Immagine

Appia Nuova: rider accoltella un collega dopo aver rivolto insulti razzisti e antisemiti, un arresto | di Alessandro Pino

7 Apr

[ROMA] É stato arrestato dalla Polizia eseguendo una misura cautelare un rider cinquantunenne accusato di avere accoltellato un collega mentre entrambi si trovavano davanti al Mc Donald’s di via Appia Nuova lo scorso 21 marzo.

All’origine dell’accoltellamento vi sarebbe stato un diverbio sorto per alcune espressioni contro gli extracomunitari e le persone di religione ebraica, pronunciate dall’aggressore verso le persone addette allo stesso servizio di consegna che aspettavano di ritirare gli ordini.

La vittima, un cinquantanovenne di religione ebraica e figlio di un deportato a Mauthausen aveva reagito protestando ma il diverbio era finito per degenerare ed era stato colpito con coltellate al volto, alla testa e all’inguine.

Le indagini della Digos coordinate dalla Procura della Repubblica di Roma, svolte attraverso l’analisi dei filmati della videosorveglianza e le testimonianze della vittima e dei presenti hanno consentito di ricostruire l’accaduto.
È stata anche trovata l’arma utilizzata dall’aggressore.
Alessandro Pino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: