Annunci

E le scuole chiusero….A saperlo prima ci si organizzava meglio

19 Set

Sono mesi che nel tratto della via Salaria tra Castel Giubileo e Settebagni ci sono a bordo strada escavatori, operai e grossi tubi neri con le strisce blu. E’ di dominio pubblico che finalmente l’Acea sta realizzando lavori di potenziamento alla rete idrica. L’apertura del nuovo quartiere di Porta di Roma e la prevista apertura delle piscine del Salaria Sport Village all’epoca dei mondiali di nuoto del 2009 avevano convinto l’azienda capitolina che non fossero più procastinabili, tanto più che la situazione della parte alta del quartiere di Settebagni si era fatta ormai insostenibile, con l’acqua che arriva a fasi alterne. Sabato mattina per le strade del quartiere sono apparsi dei volantini a firma Acea che annunciavano la sospensione del servizio tra le 8.30 e le 16.30 di oggi, 19 settembre. Peccato che a quel punto fosse tardi per informarsi circa lo svolgimento o meno delle lezioni nelle scuole di via dello scalo 47. Stamattina, a scuola fino alle otto nessuno sapeva niente.  Il trasporto scolastico alle 7.30 non aveva ricevuto ordini in merito, per cui ha preso regolarmente in carico i bambini. Il giallo è stato svelato soltanto poco dopo le 8.00 quando al telefono della Giovanni Paolo I ha cominciato a rispondere il personale scolastico. Il plesso rimane chiuso per inagibilità dovuta a mancanza d’acqua. Chi lavora, ha dovuto trovare una sistemazione al volo tra parenti e amici disponibili, chi non ne ha chissenefrega, chi lo fa lontano e i figli vanno con il pulmino…. è dovuto pure tornare indietro a riprenderli, con allungamento di tempi e ulteriore disagio. Certo, si tratta di lavori la cui realizzazione era imprevedibile, impossibili da programmare, il week end é sacro e non si scomoda nessuno per queste inezie.. basta far ricadere tutto sul consumatore finale, un po` come l’Iva.

E invece no. Chi ha sbagliato? L’Acea non ha avvertito in tempo, possibile che in nessun ufficio è saltato in mente a nessuno di inviare un fax in Municipio ed avvertire della sospensione, al venerdì?  Possibile che tutto questo sia stato fatto e che ci sia dimenticati semplicemente di avvertire una scuola di periferia? Ecco, questa è una di quelle volte che mi piacerebbe ricevere due righe da chi di dovere con su scritto “scusateci, abbiamo sbagliato, ci impegneremo per non farlo più”. Avanti. Stupitemi, che se mi arriva una comunicazione del genere la pubblico subito

Luciana Miocchi

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: