Tag Archives: Tufello
Immagine

Tufello: prendeva il reddito di cittadinanza ma finisce in manette per spaccio

28 Nov

[ROMA] Percepiva il reddito di cittadinanza ma è stato arrestato dai Carabinieri con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti;

è accaduto al Tufello dove un cinquantatreenne con precedenti è finito in manette dopo essere stato trovato dai militari del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Monte Sacro con sedici bustine di cocaina e 200 euro in contanti ritenuti provento dell’attività illecita.
A cura di Alessandro Pino

Immagine

Tufello: sventata truffa a un’anziana, arrestati due in trasferta

27 Set

[ROMA] É stata sventata dai Carabinieri una ennesima odiosa truffa ai danni di una persona anziana: é accaduto al Tufello nel pomeriggio del 26 settembre.

Nel tranello dei malviventi stava per cadere una signora settantottenne che i militari della Stazione Roma Talenti, di pattuglia nella zona, hanno visto parlare con due individui sospetto tra via Monte Massico e via Monte Catinaccio, seduta in auto e tenendo in mano delle banconote.

Quando i Carabinieri sono intervenuti la signora ha riferito che i due uomini le avevano fatto credere che il figlio doveva loro 1500 euro e che a pagarli doveva essere lei. Molto abili a farsi dare retta, hanno anche convinto la vittima a parlare con una persona al telefono che si spacciava per il figlio e la rassicurava, convincendola a salire a bordo dell’auto per andare a prelevare i soldi a un bancomat.

«Mi hanno fermata per strada e mi hanno detto, signora, non ci riconosce? Siamo amici di suo figlio, ha detto che ci deve pagare lei»: così ha dichiarato l’anziana sai Carabinieri che hanno arrestato i due uomini, napoletani di 67 e 42 anni ora accusati di truffa. In attesa del processo, per loro è stato disposto il divieto di allontanamento dal comune di Napoli con obbligo di dimora e obbligo di permanenza in casa dalle 20 alle 6.
A cura di Alessandro Pino

Immagine

Al primo temporale già allagamenti a Monte Sacro, Val Melaina, Tufello e Nuovo Salario

31 Ago

[ROMA] E puntualmente è bastato un acquazzone estivo abbattutosi nel pomeriggio di lunedì tra Monte Sacro, Nuovo Salario, Tufello e Val Melaina, per fare dimenticare le polemiche estive sulla siccità e gli incendi e spostare in anticipo la lente di ingrandimento sugli allagamenti, tema che si solito si riaffaccia verso ottobre novembre.

Perché oramai a è così, si passa da una emergenza all’altra: ed ecco il consueto panorama di strade allagate, tombini intasati, negozi impraticabili, cittadini impossibilitati a uscire dagli androni delle palazzine, con i volontari delle associazioni di Protezione Civile (in questo caso sono intervenute Fukyo e NSA) a correre di qua e di là prestando soccorso: tra le strade maggiormente colpite viale Pantelleria all’incrocio con viale Jonio, via Monte Cervialto, via Monte Cervialto, via di Valle Melaina, via delle Isole Curzolane all’incrocio con via Giovanni Conti.

Insomma, si è passati direttamente dallo stare in ammollo al mare a quello cittadino, anche se non è esattamente la stessa cosa…

A cura di Alessandro Pino

(Foto Fukyo Odv Protezione Civile)

Immagine

Tufello: lite per i gatti tra vicine novantenni, oltre agli insulti volano le stampelle

30 Ago

[ROMA] Una lite tra due novantenni residenti in una palazzina al Tufello è sfociata in rissa, con una delle due attempate contendenti che ha lasciato la stampella contro la rivale, stile Enrico Toti.

É accaduto un paio di mattine fa in via Monte Massico e ne dà notizia Il Messaggero di oggi. La lite è cominciata quando una delle due novantenni, vicine di pianerottolo da una vita, ha rimproverato l’altra per il disordine e la sporcizia che i suoi due gatti creerebbero. L’altra non ci è stata a sentirsi accusare e ha risposto per le rime.

I toni si sono alzati rapidamente e dagli insulti a passare alle vie di fatto è stato un attimo, con il vicinato a fare il tifo per l’una o l’altra mentre qualcuno saggiamente ha pensato a chiamare le forze dell’ordine.

I poliziotti intervenuti sono riusciti a riportare l’ordine e non verranno sporte denunce per l’accaduto anche perché nessuna delle due rivali ha riportato ferite.
A cura di Alessandro Pino

Immagine

Tufello: cerca di rubare una moto, arrestato | di Alessandro Pino

26 Lug

[ROMA] Nelle scorse ore un cinquantaseienne italiano è stato arrestato dai Carabinieri al Tufello.

L’uomo è stato trovato a via Capraia dai militari della Stazione Roma Talenti mentre stava forzando il sistema di accensione di un motociclo parcheggiato in strada.
Alessandro Pino

Immagine

Incendio tra Vigne Nuove e il Tufello | di Alessandro Pino

12 Giu

[ROMA] Purtroppo la stagione degli incendi estivi è cominciata ancora prima dell’arrivo ufficiale dell’estate e il territorio del Terzo Municipio sta già pagando un prezzo pesante:

nel pomeriggio del 12 giugno un incendio si è sviluppato tra le zone di Vigne Nuove e del Tufello. Le fiamme sono partite dalle adiacenze di via Antonio De Curtis estendendosi tra via Monte Resegone e via Delle Vigne Nuove arrivando a coinvolgere un asilo e un campo sportivo.

Sul posto sono intervenute squadre delle associazioni di protezione civile NSA Protezione Civile Odv, Caer, Avs Cosmos e Fukyo che assieme ai Vigili del Fuoco hanno spento le fiamme evitando il peggio ma purtroppo una vasta area di vegetazione é andata comunque bruciata

Alessandro Pino

(Foto NSA Protezione Civile Odv)

Immagine

Tufello: furto in un appartamento | di Alessandro Pino

12 Giu

[ROMA] Dobbiamo ancora dare notizia di un furto in appartamento avvenuto nel territorio del Terzo Municipio, per la precisione al Tufello nella notte tra giovedì e venerdì scorsi.

Per le modalità riferite via social dalla vittima si tratterebbe più esattamente di una rapina, in cui il malvivente (o i malviventi) si sono introdotti nell’abitazione aprendo una inferriata e hanno probabilmente narcotizzato gli abitanti oltre a minacciarne di morte una-che era rimasta solo stordita- nel caso avesse urlato e rovistando ovunque.

Tra i commenti degli utenti social non sono mancate testimonianze di fatti analoghi.

Alessandro Pino

Immagine

Tufello: sequestrati 26 chili di droga, tre in manette | di Alessandro Pino

8 Mag

[ROMA] Tre persone sono state arrestate al Tufello dalla Polizia per reati di droga.

Agenti della Squadra Mobile avevano notato la presenza nel quartiere di una macchina noleggiata a Napoli. Sono così iniziati pedinamenti e appostamenti e appena possibile l’auto é stata controllata.

Alla guida c’era un cinquantaseienne di origini napoletane trovato in possesso di 26 chili di hashish che stava cedendo stupefacenti a un romano cinquantasettenne e un altro napoletano quarantaquattrenne. Tutti avevano precedenti di polizia.
Alessandro Pino

Immagine

Bookcrossing al mercato del Tufello, per leggere tutti gratis | di Alessandro Pino

17 Feb

[ROMA] Il Municipio Roma III Monte Sacro aderisce al “Bookcrossing” all’interno del mercato del Tufello di piazza Degli Euganei, uno dei mercati rionali storici del territorio.

Si tratta di un’iniziativa di distribuzione gratuita che permette ai cittadini di donare e scambiare libri, tutti i giorni presso gli operatori dei box 9, 12, 34 e 35.

Alessandro Pino

Immagine

Al liceo Giordano Bruno la celebrazione del Giorno della Memoria | di Alessandro Pino

7 Feb

[ROMA] Una delle iniziative più sentite tenutesi nella Capitale nei giorni scorsi in occasione del Giorno della Memoria (anniversario della liberazione del lager di Auschwitz) é senz’altro quella che ha visto impegnati gli studenti del Liceo Giordano Bruno di via delle Isole Curzolane al Tufello, nello specifico quelli del Liceo delle Scienze Umane e del Liceo Musicale.

La giornata è stata aperta dal saluto
agli studenti e ai partecipanti della dirigente scolastica professoressa Alessandra Lorini che ha moderato l’incontro. A seguire l’esibizione degli studenti dell’indirizzo musicale e il contributo degli studenti del Laboratorio di lettura, scrittura e comunicazione e il Laboratorio teatrale in lingua italiana.

Sono intervenuti il presidente del Terzo Municipio Paolo Emilio Marchionne, l’assessore municipale alle Politiche Educative e scolastiche Paola Ilari e la presidente della Commissione municipale per le Pari Opportunità Maria Tarallo. Il professor Carmelo D’Eugenio per la parte musicale ha accompagnato la lettura di alcuni testi commemorativi presentati dal dottor Raffaele Di Pietro ed estratti dal podcast “Il silenzio della memoria”. Con l’occasione il presidente Marchionne ha donato alla scuola il libro della senatrice a vita Liliana Segre ed Enrico Mentana “La memoria rende liberi. La vita interrotta di una bambina nella Shoah” edito da Rizzoli.
Alessandro Pino

Immagine

Tufello: in fiamme l’ex forno | di Alessandro Pino

28 Gen

[ROMA] Grave incendio nel cuore del Tufello la mattina del 28 gennaio: a prendere fuoco è stato un ex forno in via Capraia. Ne ha dato notizia tramite social il presidente del Terzo Municipio, Paolo Emilio Marchionne. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco e le Forze dell’Ordine. Seguiranno aggiornamenti.
Alessandro Pino

Immagine

Tufello: preso con la droga nelle mutande | di Alessandro Pino

28 Dic

[ROMA] Un venezuelano cinquantanovenne é stato arrestato al Tufello dalla Polizia dopo essere stato trovato in possesso di diverse dosi di cocaina.

Il sudamericano che era pedinato da poliziotti in borghese del Commissariato Esquilino è stato trovato mentre sostava in doppia fila a piazza degli Euganei, chiaramente attendendo qualcuno.

Quando un cliente é salito in auto, é stata interrotta la cessione di una bustina di cellophane contenente cocaina. A quel punto l’uomo è stato perquisito e nelle mutande gli sono stati trovati altri quattro involucri di cellophane contenenti polvere bianca. Anche la macchina è stata controllata: nascoste nel telaio di un sedile c’erano due scatole metalliche calamitate contenenti altre dosi di cocaina per un totale di oltre 36 grammi. L’uomo è stato messo ai domiciliari con braccialetto elettronico.
Alessandro Pino

(Foto Questura di Roma)

Immagine

In un libro la storia di Fidene e Nuovo Salario: sabato 11 dicembre la presentazione a parco Labia | di Alessandro Pino

10 Dic

[ROMA] É uscito per la Typimedia editore “La storia di Fidene Nuovo Salario” di Giulia Zaccardelli, ultimo- per ora- di una collana di volumi dedicati ognuno all’evoluzione di un quartiere o di una zona della Capitale dalla preistoria ai giorni nostri.

Il libro verrà presentato sabato 11 dicembre al mercatino di Natale di Fidene al parco Fausta Labia, in collaborazione con il Comitato di Quartiere Fidene.

Il volume si dipana dalle prime comunità preistoriche nate tra sulle colline tra Aniene e Tevere, proseguendo poi con lo scontro tra Fidenae e Roma, i barbari che invadono l’Urbe passando da Ponte Salario, i personaggi storici ospitati nelle stanze del Castel Giubileo, Garibaldi accampato a Colle Salario e Cadorna a Villa Spada, la creazione del Tufello e di Val Melaina durante il Fascismo assieme all’aeroporto del Littorio (oggi dell’Urbe) dove si svolge una singolare gara tra Tazio Nuvolari in Alfa Romeo e l’elicottero di Vittorio Suster, l’occupazione nazista e poi nel dopoguerra le nuove costruzioni di Serpentara e Nuovo Salario.

Alla presentazione, assieme all’autrice- avvocato con la passione per la scrittura e l’informazione legata al territorio- parteciperanno il presidente dell’associazione Arte e Città a Colori Franco Galvano, Simona Fioravanti e Pietro Brusco del Comitato di Quartiere Fidene, moderati da Don Giuseppe Surace, sacerdote originario del quartiere. L’inizio é previsto per mezzogiorno.

Alessandro Pino

Immagine

Tufello: paura per i furti in abitazione

19 Nov

[ROMA] La segnalazione diffusa via social su gruppi di prossimità riguardante furti in appartamento accaduti in zona Tufello ha suscitato preoccupazione tra gli utenti che lí risiedono.

Come spesso accade in casi analoghi, nei commenti successivi al post originario si sono susseguite testimonianze più o meno dirette di misfatti simili accaduti recentemente.

Elementi comuni alle varie segnalazioni sono il fatto che i malviventi non abbiano problemi a forzare anche porte blindate o inferriate né si preoccupino troppo della presenza in casa dei legittimi abitanti, oltre allo scoramento e alla indignazione per quella che viene vista come una sostanziale impunità di fatto della quale godono personaggi avvezzi a reati del genere e che- grazie anche a norme con tutta evidenza spesso inadeguate- ben poco hanno da perdere nel caso vengano individuati.

Senz’altro ha contribuito a ciò- pur costituendo un altro tipo di reato- la notizia eclatante della sfrontata e prolungata occupazione dell’appartamento di un anziano da parte di una giovane rom, accaduto a Roma nei giorni scorsi.

(A cura di Alessandro Pino)

Immagine

Tufello: scoperto arsenale in casa con armi e materiale esplodente | di Alessandro Pino

4 Set

[ROMA] Un vero arsenale è stato scoperto dalla Polizia al Tufello in casa di un cinquantunenne con disturbi psichiatrici e precedenti per armi e munizioni.

Il materiale trovato in casa era costituito da una pistola calibro 7,65 con la matricola abrasa e circa duemila cartucce, una paletta contraffatta con la scritta Polizia di Stato, una baionetta da punta e taglio mentre in un locale di pertinenza nello stesso palazzo c’erano nove pistole lanciarazzi modificate e quindi idonee all’esplosione di colpi di arma da fuoco; 182 pistole lanciarazzi; circa 40 kg. di materiale pirotecnico e alcune bombe carta, alcune armi bianche e un piede di porco.

In seguito a una indagine, gli investigatori del III Distretto Fidene Serpentara sono andati a casa dell’uomo e dopo essersi fatti aprire la porta con uno stratagemma, gli hanno chiesto se avesse pistole o fucili, certi delle informazioni raccolte.

La risposta è stata negativa e a quel punto è scattata la perquisizione: nascosti nel vano delle tapparelle c’erano la pistola e le cartucce oltre alla paletta contraffatta e la baionetta.

Dentro alcune buste nel locale c’era tutto il resto. Il materiale esplosivo è stato repertato dalla polizia Scientifica e poi preso in carico dagli Artificieri.

L’uomo è stato arrestato e portato in carcere: dovrà rispondere di detenzione abusiva di armi comuni da sparo e di materiale esplodente, oltre che di detenzione di segni distintivi in uso ai corpi di Polizia.

Alessandro Pino

(Foto Questura di Roma)

Immagine

Tufello: picchia la madre minacciandola con una mannaia e coltiva droga in casa, arrestato

24 Ago

[ROMA] Un trentanovenne italiano con precedenti è stato arrestato dalla Polizia al Tufello per maltrattamenti in famiglia e per produzione e traffico di stupefacenti.

Agli agenti delle Volanti era arrivata la segnalazione relativa a una donna malmenata in via Monte Soprano. Giunti sul posto, hanno trovato nell’androne del
palazzo un uomo in evidente stato di agitazione che impugnava una mannaia da macellaio.

Gli agenti gli hanno ordinato di lasciar cadere a terra l’arma e dopo aver eseguito la richiesta, l’uomo ha riferito loro di non aver fatto nulla ed è stato messo in sicurezza.

I poliziotti hanno poi ascoltato la vittima, una settantaquattrenne madre dell’uomo, rifugiatasi nel frattempo a casa di un vicino: la donna ha riferito di avere subito l’ennesima aggressione con percosse e minacce di morte da parte del figlio, armato di mannaia, aggiungendo che solo per paura non era mai riuscita a denunciarlo né si era mai fatta medicare al pronto soccorso.

Accompagnata in ospedale dai sanitari fatti arrivare sul posto, la sventurata è stata refertata con alcuni giorni di prognosi per trauma periorbitale, trauma contusivo della spalla e del braccio e una contusione dell’emitorace.

Inoltre gli agenti hanno sentito un forte odore di stupefacente proveniente dal balcone dove infatti c’erano cinque piante di marijuana, sequestrate assieme alle lampade a ultravioletti usate per coltivarle e alla mannaia.

Portato in ufficio, il figlio è stato arrestato.

(A cura di Alessandro Pino)

Immagine

Vigne Nuove: muore cadendo dal quinto piano

10 Ago

[ROMA] Secondo un’informazione giuntaci pochi minuti fa, una donna quarantacinquenne sarebbe morta dopo essere caduta nel vuoto da una finestra al quinto piano di un palazzo in via Antonio De Curtis, tra Vigne Nuove e il Tufello. A quanto sembra si sarebbe trattato di un gesto volontario. Inutili purtroppo i soccorsi.

Alessandro Pino

Immagine

Tufello e Bufalotta: cercano di evitare il controllo ma vengono fermati e trovati con la droga | di Alessandro Pino

5 Apr

[ROMA] Due persone sono state arrestate in altrettanti controlli di polizia sul territorio del Terzo Municipio, nonostante abbiano provato a svicolare per evitare gli agenti.

Il primo è stato un ventitreenne al Tufello che alla vista della Volante ha provato a cambiare strada per non essere controllato. Fermato ugualmente, è stato trovato in possesso di denaro in contante e numerose dosi di cocaina.

Il secondo invece un trentaquattrenne che percorreva via della Bufalotta in direzione del Raccordo a bordo di uno scooter: per non essere fermato dai poliziotti ha iniziato ad accelerare sorpassando le macchine in coda fino a urtarne una cadendo a terra. Bloccato, è stato trovato con un involucro di cocaina. Durante la perquisizione a casa gli agenti hanno trovato altra droga tra hashish e cocaina. È stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio, in attesa del processo per direttissima.
Alessandro Pino

Immagine

Tufello e Prati Fiscali: sospensione idrica il 22 dicembre – di Alessandro Pino

16 Dic

[ROMA] È apparsa sul sito istituzionale capitolino nella sezione dedicata al Terzo Municipio la comunicazione di una sospensione idrica per il prossimo 22 dicembre in zona Prati Fiscali- Tufello per l’effettuazione di urgenti lavori sulla rete Acea Ato2. Potrebbero dunque verificarsi abbassamenti di pressione o mancare l’acqua tra le otto di mattina e la mezzanotte  nelle seguenti strade: via Capraia, viale Pantelleria, via dei Prati Fiscali da viale Pantelleria a via Monte Fascia, via Monte Cassino tra via dei Giovi e via dei Prati Fiscali e strade limitrofe. È previsto un servizio di rifornimento con autobotti che stazioneranno per l’intera durata dei lavori a viale Jonio (civico 303) e viale Jonio all’angolo con via Monte Fascia.
Per i casi di effettiva necessità sarà possibile richiedere preventivamente un servizio di rifornimento con autobotte preventivamente mandando un fax al numero 06/57994116.
Alessandro Pino

Immagine

Un murale per Gigi Proietti anche sul ponte di viale Jonio- di Alessandro Pino

8 Nov

[ROMA] Diversi murales sono stati dedicati a Gigi Proietti in più punti della Capitale subito dopo la sua scomparsa. Nel territorio del Terzo Municipio oltre a quello sulla palazzina di via Capraia al Tufello dove il grande mattatore visse gli anni dell’infanzia, a pochi metri di distanza c’è ora quello sui bastioni del cavalcavia sopra viale Jonio. Il disegno è opera di Anna Maria Tierno e ritrae in colori da pop art Proietti in una celebre inquadratura di “Febbre da Cavallo” mentre di fianco c’è l’inizio della famosa battuta “ar Cavaliere nero…” proposta più volte negli anni. L’iniziativa è opera della associazione “Arte e Città a Colori” che già da tempo provvede alla decorazione delle mura del ponte e di altre infrastrutture. <Non potevamo fare a meno di rendere omaggio a un grande figlio di Roma e del quartiere Monte Sacro- spiega Francesco Galvano, presidente di “Arte e Città a Colori- oggi grazie all’artista Anna Maria Tierno abbiamo rappresentato il Grande Attore in una delle sue più riuscite interpretazioni. Lo vogliamo ricordare così, allegro con il suo sorriso accattivante che ha tanto allietato le nostre giornate. Resterà sempre vivo il suo ricordo nei nostri cuori>.

Alessandro Pino

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: