Annunci
Archivio | Cultura RSS feed for this section
Immagine

Onore ai piccoli grandi Italiani che bevevano dal secchio- di Alessandro Pino

7 Nov

Con la disfatta della vicenda delle acciaierie a Taranto si consuma l’ultimo disastro industriale di una penisola una volta fiorente. E allora sia reso onore ai piccoli grandi italiani che costruirono l’Autosole dissetandosi con i secchi d’acqua. I loro balordi pronipoti rinGretiniti oggi festeggiano quando le tangenziali vengono demolite in preda all’isteria ambientalista e al fanatismo da talebani fintoecologisti con la bottiglina ecofriendly personalizzata. Blaterano compiaciuti di startup che hanno ideato la app per schivare le cacche di cane sul marciapiede, da usare ovviamente su un costoso telefono di moda costruito all’altro capo del mondo da bambini pagati con una tazza di riso. Vedo un paese cialtrone e allo sbando, mandato alla deriva da ottusi, ipocriti, vigliacchi e sabotatori tra le ovazioni dei citrulli. Rivogliamo l’Iri con l’Italsider e la Montedison. Rivogliamo pure Craxi e Andreotti. Rivogliamo la vera Italia.

Alessandro Pino

Annunci
Immagine

Progetto Artisti MAG: cento autori in mostra a Battipaglia- di Alessandro Pino

29 Ott

[BATTIPAGLIA- Salerno] Cento artisti emergenti da tutta Italia, oltre mille visitatori sono i numeri che danno conto del grande successo ottenuto dalla mostra collettiva Impressioni d’Autore, tenutasi dal 21 al 26 ottobre negli spazi della Life Art Gallery di Battipaglia e prima edizione del Progetto Artisti MAG (Mediolanum Art Gallery). Nato da una collaborazione tra le gallerie LIFE ART GALLERY, SPIRALE MILANO e ART&CO MUSEUM, obiettivo del Progetto Artisti MAG è porsi quale piattaforma di promozione che coinvolga cittadini e turisti per portandoli a riflettere sull’arte contemporanea italiana. Alla serata conclusiva della manifestazione con il party che ha visto la partecipazione di oltre quattrocento ospiti, sono intervenute firme del giornalismo nazionale e gli assessori alla Cultura dei Comuni di Battipaglia, Eboli e Pontecagnano Faiano, il Presidente del Consiglio Comunale di Capaccio Paestum, il Direttore Artistico della Life Art Gallery Mirko Mele, il Presidente di Spirale Milano e Spirale d’Idee Massimo Ferrarotti, il Direttore Tecnico Simone Viola e il Direttore Artistico Tiziano Giurin di Art&Co Museum di Lecce e Parma, i produttori Marcella Lupo e Massimo Favia di Ismaele Film, mentre
la direttrice di ARTEiNWorld, Lorella Pagnucco Salvemini ha voluto conoscere gli artisti coinvolti ed esaminare dal vivo le loro opere. Particolarmente coinvolgente il live painting del maestro Paolo De Cuarto, nipote del celeberrimo maestro Mimmo Rotella, che ha realizzato l’opera “Il tatuaggio della memoria”. La rete internazionale di Gallerie coinvolte nel progetto- presenti anche a Miami e New York- segue da anni una innovativa politica per espandere la fruizione dell’arte e aprirsi al mercato globale, dando visibilità agli artisti più talentuosi che potranno esporre i propri lavori attraverso mostre personali o collettive, presso prestigiosi musei nazionali, come il Lu.C.C.A., la REGGIA di Caserta, il MARCA di Catanzaro e la REGGIA di Monza, diventando protagonisti di eventi mirati nelle fiere d’arte italiane più importanti e negli spazi della MAG a Milano e Padova, in quelli della MAG Art&Co Museum a Lecce e Parma e in quelli della MAG Life Art Gallery di Battipaglia e le cui opere saranno pubblicate su un catalogo personale e su importanti riviste d’arte.
Alessandro Pino

Gli artisti partecipanti e le loro opere:

MARLEN AFEF ALTODÈ, AMALFI COAST

ADALGISART, PERICOLO / SENSORIALE / OCCHI

ALESSANDRO ALLEGRA, T.T.

COSIMO ALLERA, PEGASO

GIANFRANCO AMODEO, IL DISTACCO PER UNA ATTRAZIONE PERMANENTE

LUIGI ARICÒ, GUERRIERO

MARIACRISTINA ASCARELLI, SPICCHI DI LUNA

MICHELE BARBARO, POLVERE NERA

MARCO BARBERIO, JOFFREY BALLET

GRAZIELLA BELFIORE, SPECULUM MAGICA

GIOVANNI BOCCIA, NEL VENTRE DELLA VITA

LUCIA BONELLI, GREMBO MATERNO ETERNO

LAURA BRUNO, FALCONE E BORSELLINO

UTE BRUNO, VIBRANT FACES

LETIZIA CAIAZZO, OMAGGIO A TOTÒ N.5

MARIO CAMMARANO, OMAGGIO A ANDY WARHOL

DANIELA CAPUANO (FIÒ), I SOGNI SONO ALI

CONCETTA CARLEO, PAUSA

UMBERTO CAROTENUTO, VENERE DORMIENTE

ANGELA CATUCCI, INDIFFERENZA

FLORA CEFALO, AMARANTA

NADIA CESARINI, INTROSPEZIONE

ANNA CIUFO, IL TRIONFO DEL RAZIONALE

GINO COLAPIETRO, PLASTICA, SOLO PLASTICA

ADRIANO CUOZZO, OBIETTIVI

ALEX DA TORRES, LE FUTURE REGINE DEL MARE

GIORGIO DELLA MONICA, IL SOGNO DI ICARO

MARIA DI TARANTO, GLI AMANTI

NINA ESPOSITO, AMOR, CH’A NULLO AMATO AMAR PERDONA – TRA VOGLIE E TIMORI

PIERO FABRIS, ROSONI IN DIMENSIONE CELESTIALE DELLA TRADIZIONE

FRANCESCO FAI, CESAREO / CONCEPIMENTO

CLAUDIO FEZZA, ENERGIA CREATIVA

RODOLFO FINCATO, ASSEMBLAGGIO DI UNA PIRAMIDE – NEW DAY

GIULIANA MARIA MADDALENA FUSARI, LIETO – GLAD

MAURIZIO GALASSO, OMAGGIO A ALBERT EINSTAIN

CINZIA GAUDIANO, DONNA (S)VELATA

LENA GENTILE, NEL BUIO — DONNA

EMANUELA GIACCO, ALCHEMY.0

MARCO GIZZI, ARIETE

GIANFRANCO GOBBINI, STROMBOLI

GIOVANNI PAOLO JANNELLI (JAGI), RICORDANDO FIRENZE

ANDREA LA CASA, ANIME DI CLEOPATRA

GERALDO LA FRATTA, CUPIDO 22

FELICE LA SALA, FIESTA

ANTONIO LANZETTA, FRAGMENTS OF LIFE

MINA LAROCCA, VERSO L’ANIMA

MARIA GIOVANNA LAURITA, ELISABETTA

NICOLETTA LEMBO, J’ADOR

MATTEO LEPORE, BUD SPENCER

SERENA LOBOSCO, AMADRIADE

GABRIELE MAGRÌ, VITO BELLAVITA

VITTORIO MAGRÌ, IL BAMBINO INTERIORE

MARIA GRAZIA MANCINO, L’INFINITO DENTRO ME

ALFONSO MANGONE, ATTRAVERSO CITTÀ BARI

CHIARA MARESCA, THE ROSES IN THE FRAGMENTS

ROSY MARINO, ATTESE

ELVIO MIRESSI, ENERGIA DAL BIG BANG

NICOLA MOREA, FLOW ART 4.0 ISOLE NELLA CORRENTE

ANDREA NATALE, LA CITTÀ SULL’ALBERO

FRANCO PALETTA, CORPO VUOTO LUMINOSO

ALESSANDRO PARISI, BRONZO A

ANNA PELLEGRINO, IL RATTO DI PROSERPINA – CONSOLAZIONE

LUIGI PILATO, BRIGITTE BARDOT

GIANLUIGI PITROLO, PROSPETTIVA DI CARRUBI

EZIO RANALDI, NUDO CON LUCE ROSSA

ALFREDO RAZZINO, L’ADOLESCENTE ADDORMENTENTATA

LUIGI REDAVIDE, IL RESTO DEL MIO TEMPO

MAURIZIO RINAUDO, GUALTI1

FRANCESCO RUSSO, 4 COLORS

GLENDA SAFONTE, FUORI DI ME

MADDALENA SAPONARA, ANNE

VITO SARDANO, I MIEI PENSIERI

ANTONELLA SCAGLIONE, EINSTEIN

ELIA SEVERINO, EVOLUZIONE

LUIGI SINISGALLI, TI PREGO FERMATI

ELVIRA SIRIO, IL RITORNO DALLA FONTE

CRISTINA SODANO, PENSIERO D’AUTORE

FRANCESCO TAFURI, MATERNITÀ SACRALE

VÌTTORIO TAPPARINI, LARGHE VEDUTE

ROBERTO TASTARDI, WHITE LENNON

GIORGIO VARANI, MATERNITA’

PINO VISCUSI, LA LUCE SOLARE IN LICHTENSTEIN

IMMACOLATA ZABATTI, L’ULIVO DEL SALENTO

Immagine

MoaCasa 2019 alla Fiera di Roma: arredi di alto livello per le vostre case- di Alessandro Pino

27 Ott

[ROMA] È appena iniziata alla Fiera di Roma – e durerà fino al 3 novembre- MoaCasa 2019, la grande esposizione che
presenta novità e tendenze del settore arredo con le proposte di espositori e mobilieri da diverse regioni italiane, giunta alla quarantacinquesima edizione. Organizzata da MOA Società Cooperativa con oltre ottantamila visitatori ogni anno, vede presenti oltre 250 aziende suddivise su tre padiglioni con idee e soluzioni di alto livello per ogni gusto e per tutti gli ambienti della casa: dalla cucina al bagno, dalla zona giorno a quella notte. Dopo il successo dello scorso anno torna anche l’area dedicata al Natale,
dove trovare tante idee per gli addobbi, le decorazioni luminose, nastri, fiocchi e tanto altro per dare alla casa il look perfetto per le imminenti Feste. Si entra dall’ingresso Est.
Alessandro Pino

Immagine

Il 27 ottobre torna Carlo Magno a Ponte Nomentano- di Alessandro Pino

24 Ott

[ROMA] Come da tradizione torna anche quest’anno la rievocazione storica del passaggio di Carlo Magno al Ponte Nomentano a cura della associazione culturale Il Carro de’ Comici, giunta alla ventunesima edizione. La manifestazione in costume, condotta dal noto attore e divulgatore di storia romana Gherardo Dino Ruggiero, si terrà domenica 27 ottobre e farà rivivere il corteo del monarca transalpino che nell’anno 800 si incontrò sul ponte Nomentano con il Papa Leone III che poco dopo lo incoronò Imperatore del Sacro Romano Impero. La manifestazione- che ha il patrocinio della presidenza del Terzo Municipio- è organizzata in collaborazione con Italia Nostra, Rete Associativa della Via di Francesco nel Lazio e la partecipazione de La Voce del Municipio, Cis Valsolda, Casa Del Parco, Associazione Nazionale Vigili del Fuoco in Congedo. Inizio previsto per le 10 e 30, seguirà una visita gratuita del ponte, delle sue adiacenze e del Monte Sacro vero e proprio. Per informazioni telefonare al 3387965614 o allo 068181853.
Alessandro Pino

Immagine

Sfilate d’alta moda alla Bufalotta con RSBoutique- di Alessandro Pino

17 Ott

[Roma] Le nuove tendenze dell’alta moda si rendono accessibili a un pubblico più vasto ma ugualmente chic e raffinato arrivando nel cuore della periferia nord della Capitale: nei giorni scorsi la RSBoutique di via della Bufalotta 236 ha ospitato la sfilata di presentazione della collezione autunno inverno per uomo, donna e bambina. Capi di tendenza formali, sportivi e casual, mostrati nella raffinata cornice di un ambiente giocato su superfici lucide, laccate, specchiate. Allietati dalle note dell’arpa di Ornella Bartolozzi, nomi e volti noti hanno assistito alla passerella condotta dalla showgirl Laura Di Mauro: si sono visti l’indossatrice, attrice e ballerina Laura Contardi; Diego Ianniello ex del Grande Fratello, modello e personal trainer; la modella Giorgia Legrottaglie; Giulia Parisi; il regista Michele Vitiello; Deborah Zappa, disegnatrice della linea Luci Nere; Sandro Bilotta, performer teatrale, fondatore e direttore artistico della Bilotta’s Dance Academy; Antonio Provazza, poeta e presentatore. <Ho voluto creare una boutique che fosse un punto di riferimento, un luogo d’incontro, di sorrisi , di condivisioni, di shopping, di momenti sereni da vivere con leggerezza e vitale spensieratezza – commenta il titolare di RSBoutique, Raffaele Marchese – mi aspetto un percorso di moda che porterà grandi soddisfazioni, diventando sempre più un punto di riferimento nel campo>.

Alessandro Pino

Immagine

A Stimigliano con le Alfa Romeo del Club Cuore Sportivo Lazio- di Alessandro Pino

13 Ott

[ROMA] I soci del Club Cuore Sportivo Lazio – sodalizio motoristico tra i più noti del settore che riunisce i possessori di vetture Alfa Romeo di interesse storico – ha organizzato il 13 ottobre un raduno con destinazione Stimigliano, antica cittadina della Sabina. Le vetture del Biscione accolte dai responsabili del Club Maurizio Solazzi e Danilo Cambrini si sono concentrate la domenica mattina nel parcheggio del Centro Commerciale Anagnina: si trattava di modelli appartenenti a decenni diversi, tra cui l’Alfetta protagonista degli anni Settanta, la favolosa Montreal (definita all’epoca della presentazione “massima aspirazione dell’uomo in fatto di automobili”), la prestigiosa 2600 Sprint, alcune Giulia e Giulia Gt, l’Alfa 75 fino ad arrivare alla Giulietta (e a una Mito venuta a conoscere nonne e zie…) dei giorni nostri. Per i partecipanti l’omaggio di una bottiglia doc contenuta in una custodia rigorosamente rosso Alfa. Nell’aria quell’inconfondibile aroma di vapori di super e rivestimenti in similpelle e simillegno anni Settanta. Sempre emozionante il momento della partenza in colonna per raggiungere il Raccordo e l’autostrada in direzione Stimigliano, in un concerto di motori quasi tutti a carburatore, gradevoli anche all’udito, alla faccia dei talebani gretini dell’ambientalismo terroristico e tanto in voga in questi tempi scialbi e che invece dovrebbero prendere esempio da epoche gloriose delle quali le vetture storiche Alfa Romeo sono testimoni assieme a chi le guida.
Alessandro Pino

Immagine

Addio a Maria Clotilde Pini, ultima allieva della Montessori- di Alessandro Pino

11 Ott

[ROMA] È scomparsa nei giorni scorsi all’età di 98 anni l’educatrice, insegnante e dirigente scolastica Maria Clotilde Pini, ultima allieva e collaboratrice di Maria Montessori. Nota semplicemente come “la signorina Pini”, in oltre settant’anni di insegnamento aveva avuto tra i suoi allievi anche nomi noti come i politici Paolo Gentiloni e Carlo Calenda e l’attrice Francesca Reggiani. Nel territorio dell’attuale Terzo Municipio aveva fondato quello che è oggi l’Istituto Comprensivo “Maria Montessori” di viale Adriatico, già 180° circolo. Pienamente attiva fino a pochi mesi fa, era stata intervistata di recente in una trasmissione su Tv 2000, apparendo lucidissima, aggiornata e consapevole dei movimenti attuali: <È cambiato il mondo, è cambiata la vita del nostro Paese, è cambiata la nostra vita, non è stata breve ma c’è stata anche una velocità, dobbiamo metterci in testa questo> aveva dichiarato.

Alessandro Pino

Immagine

“Una pochette piena di solidarietà”: il reinserimento delle donne in difficoltà si racconta – di Alessandro Pino

9 Ott

[ROMA] Far conoscere chi si occupa attivamente di reinserire nel mondo del lavoro donne che hanno avuto delle difficoltà è il
tema di una conferenza tenutasi il 9 ottobre a Roma intitolata “Raccontare il sociale e il suo valore – una pochette piena di solidarietà”. Tenutasi presso l’associazione Civita di piazza Venezia in uno dei luoghi più suggestivi della Capitale affacciato sull’Altare della Patria, l’incontro è stato moderato dalla giornalista Barbara Molinario presidente di @roadtogreen2020 e ha visto la partecipazione di Veronica Bello presidente di Sowed Onlus, Elisa Prete direttore creativo delle manifatture tessili Prete e di Caterina Micolano, presidente della Cooperativa Alice.

Con l’occasione è stata premiata Daniela, una giovane mamma vincitrice del contest Sowed.

Di seguito alcune immagini dell’incontro

Alessandro Pino

Immagine

Viale Jonio: il ponte diventa galleria (d’arte) – di Alessandro Pino

9 Ott

[ROMA] I bastioni del ponte di viale Adriatico che scavalca viale Jonio verranno presto completamente decorati con pitture realizzate da artisti di Monte Sacro e dei quartieri vicini. L’iniziativa è già in corso ed è opera della associazione Arte e Città a Colori in collaborazione con Retake Roma Terzo Municipio. <Abbiamo già sperimentato positivamente come l’arte sia un potente veicolo per sensibilizzare le persone ad una maggiore attenzione alla cura del territorio – dichiara Francesco Galvano, presidente di Arte e Città a Colori –
contiamo di concludere di dipingere tutte le pareti entro un mese, nei prossimi giorni altri artisti si aggiungeranno a Alessia Lifemeup, Donatella Bartoli, Teresa Campioni e Luca Corallini>. Entusiasta è anche l’avvocato
Simona Martinelli, che assieme a Emanuele Sabino è stata promotrice del progetto per Retake Roma Terzo Municipio: <Per noi è un altro passo verso la riqualificazione del quartiere. I nostri obiettivi sono quelli di sostenere le espressioni artistiche legittime, di abbellire la città e di renderla più vivibile>.

Alessandro Pino

Immagine

Tutti a visitare Ponte Nomentano il 28 settembre – di Alessandro Pino

27 Set

[Roma] Torna la stagione degli appuntamenti con la grande Storia del mondo che ha lasciato le sue tracce sul territorio dell’attuale Terzo Municipio: sabato 28 settembre ci sarà una visita guidata al Ponte Nomentano curata dalla associazione Il Carro de’ Comici dell’attore e divulgatore di storia romana Gherardo Dino Ruggiero.
Il ponte risalente alla Roma antica fu anche teatro dello storico incontro tra Carlo Magno e il Papa.
Le visite con Il Carro de’ Comici sono ormai un consolidato elemento nel panorama culturale capitolino e godono del patrocinio del Terzo Municipio. Inizio previsto per le ore dieci e trenta. È gradita la
prenotazione ai numeri 068181853 – 3387965614.

Alessandro Pino

Immagine

La luce della “Scuola di Posillipo” conquista Napoli e il mondo- di Alessandro Pino

21 Set

[Napoli] C’è tempo fino al prossimo 2 ottobre per visitare la mostra “La scuola di Posillipo.La luce di Napoli che conquistò il mondo” in corso nel capoluogo partenopeo nella storica ambientazione della Cappella Palatina del Castel Nuovo o Maschio Angioino. Sono esposte al pubblico settanta opere pittoriche provenienti da raccolte private di artisti come Pitloo, Giacinto Gigante, Scedrin, Vervloet, Dahl, Fergola, Collins, Pratella, Palizzi e altri esponenti della pittura di paesaggi napoletani e campani (Sorrento, le Isole del Golfo, i Campi Flegrei). Il percorso proposto non è dunque solo tra i luoghi ma anche tra generazioni di pittori, iniziando dalla fine del XVIII secolo con quegli autori stranieri che fecero di Napoli più che una tappa obbligata del Grand Tour – il viaggio formativo e iniziatico in Italia dei giovani intellettuali europei celebrato da Goethe– stabilendovisi in permanenza, per arrivare all’evoluzione e riforma data alla pittura paesaggistica dagli esponenti della Scuola di Resina a metà Ottocento. La mostra – curata da Isabella Valente – è organizzata dalla Mediterranea Associazione Culturale, è promossa e sostenuta da Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli e patrocinata da Dipartimento Studi Umanistici. Gli orari di apertura vanno dal lunedi al sabato dalle 10 alle 18 mentre la domenica dalle 10 alle 13. L’ingresso è libero e indipendente dal biglietto del Castello.

Alessandro Pino

Immagine

Monte Sacro: tutti a festeggiare con “Colora il Mondo” ! – di Alessandro Pino

16 Set

[Roma] Per il suo quarto compleanno, l’asilo nido “Colora il Mondo” invita tutti a festeggiare: il prossimo 22 settembre dalle ore 17 alle 19 i cancelli della struttura di via Monviso 9 (dietro piazza Monte Gennaro, tra Monte Sacro e Talenti) ospiteranno piccoli e grandi con momenti di animazione, gioco, musica e merenda. Saranno particolarmente dedicati alle mamme gli assaggi delle creazioni di “Le Farinelle “che partecipano al progetto “In Cucina Tra Amici” attivo nella stessa scuola sin dall’inizio. Verranno inoltre distribuiti buoni sconto e tessere fedeltà e a tutti i bambini verrá offerto un piccolo omaggio a ricordo della giornata trascorsa insieme. <È una grande occasione per rivederci o per conoscerci all’insegna del divertimento e della condivisione – spiega Elenora Baiocchini, titolare e coordinatrice di “Colora il Mondo” – festeggiare per noi tutti è ricordare da dove si è partiti, le difficoltà incontrate e le soddisfazioni ricevute ma anche e soprattutto ringraziare chi ha creduto nei nostri progetti e crede nella forza delle idee, della passione, del lavoro serio e responsabile condito da buonumore ottimismo e gentilezza. Colora Il Mondo sta crescendo bene e adesso siamo pronto per affrontare questo nuovo anno>.

Alessandro Pino

Immagine

Alla ricerca dei vostri antenati: conferenza al Tempio Mormone di Roma – di Alessandro Pino

15 Set

[Roma] Il centro visitatori del Tempio della Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni in di via Di Settebagni ha ospitato lo scorso 14 settembre la prima di un ciclo di conferenze di storia familiare e genealogia.
Relatore è stato il dottor Pier Felice degli Uberti, presidente della Confederazione Internazionale di Genealogia e Araldica e dell’Istituto Araldico Genealogico Italiano, ritenuto tra i massimi esperti mondiali della materia.
Ai numerosi cultori di genealogia, degli Uberti ha illustrato quale sia la documentaristica familiare, ecclesiastica e civile dalla quale ciascun individuo può attingere per costruire il proprio albero genealogico. <Per comprendere il proprio presente e il futuro – afferma degli Uberti – è importante ricostruire il proprio passato perchè chi non sa da dove viene non può sapere dove va>.
Dopo la conferenza i presenti sono stati invitati a vedere il centro di Storia Familiare FamilySearch dove è possibile svolgere le proprie ricerche genealogiche.
Alessandro Pino

Immagine

Il disastro della Ferrovia Cumana del 22 luglio 1972 – di Alessandro Pino

21 Lug

[Napoli] Quella del 22 luglio 1972 è una data tragica per Napoli: è quella del disastro ferroviario della Cumana che provocò numerose vittime. Forse ai partenopei più giovani può non voler dire molto e allora proprio perché il trascorrere degli anni rischia di offuscare nella nebbia del tempo che passa la memoria storica, proviamo a ricordare insieme cosa accadde quel sabato pomeriggio: erano circa le cinque del pomeriggio e due convogli di elettromotrici Aerfer serie Et 100 percorrevano il binario unico nel tratto tra le stazioni di Cappuccini e Pozzuoli. Per chi non è pratico del funzionamento della linea: normalmente uno dei due treni avrebbe dovuto attendere l’incrocio con l’altro nei tratti a doppio binario. Così non andò e i due elettrotreni – uno proveniente da Montesanto e l’altro da Torregaveta – si scontrarono frontalmente all’entrata della galleria dei Cappuccini. Sette persone persero la vita e numerose altre rimasero ferite.

Alessandro Pino

Immagine

Luciano De Crescenzo e gli altri (non) napoletani: riflessioni moleste di Alessandro Pino

20 Lug

Con la scomparsa di Luciano De Crescenzo si è celebrato prevedibilmente il medesimo rituale agiografico riservato ai partenopei divenuti celebri, ennesima puntata della saga col vulcano sullo sfondo del Golfo. E però sarebbe da riflettere una volta per tutte su un elemento comune a questi volti e nomi noti che senz’altro hanno dato lustro alla città specialmente nel caso di artisti che l’hanno immortalata e descritta, ma dalla quale si erano allontanati stabilmente da tempo: questi napoletani giustamente famosi, in realtà a Napoli non ci vivevano e non la vivevano, infatti sono morti altrove. De Crescenzo abitava notoriamente da decenni nella Capitale, con vista sui Fori Imperiali. Inutile offendersi o gridare allo scandalo, il fenomeno è antico e non riguarda solo politici o personaggi dello spettacolo che si potrebbe immaginare legati per motivi professionali ai centri del potere o di produzione televisiva e cinematografica, posto che anche in tal caso la tesi non reggerebbe del tutto, esistendo da decenni le telecomunicazioni e comunque non essendo che la produzione di un film o di uno spettacolo impegni il calendario intero. Proviamo a elencarne alcuni partendo da epoche ormai remote: Totò viveva a Roma come Eduardo De Filippo e il fratello Peppino (ricordato con una targa fuori la sua casa sulla via Nomentana in zona Montesacro – Talenti, nell’attuale Terzo Municipio della Capitale), Massimo Troisi aveva casa ai Parioli e a Ostia, Pino Daniele si era trasferito in Toscana, Riccardo Pazzaglia (lo scrittore e giornalista anche egli arruolato come De Crescenzo nella banda Arbore) intitolò un libro “Partenopeo in esilio”: a Roma, tanto per cambiare. E nel Lazio viveva anche Carlo Pedersoli, il Bud Spencer internazionale.
Venendo ai vivi, lo stesso Renzo Arbore (pugliese cantore di Napoli nel mondo) che contribuì a introdurre De Crescenzo nel mondo del cinema, vive alla Camilluccia. Andando molto indietro nel tempo e cambiando settore, dallo spettacolo all’industria automobilistica, ricordiamo come un altro ingegnere, Nicola Romeo (sì, quello dell’Alfa) nativo della provincia di Napoli, per concludere i suoi giorni scelse una villa sul lago di Como. E allora si ammetta serenamente questo: che chi conosce bene Napoli e la tanto decantata napoletanitá, potendo se ne è fujiuto altrove da tempo, imbonendo un pubblico di sprovveduti con aspetti di colore ormai estinti al vero. Ma ormai per mondarsi dalla malaitalianitá ci si dovrebbe trasferire come minimo a Ginevra.

Alessandro Pino

(Nel fotomontaggio, l’autore dell’articolo con Luciano De Crescenzo)

Immagine

Applausi e sorprese per le “Conseguenze d’amore e disamore” – di Alessandro Pino

10 Lug

[Roma] Si è da poco conclusa con grande successo di pubblico “Conseguenze D’Amore e Disamore”, prestigiosa rassegna letteraria ideata e voluta da Olga Lumia, la cui serata finale all’Hotel Savoy ha avuto per protagonista la scrittrice e sceneggiatrice Barbara Alberti che ha presentato il suo ultimo romanzo “Non mi vendere, mamma!” edito da Nottettempo. Durante l’ora e mezza di intervista con Olga Lumia, una platea coinvolta ed entusiasta ha tributato applausi scroscianti all’autrice che ha anche regalato racconti esilaranti sulla sua infanzia, sempre con la classe, l’eleganza e lo charme che la contraddistinguono.
Tra i tanti ospiti di alto livello della serata che ha registrato il tutto esaurito – nel corso della quale sono state esposte le opere pittoriche di Lisa Eleuteri Serpieri – si sono visti Manuela Maccaroni (giudice televisivo della trasmissione Verdetto Finale su Rai 1, Pubblico Ministero, Presidente Nazionale dell’Associazione degli Avvocati Matrimonialisti e Presidente dell’Osservatorio Nazionale per la tutela delle donne), il regista Antonio Centomani, il pianista Michele D’Ascenzo, la direttrice di Lifestyle Made in Italy Cinzia Carcione, l’editore Giò Di Giorgio, fotografati da Roberto Naviglio e Giuseppe Coppolecchia. Il successo riscosso dalla rassegna letteraria – i cui primi due incontri hanno visto protagonisti Dacia Maraini presentata da Lucia Annunziata e Pietrangelo Buttafuoco, ha fatto sì che Olga Lumia annunciasse una grande sorpresa finale: una serata sotto le stelle a settembre nella suggestiva piazza antistante la chiesa di San Pietro a Porto Venere, nel Golfo dei Poeti – voluta dalla Pro Loco competente – con un altro grandissimo nome della letteratura italiana che per il momento rimane top secret e che presenterà il suo ultimo romanzo. <Non voglio ancora lasciare il pubblico che dimostra tanto affetto per i grandi scrittori – ha dichiarato Olga Lumia – chiuderemo la rassegna con una data fuori programma, in uno dei luoghi italiani più spettacolari>.

Alessandro Pino

(nella foto, Barbara Alberti con al centro Olga Lumia e Iolanda Pomposelli di For You Communication)

Immagine

Barbara Alberti e le “Conseguenze d’amore e disamore” – di Alessandro Pino

5 Lug

[Roma] Ci siamo quasi per l’ultimo appuntamento della rassegna letteraria Conseguenze D’Amore E Disamore, ospitata da alcune settimane nel prestigioso hotel Savoy: il prossimo otto luglio, infatti, il ciclo di incontri terminerà con la scrittrice Barbara Alberti che
parlerà del suo ultimo romanzo, “Non Mi Vendere, Mamma!” edito da Nottetempo. A intervistarla sarà Olga Lumia, ideatrice e organizzatrice della rassegna, anche lei scrittrice oltre che insegnante di filosofia e autrice di format televisivi. L’incontro segue quelli delle prime due date, con Dacia Maraini e Pietrangelo Buttafuoco. Barbara Alberti Ha scritto romanzi, saggi e biografie, sceneggiature per il cinema (ricordiamo solo quella per “Il portiere Di Notte” , per la regia di Liliana Cavani con Dirk Bogarde) ed è nota al grande pubblico per le sue rubriche sul settimanale Amica, sul Fatto Quotidiano e sul settimanale Gioia, oltre che per la partecipazione come opinionista a diversi talk show televisivi, dove afferma sempre con grande simpatia e convinzione le proprie opinioni.
<Sono felicissima di avere Barbara Alberti in chiusura della rassegna – ha dichiarato Olga Lumia – sono certa che la mia discussione con lei sarà ricca di spunti di riflessione importanti e non mancheranno momenti carichi di ironia>.
Durante il dibattito, saranno esposte due opere della serie Down By The Water, dell’artista Lisa Eleuteri Serpieri. Sponsor dell’evento sono l’Hotel Savoy Roma e GnamGlam, associazione che promuove la cultura del cibo e del vino.
Le foto della serata saranno realizzate da Roberto Naviglio e Giuseppe Coppolecchia. Inizio previsto per le 18 e 30. L’Hotel Savoy si trova in via Ludovisi 15 (angolo via Vittorio Veneto). Ingresso libero.
Alessandro Pino

Immagine

Barbara Alberti e le “Conseguenze d’amore e disamore” – di Alessandro Pino

5 Lug

[Roma] Ci siamo quasi per l’ultimo appuntamento della della rassegna letteraria Conseguenze D’Amore E Disamore, ospitata da alcune settimane nel prestigioso hotel Savoy: il prossimo otto luglio, infatti, il ciclo di incontri terminerà con la scrittrice Barbara Alberti che
parlerà del suo ultimo romanzo, “Non Mi Vendere, Mamma!” edito da Nottetempo. A intervistarla sarà Olga Lumia, ideatrice e organizzatrice della rassegna, anche lei scrittrice oltre che insegnante di filosofia e autrice di format televisivi. L’incontro segue quelli delle prime due date, con Dacia Maraini e Pietrangelo Buttafuoco. Barbara Alberti Ha scritto romanzi, saggi e biografie, sceneggiature per il cinema (ricordiamo solo quella per “Il portiere Di Notte” , per la regia di Liliana Cavani con Dirk Bogarde) ed è nota al grande pubblico per le sue rubriche sul settimanale Amica, sul Fatto Quotidiano e sul settimanale Gioia, oltre che per la partecipazione come opinionista a diversi talk show televisivi, dove afferma sempre con grande simpatia e convinzione le proprie opinioni.
<Sono felicissima di avere Barbara Alberti in chiusura della rassegna – ha dichiarato Olga Lumia – sono certa che la mia discussione con lei sarà ricca di spunti di riflessione importanti e non mancheranno momenti carichi di ironia>.
Durante il dibattito, saranno esposte due opere della serie Down By The Water, dell’artista Lisa Eleuteri Serpieri. Sponsor dell’evento sono l’Hotel Savoy Roma e GnamGlam, associazione che promuove la cultura del cibo e del vino.
Le foto della serata saranno realizzate da Roberto Naviglio e Giuseppe Coppolecchia. Inizio previsto per le 18 e 30. L’Hotel Savoy si trova in via Ludovisi 15 (angolo via Vittorio Veneto). Ingresso libero.
Alessandro Pino

Immagine

Barbara Alberti e le “Conseguenze d’amore e disamore” – di Alessandro Pino

5 Lug

[Roma] Ci siamo quasi per l’ultimo appuntamento della della rassegna letteraria Conseguenze D’Amore E Disamore, ospitata da alcune settimane nel prestigioso hotel Savoy: il prossimo otto luglio, infatti, il ciclo di incontri terminerà con la scrittrice Barbara Alberti che
parlerà del suo ultimo romanzo, “Non Mi Vendere, Mamma!” edito da Nottetempo. A intervistarla sarà Olga Lumia, ideatrice e organizzatrice della rassegna, anche lei scrittrice oltre che insegnante di filosofia e autrice di format televisivi. L’incontro segue quelli delle prime due date, con Dacia Maraini e Pietrangelo Buttafuoco. Barbara Alberti Ha scritto romanzi, saggi e biografie, sceneggiature per il cinema (ricordiamo solo quella per “Il portiere Di Notte” , per la regia di Liliana Cavani con Dirk Bogarde) ed è nota al grande pubblico per le sue rubriche sul settimanale Amica, sul Fatto Quotidiano e sul settimanale Gioia, oltre che per la partecipazione come opinionista a diversi talk show televisivi, dove afferma sempre con grande simpatia e convinzione le proprie opinioni.
<Sono felicissima di avere Barbara Alberti in chiusura della rassegna – ha dichiarato Olga Lumia – sono certa che la mia discussione con lei sarà ricca di spunti di riflessione importanti e non mancheranno momenti carichi di ironia>.
Durante il dibattito, saranno esposte due opere della serie Down By The Water, dell’artista Lisa Eleuteri Serpieri. Sponsor dell’evento sono l’Hotel Savoy Roma e GnamGlam, associazione che promuove la cultura del cibo e del vino.
Le foto della serata saranno realizzate da Roberto Naviglio e Giuseppe Coppolecchia. Inizio previsto per le 18 e 30. L’Hotel Savoy si trova in via Ludovisi 15 (angolo via Vittorio Veneto). Ingresso libero.
Alessandro Pino

Immagine

Grandi incontri letterari a Roma con le “Conseguenze d’amore e disamore” – di Alessandro Pino

21 Giu

[Roma] Si terrà Roma dal 24 giugno all’8 luglio nella prestigiosa cornice dell’Hotel Savoy la seconda edizione della rassegna letteraria “Conseguenze d’amore e disamore”, ciclo di tre incontri con grandi scrittori della scena contemporanea, ognuno dei quali ha affrontato tematiche legate alle tante sfaccettature dell’amore e alle conseguenze della sua mancanza. Primo appuntamento il 24 giugno, con Dacia Maraini e il suo ultimo romanzo “Corpo Felice” edito da Rizzoli, presentato dalla giornalista Lucia Annunziata. A seguire, il 26 giugno Pietrangelo Buttafuoco leggerà brani del suo libro “I Baci Sono Definitivi” pubblicato da La Nave di Teseo e ne parlerà con Olga Lumia. Data conclusiva l’otto luglio con Barbara Alberti e il suo ultimo romanzo “Non Mi Vendere, Mamma!” edito da Nottetempo, del quale discuterà con Olga Lumia che è ideatrice e organizzatrice della manifestazione. Insegnante di Filosofia, autrice televisiva e a sua volta scrittrice – ha recentemente pubblicato il romanzo “Madri Spezzate” con la Armando Curcio Editore – Olga Lumia non nasconde la soddisfazione per la presenza di firme così prestigiose: <Si tratta di tre giganti della letteratura e della comunicazione – ha dichiarato – tre grandissimi nomi che certamente riserveranno al pubblico in sala molte, indimenticabili emozioni>.
Tutti gli appuntamenti avranno inizio alle 18 e 30 e durante i dibattiti saranno esposte installazioni d’arte: l’opera Punctum di Corrado Delfini il 24 giugno, le fotografie del giornalista Rai Giuseppe Ardica il 26 giugno e due opere della serie Down By The Water di Lisa Eleuteri Serpieri l’otto luglio. Le riprese fotografiche di tutti gli incontri saranno curate da Roberto Naviglio. L’Hotel Savoy – che è sponsor ufficiale dell’evento assieme a Gnam Glam – si trova in
in via Ludovisi 15, all’angolo con via Veneto. Ingresso libero.

Alessandro Pino

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: