Archivio | Cultura RSS feed for this section
Immagine

Con il Purple Tuesday di Traumph si va gratis a teatro: ecco come

3 Dic

[ROMA] Quindici biglietti omaggio per vedere un divertente spettacolo che andrà in scena al Teatro 7Off di via Monte Senario a Monte Sacro: è l’iniziativa che il centro di Formazione Traumph ha lanciato con il nome di “Purple Tuesday”, contrapposizione non solo cromatica con il Black Friday da poco trascorso

«Nel Black Friday tutti fanno sconti. Nel Purple Tuesday Traumph non fa sconti, ma regali» spiega Chiara Petragnani, fondatrice e titolare di Traumph «non applichiamo sensazionali sconti stagionali, perché abbiamo scelto di contenere i prezzi dei nostri servizi per tutto l’anno. Abbiamo deciso di regalare cultura. E poi…a noi piace il viola».

Lo spettacolo cui assistere con i biglietti in regalo sarà “Scemi di Guerra” con i Parzialmente Scremati e andrà in scena il 5 gennaio 2023. Scrivendo all’indirizzo di posta elettronica info@traumph.it fino al 6 dicembre sarà possibile prenotare il biglietto omaggio e avere altre informazioni.
A cura di Alessandro Pino

Immagine

Un antico manoscritto con miniature recuperato dai Carabinieri

25 Nov

[ROMA] Un antico manoscritto che fu miniato risalente al 1633 è stato recuperato dai Carabinieri del Nucleo per la Tutela del Patrimonio Culturale e restituito presso il Centro Culturale dei Frati Minori della Provincia di San Bonaventura presso l’Ara Coeli.

Si tratta di un prezioso volume di notevoli dimensioni con capilettera istoriati e figurati da padre Francesco da Ischia per il Cardinale Scipione Borghese ed era stato rubato in epoca imprecisata dalla Chiesa di Santa Maria del Gesù.

L’indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Firenze, è scaturita dalla scoperta della vendita da parte di una nota casa d’aste fiorentina e si è conclusa con il sequestro di alcuni lotti di beni bibliografici e archivistici, tra cui il manoscritto, per un valore complessivo di quasi centomila euro.
Il manoscritto era stato messo in vendita da una persona risultata estranea all’illecito, essendone venuta in possesso per successione ereditaria.

Alla riconsegna erano presenti il Capitano Claudio Mauti, Comandante dei Carabinieri del Nucleo per la Tutela del Patrimonio Culturale (TPC) di Firenze e Frate Luciano De Giusti, Ministro Provinciale dei Frati Minori, in rappresentanza della Provincia di San Bonaventura.
A cura di Alessandro Pino

(Foto Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale)

Immagine

Monte Sacro celebra Ennio Flaiano a 50 anni dalla scomparsa

21 Nov

[ROMA] É appena trascorso il cinquantenario dalla scomparsa di Ennio Flaiano, il grande scrittore, giornalista(scrisse anche per il Corriere della Sera), umorista, critico cinematografico, drammaturgo e sceneggiatore (collaborò anche con Federico Fellini).

Flaiano abitó dal 1953 fino alla morte (avvenuta appunto il 20 novembre 1972) in una palazzina di via Montecristo, nel cuore di Monte Sacro e di quello che è oggi il Terzo Municipio, dove è stata apposta una targa nel 2003; a lui è dedicata la biblioteca comunale di via Monte Ruggero.

Nei giorni scorsi il Consiglio del Terzo Municipio ha deliberato un atto- proposto dalla capogruppo di Italia Viva, Marta Marziali- grazie a cui verrà affisso sulla facciata della sede istituzionale di piazza Sempione uno striscione in memoria di Flaiano con il suo celebre aforisma (tratto dal Diario degli Errori) “Sognatore è un uomo con i piedi fortemente appoggiati sulle nuvole”.

«Un segnale – ha commentato Marta Marziali – di identità culturale del nostro territorio che potrà essere visibile a tutte le persone che transiteranno su piazza Sempione e stimolarle a scoprire Ennio Flaiano. Una risposta culturale alla malamovida».
A cura di Alessandro Pino

Immagine

Pasolini in mostra a Villa Farinacci con “Racconto di una vita da Corsaro” fino al 4 dicembre

9 Nov

[ROMA] Sono ormai entrate nel pieno svolgimento le celebrazioni per il centenario della nascita di Pier Paolo Pasolini.

In tale ambito è stata allestita la mostra “Racconto di una vita da Corsaro. Pier Paolo Pasolini” presso Villa Farinacci, nel territorio dell’attuale Quarto Municipio in cui Pasolini visse durante i primi anni della sua permanenza nella Capitale.

Sono esposti quadri che evocano ambientazioni pop contemporanee con protagonista Pasolini. Ogni intervento è dedicato a un aspetto che caratterizzò la vita e il lavoro dell’intellettuale: il cinema, il conflitto di classe, le donne protagoniste della sua opera.

Spazio anche alle sue passioni, come la musica e il calcio. In questa occasione sarà possibile ritirare una copia gratuita del libro “Racconto di una vita da Corsaro. Pier Paolo Pasolini”, progetto editoriale a cura della giornalista Barbara Molinario, animato dagli artwork di Elettra Nicotra, edito da DBG Management & Consulting e finanziato dal Municipio IV – Direzione Socio-Educativa.

Villa Farinacci si trova in viale Rousseau 90, zona Casal de’ Pazzi. La mostra è visitabile gratuitamente dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 13 e sarà aperta fino al 4 dicembre 2022.

A cura di Alessandro Pino

Immagine

Quadri sfregiati e blocchi stradali: questi ambientalisti hanno cotto il razzo

5 Nov

Diciamo subito chiaramente che non ce l’abbiamo con chi ha a cuore sul serio le sorti del pianeta o più modestamente del proprio quartiere, né con chi preferisce il bosco e il cinguettio degli uccellini a una colata di cemento e allo smog.

No, noi ce l’abbiamo con gli pseudo ambientalisti che negli ultimi giorni si stanno esibendo in becere e odiose provocazioni come quella di lanciare torte o minestre sui Van Gogh e i Monet esposti nei musei o di sedersi a terra sul Raccordo Anulare o sulla Tangenziale, come si vede nella foto pubblicata dalla pagina social Welcome to favelas.

Parliamoci chiaro: blocchi il traffico sedendoti per terra e hai disastrato la giornata non ai palazzinari o ai re del petrolio, ma a dei poveri cristi che su quella strada si arrabattano inseguendo i propri guai.

Ti siedi per terra con la tua faccia da schiaffi contando sull’inerzia di chi dovrebbe venire lì a sgomberarti e invece ti lascia stare seduto per non avere rogne giudiziarie.

E allora possiamo solo augurarti che prima o poi tra i conducenti bloccati dalla tua indisponente e ottusa arroganza trovi sul serio qualcuno che di rogne giudiziarie non ha timore di averne, facendone già collezione, onorando appieno la destinazione d’uso della suddetta faccia da schiaffi, così da unire al cambiamento climatico pure quello dei tuoi connotati.
Così, tanto per animare il dibattito.
A cura di Alessandro Pino

Immagine

Spello: convegno di Diritto Internazionale

28 Ott

La magnifica sala dell’Editto del Municipio di Spello, sabato 15 ottobre u.s. è stata  cornice di un interessante   convegno di diritto internazionale, realizzato dal Centro Studi Delfico con l’approvazione degli Ordini Professionali degli Avvocati e dei commercialisti di Perugia. Sono intervenuti  relatori di spessore quali  il Prof. Norton Mauro Rosati esperto in trust da oltre trent’ anni:e il Dott.Guasticchi Fabio responsabile delle relazioni esterne in Italia della associazione  Albany International School, i quali hanno relazionato  sul trust quale strumento flessibile di tutela del patrimonio. Le casistiche di applicabilità , hanno aperto un costruttivo e ampio dibattito circa le modalità di attuazione, i contesti, i ruoli delle parti , del trustee e del protector. L’argomento seppur necessita di essere affrontato attraverso esperti professionisti  aggiornati e di comprovata esperienza, è stato  d’interesse per tutti i  partecipanti: lo strumento giuridico seppur di origine anglosassone ha la possibilità d’applicazione in Italia attraverso norme del diritto internazionale oltre l’ attenta disamina e valutazione delle circostanze che ne consentono la corretta applicazione.

Roberta Gigli

Immagine

“Una vita in gioco”: i vip dell’Italia più bella nell’autobiografia di Toni Malco

28 Ott

[ROMA] Una location esclusiva come la veranda del Circolo Canottieri Lazio, in una di quelle serate di fine ottobre che solo la Capitale sa regalare, hanno fatto da cornice alla presentazione di “Una vita in gioco”, autobiografia del cantautore, attore e conduttore radiofonico Toni Malco, edita da Terre Sommerse.

Assieme all’autore- di fede biancazzurra tanto da aver composto anche l’inno ufficiale della Lazio- sono intervenuti alla presentazione il giornalista Stefano Buttafuoco, lo sceneggiatore Giancarlo Governi, il presidente del Circolo avvocato
Raffaele Condemi, il direttore editoriale di Terre Sommerse Niccolò Carosi e il doppiatore Mino Caprio che ha letto alcuni brani del libro.

Un libro autobiografico quello di Malco, si è detto, nel quale di pari passo alle vicende di una carriera che lo ha visto vincere un Telegatto e recitare in diverse fiction televisive, appaiono i nomi e le foto di tante celebrità. Giusto per citarne qualcuna: il suo amico di gioventù a Monte Sacro Rino Gaetano, Maradona, Vasco Rossi, Ennio Morricone. E diversi episodi di vita legati ad esse li ha citati Malco presentando il libro, come quello in cui Massimo Troisi
a metà anni Ottanta rifiuta un contratto miliardario come testimonial di una marca di caffè liquidando la faccenda con «nun tengo genio ‘ee fa’ ‘sti cose, pigliammoc’ ‘nu cafè».

Spiega l’autore: «Raccontare il mio percorso non è stato facile perché il mio vissuto è stato frenetico, ho dovuto scavare dentro di me per trovare emozioni che erano immerse negli strati degli anni».

A cura di Alessandro Pino

Immagine

Domenica 30 ottobre torna la rievocazione in costume di Carlo Magno al Ponte Nomentano

27 Ott

[ROMA] È stata presentata in Campidoglio la prossima edizione della Rievocazione Storica del passaggio di Carlo Magno sul Ponte Nomentano- avvenuto nell’anno 800- che si svolgerà domenica 30 ottobre a Monte Sacro.

La manifestazione in costume giunta alla ventiquattresima edizione organizzata dalla associazione culturale “Il carro de’ Comici” con il gratuito patrocinio della Presidenza del Terzo Municipio verrà seguita dalla visita guidata gratuita al ponte e alle sue adiacenze, con la novità del nuovo pontile di approdo sull’Aniene e la spiaggia de “I Caimani del Belorizonte, in compagnia dell’attore, regista e divulgatore di storia romana Gherardo Dino Ruggiero.

“Il Carro de’ Comici” mette parte del proprio parco costumi a disposizione di nonni, genitori e bambini che possono così partecipare al seguito dell’Imperatore o del papa. Per informazioni telefonare al 3387965614.
Inizio previsto per le ore dieci e trenta.
A cura di Alessandro Pino

Immagine

Revolution – la ricerca dell’imperfezione: il nuovo doppio CD di Fabio Furnari

21 Ott

Ha il titolo di “Revolution” La ricerca dell’Imperfezione l’ultimo lavoro discografico di Fabio Furnari pubblicato da Terre Sommerse, un progetto musicale oltre che artistico-filosofico.

Un viaggio dii ricerca spirituale attraverso due dischi sono contenuti all’interno di un libro d’arte con i quadri di Valeria Faillaci e Angelo De Mattia.

Oltre che come supporto fisico il progetto si svilupperà anche come mostra itinerante in cui musica e immagine accompagneranno, il cammino di ricerca interiore degli artisti e del pubblico.

Spiega Fabio Furnari: «La conoscenza di Giordano Bruno, delle sue opere magiche e di Ermete Trismegisto del Corpus Hermeticum hanno segnato una svolta nel mio cammino umano, artistico e di pensiero».

La chitarra e la chitarra synt sono le protagoniste di un’opera realizzata a volte senza l’uso del metronomo. La maggior parte dei brani sono stati suonati di getto, dopo averli assimilati e composti, senza interruzioni con la loro immediatezza, lavorando esclusivamente sulle voci.

«Volevo trasmettere dei sentimenti- continua l’autore – cercare di capire il momento storico che stiamo vivendo e trovare risposte nella tradizione antica contestualizzandola con il presente. Il mio interesse per la metafisica, per il simbolo, per le materie esoteriche mi hanno aiutato in questo percorso».

Ma solo ascoltando e contemplando le opere del volume sarà possibile intraprendere questo percorso interiore.
A cura di Alessandro Pino

Immagine

Al Teatro degli Audaci torna “Novecento” di Alessandro Baricco con Flavio De Paola

19 Ott

[ROMA] Torna anche quest’anno un grande classico della programmazione del Teatro degli Audaci: “Novecento”, in cartellone dal 20 al 23 ottobre 2022

Tratto dall’omonimo racconto di Alessandro Baricco (da cui fu ricavato anche il film “La leggenda del pianista sull’oceano”) Novecento narra la storia di un neonato abbandonato su un transatlantico che viene trovato e adottato da un marinaio di colore.

A otto anni però il bambino, chiamato Danny Boodman T.D. Lemon Novecento, rimane orfano e scompare misteriosamente, per poi riapparire allietando al pianoforte i passeggeri della nave. La vicenda è descritta in un monologo dal narratore e suo amico musicista, interpretato da Flavio De Paola e diretto da Pablo Maximo Taddei.

Il Teatro degli Audaci si trova in via Giuseppe de Santis, 29 (zona Porta di Roma). Per informazioni e prenotazioni telefonare allo 06 9437 6057.
A cura di Alessandro Pino

Immagine

Ecco la stagione 2022/23 del Teatro 7 Off a Monte Sacro: per ridere e anche riflettere

2 Ott

[ROMA] Sta per cominciare la stagione teatrale 2022/23 del Teatro 7 Off, lo stabile fondato a Monte Sacro da una costola del Teatro 7 dall’attore e regista Michele La Ginestra che ne è anche il direttore artistico.

Gli spettacoli in cartellone sono stati presentati nei giorni scorsi in una conferenza stampa- tenutasi sul palco- proprio da Michele La Ginestra, affiancato dal direttore dei laboratori teatrali Andrea Martella e dalle artiste e dagli artisti che si succederanno in scena; un fuoco d’artificio con i cast dei diversi spettacoli a darsi il cambio, in un continuo duettare divertente e divertito.

Un momento della presentazione

«Una stagione che riesce a soddisfare tanti appetiti diversi , cerchiamo di strizzare l’occhio agli spettatori meno abituati al teatro, perciò privilegiando spettacoli brillanti, tante volte dico che per abituare le persone al meccanismo teatrale bisogna fare dei passaggi progressivi. Però nel cartellone ci sono tante possibilità di vedere spettacoli anche attenti al sociale, all’attualità e anche spettacoli di ricerca, abbiamo sparato non dico a ventaglio per colpire più bersagli ma cercando di dare la possibilità di fare delle scelte, dando però sempre quella connotazione di teatro che portiamo avanti da anni, in forma brillante e posso dire anche una comicità intelligente, quella che privilegiamo.

Michele La Ginestra intervistato da Alessandro Pino

Ed ecco dunque il calendario degli spettacoli:

Dal 5 al 9 ottobre “Maria Antonietta, l’ultima regina di Francia” scritto e diretto da Francesca Bruni;

dal 13 al 23 ottobre “Il grande Grabski” con Riccardo Bàrbera, Toni Fornari, Carmen di Marzo, diretto da Paolo Vanacore;

dal 26 ottobre al 6 novembre “Tutti pazzi per mamma” con Luciana Frazzetto, Nino Taranto, Paciullo, Barbara Russo, diretto da Massimo Milazzo;

dal 19 novembre al 4 dicembre Marco Zadra & Company in “L’hotel del libero scambio”;

dal 6 al 18 dicembre “In nome della madre” con Beatrice Fazi, Ilaria Nestovito e Francesco Stella, diretto da Michele La Ginestra;

dal 29 dicembre all’8 gennaio I Parzialmente Scremati in “Scemi di guerra”;

dal 12 al 15 gennaio “Mi vedo con uno” con Alessandra De Pascalis, Giovanni Zappalorto, Francesco Lappano, scritto e diretto da Alessandro Carvaruso;

dal 19 al 29 gennaio “Tutto dipende da me…o quasi” con Marco Rea diretto da Paola Tiziana Cruciani;

dal 2 al 5 febbraio “Ancora un attimo” con Giancarlo Porcari e Manuela Bisanti, diretto da Gianni Aureli;

dal 9 al 19 febbraio “La vita è ‘na parentesi” con Avio Focolari, Armando Giacomozzi e Daniela Rosci;

dal 23 febbraio al 5 marzo “Ben Hur” con Andrea Perrozzi, Alessandro Salvatori e Elisabetta Tulli;

dal 9 al 19 marzo “Che classe” con Antonia Di Francesco, Giada Fradeani, Veronica Liberale, Francesca Pausilli, diretto da Pietro De Silva;

dal 23 al 26 marzo “Si cena alle otto” con Simona Allodi e Giovanna Cappuccio, scritto e diretto da Francesca Nunzi;

dal 30 marzo al 2 aprile “La tovaglia di Trilussa” con Ariele Vincenti, diretto da Nicola Pistoia;

dal 13 al 16 aprile la compagnia Hangar Duchamp in “Le mammelle di Tiresia” diretto da Andrea Martella;

dal 20 al 23 aprile i Mercanti di Stelle in “Tutti e tre per terra”;

dal 27 aprile al 7 maggio la Compagnia Post-It 33 in “54 – La famiglia”;

dall’11 al 21 maggio “Shake in Comedy” con Alessandro Bevilacqua, Christian Galizia, Ermenegildo Marciante, scrittoe e diretto da Leonardo Buttaroni.

Tutti gli spettacoli sono disponibili in abbonamento ma la stagione del 7 Off non termina qui, perchè dal 23 maggio inizia [Ri]Aperture Mentali 2023, la rassegna di fine anno dei laboratori teatrali. Il loro direttore Andrea Martella li descrive cosi; «La cosa importante da dire è che questa non è una accademia, non è una scuola di recitazione, sono proprio dei laboratori, dal latino “labor” quindi posti dove l’obiettivo non è tanto la formazione e la costruzione dell’attore e dell’attrice quanto il lavoro sulla persona. Quindi sono laboratori in cui il teatro e la recitazione sono usati come uno strumento per la socialità, la creatività, per la scoperta magari di un talento personale nascosto. Lavoriamo con esseri umani dai 6 anni in su, ovviamente la chiave è maggiormente ludica quanto più  è bassa l’età. Abbiamo un corso musical fichissimo e molto richiesto».

Andrea Martella, direttore dei laboratori teatrali

Il Teatro 7 Off si trova in via Monte Senario, 81a (zona Monte Sacro) e per informazioni si può scrivere a botteghino@teatro7off o telefonare allo 06 925 99 854.
A cura di Alessandro Pino

Immagine

Addio al mitico Antonio Inoki, il lottatore che apparve ne “L’Uomo Tigre”

1 Ott

Per una generazione di ragazzi cresciuti a pane e cartoni animati negli anni Ottanta è stato un mito e la parola una volta tanto non viene usata a sproposito: se n’è andato a 79 anni di età il grande Antonio Inoki, il lottatore giapponese che fu tra i personaggi principali della serie “L’Uomo Tigre” apparendovi come leale avversario e poi amico del protagonista. Era nato a Yokohama nel 1943 e il suo vero nome proprio era Kanji. Alto circa un metro e novanta, si appassionò alla lotta libera dopo in viaggio in Brasile assumendo poi il nome d’arte di Antonio in onore di un atleta dell’epoca.

Raggiunto il successo, iniziò anche una serie di discussi incontri con combattenti di altre discipline tra cui il pugile Mohammed Ali. La notorietà per il pubblico occidentale venne consacrata con l’apparizione nel cartone animato e in Italia anche con le telecronache degli incontri (assolutamente farlocche ma divertentissime) che apparivano sulle TV locali. Ritiratosi dagli incontri nel 1985, si dedicò anche alla politica venendo eletto nel parlamento giapponese.
A cura di Alessandro Pino

Immagine

Al via la decima stagione del Teatro degli Audaci: il 14 settembre la presentazione

12 Set

[ROMA] Sta per alzarsi il sipario sulla decima stagione di spettacoli al Teatro degli Audaci – lo stabile del Terzo Municipio -e per questo mercoledì 14 settembre il suo direttore artistico Flavio De Paola presenterà il programma nell’ormai tradizionale incontro con il pubblico.

É prevista la presenza in sala e sul palcoscenico di moltissimi ospiti tra cui Corinne Clery, Francesco Branchetti, Matilde Brandi, Claudio Insegno, Sandra Milo, Massimiliano Buzzanca, Antonello Costa, Roberto D’Alessandro e tanti altri.

Tra gli allestimenti che si susseguiranno durante la stagione ci saranno dal 29 settembre al 2 ottobre “Le relazioni pericolose” per la regia di Francesco Branchetti con Corinne Clery, Francesco Branchetti, Isabella Giannone, Elisa Caminada, Giuliana Maglia e Stefano Dattrino; a grande richiesta, dal 20 al 23 ottobre tornerà l’applauditissimo “Novecento” diretto da Pablo Maximo Taddei con Flavio De Paola; a seguire dal 10 al 27 novembre “Coppie scoppiate” di Derek Benfield, per la regia di Flavio De Paola con Flavio De Paola, Gianluca delle Fontane, Serena Renzi, Ilario Crudetti, Antonio Coppola, Antonella Rebecchi; anche quest’anno ci sarà l’evento speciale di Capodanno “L’ispettore Drake e il delitto perfeto” di David Tristram con Flavio De Paola, Gianluca delle Fontane, Serena Renzi e Ilario Crudetti, in scena fino al 22 gennaio del nuovo anno. Dal 9 al 26 marzo 2023 tornerà un grande cult del metateatro: “Rumori fuori scena” di Michael Frayn per la regia di Flavio De Paola con Flavio De Paola, Gianluca delle Fontane, Serena Renzi, Ilario Crudetti, Antonio Coppola, Antonella Rebecchi e Michele Schena. E ancora: “Il costruttore di valigie” di Marco Predieri, con Marco Predieri e Francesca Nunzi, attrice e regista; “Una come me” di Mauro Graiani con Matilde Brandi e Salvatore Buccafusca diretti da Francesco Branchetti; “Essere Sandra Milo”, scritto e diretto da Claudio Insegno, con Sandra Milo e Claudio Insegno; “Il museo degli errori” di Gianfranco Phino, con Edoardo Guarnera, Massimiliano Buzzanca e Gianfranco Phino con la regia di Antonello Costa e tantissimi altri.
La stagione si concluderà a maggio con “Toulouse Lautrec e le ballerine del Moulin Rouge!” per la regia di Flavio De Paola con Flavio De Paola, Gianluca delle Fontane, Serena Renzi, Ilario Crudetti, Andrea Lami e Chiara Alivernini.

E ora non vi resta che telefonare ai numeri 06 9437 6057 oppure 333 2403211 per essere sicuri di assistere a questo evento unico ed irripetibile, cui seguiranno un ricco buffet e il brindisi di apertura per questa straordinaria stagione!

L’inizio dell’evento è previsto per le ore 19. Il Teatro degli Audaci si trova in via Giuseppe Via De Santis, 29 – zona Porta di Roma.
A cura di Alessandro Pino

Immagine

Tesori da scoprire: la Villa di Livia sulla Flaminia

4 Set

[ROMA] Settembre promette ancora belle giornate e allora vale la pena di impiegare questo scampolo d’estate per scoprire lungo l’antica via Flaminia, emergono i significativi resti della Villa di Livia, moglie di Augusto.

Grazie alle ricerche archeologiche della Soprintendenza Speciale di Roma, è stato possibile scoprire buona parte delle strutture antiche della villa.

Varcata la soglia ci si immette negli ambienti privati dove sono ancora visibili le camere da letto di Livia e dell’imperatore, l’atrio e un piccolo giardino interno, la zona di rappresentanza costituita da grandi ambienti che si affacciano sul peristilio.

Tutto il complesso aveva le pareti affrescate e i pavimenti a mosaico e in opus sectile. Una grande terrazza porticata con giardino ornava il lato orientale della residenza imperiale da cui si poteva ammirare il Tevere. Nell’Antiquarium, posto presso l’attuale ingresso dell’area archeologica, sono esposti i reperti più significativi rinvenuti nel sito.

L’ingresso è in via Villa di Livia, 187 (all’interno del parco comunale di Prima Porta) e ci si può arrivare anche con il treno urbano della Ferrovia Roma Nord, fermata Prima Porta.

Queste le prossime aperture previste per settembre 2022:

domenica 4 dalle 9.30 alle 18.30

giovedì 15 dalle 9.30 alle 13.30
venerdì 16 dalle 9.30 alle 13.30
sabato 17 dalle 9.30 alle 13.30

domenica 18 dalle 9.30 alle 18.30

mercoledì 28 dalle 9.30 alle 13.30 (apertura straordinaria)
giovedì 29 dalle 9.30 alle 13.30
venerdì 30 dalle 9.30 alle 13.30

L’ultimo ingresso è un’ora prima della chiusura. Per informazioni chiamare lo 06 33 626826.

Per garantire una migliore gestione del flusso di visitatori, nel caso di gruppi superiori alle 10 persone si consiglia di scrivere preventivamente all’indirizzo email: ss-abap-rm.villadilivia@cultura.gov.it

L’ingresso è gratuito senza prenotazione.
A cura di Alessandro Pino

(Immagini Soprintendenza Speciale di Roma Archeologia Belle Arti Paesaggio)

Immagine

“Outra Lua” alla Sala Agnini: sabato 3 settembre arriva l’anima musicale del Brasile

2 Set

[ROMA] Appuntamento con il colore e l’allegria della musica popolare brasiliana alla Sala Agnini di Monte Sacro sabato 3 settembre.

In scena “Triacustic”, trio composto da Francesca M. D’Amante, Riccardo Balsamo e Leonardo Spinedi con “Outra Lua”, un’altra luna.

Il repertorio del trio è fortemente radicato nella musica popolare brasiliana, con particolare attenzione alle forme musicali che hanno preceduto la nascita della Bossa Nova.

Autori come Ernesto Nazareth, Pixinguinha, Noel Rosa sono tra i protagonisti del percorso che “Outra Lua” propone, rivisitandone le tappe più significative con arrangiamenti originali,
senza trascurare l’improvvisazione come mezzo espressivo.

Il progetto “Outra lua” dei Triacustic propone un approccio alla grande tradizione sudamericana , alla sua anima profondamente popolare. Una scelta artistica impegnativa e raffinata, proposta a un pubblico altrettanto competente.

Ritmi e sonorità che raccontano il microcosmo musicale brasiliano introducendo elementi significativi a strutturare il linguaggio musicale fiorito e ridondante della Bossa Nova, intessuto di gioia e malinconia.
Inizio previsto per le ore 21. La Sala Agnini si trova in viale Adriatico 136. Informazioni e prenotazioni chiamando il 3381201904.
A cura di Alessandro Pino

Immagine

Due appuntamenti con Pasolini a Casal Bertone, S. Maria del Soccorso e Tiburtino III – 10 e 17 settembre

31 Ago

[ROMA] Tornano nel vivo gli eventi della manifestazione “Racconto di una vita da Corsaro. Pier Paolo Pasolini”, organizzata da DBG Management & Consulting e finanziata dal Municipio IV – Direzione Socio-Educativa: si comincia con due visite guidate attraverso il percorso di Pasolini nel territorio dell’attuale Quarto Municipio e le molteplici aree di pregio storico, archeologico e paesaggistico dei luoghi dove Ppp visse e lavorò.

Sabato 10 settembre dalle ore 10:15 alle 12 circa si terrà una visita guidata gratuita nella zona di S.Maria Del Soccorso-Tiburtino III mentre sabato 17 settembre sarà la volta di Casal Bertone, con lo stesso orario. Le visite guidate saranno curate dal Professor Vittorio Maria De Bonis, brillante storico della letteratura e critico d’arte.
Per informazioni scrivere a eventieculturaroma@gmail.com o telefonare allo 06 33250375.
A cura di Alessandro Pino

Immagine

Sabato 27 e domenica 28 agosto visite guidate fuori programma al Ponte Nomentano e Città Giardino

26 Ago

[ROMA] Tornano fuori programma a fine agosto le visite guidate al Ponte Nomentano e a Città Giardino organizzate dall’associazione culturale Il Carro de’Comici.

Sabato 27 e domenica 28 agosto alle 10 di mattina appuntamento al ponte Nomentano con i suoi segreti: i simboli di Ercole, la feritoia per versare l’olio bollente, i segni lasciati dai Visigoti di Totila nel 549, dall’esercito francese accorso contro la Repubblica Romana nel1849, dai terremoti del 1703 e 1706, i due Mausolei dei Primo e Secondo secolo, il Monte Sacro, ora Parchetto Bolìvar.

Sempre Sabato 27 e domenica 28 agosto alle 17 e 30 visita a Città Giardino e all’Aniene partendo dal portico di piazza Sempione seguendo il percorso Gottardo-Montenevoso- Cimone-Sempione compresa la sorgente dell’Acqua Sacra.

Le visite de “il Carro de’ Comici” iniziate nel 1999, si svolgono in compagnia dell’attore, regista e divulgatore di storia romana Gherardo Dino Ruggiero e si caratterizzano per la competenza e l’esposizione leggera e divertente per grandi e piccoli, rese più brillanti da citazioni, poesie, racconti raccolti dagli anziani residenti.

Per informazioni e per la prenotazione obbligatoria scrivere a ilcarrodecomici@gmail.com oppure a gherardodinoruggiero@gmail.com o telefonare al 338.7965614
A cura di Alessandro Pino

Immagine

Tre begli appuntamenti il 21 e 24 agosto a Monte Sacro per chi rimane in città

18 Ago

[ROMA] Per chi rimane in città in questa secondo metà di agosto ci sono tre visite fuori programma a Monte Sacro organizzate dall’associazione culturale “Il Carro de’Comici con il divulgatore di storia romana Gherardo Dino Ruggiero:

si comincia domenica 21 agosto con la visita a Ponte Nomentano e alle sue adiacenze ‘ i mausolei romano, il pontile sull’Aniene con la storia de I Caimani del Belorizonte, l’autentico Monte Sacro e i suoi richiami a Menenio Agrippa e Simon Bolivar. L’appuntamento è sul ponte alle dieci di mattina.

A seguire, sempre domenica 21 alle ore 18 con l’appuntamento dentro l’area di Arenaniene, nel parchetto accanto al Ponte Nomentano, di fronte al ristorante dove c’è la fontanella.

Per i piú piccoli invece mercoledì 24 agosto alle 19 “Il Circo che non c’è” , spettacolo per i bambini all’interno del parchetto.

Prenotazioni al 338.7965614, contributo libero. Si ringrazia Arenaniene per l’ospitalità.
A cura di Alessandro Pino

Immagine

100% Ugo: a Torvaianica un agosto di festeggiamenti per il centenario di Ugo Tognazzi

28 Lug

[TORVAIANICA-RM] Comincia dal primo di agosto 100% Ugo, una festa lunga un mese per il centenario di Ugo Tognazzi, raccontando la carriera e la vita del grande mattatore della commedia all’italiana: film, mostre all’aperto, premi, un torneo di padel e grandi abbuffate.

Un intero mese di festeggiamenti che il Comune di Pomezia organizza in suo onore in un territorio cui l’attore era legatissimo, in collaborazione con i figli Ricky, Gianmarco, Thomas e Maria Sole oltre che con Stefania Bettoja, Laura Delli Colli e Simona Izzo.

Le due mostre fotografiche: agosto parte con la mostra fotografica diffusa “100% Ugo”, fino al 31 del mese: dieci totem con cento immagini dell’attore, dislocati sul lungomare di Torvaianica, per ripercorrere la vita, la carriera e le passioni dell’uomo e dell’artista. In parallelo, sarà visitabile anche l’esposizione “Lo scolapasta d’oro”, al civico 5 di viale Spagna , realizzata dal gioielliere Ettore Costa, creatore del premio dei celebri tornei di tennis organizzati da Tognazzi.

Le grandi abbuffate: dal 1 al 31 agosto ci sarà anche “Il mese dell’Abbuffone”, contest culinario che vedrà protagonisti gli chef di Torvaianica e Pomezia, impegnati a creare originali rivisitazioni delle ricette di Tognazzi, celebre appassionato di cucina tratte dai suoi libri sull’argomento.

La rassegna cinematografica – Si svolgeranno dal 20 al 26 agosto, invece, le proiezioni della rassegna “100% Ugo Tognazzi” presso l’arena in piazza Ungheria. Le proiezioni cominceranno alle 21 e 30 e prevedono: sabato 20 agosto “La voglia matta di vivere” di Ricky Tognazzi, domenica 21 “C’era una volta il crimine” di Massimiliano Bruno, lunedì 22 “Settembre” di Giulia Steigerwalt, martedì 23 “Come un gatto in tangenziale 2 – Ritorno a Coccia di Morto” di Riccardo Milani, mercoledì 24 “Sette donne e un mistero” di Alessandro Genovesi, giovedì 25 “I fratelli De Filippo” di Sergio Rubini, venerdì 26 “I cassamortari” di Claudio Amendola.

I premi speciali – In occasione del Centenario, all’interno della kermesse, anche la prima edizione della rassegna “La commedia più bella dell’anno – Omaggio ad Ugo Tognazzi”, condotta da Stefania Bettoia, Ricky Tognazzi, Gianmarco Tognazzi e Maria Sole Tognazzi, che premierà la più bella pellicola scelta tra le sei commedie in concorso proiettate dal 21 al 26 agosto. Per la serata inaugurale, quella di sabato 20, i premi a Pupi Avati e Giovanna Ralli (Premio Amici Miei); in quella di domenica 21 verrà premiata Carolina Crescentini (Premio Ape Regina), per la serata di lunedì 22 il premio andrà a Barbara Ronchi (Premio Primo Amore), mentre per quelle di martedì 23 e di venerdì 26 rispettivamente a Riccardo Milani (Premio Romanzo Popolare) e Massimo Ghini (Premio I Mostri).

Tra gli ospiti di giovedì 25, Myriam Catania e Guenda Goria con un omaggio musicale a Gigi Proietti, mentre per l’ultima serata sono previsti Michele Placido, Violante Placido, Massimiliano Piro e Beppe Convertini.

Gli eventi sportivi– Prevista per domenica 21 agosto la “Regata di vela omaggio ad Ugo”, organizzata dal Circolo Velico del Villaggio Tognazzi, che vedrà sfidarsi diversi circoli velici del litorale di Pomezia lungo il tratto di mare che va dal Villaggio alla città di Torvaianica. Da sabato 27 a domenica 28 agosto, invece, il Torneo di Padel Tognazzi “La Padella d’oro”, presso il circolo City Sport Center di Torvaianica, rivisitazione dello storico Torneo di Tennis Tognazzi “lo Scolapasta d’oro”, che vedrà scendere in campo personaggi dello spettacolo e dello sport, come Lillo, Edoardo Siravo e Roberto Ciufoli, con il commento di Fabrizio Sabatucci.

Gli altri appuntamenti– Da domenica 21 a giovedì 25 agosto, ore 21:30, anche la rassegna di film “Ugo dirige Ugo” presso la spiaggia del Circolo Velico Villaggio Tognazzi. Cinque serate di proiezioni sotto le stelle con le pellicole dirette da Ugo: Il mantenuto, Il fischio al naso, Sissignori, Cattivi pensieri e I viaggiatori della sera. Infine domenica 28 agosto, al termine del torneo, il “100% Ugo party”, una grande festa conclusiva per omaggiare il grande attore e per premiare i vincitori de “La Padella d’oro”. per i 100 anni dalla nascita di Ugo Tognazzi

La manifestazione, che ha il patrocinio di Città Metropolitana di Roma Capitale, Municipio X, delle Città di Velletri e di Cremona e il contributo della Regione Lazio

A cura di Alessandro Pino

Immagine

Sabato 23 luglio visitiamo Ponte Nomentano e Città Giardino!

22 Lug

[ROMA] Ultimi appuntamenti prima della pausa per le vacanze con le visite guidate al Ponte Nomentano e a Città Giardino, organizzate dall’associazione Il Carro de’Comici: sabato 23 luglio alle 10 di mattina appuntamento al ponte Nomentano, simbolo del Terzo Municipio e unico ponte di epoca romana che conserva le torri del ‘400. I partecipanti vedranno i simboli di Ercole, la feritoia per versare l’olio bollente, i segni lasciati dai Visigoti di Totila nel 549, dall’esercito francese accorso contro la Repubblica Romana nel1849, dai terremoti del 1703 e 1706 che fecero crollare la sommità della torre esterna, oltre ai due Mausolei del Primo secolo e l’autentico Monte Sacro, ora Parchetto Bolìvar.

Nel pomeriggio di sabato, alle 17 e 30, visita a Città Giardino e all’Aniene: appuntamento sotto il portico di piazza Sempione.

Le visite de “il Carro de’ Comici”, iniziate nel 1999, si caratterizzano per la competenza e l’esposizione brillante e divertente garantita dall’attore, regista e divulgatore di storia romana Gherardo Dino Ruggiero.

Chiamare il 338.7965614 o scrivere a
ilcarrodecomici@gmail.com oppure a gherardodinoruggiero@gmail.com per informazioni e per la prenotazione obbligatoria.

A cura di Alessandro Pino

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: