Archivio | II Municipio di Roma RSS feed for this section
Immagine

Ritrovati cagnolini smarriti a corso Francia- di Alessandro Pino (guarda il video)

27 Mar

[ROMA] È finita bene- ma rischiava di andare malissimo- per Trilly e Cookie, due cagnolini smarriti qualche giorno fa nella zona di corso Francia. La loro padrona si era presentata in lacrime al commissariato Villa Glori della Polizia di Stato chiedendo aiuto. Gli agenti hanno iniziato a cercare i due cani e transitando sul ponte Flaminio li hanno avvistati mentre correvano impauriti in mezzo alla carreggiata rischiando di farsi investire dalle auto. La pattuglia ha bloccato il traffico ed è riuscita ad avvicinare le due bestiole e a farle salire in macchina, riportandoli tutti scodinzolanti dalla padrona come vedete nel video.
Alessandro Pino

(immagini Questura di Roma)

Immagine

Piazzale Tiburtino: in tre lo rapinano con un coltello- di Alessandro Pino

22 Mar

[ROMA] Rapina con la minaccia di un coltello ieri pomeriggio in piazzale Tiburtino. Due marocchini di 27 e 17 anni, entrambi senza fissa dimora, assieme a un complice si sono avvicinati ad un ragazzo di origini calabresi, accerchiandolo e rapinandolo del denaro che aveva con sè, sotto la minaccia di un coltello. I tre si sono poi allontanati mentre la vittima ha incrociato una pattuglia dei Carabinieri chiedendo aiuto e dando una descrizione dei rapinatori. In pochi minuti i militari del Nucleo Radiomobile sono riusciti ad individuare due dei criminali e li hanno bloccati dopo un breve inseguimento a piedi terminato in Piazza San Lorenzo. Parte della refurtiva è stata recuperata. Il più anziano dei due marocchini è finito a Regina Coeli mentre il minorenne è stato portato al Centro di Prima Accoglienza per i minori.

Alessandro Pino

Immagine

Quartiere Trieste: prezzo del gel disinfettante aumentato del 500 %, farmacista denunciato- di Alessandro Pino

18 Mar

[ROMA] Gel disinfettante per le mani venduto a un prezzo aumentato del 500 per cento, per giunta dopo averne fatto scorte in misura abnorme per rendere difficoltoso trovarlo altrove proprio ora che è richiestissimo a causa della emergenza Coronavirus. È quello che accadeva in una nota farmacia del quartiere Trieste dove il singolo flacone acquistato a circa 2 euro veniva rivenduto a 9 euro e 99 centesimi (dieci euro praticamente). Per questo il titolare della farmacia è stato denunciato per il reato di “manovre speculative su merci”. Il controllo effettuato dalla Polizia si è reso necessario anche per le numerose segnalazioni giunte alla Questura che denunciavano un ingiustificato incremento dei prezzi proprio di tali prodotti. Parte dei flaconi di gel erano esposti nelle vetrine sulla strada mentre il resto era accatastato nel magazzino Proprio la grande quantità dei prodotti trovati ha evidenziato la condotta dolosa da parte del gestore della grande e storica farmacia che ne aveva fatto incetta al fine di renderne difficoltoso il reperimento sul mercato. Tutto il materiale è stato sequestrato a disposizione dell’ Autorità Giudiziaria a cui è stato anche richiesto di destinarlo alla Protezione Civile o ad altra organizzazione governativa o azienda ospedaliera che dovesse averne bisogno.

Alessandro Pino

(foto Questura di Roma)

Immagine

Villa Torlonia: ignora i divieti anti Coronavirus e scavalca la recinzione- di Alessandro Pino

15 Mar

[ROMA] Nel pomeriggio di oggi una pattuglia della Polizia di Roma Capitale è intervenuta per la segnalazione di una persona che stava scavalcando il muro di recinzione di Villa Torlonia- chiusa per ordinanza del Sindaco Virginia Raggi- all’altezza di via Siracusa. Gli agenti hanno trovato nei giardini un trentanovenne italiano che è stato denunciato per violazione dei provvedimenti a contrasto della diffusione del Covid 19 e per invasione di area pubblica.
Alessandro Pino

Immagine

San Lorenzo: offrono droga ai Carabinieri, in manette- di Alessandro Pino

11 Mar

[ROMA] Due spacciatori nordafricani entrambi senza fissa dimora e con precedenti sono stati arrestati dai Carabinieri la scorsa notte a San Lorenzo. I due pusher nei pressi di via di Porta Labicana hanno avvicinato i militari in borghese offrendo loro della cocaina. I militari dopo essersi qualificati li hanno bloccati e portati in caserma in attesa del processo per direttissima.
Alessandro Pino

Immagine

Piazza Bologna: deserto spettrale (VIDEO)- di Alessandro Pino

10 Mar

[ROMA] Piazza Bologna come probabilmente non la si era mai vista: nella prima sera di applicazione delle limitazioni alla circolazione imposte dal decreto anti Coronavirus appare deserta, spettrale, un cimitero dove l’unica testimonianza di presenza umana viene da confuse voci in lontananza. Le immagini sono sono state girate dal regista Michele Vitiello che ringraziamo.

Alessandro Pino

Immagine

Viale Somalia: ladre prendono a morsi una Carabiniere- di Alessandro Pino

8 Mar

[ROMA] Hanno azzannato alla mano una Carabiniere che le aveva scoperte mentre rubavano in un supermercato di largo Forano, praticamente a viale Somalia (zona quartiere Africano- Vescovio). Per questo due minorenni romene domiciliate presso il campo nomadi di via Del Foro Italico sono state arrestate. È successo ieri pomeriggio: la Carabiniere, fuori servizio, mentre faceva la spesa ha notato le giovani ladre mentre rubavano tra gli scaffali e ha chiamato una pattuglia di rinforzo. Nel frattempo quando le ladre si sono avvicinate all’uscita, la militare si è qualificata e le ha bloccate. A quel punto una delle due nomadi ha azzannato la mano della Carabiniere per scappare. Le è andata male perché è intervenuta la pattuglia che ha fermato definitivamente le due delinquenti. Dalla perquisizione è saltata fuori la refurtiva assieme a capi di abbigliamento e uno smartphone risultati rubati precedentemente. Le due zingare sono state portate presso il Centro di Prima Accoglienza per i Minori di via Virginia Agnelli con l’accusa di tentata rapina impropria, ricettazione e violenza e resistenza a pubblico ufficiale.

Alessandro Pino

Immagine

Corso Trieste: derubata vecchietta a passeggio, due arresti- di Alessandro Pino

6 Mar

[ROMA] Hanno pedinato una anziana signora che passeggiava a corso Trieste per derubarla al primo momento utile. Per questo due bulgare senza fissa dimora, di cui una trentunenne con precedenti e l’altra diciannovenne, sono finite ieri in manette. Le due delinquenti avevano individuato la vittima, una signora romana di 76 anni, mentre passeggiava sul corso Trieste, seguendone gli spostamenti. Quando la signora è entrata in un negozio le hanno sfilato il portafoglio dalla borsa approfittando di un momento di distrazione. Per fortuna i commessi del negozio si erano insospettiti da subito e avevano già chiamato il 112.
I Carabinieri infatti sono arrivati immediatamente bloccando le due bulgare ancora all’interno del locale e il portafogli è stato recuperato e riconsegnato alla proprietaria.
Le due arrestate sono state portate in caserma e trattenute in attesa del rito direttissimo.
Alessandro Pino

Immagine

Villa Chigi: borseggiatore fermato simula il Coronavirus- di Alessandro Pino

5 Mar

[ROMA] Dopo avere rubato la borsa al passeggero di un autobus della linea 63, ha provato a simulare di avere il Coronavirus per evitare l’arresto. È successo ieri sera a pochi metri da viale Somalia: un romeno trentatrenne con precedenti era a bordo dell’autobus Atac ha sfilato il borsello ad un anziano. Un è altro passeggero ha notato la mossa e ha chiamato il 112, fornendo una descrizione dettagliata del delinquente.
In pochi minuti i Carabinieri hanno intercettato l’autobus mentre transitava in via di Villa Chigi e hanno individuato il borseggiatore. Il romeno ha strattonato i militari tentando di fuggire ma è stato bloccato. A quel punto per evitare l’arresto ha detto ai militari di essere affetto da Coronavirus. Portato al Policlinico Umberto I, è stato sbugiardato dagli esami clinici e una volta dimesso è stato condotto nella stazione Carabinieri Viale Libia in attesa del rito direttissimo.
Alessandro Pino

Immagine

Viale Etiopia: finta dentista si pubblicizzava sui social- di Alessandro Pino

29 Feb

[ROMA] È stata scoperta e denunciata dalla Polizia una sessantunenne dell’Ecuador che in un appartamento di viale Etiopia (quartiere Africano) esercitava abusivamente la professione di dentista senza essere in possesso di titolo alcuno, avendo allestito parte della casa a studio odontoiatrico. La donna tra l’altro pubblicizzava sui social network l’attività e i clienti non mancavano. Nello studio abusivo sono stati trovati una poltrona odontoiatrica completa dei vari accessori: manipoli, turbina, siringa aria-acqua, pedaliera dei comandi, lampada, aspiratore di saliva, una cassettiera odontoiatrica con gli attrezzi per le cure dentistiche, protesi dentarie e uno sterilizzatore. La parte dell’appartamento destinata ad uso medico è stata sottoposta a sequestro assieme alle attrezzature.

Alessandro Pino

Immagine

Villaggio Olimpico: guardia giurata presa a calci e pugni da ubriaco- di Alessandro Pino

26 Feb

[ROMA] È entrato ubriaco in un supermercato aggredendo a calci e pugni la guardia giurata di servizio sul posto, sfasciando poi il finestrino dell’auto dei Carabinieri intervenuti. È successo il 24 febbraio in via Germania – zona Villaggio Olimpico – dove è finito in manette quarantasettenne bulgaro senza fissa dimora e con precedenti. I militari erano stati chiamati da alcuni passanti, trovando il vigilante che cercava di bloccare con lo spray al peperoncino lo straniero da cui era stato aggredito. Il bulgaro è stato ammanettato ma arrivati all’auto di servizio con un calcio ne ha mandato in frantumi un finestrino. Per portarlo in caserma è stato necessario fare arrivare sul posto un’altra pattuglia del Nucleo Radiomobile. La guardia giurata non ha voluto ricorrere alle cure sanitarie e si è riservata di sporgere la denuncia querela. Dagli accertamenti è risultato un
ordine di carcerazione a carico del bulgaro e per questo è stato portato a Rebibbia.

Alessandro Pino

Immagine

Circonvallazione Nomentana: in manette per droga- di Alessandro Pino

23 Feb

[ROMA] Intervengono per la segnalazione di una lite in casa ma trovano droga. È accaduto in circonvallazione Nomentana dove gli agenti dei commissariati San Lorenzo e Sant’Ippolito sono arrivati per un litigio tra un uomo e una donna. Entrati nell’appartamento, hanno sentito un forte odore di marijuana e hanno perquisito la casa. Il risultato è stata la scoperta di 17 grammi di droga, un bilancino di precisione e 280 euro in contanti. Per questo un foggiano venticinquenne è stato arrestato.
Alessandro Pino

Immagine

Piazza Bologna: preso mentre ruba una macchina- di Alessandro Pino

21 Feb

[ROMA] La scorsa notte i Carabinieri della Stazione Roma Piazza Bologna hanno arrestato un venticinquenne di Fiumicino che stava cercando di rubare una vettura parcheggiata in strada. Una pattuglia di militari lo aveva visto mentre a volto coperto stava forzando lo sportello di una macchina in via Matilde di Canossa. Bloccato dai Carabinieri, è stato perquisito: gli sono stati sequestrati una cesoia e un coltello a roncola ed è stato portato in caserma in attesa del processo per direttissima.
Alessandro Pino

(foto Comando Provinciale Carabinieri Roma)

Immagine

Nomentano: pusher rapina un negozio e ferisce un agente a bottigliate- di Alessandro Pino

20 Feb

[ROMA] Aveva rapinato un esercizio commerciale in Circonvallazione Nomentana armato di una bottiglia rotta, aggredendo anche i poliziotti intervenuti. Per questo un algerino ventottenne è finito in manette. Gli agenti che avevano ricevuto la segnalazione di una persona in escandescenze, giunti sul posto hanno trovato l’algerino che agitava il coccio tagliente contro un commesso e per disarmarlo uno di loro è rimasto ferito a una mano.
Durante gli accertamenti il malvivente è stato trovsto in possesso di cocaina, eroina e marijuana. Per questo è stato fermato con le accuse di rapina aggravata, lesioni aggravate a Pubblico Ufficiale e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.
Alessandro Pino

(foto Questura di Roma)

Immagine

Piazza Bologna: presi mentre forzano una serranda- di Alessandro Pino

16 Feb

[ROMA] Due moldavi sono stati arrestati la scorsa notte nei pressi di piazza Bologna dai Carabinieri con l’accusa di tentato furto aggravato e possesso ingiustificato di arnesi da scasso. I militari sono intervenuti in via Eleonora d’Arborea su segnalazione di un cittadino sorprendendo i due delinquenti mentre cercavano di forzare la serranda di un negozio di elettronica e telefonia.
I due sono stati bloccati ed è stato loro sequestrato un borsone con gli attrezzi da scasso (nella foto del Comando Provinciale Carabinieri Roma) .
Alessandro Pino

Immagine

Valli/ Sacco Pastore: sgomberato accampamento- di Alessandro Pino

7 Feb

[ROMA] È stato sgomberato e demolito questa mattina un accampamento abusivo nelle adiacenze di via Dei Campi Flegrei (zona Sacco Pastore a ridosso del Ponte delle Valli).
A eseguire l’attività sono stati gli agenti del Commissariato Fidene Serpentara e del Reparto Prevenzione Crimine assieme alla Polizia locale di Roma Capitale. Dopo lo sgombero le baracche sono state rase al suolo con una ruspa.
Alessandro Pino

(immagini Questura di Roma)

Immagine

Piazza Annibaliano: presi mentre rubano una microcar- di Alessandro Pino

23 Gen

[ROMA] Due giovani romani di 17 e 15 anni, entrambi già con precedenti, sono stati arrestati dai Carabinieri a piazza Annibaliano mentre cercavano di rubare una microvettura in sosta. I militari mentre transitavano nella piazza hanno notato dei frantumi di vetro accanto alla ruota posteriore di una minicar parcheggiata e si sono fermati. I vetri erano quelli del lunotto posteriore della vetturetta, rotto dai due giovinastri per entrare nell’abitacolo e cercare poi di forzare il blocchetto di avviamento. I due sono stati bloccati e portati in un centro di prima accoglienza per minori mentre gli attrezzi da scasso in loro possesso sono stati sequestrati.

Alessandro Pino

Immagine

Rapine alle vecchiette tra il Terzo e Secondo Municipio: un arresto- di Alessandro Pino

18 Gen

[ROMA] È stato arrestato dalla Polizia ieri pomeriggio un venticinquenne italiano di origini brasiliane, pluripregiudicato e tossicodipendente che viene ritenuto dagli investigatori l’autore di numerose violente rapine ai danni di anziani e furti che hanno seminato il terrore negli scorsi mesi fra i quartieri del Terzo e Secondo Municipio.
Il malvivente rapinava le vittime specialmente di catenine d’oro quando si trovavano da sole anche scaraventandole a terra, lasciandole terrorizzate e sotto shock. In un’occasione il delinquente era riuscito a fuggire saltando i tornelli della stazione Libia della metropolitana B1 e salendo su un treno al volo mentre gli agenti lo inseguivano, come vedete nel fotogramma della Questura di Roma. Nemmeno chiese e oratori venivano risparmiati dalle incursioni del criminale che dopo aver forzato le porte d’ingresso devastava i locali anche solo per derubare l’incasso e i prodotti dei distributori di merendine dopo averli letteralmente distrutti. In tutto questo aveva lasciato numerose tracce rilevate dalla Polizia Scientifica. Il giovinastro si trova attualmente a Regina Coeli.
Alessandro Pino

Immagine

Piazza Sabazio: ladro di appartamenti arrestato- di Alessandro Pino

5 Gen

[ROMA] Un sessantunenne romano con diversi precedenti di polizia è stato arrestato in piazza Sabazio – quartiere Trieste- dopo essere stato pizzicato dalla Polizia con un set di arnesi da scasso, 400 monete in argento e bronzo e una collezione di francobolli. Il criminale si trovava con due borsoni in mano fuori un appartamento che aveva appena svaligiato. Gli agenti erano stati avvisati attraverso il 112 dalla domestica dei proprietari dell’appartamento, insospettita dai rumori.
L’uomo ha provato a scappare ma è stato bloccato dagli agenti dopo un breve inseguimento: oltre alla refurtiva gli sono stati trovati guanti da lavoro, una torcia elettrica, un cannello da fiamma ossidrica e una bombola di gas utilizzati per aprire la cassaforte a muro all’interno dell’abitazione.
Alessandro Pino

Immagine

Villa Ada: preso con il kit da ladro nel fodero di una racchetta- di Alessandro Pino

29 Dic

[ROMA] Un venticinquenne albanese è stato arrestato nelle scorse ore dai Carabinieri con l’accusa di tentato furto in una abitazione in via di Villa Ada: i militari si erano insospettiti notandolo nel giardino di un’abitazione situata al piano terra di uno stabile, bloccandolo davanti la porta d’ingresso. Dalla perquisizione del malvivente è saltata fuori una attrezzatura da scasso completa di piede di porco, tronchese, passamontagna, corda, guanti, chiavi e grimaldelli, nascosta nel fodero di una racchetta da tennis. Il ladro è stato portato in caserma in attesa del rito direttissimo.
Alessandro Pino

(foto Comando Provinciale Carabinieri Roma)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: