Archivio | II Municipio di Roma RSS feed for this section
Immagine

Piazza Ledro: gli rubano cellulare e smartwatch | di Alessandro Pino

28 Lug

[ROMA] É accusata di aver rubato il cellulare e uno smart Watch a un ragazzo a piazza Ledro, nel quartiere Trieste: per questo una nomade trentunenne è stata arrestata dalla Polizia mentre un suo complice, un nomade ventinovenne, è stato denunciato per ricettazione.

La segnalazione del furto era arrivata nel primo pomeriggio al 112 ed è stata diffusa alle pattuglie la nota radio con la descrizione dei malviventi. Sul posto sono giunti due equipaggi dei commissariati Vescovio e Porta Pia che hanno rintracciato i due nomadi.

Alessandro Pino

Immagine

Via Michele di Lando: preso a botte da una ragazza, lei aggredisce anche i poliziotti | di Alessandro Pino

19 Lug

[ROMA] Violenta aggressione in via Michele di Lando, nei pressi di piazza Bologna, la scorsa notte: vittima un ragazzo, finito a terra e preso a botte da una giovane assieme a un complice.

Per sua fortuna è intervenuta una pattuglia del commissariato Porta Pia che assieme ad equipaggi delle Volanti ha bloccato la donna ventinovenne: nonostante questo è riuscita a colpire a calci su un ginocchio e una spalla uno degli agenti. Lei è stata arrestata per lesioni aggravate (in concorso con il complice che viene ricercato) e per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.
Il ragazzo rimasto vittima dell’aggressione è stato trasportato in ospedale con una prognosi di trenta giorni.
Alessandro Pino

Immagine

Tiburtina: trovato con documenti falsi e biglietti per andare in Francia | di Alessandro Pino

19 Lug

[ROMA] Ha mostrato ai Carabinieri una carta di identità riportante la propria foto ma con i dati identificativi di un’altra persona, italiana. Per questo un venticinquenne della Somalia è stato arrestato dai Carabinieri all’autostazione Tibus, proprio di fronte alla stazione Tiburtina.

É successo verso le otto di sera: i militari della stazione Roma viale Libia avevano controllato il giovane, senza fissa dimora e nullafacente, mentre si trovava sulle banchine dell’autostazione. Oltre ai documenti falsi aveva due biglietti di autobus per Marsiglia e Lione.
Dopo l’arresto il somalo è stato portato in caserma e in attesa del processo per direttissima con l’accusa di per possesso di documenti falsi e false dichiarazioni sull’identità personale.
Alessandro Pino

(Foto Comando Provinciale Carabinieri Roma)

Immagine

Piazza Bologna: festeggiano la vittoria dell’Italia salendo sul tetto di un autobus | di Alessandro Pino

9 Lug

[ROMA] Sono stati individuati e denunciati dai Carabinieri i due ragazzi romani che a piazza Bologna nella notte tra martedì e mercoledì scorsi durante i festeggiamenti per la vittoria dell’Italia contro la Spagna agli Europei erano saliti sul tetto di un autobus di linea, danneggiandolo e costringendo l’autista a interrompere la corsa. Uno dei due giovani poi aveva anche acceso un fuoco d’artificio da segnalazione mettendo a rischio la sicurezza dei resenti.

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Parioli li hanno seguiti, fermandoli mentre a notte fonda acquistavano birra da un esercizio di vicinato il cui gestore è stato multato.

Alessandro Pino

Immagine

Viale delle Provincie: prende a schiaffi la compagna, arrestato | di Alessandro Pino

3 Lug

[ROMA] Ha preso a schiaffi in strada a viale delle Provincie* la compagna al culmine di un litigio: per questo un quarantacinquenne romano è stato arrestato dai Carabinieri con l’accusa di maltrattamenti in famiglia.

Una pattuglia di militari della Stazione Roma Piazza Bologna passando ha visto la coppia litigare, con la donna che era bersagliata sia verbalmente che a schiaffi alla nuca.

I Carabinieri sono intervenuti e hanno riportato alla calma l’uomo, appurando che fatti del genere erano già accaduti sempre per futili motivi: la donna già il mese scorso infatti lo aveva denunciato. L’uomo è stato portato in caserma in attesa del rito di convalida

Alessandro Pino

(Foto Comando Provinciale Carabinieri Roma)

*così nella toponomastica ufficiale

Immagine

Piazza Bologna: controlli su malamovida, assembramenti e degrado | di Alessandro Pino

2 Lug

[ROMA] I Carabinieri hanno svolto nella serata del primo luglio una serie di controlli e verifiche nella zona di piazza Bologna e del quartiere Nomentano per fronteggiare assembramenti, degrado e il fenomeno della malamovida.

Sono stati dunque eseguiti accertamenti presso diciotto attività sanzionando i titolari di quattro bar nei pressi di piazza Bologna in cui è stata riscontrata la vendita di bevande alcoliche al banco per asporto fuori dagli orari previsti. Nove clienti sono stati colti sul fatto.

Sempre in zona piazza Bologna, in un bar-ristorante sono stati sequestrati ben sessantacinque chili di alimenti scaduti e il gestore è stato multato.

È stato multato anche il titolare di un bar dove è stata accertata la presenza di personale in nero. L’attività del locale è stata sospesa in attesa della regolarizzazione dei dipendenti.

Inoltre sono stati sciolti assembramenti di giovanissimi, invitati a rispettare il distanziamento previsto dalle normative anti-Covid.
Alessandro Pino

(Foto Comando Provinciale Carabinieri Roma)

Immagine

Piazza Bologna: al culmine della lite sfascia a pugni il vetro di un’auto parcheggiata | di Alessandro Pino

25 Giu

[ROMA] Una lite tra ventenni alle prime luci dell’alba è sfociata in un alterco violento con uno dei due contendenti che ha preso a pugni per la rabbia il lunotto di una macchina in sosta tra piazza Bologna e viale XXI Aprile, mandandolo in frantumi. Per questo un ventunenne romano è stato denunciato dai Carabinieri.

I militari della Stazione Viale Libia e del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Parioli intervenuti sul posto, i militari hanno appurato che la lite era scoppiata per futili motivi e che il ventunenne alla fine aveva sfasciato il vetro dell’auto di proprietà di un residente.

Per il giovane c’è stata appunto la denuncia a piede libero per danneggiamento aggravato.

Alessandro Pino

Immagine

Ponte delle Valli: bonifica dagli accampamenti, spento un incendio | di Alessandro Pino

24 Giu

[ROMA] Si è svolta la mattina del 22 giugno nell’ambito del “Rail Safe Day” una operazione di bonifica, sgombero dei microinsediamenti e messa  in sicurezza delle aree adiacenti la stazione Nomentana e la pista ciclabile del fosso di Sant’Agnese lungo l’Aniene, dopo che era stato rilevato dalla PolFer sotto il ponte delle Valli un accampamento di tende dove viveva una quindicina di rom.

L’intervento si è svolto con la collaborazione del personale del III Distretto Fidene Serpentara, del Compartimento Polfer Lazio e con la collaborazione del III Gruppo Nomentano della Polizia Roma Capitale. 

Per la pulizia e lo sfalcio dell’area, in condizioni di grave degrado per i rifiuti accumulati e le sterpaglie è stata preziosa la collaborazione da parte della Direzione di Protezione Aziendale della RFI e di un gruppo di cittadini.

Durante l’attività di bonifica lungo la ciclovia è divampato un incendio di sterpaglie, domato dai Vigili del Fuoco e dai volontari di una associazione di Protezione Civile..

Alessandro Pino

(Foto Questura di Roma)

Immagine

Parte la campagna Anti Incendio Boschivo 2021 | di Alessandro Pino

13 Giu

[ROMA] Anche per il 2021 ricomincia la Campagna Anti Incendio Boschivo che impegna tutte le Associazioni di Volontariato di Protezione Civile.
Il loro compito è quello di avvistare ed estinguere ogni focolaio che metta in pericolo qualunque area verde, sia che si tratti di un parco cittadino, una riserva naturale o una semplice adiacenza stradale.

Il periodo interessato andrà dal 15 giugno al 30 settembre e contestualmente sarà vietata l’accensione di fuochi anche se controllati, proprio per scongiurare il pericolo di incendi. Tra le associazioni impegnate nel servizio antincendio, c’è anche la Avs Cosmos che ha la base operativa in via di Settebagni, nel Terzo Municipio: nelle foto alcuni loro interventi degli anni scorsi.

Tutti possono collaborare: qualora si avvisti una colonna di fumo o un incendio in qualsiasi area verde, telefonare ai numeri della Protezione Civile del Comune di Roma e della Regione Lazio (800.854.854 e
803.555) oppure al 112 per informare i Vigili del Fuoco.

Alessandro Pino

(Immagini Avs Cosmos)

Immagine

Malamovida e alcolici a minorenni: sospesa la licenza a 4 locali tra Salario e Monte Sacro | di Alessandro Pino

10 Giu

[ROMA] Per combattere i fenomeni della malamovida e del consumo di alcolici da parte dei minorenni, sono stati intensificati i controlli da parte della Polizia: nelle ultime ore sono state sospese le licenze e temporaneamente chiusi quattro locali nel quartiere Salario e a Monte Sacro:

la prima sospensione della licenza, di dieci giorni, ha riguardato un minimarket in via Viterbo dove venivano venduti alcolici a minorenni senza che il titolare richiedesse documenti atti a verificarne l’età.

Dieci giorni di sospensione della licenza anche per un locale in Via Nizza dove sono state trovate due ragazze minorenni che consumavano superalcolici ai tavoli esterni.

Stesso provvedimento è stato notificato al titolare di  un bar di via Salaria dove otto ragazze minorenni sono state trovate a bere spritz senza che il gestore verificasse la loro età tramite un documento. Poiché una delle ragazze aveva meno di 16 anni, il titolare oltre alla sospensione della licenza dovrà anche risponderne penalmente.

A viale Ionio, trenta giorni di sospensione della licenza a un locale dove era stato scoperto un ingente quantitativo di hashish, suddiviso in dosi pronte per la vendita. Il titolare, arrestato per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti, è stato anche denunciato perchè aveva mostrato i genitali a una bambina.

Alessandro Pino

(Foto Questura di Roma)

Immagine

Branco di giovanissimi rapinava coetanei a Monte Sacro, Conca d’Oro, ai Parioli e in centro: rintracciato anche l’ultimo componente del “Trio che spacca” | di Alessandro Pino

10 Giu

[ROMA] Erano diventati l’incubo dei loro coetanei ma anche degli adulti a Conca d’Oro, ai Parioli, a Monte Sacro e in centro. Ma ora è stato rintracciato dalla Polizia anche il nono componente di un gruppo criminale di giovani e giovanissimi, ritenuto autore di alcune rapine avvenute a gennaio e composto da quattro maggiorenni e cinque minorenni.

L’ultimo identificato è appunto un sedicenne che, dall’analisi delle immagini tratte da smartphone e telecamere e dall’ascolto delle testimonianze, è risultato essere particolarmente violento, aggredendo a calci la vittima di turno che poi veniva rapinata dal branco.

Analizzando i cellulari degli indagati è saltata fuori una chat su WhatsApp che avevano chiamato “Il Trio che spacca” in cui si scambiavano messaggi allusivi alle rapine di gennaio e ad altre commesse tra dicembre del 2020 e il febbraio scorso. Già a marzo il Tribunale Ordinario e il Tribunale per i minorenni di Roma avevano emesso otto misure cautelari. Per ultimo, in questi giorni è stata data esecuzione all’ordinanza di applicazione di misura cautelare della permanenza in casa per sei mesi nei confronti del sedicenne.

Alessandro Pino

(Immagine Questura di Roma)

Immagine

Premio Ugo Forno al Parco Nemorense per ricordare Ughetto ucciso dai tedeschi | di Alessandro Pino

5 Giu

[ROMA] Si è tenuta la mattina del 5 giugno al Parco Virgiliano di via Nemorense la prima edizione del Premio Ugo Forno, intitolato al dodicenne che proprio il 5 giugno del 1944 venne massacrato da una granata tedesca dopo essere riuscito con i suoi compagni a impedire che i tedeschi in ritirata facessero saltare in aria il ponte ferroviario sull’Aniene, ancora oggi in uso.

Il concorso, rivolto agli studenti della scuola Luigi Settembrini, la stessa che frequentava Ugo, è stato indetto in collaborazione con l’Associazione ex Alunni e Docenti del Liceo Giulio Cesare, con il supporto del Municipio II di Roma Capitale, dell’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia e dell’Associazione Familiari e Amici di Ugo Forno.

Questa prima edizione è stata vinta da Maria Sole, una studentessa solare di nome e di fatto che nel suo tema ha descritto con grande realismo la tragica vicenda di un ragazzino che si trova a riflettere e ragionare come un adulto, pressato dall’emergenza sempre più stringente e dall’incattivirsi dell’invasore, senza più la libertà di giocare nel suo caro parco Nemorense, poi neanche nel cortile di casa.

Il premio è stato consegnato a Maria Sole dalla dirigente scolastica Maria Andreina Le Foche alla presenza di insegnanti e studenti, di Fabrizio Forno nipote di Ugo, della presidente del Secondo Municipio-che ha patrocinato l’iniziativa- Francesca Del Bello, di Carlo Caponi dell’Anpi e del giornalista Lorenzo Grassi. che da sempre ha perpetuato la memoria di Ughetto. Importante l’appoggio del Caffè Nemorense e naturalmente c’era anche un profondo conoscitore della vicenda come l’attore, regista e divulgatore di storia romana Gherardo Dino Ruggiero che proprio qualche settimana fa in occasione della ricorrenza della nascita di Ugo ne ha narrato la storia al Belvedere che ne porta il nome, lungo la ciclabile Salaria-Nomentana accanto al ponte che Ughetto contribuì a salvare e dove rimase ucciso.
Alessandro Pino

Immagine

Salario: alcolici a minorenni, undici violazioni | di Alessandro Pino

5 Giu

[ROMA] Nel corso di servizi di prevenzione e controllo sulla movida, gli agenti del II Distretto Salario Parioli della Polizia assieme ai colleghi del Reparto Prevenzione Crimine Lazio e ad equipaggi dei locali commissariati, hanno riscontrato undici violazioni per somministrazione di sostanze alcoliche a minori; di esse due sono penali trattandosi di ragazzi sotto i sedici anni.

Per questo è al vaglio la posizione di quei locali di via Nizza che hanno violato le norme sulla somministrazione di alcolici ai minori: tra i provvedimenti che potranno eventualmente essere adottati dal Questore c’è anche la sospensione della licenza.
Alessandro Pino

Immagine

San Lorenzo: un arresto per spaccio | di Alessandro Pino

4 Giu

[ROMA] Un trentunenne tunisino è stato arrestato dai Carabinieri la sera del 3 giugno a San Lorenzo per detenzione e spaccio di stupefacenti.

Una pattuglia di militari della Stazione Roma Piazza Dante passando in via dei Marsi ha visto il nordafricano mentre cedeva dosi di hashish a un giovane. Accorgendosi dei Carabinieri, lo spacciatore ha cercato di scappare ma è stato bloccato e trovato in possesso di altre dosi della stessa droga oltre a denaro contante ritenuto provento dello spaccio. Il cliente, un romano ventiquattrenne, è stato identificato e segnalato quale assuntore.

Alessandro Pino

Immagine

Villa Chigi-Africano: a fuoco un appartamento | di Alessandro Pino

2 Giu

[ROMA] Un incendio è divampato nel pomeriggio del 2 giugno in un appartamento al sesto piano di un palazzo in via Alfonso Rendano, tra Villa Chigi e il quartiere Africano.

Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco con due squadre e una autoscala. Nessuna persona è rimasta coinvolta ma l’abitazione interessata è stata dichiarata inagibile e ci sono stati disagi per il denso fumo della combustione. Presenti inoltre alcune ambulanze, la Polizia e i tecnici Italgas.
Alessandro Pino

(Foto Comando Provinciale Vigili del Fuoco Roma)

Immagine

2 giugno a spasso lungo l’Aniene con i Retake, l’associazione Le Origini e Il Carro de’Comici | di Alessandro Pino

1 Giu

[ROMA] Il due giugno si tiene la Discesa Internazionale del Tevere e per l’occasione i gruppi RetakeRoma Sacco Pastore, Serpentara Nuovo Salario, Montesacro Talenti si ritroveranno sotto il ponte delle Valli per celebrare il fiume Aniene suo affluente e la sua storia, valorizzandolo come patrimonio naturale della città.

Un sentiero bonificato da tanti volontari, con bellissimi affacci sul fiume Aniene, sarà la cornice per i percorsi storico naturalistici. Durante la mattinata i visitatori verranno accompagnati da “Le Origini APS” in un avventuroso viaggio lungo il sentiero Parenzio.

Sotto al ponte delle Valli ci sarà l’accoglienza con raccolta di tappi e scarpe da ginnastica per la campagna Riuso&Riciclo e laboratori per bambini e una mostra di foto e poesie a tema fluviale.

Inoltre per chi arriverà in bicicletta ci sarà un simpatico pit stop organizzato dai ragazzi dell’Istituto Teresa Gerini con la possibilità di lasciare le bici in custodia e proseguire a piedi sul sentiero.
Lungo i numerosi belvedere si potranno salutare i canoisti al loro passaggio.

Al ponte Nomentano, inoltre, i rematori al loro transito verso la confluenza col Tevere verranno salutati dall’associazione Il Carro de’ Comici in rappresentanza della Via di Francesco: l’attore e regista Gherardo Dino Ruggiero narrerà di San Francesco e dei Caimani del Belorizonte proprio sulla loro spiaggia sul fiume.

Per la prenotazione passeggiata lungo il sentiero Parenzio che si terrà tra le 9.30 e le 11 scrivere alla casella
serpentara@retakeroma.org mentre l’appuntamento con i Retake è in via del Fosso di sant’Agnese sotto il ponte delle Valli.

Alessandro Pino

Immagine

Viale XXI Aprile: trovato con la cocaina in auto | di Alessandro Pino

1 Giu

[ROMA] Un ventiseienne italiano è stato arrestato dalla Polizia nelle scorse ore a viale XXI Aprile per detenzione e spaccio di stupefacenti.

Due agenti fuori servizio del Commissariato Porta Pia a bordo della loro auto avevano notato una macchina procedere ad alta velocità. Una volta fermata la macchina e qualificatisi come poliziotti, il conducente ha consegnato loro tre involucri di cocaina e dalla perquisizione sono stati trovati 120 euro in contanti.

Alessandro Pino

Immagine

Autostazione Tibus: preso con droga e coltello | di Alessandro Pino

18 Mag

[ROMA] Un trentanovenne italiano è stato arrestato nel pomeriggio del 17 maggio dalla Polizia nell’area dell’autostazione Tibus davanti al piazzale della stazione Tiburtina per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti e denunciato per porto d’armi ed oggetti atti ad offendere.

Gli agenti del commissariato Porta Pia passando di fronte all’autostazione si sono accorti che l’uomo avendoli visti si stava allontanando con atteggiamento sospetto.

Fermato per un controllo, nello zaino nascondeva un borsello in cui c’era un coltello a serramanico con lama di otto centimetri mentre in bocca aveva un involucro con dentro circa sedici grammi di droga.

Alessandro Pino

(Foto Questura di Roma)

Immagine

San Lorenzo: a passeggio col cane cercano di rapinarlo puntandogli le forbici nella schiena | di Alessandro Pino

16 Mag

[ROMA] Ha tentato di rapinare un uomo che passeggiava col cane per le strade di San Lorenzo: per questo un gambiano ventiduenne con precedenti e in Italia senza fissa dimora è stato denunciato a piede libero dai Carabinieri.

Il gambiano nella tarda serata si era avvicinato alle spalle della vittima a passeggio col cane e dopo avergli
puntato un oggetto acuminato alla schiena ordinandogli di non voltarsi ha cercato di portargli via il portafoglio.

Il malcapitato però è riuscito a scansarsi e ad allontanarsi, fermando una pattuglia di Carabinieri della Stazione San Lorenzo in transito e descrivendogli il rapinatore che nel frattempo era fuggito.

Dopo una breve battuta in zona, i militari lo hanno rintracciato nella vicina via dei Marsi; vedendoli il gambiano ha cercato di disfarsi delle forbici gettandole sotto un’auto. Le forbici sono state recuperate e l’uomo è stato portato in caserma dove è stato riconosciuto dalla vittima.
Alessandro Pino

Immagine

Piazza Bologna: aggrediti da tre ragazzi, una delle vittime con la mandibola fratturata | di Alessandro Pino

16 Mag

[ROMA] Serata movimentata a piazza Bologna quella del 15 maggio dove due romani ventiduenni e un romeno ventitreenne sono stati arrestati per resistenza, minacce, lesioni a pubblico ufficiale e lesioni gravi.

I tre senza apparente motivo hanno aggredito due persone, fratturando la mandibola a una delle vittime che ne avrà per un mese. Sul posto sono intervenuti quattro poliziotti fuori servizio che hanno bloccato i tre aggressori. Uno degli agenti è rimasto ferito e refertato con tre giorni di prognosi.
Alessandro Pino

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: