Archivio | II Municipio di Roma RSS feed for this section
Immagine

Trieste-Africano: appartamento in fiamme, salvata una donna dai Vigili del Fuoco

26 Gen

[ROMA] I Vigili del Fuoco sono intervenuti poco prima delle sette di mattina del 26 gennaio nei pressi di piazza Annibaliano, tra i quartieri Trieste e Africano, dove ha preso fuoco un appartamento.

Sul posto è intervenuta la squadra 6A del Distaccamento Nomentano con una autoscala portando in salvo una signora che aveva respirato i fumi della combustione.

La donna è stata poi affidata ai sanitari che l’hanno portata in ospedale per accertamenti. L’appartamento ha riportato danni agli impianti tecnologici.
A cura di Alessandro Pino

(Foto Comando Provinciale Vigili del Fuoco Roma)

Immagine

Sottopassaggio stazione Nomentana: rampa al buio tanto per cambiare

21 Gen

[ROMA] Nella foto vedete-anzi, non vedete- le condizioni della rampa direzione Roma Tiburtina e Fiumicino Aeroporto del sottopassaggio pedonale della stazione Nomentana la mattina del 21 gennaio: come già documentato in passato, le plafoniere erano spente ed era buio pesto. Percorrerlo specie da soli non è stato il massimo della vita…

A cura di Alessandro Pino

Immagine

Secondo Municipio: potatura di 600 platani da Porta Pia a Batteria Nomentana

11 Gen

[ROMA] Sono partiti i lavori di potatura sulla Nomentana nel tratto che attraversa il Secondo Municipio tra Porta Pia e Batteria Nomentana. L’intervento prevede la potatura di circa seicento platani e la contestuale rimozione delle ramaglie.

Se fosse purtroppo necessario abbattere alberi a fine vita si procederà con la rimozione del tronco e delle radici e la sostituzione.

La durata prevista dei lavori è di quattro settimane.
A cura di Alessandro Pino

Immagine

Furti in appartamento al Trieste Salario: si arrampica su una grondaia e aggredisce i Carabinieri che lo trovano con oggetti in oro

8 Gen

[ROMA] Un diciottenne romeno è stato arrestato dai Carabinieri la sera del 7 gennaio in zona Trieste Salario con l’accusa di furto aggravato e lesioni a pubblico ufficiale.

Alcuni cittadini hanno chiamato il 112 dopo averlo visto mentre si arrampicava lungo una grondaia per raggiungere il balcone di un appartamento in piazza San Saturnino.

Sul posto sono intervenuti i militari della Stazione di Roma Nomentana della Stazione Roma Salaria, arrivati proprio mentre scendeva di corsa dal pluviale.

Il delinquente ha cercato di resistere, divincolandosi e prendendo a spinte e strattoni i Carabinieri ma è stato bloccato.

Perquisito, è stato trovato in possesso di vari oggetti in oro razziati da un appartamento al secondo piano del palazzo, dove la porta finestra é stata trovata forzata e la camera da letto tutta sottosopra. Sul luogo c’era anche un cacciavite che è stato sequestrato mentre la refurtiva è stata riconsegnata alla vittima. L’uomo è stato condotto in Tribunale a piazzale Clodio dove l’arresto è stato convalidato.
A cura di Alessandro PINO

Immagine

San Lorenzo: roulotte a fuoco vicino l’università

2 Gen

[ROMA] I Vigili del Fuoco sono intervenuti nella tarda mattinata del 2 gennaio a San Lorenzo in via Del Castro Laurenziano- nei pressi della sede dell’Università La Sapienza- dove ha preso fuoco una roulotte parcheggiata di fianco ad alcune auto in sosta.

Sono state impegnate nelle operazioni di spegnimento due squadre e una autobotte. Nessuna persona al momento è rimasta coinvolta. Anche la Polizia di Roma Capitale era sul posto per dirigere la viabilità.
A cura di Alessandro PINO

(Foto Comando Provinciale Vigili del Fuoco Roma)

Immagine

Trieste Salario: maxi sequestro di botti illegali

30 Dic

[ROMA] Importante sequestro di botti illegali in un negozio di casalinghi del quartiere Trieste Salario da parte della Polizia.

All’avvicinarsi della notte di Capodanno cresce l’offerta di fuochi d’artificio che non sempre rispondono alle norme in materia di sicurezza e per questo la Questura di Roma sta monitorando le reti di vendita tradizionali come negozi e bancarelle e anche quelle on line.

Nel negozio in questione gli agenti del II Distretto Salario-Parioli hanno trovato circa trenta chili di ordigni pirotecnici di categoria non vendibile, conservati in maniera non appropriata e pericolosa.

Il negoziante è stato denunciato per fabbricazione o commercio abusivo di materie esplodenti. I botti illegali sono stati messi in sicurezza dagli artificieri della Polizia.
A cura di Alessandro Pino

(Foto Questura di Roma)

Immagine

Follia al quartiere Africano: accoltellato per un posto auto

16 Dic

[ROMA] Si dice che a Natale siano tutti più buoni ma il luogo comune stride disastrosamente con quanto accaduto nel pomeriggio del 15 dicembre al quartiere Africano, precisamente tra via Massaciuccoli e via Lago di Lesina, come riporta Il Messaggero di oggi

Lì dove la ricerca di un parcheggio specie sotto le feste diventa una lotta per la sopravvivenza nella giungla del traffico, è scoppiata una lite tra due corrieri da una parte e una coppia a bordo di un suv: l’oggetto della contesa era appunto un posto auto liberatosi e che uno dei fattorini aveva cercato di occupare in attesa che arrivasse il collega sul furgone.

La coppia sul suv invece si è infilata nello spazio in quel momento libero e da lì ne è scaturita la lite i cui toni si sono rapidamente esasperati arrivando alle vie di fatto: l’automobilista è stato trascinato fuori dalla macchina e accoltellato a un braccio.

A quel punto i due sul furgone sono scappati ma le Forze dell’ordine che hanno ascoltato la vittima dell’aggressione, oltre ad alcuni testimoni, sarebbero sulle loro tracce.
A cura di Alessandro PINO

Immagine

Piazza Bologna: ai domiciliari tiene in casa quattro chili di hashish

11 Dic

[ROMA] Era ai domiciliari ma teneva in casa oltre quattro chili di hashish suddivisi in varie confezioni oltre a materiale per il taglio, la pesatura e il confezionamento delle dosi. Per questo un diciannovenne romano è stato arrestato dai Carabinieri finendo stavolta in carcere.

I militari della Stazione di Roma piazza Bologna indagando suo consumo di droga nell’ambito della movida locale sono così arrivati al giovane, ora accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
A cura di Alessandro Pino

Immagine

Via Lanciani: alla guida con minorenni a bordo supera di 4 volte i limiti dell’alcol test

10 Dic

[ROMA] Una fitta serie di controlli lungo le strade che si dipartono dai luoghi della movida capitolina è stata predisposta dai Carabinieri.

Durante tali verifiche un quarantenne romano è stato denunciato a piede libero per guida in stato di ebbrezza e gli è stato sequestrato il veicolo oltre che ritirata la patente.

L’uomo verso le due di notte di sabato era stato visto dai militari in via Rodolfo Lanciani mentre sulla sua auto effettuava alcune manovre pericolose.

Al controllo con l’etilometro è stato trovato con valori quattro volte superiori al limite di legge. Fra l’altro a bordo aveva quattro minorenni che sono stati affidati ai rispettivi genitori.
A cura di Alessandro Pino

(Foto Comando Provinciale Carabinieri Roma)

Immagine

Le domeniche ecologiche hanno cotto il razzo

2 Dic

[ROMA] Cambiano le amministrazioni e i sindaci ma non c’è scampo: puntuali come le rate di un mutuo come quell’altra cosa riguardante le signore che arriva ogni mese, ecco che nella Capitale tornano le cosiddette “domeniche ecologiche”, vale a dire il divieto di circolazione ai veicoli a motore all’interno della altrettanto cosiddetta “fascia verde”: si tratta di una notevole porzione di territorio comunale, per giunta recentemente ampliata. I confini si possono trovare al sito

https://romamobilita.it/it/servizi/ztl/fascia-verde come anche le deroghe, via via sempre più stringenti e beffarde.

La prossima è prevista per il 4 dicembre ed è venuto il momento di dirlo chiaramente, urbi et orbi: queste iniziative hanno cotto il razzo e la dislessia è voluta per non trascendere in un turpiloquio che sarebbe comunque più che giustificato.

Perché non se ne può più di questa sbandierata e giuliva pseudo attenzione alla qualità dell’aria, nelle cui maglie cadono sempre i tapini che anche in un giorno festivo devono spostarsi da un capo all’altro di Roma e si sa che nei giorni festivi i mezzi pubblici sono ancora più scarsi che in mezzo alla settimana.

Ne abbiamo le tasche piene (per non dire altro) dei servizi plaudenti a lingua felpata al tg regionale in cui si vedono le allegre famigliole di entusiasti benestanti a spasso sul risciò o intente a guardare giocolieri, nani e ballerine nelle strade senza macchine.

Siamo stufi di essere presi per i fondelli da chi prima impone controlli sui gas di scarico, pretende di fatto che si buttino soldi in costosissimi “veicoli ecologici” (ma sui furgoni scassati dei soliti noti si guarda bene dall’intervenire e nemmeno posso scrivere chiaramente a chi mi riferisco altrimenti ci chiudono il blog).

Abbiamo la nausea di una “transizione ecologica” che si traduce nella adozione in massa di veicoli alimentati a batterie ricaricabili, come se chiunque abbia un cellulare non sapesse che qualunque accumulatore dopo un po’ perde in efficienza fino a diventare inutilizzabile e va smaltito creando una quantità mostruosa di rottami potenzialmente tossici.

E invece un potere arrogante e ottuso continua a imporre divieti minacciando multe da bastonatura fiscale per di più con l’aggravante di un perbenismo ipocrita e solenne, riassunto nella urticante e immancabile frase: “Si tratta di piccoli sacrifici che siamo certi i/le Roman* sosterranno volentieri per il bene delle future generazioni e della città”.
A cura di Alessandro Pino

Immagine

Parioli-Salario: fiamme nel magazzino di un albergo

28 Nov

[ROMA] Incendio in un albergo tra i Parioli e il Salario la mattina del 28 novembre: i Vigili del Fuoco sono intervenuti poco dopo le otto e mezza all’hotel Parco dei Principi in via Saverio Mercadante dove aveva preso fuoco un deposito di generi alimentari in un piano interrato.

Le fiamme sono state domate prima che potessero propagarsi e nessuna persona è rimasta coinvolta. Sul posto anche i sanitari e le forze dell’ordine.
A cura di Alessandro Pino
(foto Comando Provinciale Vigili del Fuoco Roma)

Immagine

Piazza Bologna: in quaranta festeggiano un compleanno in casa con schiamazzi notturni

27 Nov

[ROMA] Nel corso del fine settimana i Carabinieri del Comando Provinciale di Roma hanno tenuto sotto controllo le zone della movida tra cui piazza Bologna.

Tra gli interventi svolti, uno in tarda notte presso un’abitazione segnalata da più telefonate giunte al 112 per musica ad alto volume e schiamazzi.

Nella casa i Carabinieri hanno identificato una quarantina di giovani radunati a festeggiare in casa di una ragazza che è stata multata per diffusioni sonore e disturbi oltre gli orari consentiti.
A cura di Alessandro Pino

(Foto Comando Provinciale Carabinieri Roma)

Immagine

Nomentano: incendio all’ex autorimessa

14 Nov

[ROMA] Un incendio si è sviluppato presso l’ex autorimessa alla confluenza tra via della Lega Lombarda e via Arduino al quartiere Nomentano- nei pressi di piazza Bologna- nella serata del 14 novembre.

A prendere fuoco è stato un container contenente materiali vari. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco con i Carabinieri.
A cura di Alessandro Pino

(Foto F. Bologna)

Immagine

Quartiere Trieste-Africano: arrivano i cassonetti intelligenti

14 Nov

[ROMA] Inizierà dal quartiere Trieste-Africano la sperimentazione dei cassonetti intelligenti per la spazzatura: si tratta di contenitori dotati di un lettore ottico che ne permette l’apertura tramite una carta identificativa e la separazione dei materiali

Lo ha annunciato la dirigenza Ama illustrando un prossimo cambio nei criteri con i quali viene raccolta l’immondizia in città, dati i risultati a dir poco insoddisfacenti del cosiddetto porta a porta.

La sperimentazione comincerà a dicembre e durerà dai sessanta ai novanta giorni e riguarderà viale Libia, viale Eritrea e corso Trieste. Per il primo periodo non sarà prevista l’identificazione degli utenti tramite carta magnetica.
A cura di Alessandro Pino

Immagine

Trieste-Africano: due incidenti mortali in monopattino nello stesso giorno

12 Nov

[ROMA] Due incidenti mortali in monopattino elettrico avvenuti in poche ore nel quadrante tra il Quartiere Africano e Trieste portano ancora una volta alla ribalta la pericolosità di questi veicoli.

Entrambi i sinistri si sono verificati il 10 novembre, come riporta Il Messaggero: il primo all’alba in via Anapo, nei pressi di Villa Ada. Qui il conducente del monopattino era un sessantatreenne, portato in codice rosso al Policlinico Umberto I, dove poi è deceduto. La Polizia Locale di Roma Capitale sta indagando sulle possibili cause oltre che sulla successiva sparizione dal luogo dell’incidente del cellulare della vittima oltre che dello stesso monopattino.

Il secondo incidente è avvenuto nella notte in piazza Annibaliano all’altezza di viale Eritrea: secondo quante ricostruito, un ventitreenne filippino ha perso il controllo del monopattino finendo per schiantarsi contro un palo.

Quale che sia l’esito delle indagini, rimane il fatto che l’invasione di questi infernali trabiccoli va messa sotto controllo: non solo hanno praticamente messo in grado i pedoni di muoversi alla velocità di una moto ma troppo spesso vengono guidati in maniera scriteriata se non criminale, in totale spregio del Codice della Strada e ancora prima del buon senso.
A cura di Alessandro Pino

Immagine

Nomentano: incendio in un parco pubblico, danni a una palazzina

10 Nov

[ROMA] Incendio nella notte del 10 novembre al Nomentano: verso le due ha preso fuoco una grossa struttura in legno all’interno di un parco pubblico in viale di Villa Massimo, nei pressi di Villa Torlonia.

Sul posto sono intervenute alcune squadre dei Vigili del Fuoco. Il manufatto in legno è andato distrutto e anche una palazzina adiacente ha riportato danni ma nessuna persona è rimasta coinvolta.
A cura di Alessandro Pino

(Foto Comando Provinciale Vigili del Fuoco Roma)

Immagine

Piazza Bologna: sedata una rissa

8 Nov

[ROMA] Una rissa nei pressi di piazza Bologna è stata sedata dala Polizia di Roma Capitale.

Gli agenti hanno diviso due giovani che si stavano gonfiando di botte. I due sono stati portati in ufficio e identificati mentre si indaga su come sono andati i fatti e eventuali altri responsabili.
A cura di Alessandro Pino

Immagine

Piazza Bologna: controlli sulla movida, quattro denunce per droga e alcool

7 Nov

[ROMA] L’area di piazza Bologna è stata oggetto nel fine settimana appena trascorso di una serie di controlli da parte dei Carabinieri del Gruppo di Roma per contrastare illegalità e degrado legati alla malamovida.

Durante le verifiche nei locali pieni di giovani, i militari hanno denunciato un diciassettenne romano trovato con sette grammi di hashish e hanno sequestrato un sacchetto con decine di dosi della stessa droga, lasciato a terra da ignoti.

Sono stati anche eseguiti posti di controllo stradali: tre persone che guidavano con tasso alcolemico superiore al consentito sono state denunciate.
A cura di Alessandro Pino

Immagine

Metro B e B1: ragazzo sui binari alla stazione Bologna, ritardi dei treni per permettere i soccorsi

2 Nov

[ROMA] Pomeriggio da dimenticare quello del 2 novembre per i passeggeri del trasporto pubblico a Roma: sulla linea B e B1 della metropolitana la circolazione è stata interrotta per consentire il soccorso a una persona sui binari alla fermata Bologna. Dopo la riattivazione della linea ci sono state comunque lunghe attese in banchina come mostrano le immagini inviateci da un lettore, riprese alla stazione di Castro Pretorio.
A cura di Alessandro Pino

Immagine

Scherzetto di Halloween alla ex cartiera sulla Salaria: salta il party più atteso di Roma Nord

1 Nov

[ROMA] Lo scherzetto di Halloween più eclatante di Roma Nord è sicuramente quello che (non) è andato in scena sulla via Salaria, nella struttura della ex cartiera: lì doveva tenersi il party più in vista dell’occasione, per il quale i biglietti erano andati a ruba fra migliaia di ragazzi della Capitale che conta, rampolli che frequentano scuole di un certo livello.

Ne dà notizia Il Messaggero di oggi. Addirittura è venuta alla luce l’esistenza di una sorta di bagarinaggio a opera di loro coetanei che rivendevano gli introvabili ticket di ingresso a prezzi maggiorati.

E invece per disposizioni delle Forze dell’ordine legate a motivi di sicurezza, tutto è saltato- più precisamente, rimandato a data e luogo da destinarsi, ma ormai Halloween è passato. Gustosissimi i commenti che i genitori inviperiti hanno rilasciato al quotidiano romano: gente della Roma bene, evidentemente professionisti abituati a farsi rispettare nelle sedi opportune, gente che sa quello che vuole. Di rimborsi però, a quanto pare per ora non se ne parla. Chi lo sa: forse gli faranno un buono…
A cura di Alessandro Pino

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: