Archivio | il municipio più grande d’ Europa RSS feed for this section
Immagine

Gattino portato in salvo fuori il seggio elettorale in via di Settebagni

25 Set

[ROMA] Fuori programma peloso fuori il seggio presso il plesso Uruguay in via di Settebagni: un gattino che era rimasto sotto una macchina è stato messo in salvo nella mattinata del 25 settembre.

A riferire l’accaduto è Antonella, tecnico della Associazione Sportiva Ginnica 3 che si era recata lì per votare

Quando sono arrivata con Ilaria ho visto alcune persone più due pattuglie della Polizia Locale che cercavano di tirare fuori il gattino; il recupero e durato un’oretta circa.
alla fine un agente è riuscito a prenderlo dalla coda ma il micio gli mordeva tutte le mani.

Loro però poi dovevano andare via, nessuno lo ha voluto e l’unica a rendersi disponibile sono stata io ma sto cercando qualcuno per farlo adottare. Nel frattempo lo chiamo Rex come il dinosauro.
A cura di Alessandro Pino

Immagine

Traumph: un open day per presentare il nuovo anno di attività del centro di formazione

25 Set

[ROMA] L’anno scolastico è ricominciato da un un paio di settimane e sono riprese con le attività anche al Traumph, centro di formazione con sede in piazza Belotti al Nuovo Salario attivo da oltre sette anni nel campo delle metodologie di studio e del supporto agli studenti.

Due giornate di open day sono state dedicate per illustrare al pubblico il lavoro che viene svolto e i risultati ottenuti: ad accogliere i visitatori c’era naturalmente la fondatrice e amministratore unico di Traumph, Chiara Petragnani, affiancata dallo staff dei suoi collaboratori, quest’anno incrementato- contestualmente a un restyling dei locali- per venire incontro ancora meglio alle necessità degli iscritti e delle loro famiglie: una community in cui i successi e gli insuccessi vengono condivisi da tutto il gruppo.

A parlare comunque sono i numeri: per quanto riguarda lo scorso anno scolastico, il 70 % degli studenti che hanno varcato la soglia di Traumph e che sono stati seguiti dai suoi tutor ha chiuso con soddisfazione, incluso il 15 % che ha avuto uno o due debiti da recuperare a settembre.

Questo non con delle semplici ripetizioni- ma con un coaching tra tutor e studente, per aiutare i ragazzi a trovare il loro metodo di studio, partendo dallo svolgimento dei compiti e guidandoli per arrivare a una vera autonomia.

«Traumph è una filosofia di vita» é la parola la d’ordine «perché il ragazzo e la ragazza che si accostano con il sorriso allo studio, saranno gli adulti che con il sorriso affronteranno la vita».

Traumph si trova in piazza Bortolo Belotti, 43. Per informazioni si può scrivere a info@traumph.it o telefonare ai numeri 06 90235991 o 335 6331994. Gli orari della segreteria vanno dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 19 e il sabato dalle 10 alle 13.
A cura di Alessandro Pino

Immagine

Finalmente riaperto al traffico tutto viale Jonio

22 Set

[ROMA] Viale Jonio è stato finalmente riaperto al traffico dopo l’interruzione causata dalla rottura di una condotta idrica all’incrocio con via Matteo Bandello. La chiusura ha provocato due giorni di pesanti disagi alla circolazione in tutto il quadrante di Monte Sacro, Talenti e dintorni.

Nei prossimi giorni verrà ripristinato anche il manto stradale nella porzione interessata dalla rottura del tubo dell’acqua.

A cura di Alessandro Pino

Immagine

Monte Sacro: controlli sui minimarket, sequestrati 40 chili di alimenti

22 Set

[ROMA] La Polizia Locale ha effettuato una serie di controlli in alcuni minimarket di Monte Sacro a tutela dei consumatori: le verifiche hanno portato alla luce illeciti per oltre seimila euro e al sequestro di 40 chili di alimenti.

Tra le irregolarità contestate dalle pattuglie del III Gruppo Nomentano: mancata indicazione del prezzo, assenza di qualsiasi requisito previsto dalle norme sulla sicurezza alimentare- come le indicazioni sulla provenienza e la tracciabilità degli alimenti.

Tre attività sono state multate per oltre seimila euro e sono stati sequestrati circa 40 chili di prodotti alimentari, soprattutto pasta, legumi e riso.

Per tutti i negozi ispezionati è stato richiesto l’intervento della ASL di zona per ulteriori accertamenti sulle condizioni igienico-sanitarie dei locali e delle merci.
A cura di Alessandro Pino

(Foto Polizia di Roma Capitale)

Immagine

Ponte delle Valli: a torso nudo in mezzo alla strada, poi prende gli agenti a calci, pugni e morsi

22 Set

[ROMA] Camminava al centro del Ponte delle Valli a torso nudo e quando le forze dell’ordine, avvisate dai passanti, sono intervenute ha aggredito gli agenti a calci, pugni e morsi.

Per questo un tunisino ventiseienne è finito in manette con l’accusa di minacce, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

È accaduto la mattina del 21 settembre e a darne notizia è Il Messaggero di oggi. Sul posto sono intervenuti un equipaggio delle Volanti e uno della Polizia di Roma Capitale. Tre agenti sono rimasti leggermente feriti, per loro alcuni giorni di prognosi.
A cura di Alessandro Pino

Immagine

Viale Jonio chiuso al traffico anche il 22 settembre

21 Set

[ROMA] Automobilisti avvisati: viale Jonio rimarrà chiusa al traffico anche il 22 settembre nel tratto da via Matteo Bandello a via Lampedusa.

Questo per consentire le valutazioni degli agronomi di Acea sugli alberi presenti dopo l’allagamento che ha interessato la strada il 20 settembre in seguito alla rottura di una condotta idrica.

Nel frattempo è stato riparato il danno, lo scavo è stato chiuso e l’erogazione dell’acqua è stata ripristinata in tutto il quadrante.
A cura di Alessandro Pino

Immagine

Chiusura di viale Jonio: una mattina da incubo per il traffico a Monte Sacro, Talenti e dintorni

21 Set

[ROMA] É stata una mattinata apocalittica per il traffico nel quadrante di Monte Sacro, Talenti e zone limitrofe quella del 21 settembre: a causa della perdurante chiusura di un tratto di viale Jonio per le oper di ripristino e le verifiche del caso- dopo la rottura di una condotta idrica e l’allagamento della strada, avvenuta il giorno precedente – si sono formate code allucinanti di veicoli anche in zone abbastanza distanti mentre la Polizia di Roma Capitale aveva dislocato in punti strategici diversi equipaggi per gestire la situazione.

Ripercussioni a catena si sono novità registrate fino ai dintorni di piazza Sempione, al tratto iniziale di via Ugo Ojetti e all’incrocio tra via di Casal Boccone, via di Settebagni e via della Bufalotta.

Ancora nel primo pomeriggio del 21 settembre era interdetto il transito su viale Jonio tra via Matteo Bandello e via Lampedusa.

A cura di Alessandro Pino

Immagine

Allagamento tra viale Jonio e via Matteo Bandello: verso il ritorno alla normalità

20 Set

[ROMA] Ci è voluto un pomeriggio intero ma sembra che l’emergenza dovuta all’allagamento che ha interessato la confluenza tra viale Jonio e via Matteo Bandello il 20 settembre sia sul punto di rientrare.

In serata l’acqua fuoriuscita dopo la rottura di una tubatura sotterranea è stata tutta aspirata e i tecnici Acea stanno procedendo con la riparazione.

Viale Jonio nel tratto interessato dai lavori rimane chiuso in ambo i sensi di marcia per valutazioni sulla stabilità di un albero.
In due palazzine manca ancora l’acqua ma è presente una autobotte.
A cura di Alessandro Pino

Immagine

Viale Jonio: scoppia una conduttura, allagamento all’incrocio con via Matteo Bandello

20 Set

[ROMA] Allagamento a viale Jonio nel tratto tra Talenti e Monte Sacro nel pomeriggio del 20 settembre: a causa della rottura di una conduttura idrica sotto l’asfalto, l’acqua ha invaso la strada all’intersezione con via Matteo Bandello.

Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco che hanno portato al sicuro alcuni residenti; presenti anche le associazioni di Protezione Civile oltre alla Polizia di Roma Capitale e i tecnici Acea. Il tratto di strada interessato è stato temporaneamente interdetto al transito.

Al riguardo il presidente del Consiglio Municipale Filippo Maria Laguzzi ha dichiarato: «Insieme all’assessore Pietrosante stiamo seguendo sul posto le operazioni e concordando con Acea i servizi sostitutivi nell’eventualità che la necessaria interruzione del servizio idrico dovesse protrarsi per le prossime ore».

Sul fatto é intervenuto con una nota anche il capogruppo di Fratelli d’Italia in Terzo Municipio, Manuel Bartolomeo: «Da mesi denunciamo a gran voce in molti punti del Municipio le caditoie completamente ostruite dalla terra!
Questa mattina ho messo nuovamente a verbale in commissione ambiente l’intervento del presidente Marchionne affinché si attivi per scongiurare altre situazioni simili e far partire l’iter per dei fondi extra qualora non ci fossero da bilancio».

A cura di Alessandro Pino

Immagine

Natura strabordante sui marciapiedi di via Salaria – di Luciana Miocchi

19 Set

Il tratto di marciapiede che va dal capolinea del 135 all’edicola della madonna, in via Salaria a Settebagni, in entrambe le direzioni, a causa della presenza di terreni liberi da costruzioni e quindi coperti di verde, spesso rimane impraticabile a causa della rigogliosità della vegetazione.

Complice anche una scarsa attività di spazzamento, diverse piantine nate spontaneamente tra le giunzioni dei blocchi di marmo di rifinitura, al capolinea, sono ormai diventate robusti arbusti, che con le loro radici prima o poi metteranno a rischio la stabilità dei blocchi stessi. Sotto il ponte dello scambio ferroviario, quello vicino al supermercato MD, per intenderci, una bellissima pianta strisciante ha ricoperto con un tappeto verde punteggiato da fiori blu un bel tratto di marciapiede. Certo le cartacce e le bottiglie disseminate un po’ ovunque stonano un po’, occorrerebbe un’opera di raccolta da parte di ama. O che nel quartiere si insediasse una squadra di plogging, ultima invenzione del mondo del fitness, che unisce l’attività all’aria aperta alla raccolta dei rifiuti in una gara tra compagini avversarie.

La situazione del marciapiede all’angolo di via Piombino è poi peggiorata dalla gibbosità creata per l’ingresso precedente al supermercato, oramai eliminato e spostato di qualche metro: non è stato ripristinato lo stato dei luoghi precedenti, per cui una persona in carrozzella o un genitore con un passeggino sono costretti a scendere sulla sede stradale perchè è impossibile avanzare di un solo centimetro senza il rischio di vedere il mezzo ribaltarsi.

Ma è il marciapiede che va da via piombino all’incrocio con il parco Nobile ad essere nelle condizioni peggiori: nel primo tratto le erbacce sono ancora poche, ma basta arrivare all’altezza con il fosso del consorzio di bonifica, ormai segnalato solo da alcuni parapedonali ormai sopraffatti dalla vegetazione, per essere costretti a scendere dallo stesso per proseguire sulla sede stradale.

subito dopo il fosso, inizia la presenza di rovi ed arbusti, padroni incotrastati di quella che dovrebbe essere la sede destinata ai pedoni, che in questo tratto sono per lo piu anziani che si muovono a piedi da e per un servizio essenziale quale è il supermercato, spesso con un carrellino a seguito. Il terreno da cui fuoriesce tanta potenza vegetale è di proprietà comunale. Sembra che la ripulitura sia considerata opera di potatura, che in questo momento non è prevista. Nel frattempo, i pedoni in attesa che rovi e cespugli vengano tagliati o potati o ridimensionati, l’incrtezza su termine ora è d’obbligo, continuano a rischiare di essere investiti.

Come se non bastasse, qualcuno ha pensato bene di utilizzare il terreno per trasformarlo in una discarica a cielo aperto di avanzi di materiali legnosi e plastici.

vista di insieme del marciapiede parco Nobile – Via Piombino lato supermercato

Ma anche il marciapiede che corre dal lato opposto, sotto l’argine di competenza di FS non è in condizioni migliori. Oltre un pezzo vistosamente avvallato dal parcheggio di mezzi pesanti, che spesso impediscono l’uso ai pedoni, in questo scorcio di fine estate, rifiuti abbandonati da tempo vengono occultati dal consueto verde straripante. Qua e là, pali della luce vistosamente corrosi dal tempo.

Il viaggio prosegue tra la biodiversità che farebbe invidia a qualsiasi foresta equatoriale, fino ad arrivare al clou: un alberello che cresce direttamente nel tombino di scolo delle acque piovane, in piena curva, appena prima del ponte della ferrovia che da sul capolinea dei bus. Identificato tramite app botanica, l’arbusto risulta essere un giovane esemplare di albero del paradiso, che in condizioni ottimali arriva alla decina di metri. Inutile sperare che il freddo dell’inverno possa levarlo di mezzo: resiste a temperature di meno quindici gradi sotto zero..


Immagine

Fidene: appartamento distrutto da un incendio

17 Set

[ROMA] Incendio in un palazzo a Fidene nel pomeriggio del 17 settembre: a prendere fuoco è stato un appartamento al secondo piano di una palazzina in piazza dei Vocazionisti.

Sul posto sono intervenute due squadre dei Vigili del Fuoco più una autoscala, una autobotte e il carro autoprotettori.

L’abitazione è stata completamente distrutta dalle fiamme e ci sono stati disagi dovuti al fumo al punto che alcune famiglie sono state provvisoriamente allontanate dalle loro abitazioni. Anche i sanitari sul posto.
A cura di Alessandro Pino

(Immagini Comando Provinciale Vigili del Fuoco Roma)

Immagine

Cento candeline per Giuseppina Anzuinelli, la “Nonna Peppa” di Settebagni

17 Set

[ROMA] Suscitano sempre simpatia le notizie di anziani che tagliano il traguardo del centesimo compleanno, a maggior ragione se si tratta di persone che vivono da sempre in una comunità abbastanza raccolta come può essere quella di Settebagni.

Ed è appunto il caso della signora Giuseppina Anzuinelli, da molti chiamata affettuosamente Nonna Peppa, che lo scorso 15 settembre ha compiuto un secolo: é nata infatti nelle Marche nel 1922 ma già da piccola si trasferì prima a Castel Giubileo e poi a Settebagni. Proprio qui due suoi nipoti hanno giocato nella locale squadra di calcio, con la signora Giuseppina a fare il tifo per loro sugli spalti tanto da guadagnarsi lo scherzoso soprannome di Nonna Ultrà.

E proprio sul campo di gioco del Settebagni Calcio si è tenuta il giorno successivo al compleanno una bella festa in onore di Nonna Peppa, con tantissime persone arrivate a farle gli auguri, tra i quali sono pervenuti anche quelli ufficiali del sindaco di Roma Roberto Gualtieri.
A cura di Alessandro Pino

Immagine

Aeroporto dell’Urbe: sequestrato un Piper dalla Guardia di Finanza

14 Set

[ROMA] I Finanzieri del Comando Provinciale di Roma hanno sequestrato un aereo Piper all’aeroporto dell’Urbe nell’ambito di indagini dirette dalla Procura della Repubblica del Tribunale di Milano

Il velivolo del valore di circa 350.000 euro
è formalmente di proprietà di un trustee americano con sede nel Delaware ma nella disponibilità di un’associazione sportiva dilettantistica italiana.

Le Fiamme Gialle nel corso del monitoraggio dei transiti aerei presso il terzo scalo aeroportuale della Capitale si erano insospettite alla vista del velivolo che pur riportando sigle identificative statunitensi era presente stabilmente nel territorio italiano da più di sei mesi e quindi importato in evasione dei dazi doganali e dell’Iva.
Il reato ipotizzato è contrabbando doganale.
A cura di Alessandro Pino

(Immagini Comando Provinciale Guardia di Finanza Roma)

Immagine

Buio pesto sul viadotto dei Presidenti

14 Set

[ROMA] Come anche un tratto di via Salaria, da un paio di notti il viadotto dei Presidenti-la grande arteria che attraversa il territorio del Terzo Municipio collegando Talenti e la Bufalotta ai quartieri più periferici- è al buio nella parte adiacente Colle Salario e Fidene. Qui, a differenza della consolare, l’oscurità nemmeno è parzialmente rischiarata dalle insegne delle attività commerciali a bordo strada semplicemente perché non ce ne sono.

Si tratta di un guasto, di un furto di cavi elettrici o forse è cominciata la politica di austerity energetica?
A cura di Alessandro Pino

Immagine

Investimento mortale sulla Salaria al buio nei pressi di Settebagni

14 Set

[ROMA] Da un paio di giorni la Salaria nel tratto che va all’incirca da Castel Giubileo a Settebagni è rimasta al buio, priva dell’illuminazione pubblica: gli unici sprazzi di luce nelle ore notturne vengono dalle insegne delle attività commerciali presenti a bordo della carreggiata.

Sarà forse solo una coincidenza ma proprio su tale tratto di strada nei pressi degli uffici della Anonima Petroli Italiana una persona è stata investita mortalmente da una vettura la sera del 12 settembre. La vittima era un sessantacinquenne romeno mentre la macchina era guidata da un ventenne che potrebbe rischiare l’incriminazione per il cosiddetto omicidio stradale, secondo una normativa a dir poco vessatoria che a parere di chi scrive andrebbe cambiata.
Sul posto sono intervenute la Polizia e la Polizia di Roma Capitale.
A cura di Alessandro Pino

Immagine

Al via la decima stagione del Teatro degli Audaci: il 14 settembre la presentazione

12 Set

[ROMA] Sta per alzarsi il sipario sulla decima stagione di spettacoli al Teatro degli Audaci – lo stabile del Terzo Municipio -e per questo mercoledì 14 settembre il suo direttore artistico Flavio De Paola presenterà il programma nell’ormai tradizionale incontro con il pubblico.

É prevista la presenza in sala e sul palcoscenico di moltissimi ospiti tra cui Corinne Clery, Francesco Branchetti, Matilde Brandi, Claudio Insegno, Sandra Milo, Massimiliano Buzzanca, Antonello Costa, Roberto D’Alessandro e tanti altri.

Tra gli allestimenti che si susseguiranno durante la stagione ci saranno dal 29 settembre al 2 ottobre “Le relazioni pericolose” per la regia di Francesco Branchetti con Corinne Clery, Francesco Branchetti, Isabella Giannone, Elisa Caminada, Giuliana Maglia e Stefano Dattrino; a grande richiesta, dal 20 al 23 ottobre tornerà l’applauditissimo “Novecento” diretto da Pablo Maximo Taddei con Flavio De Paola; a seguire dal 10 al 27 novembre “Coppie scoppiate” di Derek Benfield, per la regia di Flavio De Paola con Flavio De Paola, Gianluca delle Fontane, Serena Renzi, Ilario Crudetti, Antonio Coppola, Antonella Rebecchi; anche quest’anno ci sarà l’evento speciale di Capodanno “L’ispettore Drake e il delitto perfeto” di David Tristram con Flavio De Paola, Gianluca delle Fontane, Serena Renzi e Ilario Crudetti, in scena fino al 22 gennaio del nuovo anno. Dal 9 al 26 marzo 2023 tornerà un grande cult del metateatro: “Rumori fuori scena” di Michael Frayn per la regia di Flavio De Paola con Flavio De Paola, Gianluca delle Fontane, Serena Renzi, Ilario Crudetti, Antonio Coppola, Antonella Rebecchi e Michele Schena. E ancora: “Il costruttore di valigie” di Marco Predieri, con Marco Predieri e Francesca Nunzi, attrice e regista; “Una come me” di Mauro Graiani con Matilde Brandi e Salvatore Buccafusca diretti da Francesco Branchetti; “Essere Sandra Milo”, scritto e diretto da Claudio Insegno, con Sandra Milo e Claudio Insegno; “Il museo degli errori” di Gianfranco Phino, con Edoardo Guarnera, Massimiliano Buzzanca e Gianfranco Phino con la regia di Antonello Costa e tantissimi altri.
La stagione si concluderà a maggio con “Toulouse Lautrec e le ballerine del Moulin Rouge!” per la regia di Flavio De Paola con Flavio De Paola, Gianluca delle Fontane, Serena Renzi, Ilario Crudetti, Andrea Lami e Chiara Alivernini.

E ora non vi resta che telefonare ai numeri 06 9437 6057 oppure 333 2403211 per essere sicuri di assistere a questo evento unico ed irripetibile, cui seguiranno un ricco buffet e il brindisi di apertura per questa straordinaria stagione!

L’inizio dell’evento è previsto per le ore 19. Il Teatro degli Audaci si trova in via Giuseppe Via De Santis, 29 – zona Porta di Roma.
A cura di Alessandro Pino

Immagine

Il 9 ottobre torna “Corro per Vale”, corsa podistica attraverso Monte Sacro: ecco come iscriversi

12 Set

[ROMA] È il momento di iscriversi a “Corro per Vale”, corsa podistica non competitiva che si terrà per le strade di Monte Sacro la mattina del prossimo 9 ottobre.

Giunta alla settima edizione, la corsa è dedicata alla memoria di Valentina Col, giovanissima pallavolista di Monte Sacro scomparsa prematuramente. Due i percorsi previsti, da 5 o da 10 chilometri.

La manifestazione è organizzata Uisp Roma in collaborazione con Asd Vale10. L’iscrizione si potrà fare online sul sito della Uisp e tramite mail scrivendo a roma@uisp.it con un contributo a partire da 7 euro.

É nelle intenzioni degli organizzatori donare al “Salvamamme” (progetto di sostegno alle madri in condizioni di disagio socioeconomico) la parte eccedente le spese sostenute. Altre informazioni si possono trovare sulla pagina Facebook “Corro per Vale”.
A cura di Alessandro Pino

Immagine

Nomentana: carenze igieniche in un ristorante, segnalato alla Asl

11 Set

[ROMA] Durante le centinaia di verifiche la Polizia di Roma Capitale ha svolto nel fine settimana sulle attività commerciali ed i locali pubblici, sono state riscontrate gravi carenze igieniche in un ristorante in zona Nomentana.

Gli agenti hanno sequestrato dodici chili di alimenti privi di tracciabilità e indicazioni sulla provenienza dei prodotti. Il locale è stato segnalato alla Asl di zona per ulteriori accertamenti.
A cura di Alessandro Pino

Immagine

Settebagni: la banda del materasso colpisce ancora

10 Set

[ROMA] La banda del materasso colpisce ancora a Settebagni: ne è stato abbandonato uno sulla rotonda tra la salita della Marcigliana e via dello Scalo di Settebagni, appoggiato al cassonetto per la raccolta degli abiti usati.

Ricordiamo che oltre alle isole ecologiche dell’Ama, esiste un servizio gratuito del Comune per il ritiro dei rifiuti ingombranti a casa. Ma questo le persone civili già lo sanno. E anche quelli che lasciano materassi in strada, solo che se ne fregano…

A cura di Alessandro Pino

Immagine

Talenti: se serve una tapparella, ne hanno scaricate alcune a via Ida Baccini…

9 Set

[ROMA] Via Ida Baccini, ai confini tra Talenti e Bufalotta: qualcuno ha scaricato a terra dietro i cassonetti delle tapparelle, probabilmente scarto di qualche ristrutturazione o demolizione. A poche centinaia di metri c’è l’Isola Ecologica dell’Ama ma è chiaro che se si opera abusivamente non si ha titolo per utilizzarla e quindi si butta tutto in strada, alla faccia degli onesti fessi.

A cura di Alessandro Pino

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: