Tag Archives: Val Melaina
Immagine

Tufello/ Val Melaina: in manette per droga- di Alessandro Pino

1 Mar

[ROMA] Ennesimo arresto per droga tra Tufello e Val Melaina dove un cinquantenne è stato messo ai domiciliari con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L’uomo era stato visto dai Carabinieri ieri sera in via Monte Favino, insospettendo i militari che lo hanno fermato per un controllo. Addosso gli è stato trovato un panetto da un etto di hashish ed è finito in manette.
È stata anche perquisita la casa dove è stata trovata altra droga e il materiale per il taglio e il confezionamento. L’arrestato è stato messo ai domiciliari in attesa del rito direttissimo.
Alessandro Pino

(Foto Comando Provinciale Carabinieri Roma)

Immagine

Operazione interforze antidegrado a Conca d’Oro e Val Melaina- di Alessandro Pino

29 Gen

[ROMA] Due operazioni in contemporanea sono state effettuate la mattina del 29 gennaio da una forza congiunta di Polizia di Stato, Carabinieri e Guardia di Finanza sul territorio del Terzo Municipio: nel Parco delle Valli sono stati sgomberati gli ennesimi accampamenti abusivi mentre il marciapiede di via Giovanni Conti fuori il mercato Val Melaina è stato liberato dai venditori abusivi che lo rendevano impraticabile.

Alessandro Pino

Immagine

Assassinato in strada dietro via Monte Cervialto- di Alessandro Pino

26 Gen

[ROMA] Nella tarda serata del 25 gennaio un uomo è stato ucciso in strada a colpi di pistola in via Gabrio Casati (parallela di via Monte Cervialto) praticamente tra le zone del Nuovo Salario, . Da quanto si è appreso la vittima, un quarantacinquenne straniero, si accingeva a rientrare nel carcere di Rebibbia dove stava scontando una pena detentiva. L’uomo sarebbe morto sul colpo rendendo vano l’arrivo dei soccorsi. Seguiranno aggiornamenti.

Alessandro Pino

Immagine

Val Melaina: un arresto per droga- di Alessandro Pino

12 Gen

[ROMA] Un trentacinquenne romano è stato arrestato nelle scorse ore per droga dalla Polizia in via di Val Melaina: una pattuglia del Reparto Volanti lo aveva fermato per un controllo. Addosso gli sono state trovate diverse dosi di cocaina e hashish ed è finito quindi in manette.
Alessandro Pino

Immagine

Tufello/ Val Melaina: un arresto per spaccio- di Alessandro Pino

3 Nov

[ROMA] Un trentunenne romano è stato arrestato dalla Polizia in via Monte Resegone- tra il Tufello e Val Melaina- per detenzione ai fini di spaccio di droga. Gli agenti del commissariato Fidene-Serpentara passando nella via lo avevano notato mentre, fermo all’interno della sua auto, parlava con un altro individuo e hanno deciso di controllarlo. Il suo atteggiamento nervoso li ha ulteriormente insospettiti e poco dopo lo stesso spacciatore ha consegnato spontaneamente della droga che aveva in tasca, confessando di averne altra nascosta in casa di una zia. Circa cinquanta grammi tra cocaina e hashish sono stati sequestrati.

Alessandro Pino

Immagine

Cartoline dal Terzo Municipio: via Giovanni Conti – di Alessandro Pino

19 Giu

[Roma] Arriva l’estate e con essa le foto delle agognate vacanze. Una nostra lettrice ha voluto farci omaggio di questa immagine ritraente un ameno scorcio tra Tufello e Val Melaina, precisamente via Giovanni Conti nelle adiacenze della scuola Monte Massico. Ferma restando la trogloditica inciviltà di chi ha disperso rifiuti in quel modo, si spera in un rapido intervento da parte delle strutture competenti.

Alessandro Pino

Immagine

Fiamme in un cortile di Val Melaina – di Alessandro Pino

16 Giu

[Roma] Poco dopo le quattro del mattino di domenica scorsa nel cortile di uno stabile in via Scarpanto a Val Melaina si è sviluppato un focolaio che ha carbonizzato alcuni sfalci di potature e anche piante integre. A quanto scrive in una nota Manuel Bartolomeo – dirigente di Fratelli d’Italia – le fiamme avrebbero raggiunto il terzo piano delle case.
“I residenti dei primi piani sono usciti di casa con i bambini.
Le persone invalide invece sono rimaste dentro le proprie abitazioni per mancanza di ascensori!” scrive nella nota Bartolomeo che prosegue: “credo sia arrivato il momento che la Regione intervenga urgentemente per risolvere una volta per tutte le problematiche legate agli alloggi Ater”.
Alessandro Pino

Immagine

Val Melaina: arrestato ladro di appartamenti – di Alessandro Pino

29 Apr

[Roma] Un ladro di appartamenti georgiano trentottenne è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione Roma Città Giardino dopo che aveva colpito in una abitazione in via di Val Melaina, grazie alla segnalazione di un portinaio. Il solerte portiere dello stabile infatti, ascoltati dei rumori provenienti dall’abitazione, ha affrontato il ladro che per guadagnare la fuga lo ha minacciato con un grosso cacciavite. Prima di lasciarlo fuggire, il custode è riuscito però a fotografare il cittadino georgiano, dando l’allarme al 112. La foto è stata diramata dalla centrale operativa dei Carabinieri a tutte le pattuglie in zona e così il ladro è stato rintracciato nei pressi: si tratta di un malvivente con precedenti specifici a cui i Carabinieri hanno anche sequestrato gli arnesi utilizzati per aprire la porta dell’appartamento di una donna romana che era in vacanza. L’arrestato è stato trattenuto in attesa del rito direttissimo.

Alessandro Pino

Immagine

Val Melaina: incendiata la corona dei partigiani – di Alessandro Pino

26 Apr

[Roma] È stata incendiata nella notte la corona di fiori deposta ieri per il 25 aprile in via Scarpanto a Val Melaina dal presidente del Terzo Municipio, Giovanni Caudo, sulla lapide che ricorda i partigiani del quartiere Monte Sacro uccisi durante la guerra civile. Gli autori del gesto al momento sono ignoti.

Alessandro Pino

Immagine

Val Melaina: lotta al mercatino del ciarpame – di Alessandro Pino

2 Mar

[Roma] Nell’ultima settimana gli agenti del III Gruppo Nomentano della Polizia Roma Capitale hanno eseguito costanti controlli nell’area adiacente il mercato Val Melaina, sequestrando circa duecento chili di merce venduta come usata, in realtà rifiuti raccolti dai cassonetti. Gli interventi si inquadrano nelle operazioni finalizzate al ripristino del decoro urbano, incluso il contrasto dei mercatini abusivi, perlopiù di ciarpame. Tre persone sono state identificate e sanzionate. Tutto il materiale rimosso è stato conferito in discarica a mezzo AMA in quanto igienicamente non trattabile.

Alessandro Pino

(Foto Comando Generale Polizia Roma Capitale)

Immagine

Parco metro Jonio: teppismo o sabotaggio mirato? – di Alessandro Pino

3 Ott

[Roma] Il parco della stazione metro Jonio, specificamente la parte bassa al piano stradale di via Scarpanto nel cuore di Val Melaina, è finito ripetutamente nei giorni scorsi nel mirino di ignoti sabotatori: i volontari della associazione di protezione civile Nucleo Sicurezza Ambientale Roma Nord – presieduta da Gabriele Carradori – che lo hanno in affidamento curandone anche l’apertura e la chiusura, a più riprese hanno trovato i cancelli bloccati con le serrature ostruite da colla o da una chiave spezzata come anche per mezzo di un catenaccio chiuso con un lucchetto. Sui cartelli informativi sono state inoltre tracciate a penna frasi anche ingiuriose, rivolte presumibilmente ai volontari, unitamente a degli incomprensibili inviti a “chiudere l’acqua” . Le immagini dei vigliacchi atti di sabotaggio sono state pubblicate in rete sulla pagina Facebook della Nsa Roma Nord. L’unico dubbio è se si tratti solo di becero teppismo senza altra giustificazione se non la demenza delinquenziale di chi lo attua o se dietro ci sia forse dell’altro: può essere che qualcuno sia geloso del successo di immagine riscosso presso la cittadinanza dalla Nsa Roma Nord e cerchi di contrastarne la meritoria opera di cura dell’area verde?

Alessandro Pino

Immagine

Val Melaina: macellaio in arresto per droga – di Alessandro Pino

23 Mar

Il titolare di una macelleria in zona Val Melaina, un quarantanovenne romano, è stato arrestato dalla Polizia di Stato nel corso di servizi di contrasto allo spaccio di stupefacenti. Quando i poliziotti dopo alcune indagini si sono presentati nella macelleria, l’ uomo cercando di alleggerire la sua posizione, ha consegnato egli stesso pochi grammi di cocaina presi da un cassetto sotto il bancone della carne, ma non ha convinto gli investigatori che hanno comunque perquisito i locali. Tra i motori delle celle frigorifere hanno infatti trovato più di quattrocento dosi di cocaina. Sequestrati anche oltre tremila euro che il macellaio teneva fuori cassa. Inoltre perquisendo l’abitazione del macellaio sono stati trovati cinquanta grammi di hashish nascosti in bagno. L’uomo finito agli arresti domiciliari.

Alessandro Pino

(foto Questura di Roma)

Flash: evacuata scuola per sospetta fuga di gas al Tufello / Val Melaina – di Alessandro Pino

19 Feb

image

Il Televideo Rai segnala l’ evacuazione da una scuola del Tufello (ma da nostre informazioni potrebbe trattarsi forse di Val Melaina in via Monte Cardoneto)  questa mattina a causa di un forte odore di gas proveniente dai locali sotterranei. Seguiranno aggiornamenti.
Alessandro Pino

Immagine

Sedici anni fa, via Ventotene

27 Nov
pinomiocchiviaventotene1.jpg

foto di repertorio di http://www.lucianamiocchi.com

Sono passati sedici anni da quella mattina del 27 novembre del 2001, quando una disastrosa esplosione dovuta a una fuga di gas metano da una conduttura – scambiata dai tecnici per la perdita del serbatoio di una autovettura a gpl – devastò via Ventotene, corta e tranquilla traversa di via di Val Melaina, causando la morte di otto persone tra civili e Vigili del Fuoco.

Da allora, ogni anno, una cerimonia commemora le persone che hanno perso la vita per caso, per la superficialità con la quale furono trattate le segnalazioni fatte da chi in quella strada viveva o lavorava. Per oggi è annuncita la presenza della presidente del Municipio Roberta Capoccioni e del Sindaco, Virginia Raggi.

I nomi delle otto vittime:

– Maria Grossi, di anni 50, parrucchiera, deceduta nel suo negozio;

– Fabiana Perrone, di anni 22, figlia della signora Maria;

– Elena Proietti, di anni 82, cliente;

– Michela Camillo, di anni 20, abitante del condominio del civico 32;

– Fabio Di Lorenzo, di anni 37, vigile del fuoco della squadra 6A, caduto in servizio;

– Sirio Corona, di anni 27, vigile del fuoco della squadra 6A, caduto in servizio;

– Danilo Di Veglia, di anni 39, vigile del fuoco della squadra 6A, caduto in servizio;

– Alessandro Manuelli, di anni 36, vigile del fuoco della squadra 6A, deceduto cinque giorni dopo  a causa dei gravi traumi riportati in servizio

Alessandro Pino e Luciana Miocchi

Il “materassaio” colpisce ancora al Tufello – di Alessandro Pino

8 Set

image

Prosegue l’indecente fenomeno della dispersione in strada di rifiuti ingombranti – come i materassi – che invece andrebbero conferiti alle Isole Ecologiche Ama. Qui siamo a via Sarandì (tra il Tufello e Val Melaina, Terzo Municipio della Capitale). Di fianco ai cassonetti ne han lasciati quattro, di cui uno matrimoniale. Avanti il prossimo…
Alessandro Pino

Albanese spara in strada a Val Melaina – di Alessandro Pino

4 Ago

Arrestato dalla Polizia un albanese che poco prima delle sette di questa mattina aveva esploso due colpi di revolver contro un’altra persona (a sua volta armata con un grosso coltello) nelle strade di Val Melaina. La  prima segnalazione è giunta alla sala operativa della Questura da un agente della Polizia di Stato, libero dal servizio, che informava di aver visto un uomo sparare in via Monte Pattino verso un altro individuo, mancandolo.    

image

I poliziotti delle Volanti sono arrivati individuando la persona risultata la destinataria degli spari che girovagava nella vicina via Monte Favino armata di  grosso coltello seminascosto all’interno di una busta di plastica. Subito 
disarmato, è stato accompagnato negli uffici del commissariato Fidene Serpentara: si tratta di una vecchia conoscenza delle Forze dell’Ordine (per questioni di spaccio) ed è stato denunciato per porto abusivo d’arma.
Nel frattempo due pattuglie  proseguivano le ricerche dell’autore dell’imboscata: grazie alla descrizione fornita da alcuni testimoni è stato  bloccato mentre cercava di scappare attraverso un complesso abitativo di via di Valle Melaina attraverso l’uscita di via Scarpanto. Si tratta di un
albanese trentaquattrenne,con vari precedenti di polizia, che attualmente viveva nel locale lavatoio dello stabile dopo essere stato ospitato da un conoscente in un appartamento dello stesso edificio: l’albanese è stato arrestato per tentato omicidio e portato a Regina Coeli mentre una perquisizione nel lavatoio ha portato al ritrovamento dell’arma.
Alessandro Pino

Via Sarandì: sequestrati sessanta panetti di hashish – di Alessandro Pino

17 Lug

Ancora un sequestro di droga pronta per essere smerciata nella piazza di spaccio tra i quartieri del Tufello e di Val Melaina, Terzo Municipio:
gli investigatori del Commissariato Fidene –Serpentara, insospettiti da un’auto parcheggiata in via Sarandì, si erano appostati per sorprendere chi fosse arrivato a prelevare il carico, ma alla fine hanno deciso di verificare  

image

aprendo la macchina senza attendere oltre. I loro sospetti hanno trovato conferma: dentro un borsone c’erano 60 panetti di hashish per un peso complessivo di 32 chili.
Le indagini continuano per risalire ai  destinatari del  carico di droga.

Alessandro Pino

(foto Questura di Roma)

Giardini Metro Jonio: riaprono domenica 23 aprile – di Alessandro Pino

20 Apr

image

Riapriranno domenica 23 aprile i giardini soprastanti la stazione Jonio della metropolitana B1. L’area verde, ridotta ormai in condizioni pietose dopo ripetuti atti di teppismo, era rimasta chiusa alcune settimane per consentire lo svolgimento di un intervento di recupero, curato dalla associazione di protezione civile Nucleo Sicurezza Ambientale Roma Nord con la partecipazione del Comitato Indipendente Val Melaina e della associazione Agorà. I lavori sono consistiti nella rimozione dei rifiuti, nell’installazione di un cancello più alto dal lato della gradinata per rendere difficoltoso lo scavalco nelle ore notturne, nel ripristino del manto erboso  e nella cancellazione delle scritte vandaliche. Ciliegina sulla torta, alcuni murales  – dipinti da Giusy Guerriero, Moby Dick e Noa – che omaggiano la pellicola “Ladri di Biciclette” di Vittorio De Sica, girata proprio nel quartiere a pochi metri da dove oggi sorgono la stazione e il giardino.  Per le ore 17 è previsto l’inizio della manifestazione di riapertura, con intrattenimento musicale e animazione per i bambini.
Alessandro Pino

Il “salotto” di Val Melaina…(Terzo Municipio della Capitale) – di Alessandro Pino

19 Feb

image

Sfacciatamente nel centro della piazza di Val Melaina – Terzo Municipio della Capitale – antistante la fermata metro Jonio, troneggia da questa mattina un vecchio divano, abbandonato dai soliti barbari che hanno ridotto le strade di Roma a una ininterrotta discarica di rifiuti ingombranti. Pur se consunto e strappato, il rosso vivace del rivestimento sembra quasi un  guanto di sfida gettato in faccia alla cittadinanza per bene, proprio sotto decine e decine di balconi che si affacciano lì attorno, per di più proprio nel giorno in cui era stata disposta una apertura straordinaria delle Isole Ecologiche Ama: è chiaro che qualcosa per riprendere il controllo del territorio andrebbe fatto e subito, il limite della decenza è stato oltrepassato una volta di troppo.
Alessandro Pino

Calcio: “Memorial Ventotene” ricordando le vittime della strage (Terzo Municipio della Capitale) – di Alessandro Pino

18 Giu

image

C’è una manifestazione calcistica giovanile che anche in tempo di Campionati Europei viene molto sentita a Roma e raccoglie giustamente un buon seguito di pubblico: è il “Memorial Ventotene Future Stelle” – in corso sul campo della Polisportiva Tirreno in via Scarpanto – torneo dedicato alle vittime della disastrosa esplosione avvenuta nel 2001 per una fuga di gas a Val Melaina (Terzo Municipio della
image

Capitale). Il torneo non è alla prima edizione ma era stato interrotto negli anni dell’esilio della Polisportiva Tirreno dal quartiere a causa dei lavori per la Metro Jonio che avevano inghiottito letteralmente l’area di gioco, poi rinnovata completamente. Queste le squadre partecipanti: Roma, Futbolclub, Achillea, Tor Tre Teste, Vigor Perconti, Settebagni, Fonte Nuova oltre naturalmente alla Polisportiva Tirreno, padrona di casa. Prima dell’inizio dell’incontro inaugurale sono state ricordate le vittime assieme ad alcuni dei familiari. Presente anche il noto sacerdote della televisione Padre Gaetano Saracino, per tanti anni parroco del Redentore a Val Melaina e memoria storica di quei tragici giorni. image

Pur se chiamato da qualche tempo ad altri incarichi, Padre Saracino è rimasto legatissimo al quartiere ed è anche presidente onorario della Polisportiva Tirreno: 《I valori della solidarietà innescati in quella circostanza – ha commentato il sacerdote – sono una pietra miliare del quartiere. Quella storia non va dimenticata e il territorio è bene che ne faccia tesoro trasferendolo alle generazioni future》.
Alessandro Pino

(si ringrazia per le foto Manolo Parisi)