Tag Archives: Polizia Locale di Roma Capitale
Immagine

Operazione antidroga a Monte Sacro e altri quartieri: sei arresti- di Alessandro Pino

6 Ott

[ROMA] Un’operazione antidroga congiunta tra il III Gruppo Nomentano della Polizia Locale Roma Capitale e il Commissariato Fidene Serpentara della Polizia di Stato ha portato nella notte ad arresti e perquisizioni nelle zone di Monte Sacro oltre che Primavalle, Portuense, Casalotti e nel Comune di Fiumicino. Sei persone sono finite in manette. “Operazione Stanley” è il nome dato all’attività- coordinata dal Pool Reati Gravi contro il Patrimonio diretto dal Procuratore Aggiunto Lucia Lotti- le cui indagini sono iniziate già nel 2018 e che ha inferto un duro colpo a gruppi criminali operanti nel traffico di droga nella Capitale.
Alessandro Pino

(Immagini ufficiali delle Forze dell’Ordine)

Immagine

Rifiuti pericolosi al Collatino: una denuncia – di Alessandro Pino

28 Set

[ROMA] Era solito gettare rifiuti industriali, residui di lavori edili e scarti di cantiere in varie aree della Capitale tra cui una compresa tra la via Collatina Vecchia e la stazione ferroviaria Togliatti. Per questo un cinquantenne è stato denunciato dalla Polizia Locale di Roma Capitale per smaltimento non autorizzato di rifiuti. A individuare l’uomo sono stati gli agenti del Nucleo Ambiente e Decoro che hanno svolto accertamenti anche visionando le immagini di decine di telecamere. Le indagini sono tuttora in corso per accertare il coinvolgimento di altre persone e per risalire alla provenienza dei materiali.
Alessandro Pino

(Immagine Polizia Locale di Roma Capitale)

Immagine

Villa Glori: ritrovato uomo scomparso da un mese dalla Sicilia – di Alessandro Pino

16 Set

[ROMA] Lo ha trovato una pattuglia della Polizia Locale di Roma Capitale, riverso a terra nel parco di Villa Glori mentre urlava disperato chiedendo aiuto. Da un controllo è risultata una denuncia di scomparsa presentata dai familiari dell’uomo, un quarantenne residente in Sicilia. È successo nel pomeriggio del 16 settembre: la pattuglia del II Gruppo Parioli ha soccorso il pover’uomo prestandogli le prime cure e attivando immediatamente i sanitari che. dopo pochi minuti sono arrivati e lo hanno trasportato presso l’ospedale Santo Spirito. Dagli accertamenti è risultato che l’uomo si era allontanato senza dare più notizie di sé e i suoi problemi di salute avevano fatto temere il peggio ai familiari che adesso lo hanno potuto riabbracciare.
Alessandro Pino

Immagine

Prati Fiscali: auto si cappotta – di Alessandro Pino

15 Set

[ROMA] Paura nella mattinata del 15 settembre in via Cavriglia – zona Prati Fiscali – per un incidente stradale, per fortuna senza conseguenze: un’automobile in transito è finita a ruote all’aria dopo aver cappottato. Presente sul posto la Polizia Locale di Roma Capitale. A quanto sembra il conducente della vettura sarebbe uscito da solo dall’abitacolo, rifiutando le cure dei sanitari.
Alessandro Pino

Immagine

Ostia: lanciano bottiglie sui passanti dal quarto piano |di Alessandro Pino

12 Set

[ROMA] La notte scorsa la Polizia Locale di Roma Capitale è intervenuta a Ostia nella zona del pontile dove dal quarto piano di un palazzo erano state lanciate delle bottiglie di vetro che hanno rischiato di colpire alcuni passanti e i clienti di un locale. Dopo i primi accertamenti sono stati individuati otto ragazzi, quasi tutti minorenni, che si trovavano in un appartamento per una festa. Le indagini sono ancora in corso per accertare il coinvolgimento di altre persone e per ricostruire le responsabilità del folle e teppistico lancio. Nel caso dei minorenni le sanzioni saranno a carico del genitori.
Alessandro Pino

(Foto Polizia Locale di Roma Capitale)

Immagine

Piazza della Repubblica: scippatore bloccato- di Alessandro Pino

4 Set

[ROMA] Un ventinovenne tunisino con precedenti penali per furto e spaccio è stato arrestato verso la mezzanotte di ieri dalla Polizia Locale di Roma Capitale dopo aver strappato una catenina d’oro dal collega di una signora a piazza della Repubblica. La vittima, cinquantunenne, si trovava a Roma per motivi di lavoro. Gli agenti hanno immediatamente inseguito il nordafricano bloccandolo poco dopo a via Torino. In tasca aveva la catenina scippata che è stata restituita alla proprietaria. Il criminale è stato condannato a due anni e otto mesi ma la pena è stata sospesa.
Alessandro Pino

Immagine

Corso d’Italia: salvato un gabbiano ferito- di Alessandro Pino

24 Ago

[ROMA] Sono in corso da questa mattina controlli della Polizia Locale di Roma Capitale nei sottopassi di Corso d’Italia: sono stati fermati un cinquantenne tunisino e un cinquantanovenne marocchino sul conto dei quali sono in corso accertamenti fotosegnaletici circa la regolarità della loro presenza sul territorio italiano. Durante l’intervento è stato anche salvato un gabbiano ferito, nei pressi del Monumento alla presa di Roma: l’uccello che aveva un’ala spezzata, è stato affidato alla Lipu.

Alessandro Pino

(Foto Polizia Locale di Roma Capitale)

Immagine

Sgomberato l’accampamento a via Del Foro Italico- di Alessandro Pino

11 Ago

[ROMA] Sono state avviate questa mattina le operazioni di sgombero dell’accampamento abusivo di via del Foro Italico da parte della Polizia Locale di Roma Capitale, Intervenuta con ottanta agenti. Nell’insediamento è stata trovata una quindicina di persone. Sono state rimosse bombole gas, materiali elettrici e allacci abusivi. Alcuni cani trovati sul posto sono stati affidati alle cure di una apposita unità. Successivamente saranno rimossi i rifiuti e verrà effettuata la bonifica dell’area che durerà alcuni giorni.
Alessandro Pino

(Foto Polizia Locale di Roma Capitale)

Immagine

Monopattini a Roma: giro di vite della Polizia Locale- di Alessandro Pino

31 Lug

[ROMA]Stretta della Polizia Locale di Roma Capitale sull’uso e soprattutto sull’abuso dei monopattini elettrici: dal tardo pomeriggio di ieri e per tutta la serata nelle principali vie del centro storico decine di agenti hanno eseguito oltre quattrocento verifiche rilevando più di cento illeciti nell’utilizzo: tra le infrazioni più frequenti ci sono la circolazione in due sullo stesso mezzo, il mancato utilizzo del casco protettivo da parte dei minorenni o dei giubbini rifrangenti nelle ore notturne, l’accesso e il transito su strade in senso vietato, contromano o sul marciapiede.
I controlli proseguiranno nei prossimi giorni.
Alessandro Pino

(Foto Polizia Locale di Roma Capitale)

Immagine

Commissariato Fidene Serpentara e Terzo Gruppo Nomentano: controlli sugli assembramenti della movida- di Alessandro Pino

31 Lug

[ROMA] Gli agenti del commissariato Fidene Serpentara assieme quelli del Reparto Prevenzione Crimine, della Stradale e del Terzo Gruppo Nomentano della Polizia Locale Roma Capitale, hanno effettuato controlli su eventuali assembramenti nelle strade della movida di zona e contro lo spaccio e i reati predatori. Durante i controlli sono state identificate più di centocinquanta persone. Ai posti di controllo sono state elevate otto multe per violazioni al Codice della Strada con un fermo amministrativo del veicolo e ritiro della carta di circolazione. Sono stati inoltre controllati otto tra esercizi tra minimarket e bar: per tre di questi, al cui interno è stata riscontrata la presenza di clienti con precedenti di polizia,  è stata proposta la chiusura.

Alessandro Pino

Immagine

Nuova morìa di pesci alla confluenza tra Aniene e Tevere- di Alessandro Pino

15 Lug

[ROMA] Che cosa sta succedendo ai pesci dell’Aniene? È quello che stanno cercando di scoprire il Reparto Tutela Fluviale della Polizia Locale di Roma Capitale con  l’ARPA Lazio e la ASL Rm1, dopo che per due volte nel giro di poco più di un mese si è avuta una moria di pesci. La mattina del 15 luglio è stata quindi eseguita una serie di prelievi di acqua e sulle specie animali presenti alla Foce dell’Aniene, il punto in cui affluisce nel Tevere, al confine tra Terzo e Secondo Municipio. Si attendono ora gli esiti delle ultime analisi. 
Alessandro Pino

(Foto Polizia Locale di Roma Capitale)

Immagine

Corso di Francia: in bici ignora i semafori rossi e aggredisce gli agenti- di Alessandro Pino

2 Lug

[ROMA] Ha attraversato alcuni semafori indicanti luce rossa su corso di Francia a bordo di una bicicletta a pedalata assistita, mettendo più volte a rischio la sua incolumità e quella dei pedoni che in quel momento attraversavano regolarmente la strada. È accaduto ieri sera: una pattuglia della Polizia Locale ha fermato il ciclista, un italiano quarantasettenne, in una traversa dell’arteria. A quel punto l’uomo ha scaraventato a terra la bicicletta e cercando di fuggire si é scagliato contro gli agenti. Fermato, é risultato positivo anche agli esami effettuati presso l’ospedale Santo Spirito circa lo stato alcolemico e tossicologico del sangue ed è stato arrestato con l’accusa di lesioni, resistenza e minacce a pubblico ufficiale.
Alessandro Pino

Immagine

Antonio Di Maggio lascia il comando della Polizia di Roma Capitale- di Alessandro Pino

30 Giu

[ROMA] Il Comandante Generale della Polizia Locale di Roma Capitale, Antonio di Maggio, lascia il comando salutando con un videomessaggio su Facebook che è una lettera aperta al Corpo: <…Si conclude qui il mio percorso alla guida del Corpo di Polizia Locale di Roma Capitale. Per tanti potrebbe sembrare semplicemente la fine di una carriera lavorativa ma la realtà è che si è trattato di un viaggio intenso, costellato di soddisfazioni, imprevisti e a volte di ostacoli che ho sempre superato con Voi al mio fianco, consapevole della Vostra fiducia e della responsabilità di ogni mia azione. Nel corso degli anni ho avuto modo di affrontare realtà diverse, fenomeni nuovi ed inesplorati ancora privi di modelli operativi di contrasto, creando appositamente, insieme a Voi colleghe e colleghi, soluzioni innovative che hanno permesso al Corpo di distinguersi in numerose occasioni. Fra tutte, le attività svolte nei campi nomadi, la lotta al degrado urbano, l’operazione al Quadraro, il contrasto alle molteplici forme di abusivismo. Voglio ringraziare in primo luogo la Sindaca di Roma Virginia Raggi per l’incarico affidatomi, per la fiducia accordata e per il Suo fondamentale contributo al rinnovamento del Corpo.
Un ringraziamento a coloro che mi hanno affiancato in questo lungo percorso, i Vice Comandanti e i Dirigenti, i miei stretti collaboratori e tutti Voi che, comunque, mi avete sostenuto ed anche a chi ha onestamente contrastato le scelte assunte: valutare punti di vista differenti è sempre positivo. A tutti Voi colleghe e colleghi, mi preme ricordare quello che è stato, fin dall’inizio, uno dei miei obiettivi principali ossia rendere il Corpo di Polizia Locale vicino alla cittadinanza e per questo motivo Vi esorto a tenere sempre un comportamento ed un atteggiamento adeguato alla divisa che indossiamo. La città conta su di noi, dobbiamo esserci sempre, reattivi, attenti, capaci di interpretare le richieste che ci vengono rivolte e capaci di risolverle con tempestività ed efficacia. Vi invito a tenere sempre a mente qual è il nostro ruolo, a dimenticare la frase “non è di mia competenza”, a prestare servizio e non a lavorare. In occasione dei saluti, solitamente, si organizza un rinfresco. A parte le difficoltà attuali, relative all’esigenza di distanziamento, ho deciso di non organizzarlo, devolvendo le risorse necessarie all’Ufficio Assistenza del Corpo ed al nostro cappellano Massimo Cocci. Rendo pubblico questo gesto esclusivamente al fine di esortare tutti, in primo luogo i Dirigenti, a dar seguito a questa mia iniziativa che auspico possa diventare ricorrente nel tempo, per aiutare le famiglie ed i figli degli appartenenti al Corpo che si trovano in difficoltà.
Infine, ma non ultimo, ricordiamo tutti i nostri colleghi che non ci sono più: rappresentano la nostra memoria storica e ci trasmettono energia per il presente, tramite il loro ricordo indelebile che resterà per sempre scolpito nelle nostre menti e nei nostri cuori, a partire dai territori in cui hanno operato. Come tutti i viaggi, anche questo giunge al termine, con orgoglio e con la profonda consapevolezza di avere agito seguendo sempre la stessa bussola: il bene della città e della Polizia Locale, due anime dello stesso corpo. Un percorso carico di passione, dedizione ed entusiasmo, al servizio dei cittadini. Lo scorso anno ho avuto modo di conoscere il Generale Andrea Di Stasio, Comandante della Brigata Sassari, concludo come lui salutava sempre i suoi commilitoni: Forza Paris! Appunto, forza insieme!>

(A cura di Alessandro Pino)

Immagine

Monti Tiburtini: anziano sviene nell’auto in fiamme- di Alessandro Pino

15 Giu

[ROMA] Tragedia sfiorata oggi pomeriggio in via Dei Monti Tiburtini, dove una vettura ha preso fuoco con l’anziano conducente privo di sensi all’interno. È accaduto verso le quattordici e trenta: la macchina mentre transitava all’altezza dell’ospedale Pertini si è incendiata. Il conducente, un settantanovenne, è svenuto ma fortunatamente stava passando una pattuglia di Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma. I militari hanno soccorso l’anziano estraendolo dalla macchina in fiamme e rianimandolo in attesa del 118 che lo ha portato in ospedale, dove si trovano in osservazione anche i due Carabinieri per piccole ustioni e le esalazioni respirate. Le fiamme sono state spente dai Vigili del Fuoco mentre i rilievi sono stati eseguiti dalla Polizia Locale di Roma Capitale.
Alessandro Pino

Immagine

Paura sul tram 8 a Monteverde: un arresto- di Alessandro Pino

11 Giu

[ROMA] Un marocchino quarantenne con diversi precendenti penali è stato arrestato ieri pomeriggio in zona Monteverde della Polizia Locale di Roma Capitale dopo aver terrorizzato i passeggeri del tram su cui si trovava. La vettura della linea 8 percorreva la circonvallazione Gianicolense quando si è arrestata improvvisamente fuori dalla fermata mentre i passeggeri scendevano impauriti. La scena è stata vista
dagli agenti impegnati nel controllo della sosta irregolare che si sono avvicinati per vedere cosa stesse accadendo. Il tranviere ha riferito che un passeggero, ancora a bordo della vettura, aveva iniziato a  sputare e dare colpi sui finestrini e sui mancorrenti del tram. Lo scalmanato ha iniziato a inveire anche contro gli agenti che cercavano di farlo scendere minacciandoli di morte e prendendoli a calci. Alla fine è stato bloccato e dentro il suo zaino sono stati trovati quattro coltelli da cucina che alcuni passeggeri gli hanno visto brandire nel tram. Per il marocchino sono scattate le accuse di ubriachezza molesta, minacce, violenza, resistenza a pubblico ufficiale e porto abusivo di armi bianche. 

Alessandro Pino

(Foto Polizia Locale di Roma Capitale)

Immagine

Villa Borghese: in salvo tartaruga uscita dal laghetto- di Alessandro Pino

14 Mag

[ROMA] Poteva finire male per una tartaruga d’acqua dolce che ieri pomeriggio si era allontanata dal laghetto di Villa Borghese dirigendosi verso la strada. Per fortuna un cittadino ha avvisato una pattuglia della Polizia Locale del Pics ( Pronto Intervento Centro Storico) che ha raggiunto l’animale prendendolo in custodia. La testuggine aveva una parte del guscio rotta e per questo è stato avvisato personale specializzato che ha constatato trattarsi di una specie aliena al luogo, bisognosa di un ambiente idoneo. Per questo la tartaruga verrà trasferita e curata in un parco specializzato nei pressi di Formia.

Alessandro Pino

(Foto Comando Polizia Locale di Roma Capitale)

Immagine

Villa Ada: bimba in bicicletta si perde e chiede aiuto in lacrime- di Alessandro Pino

9 Mag

[ROMA] Paura per una bambina di sei anni smarritasi questo pomeriggio a Villa Ada mentre girava con la sua bicicletta.Per fortuna è stata trovata da una pattuglia della Polizia Locale di Roma Capitale. La piccola ha raccontato piangendo di non riuscire più a ritrovare i nonni con cui era uscita. Gli agenti la hanno tranquillizzata e hanno avvisato per radio le pattuglie presenti all’interno del parco. Dopo pochi minuti è stata così rintracciata la nonna che è accompagnata dalla nipotina. I presenti alla scena hanno applaudito al lieto fine della disavventura.
Alessandro Pino

Immagine

Viale Tirreno: ortofrutta chiuso dopo i controlli di Nas e Polizia- di Alessandro Pino

9 Mag

[ROMA] Un negozio di ortofrutta in viale Tirreno è stato chiuso per violazioni delle misure previste dai provvedimenti anti Coronavirus mentre il titolare, un trentatreenne del Bangladesh, è stato multato per non aver garantito un adeguato livello di pulizia e di igiene all’interno del locale. Il controllo è stato svolto congiuntamente da agenti del Commissariato Fidene Serpentara, dai Carabinieri del Nas e dal Terzo Gruppo Nomentano della Polizia di Roma Capitale nell’ambito delle attività di contrasto al Covid-19. Quindici chili di sacchetti di plastica non conformi alle normative vigenti sono stati sequestrati mentre generi alimentari rinvenuti in cattivo stato di conservazione sono stati distrutti volontariamente dal proprietario alla presenza degli operanti. È stato inoltre chiesto all’Ufficio Commercio del Terzo Municipio di revocare la licenza al negozio.
Alessandro Pino

(Foto Questura di Roma)

Immagine

Serpentara: detenuti rifanno la segnaletica- di Alessandro Pino

18 Feb

[ROMA] È in corso in questi giorni il ripristino della segnaletica orizzontale nelle strade del quartiere Serpentara, cominciando da via Lina Cavalieri. A eseguire il lavoro è un gruppo di detenuti del carcere di Rebibbia, nell’ambito di una iniziativa voluta dal Gabinetto del Sindaco con la collaborazione di Autostrade per l’Italia che fornisce gli abiti da lavoro, il Dipartimento della Amministrazione Penitenziaria e la Polizia Locale di Roma Capitale. Non sono mancati cittadini che hanno espresso agli agenti di sorveglianza il loro consenso vedendo i detenuti al lavoro in strada.

Alessandro Pino

Immagine

Villa Spada: cadavere in decomposizione trovato vicino al Tevere- di Alessandro Pino

15 Feb

[ROMA] Un cadavere in avanzato stato di decomposizione- a quanto sembra di un trans- è stato trovato sulle sponde del Tevere nelle adiacenze di via Castiglion Fiorentino (zona Villa Spada- Fidene). Il raccapricciante ritrovamento è stato compiuto dalla Polizia Locale di Roma Capitale durante un servizio di ricerca di eventuali accampamenti nella zona. A quanto è emerso il corpo si trovava sotto un cumulo di rifiuti all’interno di un manufatto. Sono in corso le indagini per stabilire identità della salma e la causa del decesso. Seguiranno aggiornamenti.
Alessandro Pino

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: