Tag Archives: San Giovanni
Immagine

San Giovanni: tormenta per due anni una telegiornalista Rai, stalker in manette | di Alessandro Pino

18 Mar

[ROMA] Era ossessionato da una telegiornalista della Rai, al punto da stalkerarla pesantemente per circa due anni: alla fine l’uomo, un pugliese quarantaduenne, è stato arrestato dai poliziotti del Commissariato San Giovanni a cui la vittima si era rivolta sporgendo denuncia.

La giornalista nel 2019 era stata contattata via social dall’uomo che le mandava messaggi in privato e pubblicava post sulla sua bacheca, chiedendole di sposarlo e offrendole la sua “protezione” oltre a volerle regalare della bigiotteria Swarovski, da lei rifiutata.

ll molestatore inoltre si era
presentato ripetutamente presso il luogo di lavoro della donna chiedendo alla vigilanza informazioni su di lei e venendo anche identificato e ammonito dai poliziotti del commissariato Rai.

Dopo aver formalizzato la querela, tornando a casa la vittima ha visto l’uomo uscire dal portone e ha chiamato il 112.
Sul posto sono arrivate una pattuglia delle Volanti e gli investigatori del VII Distretto San Giovanni che hanno portato via lo stalker per accertamenti: non solo sono stati raccolti elementi univoci a carico del tormentatore ma durante la perquisizione nella sua abitazione sono stati trovati un apparecchio elettronico per rilevare microspie- su cui sono in corso indagini- e i monili Swarovski acquistati in dono per la vittima e che lei aveva rifiutato.
L’uomo è stato arrestato e portato in carcere.
Alessandro Pino

(Foto Questura di Roma)

Immagine

San Giovanni: pusher si rifornivano di coca girando in taxi, sequestrata anche una pistola | di Alessandro Pino

1 Mar

[ROMA] Sì rifornivano di cocaina facendosi accompagnare da un taxi durante il coprifuoco. Per questo quattro persone sono state arrestate e una denunciata dalla Polizia la sera del 28 febbraio in zona San Giovanni.

Gli agenti in borghese del Commissariato Celio durante un appostamento sotto casa di uno degli arrestati avevano notato alcune persone entrare e uscire in tutta fretta, mentre un taxi le attendeva in strada.
Un primo riscontro si era avuto nei giorni precedenti quando un taxi, già avvistato nei pressi dell’abitazione oggetto di indagine, era controllato e il passeggero era stato trovato in possesso di ventinove involucri di cocaina pronti per essere spacciati con la complicità del conducente, denunciato in stato di libertà. Il tassista accompagnava i pusher con la propria auto di servizio, pensando di eludere i controlli.

Nella serata del 28 febbraio sulle scale condominiali del sospettato sono stati notati due soggetti entrare proprio nell’abitazione tenuta sotto controllo. Gli agenti in borghese si appostati davanti la porta d’ingresso e hanno sorpreso tre degli arrestati proprio mentre uno di loro usciva con venti dosi di cocaina pronti da spacciare con la complicità di un ulteriore taxi. Un secondo personaggio ha preso al volo da un tavolo una busta contenente altre ottanta dosi di cocaina e l’ha lanciata dalla finestra. I soggetti, tutti italiani, sono stati bloccati e arrestati in concorso tra loro per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

In varie perquisizioni domiciliari è stato sequestrato circa un etto e mezzo di cocaina, oltre a dieci grammi di hashish, più di 2500 euro in contanti, materiale per il confezionamento, appunti con nomi e cifre riconducibili all’attività di spaccio e una pistola calibro 9 risultata rubata fornita di caricatore, dieci cartucce, con la matricola parzialmente abrasa e modificata per alterare la regolarità della superficie ed evitare così che rimanessero impresse le impronte digitali.
Alessandro Pino

(Foto Questura di Roma)

Immagine

San Giovanni: in manette per spaccio | di Alessandro Pino

28 Feb

[ROMA] Un quarantottenne romano è stato arrestato dalla Polizia in piazza di San Giovanni in Laterano per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. Gli agenti del commissariato Celio lo hanno trovato in possesso di sette dosi di cocaina e quasi ottocento euro in contanti. In casa gli sono stati trovati due fogli con appunti di nome e cifre riconducibili all’attività di spaccio.

Alessandro Pino

(Foto Questura di Roma)

Immagine

San Giovanni: scoperta festa in casa con ventotto persone | di Alessandro Pino

20 Feb

[ROMA{ Sono state scoperte dalla Polizia mentre partecipavano a una festa in una casa vacanze di via Sannio: per questo ventotto persone di nazionalità spagnola sono state sanzionate ai sensi delle norme anti Covid.

È accaduto poco dopo la mezzanotte del 20 febbraio: gli agenti della Sezione Volanti e del Commissariato Esquilino sono intervenuti a seguito di segnalazione di una festa in corso, notando dalle finestre dell’appartamento segnalato il movimento di numerose persone che poi hanno iniziato a defilarsi spegnendo le luci e non rispondendo alla porta.

Sul posto sono stati invitati il proprietario dell’appartamento e il responsabile dell’agenzia di locazioni che hanno tentato di contattare telefonicamente gli affittuari. Questi ultimi prima hanno riferito di non essere in casa e poi hanno spento i telefoni.
Alla fine i poliziotti hanno chiesto al proprietario di casa di aprire la porta: dentro c’era forte odore di alcol con numerose bottiglie di superalcolici sul pavimento. Alcuni dei presenti erano evidentemente ubriachi, nascosti sotto alcune coperte, altri dentro gli armadi e sotto il letto.
Alessandro Pino

Immagine

San Giovanni e Appio: truffavano anziani fingendosi marescialli o avvocati | di Alessandro Pino

26 Gen

[ROMA] Truffavano anziani specialmente nei quartieri San Giovanni e Appio, fingendosi di volta in volta al telefono membri delle forze dell’ordine o avvocati, arrivando anche a rubare oggetti preziosi e denaro che le vittime avevano in casa. Per questo sette persone di origine napoletana imparentate tra loro sono state raggiunte da provvedimento cautelare.

Decine i casi nella Capitale e anche in Friuli che hanno fatto scattare le indagini di Polizia e Carabinieri coordinati dalla Procura di Roma già nel 2018: in tutti i casi, le anziane vittime avevano denunciato di aver ricevuto una telefonata da un sedicente maresciallo dei carabinieri o da un avvocato che riferiva di un finto incidente stradale in cui era rimasto coinvolto un parente della vittima e per cui serviva con urgenza una somma di denaro per risarcire il danno causato, minacciando gravi conseguenze giudiziarie a carico del familiare se la cifra non fosse stata pagata.

Quando la truffa andava a segno, con la vittima che cedeva alla paura credendo alla messinscena, il fantomatico tutore dell’ordine (o avvocato) concludeva la telefonata indicando alla vittima una persona che si sarebbe recata a casa per ritirare il risarcimento. A quel punto spesso la vittima non solo consegnava ai soldi ma veniva anche derubata di oggetti preziosi e altro denaro presenti in casa.
Alessandro Pino

(Immagini da un video della Questura di Roma e del Comando Provinciale Carabinieri Roma)

Immagine

San Giovanni: preso mentre incendia i cassonetti, le fiamme danneggiano le auto in sosta | di Alessandro Pino

24 Gen

[ROMA] Un sessantenne senza fissa dimora e con precedenti è stato arrestato la notte del 24 gennaio dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma in zona San Giovanni con l’accusa di danneggiamento a seguito di incendio. I militari sono intervenuti in via Boiardo trovando l’uomo mentre stava incendiando un cassonetto dei rifiuti con un accendino, subito dopo averne già incendiato un altro. Le fiamme hanno danneggiato anche le auto parcheggiate nelle immediate vicinanze e sono state domate dai Vigili del Fuoco.
Alessandro Pino

Immagine

San Giovanni: neonato in terapia intensiva rischia di restare senza latte, glielo porta una Volante | di Alessandro Pino

7 Gen

[ROMA] Rischiava di rimanere senza latte un neonato ricoverato in terapia intensiva all’ospedale San Giovanni: il padre che assieme al nonno gli stava portando il prezioso nutrimento ha avuto un incidente stradale in zona nel primo pomeriggio, venendo tamponato in auto. A quel punto è intervenuta una pattuglia delle Volanti che ha trasportato in ospedale l’uomo con il latte e il bimbo ha potuto nutrirsi.
Alessandro Pino

Immagine

Piazzale Appio: in salvo cagnolina smarrita la notte di San Silvestro | di Alessandro Pino

1 Gen

[ROMA] Poteva finire male l’anno per una povera cagnolina meticcia cieca da un occhio che vagava impaurita per piazzale Appio la sera di San Silvestro dopo essersi smarrita. Per sua fortuna ha incrociato alcuni agenti della Polizia Locale di Roma Capitale che l’hanno presa in braccio, risalendo al padrone tramite il microchip sottocutaneo. Il proprietario che la stava cercando in ansia ha potuto così riabbracciare la bambina pelosa di nome Bianca.
Alessandro Pino

(Immagine Polizia di Roma Capitale)

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: