Tag Archives: Roma
Immagine

Il Cdq Settebagni recupera una panchina al Parco Nobile scegliendo di lanciare un messaggio sociale – di Luciana Miocchi

29 Nov

Domenica 29 novembre, armati di buona volontà e sperando nella clemenza del tempo, dopo aver chiesto le autorizzazioni del caso – ebbene si, anche per fare interventi di manutenzione con il volontariato, serve – un gruppo di volontari del Cdq Settebagni ha recuperato una panchina completamente distrutta nel primo emisfero del vialetto del parco Nobile, cogliendo l’occasione per dedicarla alla sensibilizzazione per la lotta alla violenza sulle donne, la cui giornata è caduta il 25 novembre.

La preparazione del lavoro è iniziato qualche giorno prima, con la pittura delle stecche ricevute, per interessamento dell’assessore municipale Francesco Pieroni, dal servizio giardini del III Municipio. Portate poi sul posto, si è trattato di rimuvere ciò che rimaneva delle stecche marcite dagli anni trascorsi e collocare in posizione quelle nuove, in un gioco ad incastro tenuto insieme dai fianchi di ghisa e dai bulloni e dai tiranti, reso possibile solo dal lavoro di squadra e..dalle mascherine. Si perchè a complicare il tutto, le misure di contenimento del Covid che hanno costretto i partecipanti a diverse acrobazie per non ritrovarsi troppo spalla a spalla.

LM

Immagine

Flash: Monte Sacro, trovato impiccato in un condominio – di Alessandro Pino

29 Nov

[ROMA] A quanto sembra, un uomo sarebbe stato trovato impiccato in un condominio di via Etna, alle pendici di Monte Sacro quasi nelle adiacenze del viale Tirreno. La tragica scoperta sarebbe stata compiuta da una congiunta dando poi l’allarme.

Alessandro Pino

Immagine

Piazza Bologna: droga e studenti fuori sede, un arresto, una denuncia e due segnalati – di Alessandro Pino

28 Nov

[ROMA] Uno studente universitario ventunenne della provincia di Avellino è stato arrestato per spaccio di droga dai Carabinieri mentre altri tre fuori sede con cui divide un appartamento in zona piazza Bologna sono stati a vario titolo denunciati per detenzione di droga e segnalati in quanto assuntori. La vicenda è iniziata durante un controllo in via Giovanni Da Procida durante il quale il giovane campano è apparso subito spaventato, insospettendo i militari che dopo avergli trovato un pezzetto di hashish hanno esteso la perquisizione anche a casa, in via Ludovico II. In camera aveva due etti di marijuana nascosti in una borsa da PC, circa trenta grammi di hashish e oltre duemila euro in contanti. Sentendo forte odore di droga, i Carabinieri hanno controllato anche il resto dell’appartamento dove vivono gli altri tre studenti: un ventunenne della provincia di Frosinone è stato denunciato per la detenzione di circa venti grammi di marijuana mentre altri due studenti coetanei, un altro sempre della provincia di Frosinone e uno della provincia di Ascoli sono stati segnalati al Prefetto perché trovati in possesso di modesti quantitativi di droga per uso personale.
Alessandro Pino

Immagine

Via di San Romano: preso mentre forza un appartamento – di Alessandro Pino

25 Nov

[ROMA] Uno specialista di furti in appartamento è stato arrestato dalla Polizia dopo essere stato sorpreso a forzare la serratura di una abitazione in via di San Romano. L’uomo è stato trovato sulle scale dell’edificio in cui si era introdotto con un kit da scasso: due cacciaviti, cinque chiavi passepartout, lampadine tascabili, cera da calco, pezzi di stucco da calco per legno, una lima in metallo, un paio di forbici in metallo usurate, una chiave in metallo spezzata, guanti e accendini. L’uomo ha provato a giustificarsi con gli agenti del commissariato S.Ippolito raccontando che era appena uscito da casa della madre ma la scusa non ha retto alle verifiche. Inoltre la serratura della porta di fronte a cui era stato trovato mostrava chiari segni di effrazione. Il ladro è stato arrestato e gli arnesi sono stati sequestrati.
Alessandro Pino

Immagine

Nuova bonifica al Parco delle Valli e alla stazione Val d’Ala – di Alessandro Pino

23 Nov

[ROMA] Una nuova operazione di bonifica nel parco delle Valli e nel canalone adiacente la stazione ferroviaria Val d’Ala è stata svolta dal III Distretto Fidene Serpentara della Polizia con la partecipazione di unità a cavallo e la collaborazione di altre istituzioni, enti e realtà (Carabinieri, Guardia di Finanza, Rete Ferroviaria Italiana, Protezione Civile) dopo quelle svolte in precedenza. Sono stati sgomberati micro accampamenti- dove non sono state rintracciate persone- e i materiali rimossi sono stati smaltiti in discarica a cura del vicino “Mercatino Conca d’Oro”. Lo sfalcio della vegetazione è stato assicurato dal Servizio Giardini del III Municipio. Controlli straordinari si sono svolti anche nelle adiacenze del mercato Val Melaina in via Giovanni Conti per contrastare il commercio abusivo da parte di Rom che porta a continue lamentele da parte della cittadinanza.
Alessandro Pino

(Foto Questura di Roma)

Immagine

Aurelio: autobus prende fuoco nella notte – di Alessandro Pino

21 Nov

[ROMA] Poco dopo le tre di notte del 21 novembre un autobus Atac ha preso fuoco sull’Aurelia nei pressi di piazza Irnerio. Sono intervenuti i Vigili del Fuoco con tre squadre rimaste impegnate fino alle cinque di mattina. L’autobus è andato completamente distrutto. Nessuna persona è rimasta ferita ma a causa del fumo sprigionato un’anziana ha dovuto ricorrere alle cure dei sanitari. Il calore ha inoltre investito l’esterno di una pizzeria adiacente il rogo.
Alessandro Pino

(Foto Comando Provinciale Vigili del Fuoco Roma)

Immagine

Settebagni: attenti al “finto saluto” per strada – di Alessandro Pino

19 Nov

[ROMA] È stato riferito via social su un gruppo dedicato al quartiere di Settebagni l’avvenuto tentativo di intromissione in una automobile condotta da un anziano guidatore da parte di due giovani donne su via dello Scalo di Settebagni nella mattina del 19 novembre. L’autore dell’intervento ha riportato di aver incrociato mentre  percorreva in auto la strada due giovani a piedi- descritte come presumibilmente richiamabili a origini che qualche lettore potrebbe intuire ma preferendo di non menzionare esplicitamente- che gli avevano rivolto un cenno di saluto pur essendo a lui sconosciute. Avendo ritenuto prudentemente di non fermarsi, il cittadino riferisce di aver visto nel retrovisore la stessa scena ripetersi con la macchina che lo seguiva. In questo caso il conducente però si è lasciato prendere alla sprovvista, fermandosi probabilmente per capire chi lo stesse salutando: a quel punto, nel resoconto della vicenda, le due hanno aperto le portiere della vettura dal lato passeggero tentando di intrufolarsi all’interno ma il senso civico del testimone del fatto lo ha spinto a fermarsi per aiutare l’anziano malcapitato che urlava cercando di allontanarle e e le due hanno preferito desistere dal tentativo, dileguandosi rapidamente.
Alessandro Pino

Immagine

Farnesina: autobus prende fuoco – di Alessandro Pino

18 Nov

[ROMA] Ennesimo caso di autobus che ha preso fuoco sulle strade della Capitale nella tarda mattinata del 18 novembre. I Vigili del Fuoco sono intervenuti in via dei Colli della Farnesina per domare le fiamme sviluppatesi nel vano motore di un bus dell’Atac. La parte posteriore del mezzo è rimasta danneggiata e nessun passeggero è rimasto coinvolto.
Alessandro Pino

(Foto Comando Provinciale Vigili del Fuoco Roma)

Immagine

Pietralata: nascondeva oltre sei chili di droga a casa di uno zio – di Alessandro Pino

18 Nov

[ROMA] Nascondeva oltre sei chili di hashish a casa di uno zio ignaro di tutto nel quartiere Pietralata. Per questo un ventottenne italiano è stato arrestato dalla Polizia. I poliziotti della Squadra Mobile durante alcuni appostamenti durati più giorni avevano rilevato frequenti spostamenti del giovane che portava uno zainetto tra la propria abitazione e un edificio nei pressi. Fermato per un controllo, è stato trovato con una modica quantità di stupefacente, ammettendo però di nasconderne altro a casa di uno zio, all’insaputa di questi. Infatti in una stanza a uso esclusivo del fermato sono stati trovati sessantaquattro panetti di hashish per un peso di circa sei chili e mezzo: per questo è stato arrestato in attesa del processo per direttissima.
Alessandro Pino

(Foto Questura di Roma)

Immagine

Porta di Roma: scoperto a rubare dà una gomitata in faccia all’addetto alla vigilanza- di Alessandro Pino

18 Nov

[ROMA] Un romeno quarantatreenne è stato arrestato dai poliziotti del III Distretto Fidene Serpentara per rapina: lo straniero
era stato fermato dalla vigilanza della galleria commerciale Porta di Roma dopo essere stato visto nascondere in una borsa della merce asportata da una cartoleria. Per tutta risposta aveva colpito con una gomitata in faccia l’addetto alla sicurezza che però è riuscito a bloccarlo. Dalla perquisizione compiuta dai poliziotti è saltata fuori merce rubata anche in altri negozi per un valore di quasi trecento euro.
Alessandro Pino

(Foto Questura di Roma)

.

Immagine

Piazza Bologna: lasciava le auto sui mattoni, fermato ladro seriale di ruote – di Alessandro Pino

17 Nov

[ROMA] Aveva appena rubato le ruote di una Smart lasciandola sui mattoni nelle adiacenze di piazza Bologna e si è scoperto che aveva depredato altre sei auto. Per questo un calabrese trentaquattenne è stato arrestato all’alba del 16 novembre dai Carabinieri. I militari lo avevano fermato verso le cinque e mezza del mattino per un controllo in via di Sant’Ippolito mentre l’uomo si trovava al volante di una vecchia Alfa Romeo. Il suo atteggiamento nervoso ha spinto i Carabinieri ad approfondire l’esame della vettura: dentro sono stati trovati quattro ruote di una Smart complete di bulloni, dieci mattoni usati per appoggiare le macchine depredate, due crick da sollevamento di cui uno idraulico e arnesi da scasso. La macchina spogliata delle ruote è stata trovata in una strada poco distante. Le indagini hanno poi permesso di accertare che il calabrese, risultato con precedenti, aveva rubato le ruote ad altre sei macchine in cinque notti, lasciando ogni volta lo stesso tipo di mattoni in terracotta. L’uomo è finito ai domiciliari in attesa del processo per direttissima.
Alessandro Pino

(Foto Comando Provinciale Carabinieri Roma)

Immagine

Ostia: nascondeva la droga nella porta di casa – di Alessandro Pino

17 Nov

[ROMA] Un pusher diciannovenne è stato arrestato dai Carabinieri in viale del Sommergibile a Ostia Lido nella serata del 16 novembre. I militari avevano notato un movimento di persone tra cui noti tossicodipendenti nei pressi di una abitazione il cui ingresso era munito di un sistema di videosorveglianza e al momento opportuno hanno fatto irruzione. Notando una modifica apportata al portone di ingresso, hanno scoperto che al suo interno era stata ricavata una intercapedine chiusa con calamite. Dentro il vano segreto c’erano sette bustine contenenti circa cinquanta grammi di cocaina e dieci di hashish oltre a una busta con quasi mille euro in contanti.
Alessandro Pino

(Foto Comando Provinciale Carabinieri Roma)

Immagine

Il Covid non ferma i ragazzi di “Una coperta per Natale” – di Alessandro Pino

17 Nov

[ROMA] Torna a Talenti l’appuntamento con la raccolta benefica “Una coperta per Natale”, giunta alla terza edizione: coperte, panettoni e pandori destinati alle persone meno abbienti, specialmente a chi la Festa la trascorrerà all’addiaccio. L’organizzatore Manuel Bartolomeo prega chi volesse donare una coperta di consegnarla lavata e imbustata, vista la situazione sanitaria in corso. Il punto di raccolta è la “Pizzeria Semplice” in via Clelia Bertini Attilj, 35 (presso il Centro Sportivo Montesacro Calcio) nei giorni 11, 12, 13 dicembre dalle otto alle venti, salvo nuove restrizioni imposte dal governo. Le coperte che risulteranno eccedenti verranno donate al canile “Rifugio delle Code Felici” per riscaldare i bambini pelosi che vi sono ospitati e assistiti. Per informazioni telefonare al 3290262264.
Alessandro Pino

Immagine

Monte Sacro: paura per le aggressioni di un branco di giovinastri – di Alessandro Pino

16 Nov

[ROMA] C’è una gang di giovinastri che sta seminando il terrore da giorni a Monte Sacro, rapinando con violenza i coetanei o anche persone più grandi: minacce, spintoni, schiaffi, anche coltellate per sottrarre oggetti anche di poco conto. Tra le feroci aggressioni compiute nelle ultime settimane, tre sono state ricostruite dal Messaggero: le abbiamo segnate con una X sulla mappa. L’ultimo episodio è avvenuto la sera del 14 novembre in via Nomentana nei pressi di piazza Sempione: un diciannovenne è stato accerchiato dal branco, composto da sette individui (alcuni forse minorenni) che gli hanno prima sottratto il berretto che indossava e poi ferito con diverse coltellate alle mani con cui cercava di parare i colpi. Lo hanno lasciato sanguinante per strada dove è stato soccorso dai sanitari. In precedenza due ragazzi erano stati rapinati di cellulare e portafogli in via Val d’Aosta sotto la minaccia di un coltello. Prima ancora a via Scarpanto- nei pressi della fermata metro Jonio- un ragazzo è stato preso a sberle e rapinato del telefono. Fino a ora non si è riusciti a fermare la banda di delinquenti e i residenti hanno paura.

Alessandro Pino

Immagine

Casal Bruciato: cerca di rubare un’auto ma il proprietario è un poliziotto, un arresto- di Alessandro Pino

14 Nov

[ROMA] Un cinquantacinquenne italiano è stato arrestato dalla Polizia per tentato furto aggravato: l’uomo stava cercando di rubare una macchina parcheggiata in via Yambo, zona Casal Bruciato, quando è stato sorpreso dal proprietario, un poliziotto fuori servizio arrivato in quel momento che ha chiamato il 112. In supporto dell’agente è arrivata una pattuglia: addosso al ladro sono stati trovati un coltello multiuso e una punta di trapano, usati per forzare le vetture.
Alessandro Pino

Immagine

Porta di Roma: con una scusa distraggono una donna e le rubano la borsa, tre in manette- di Alessandro Pino

14 Nov

[ROMA] Un ecuadoregno e due colombiani sono stati arrestati dalla Polizia per aver rubato la borsa a una signora nel parcheggio del centro commerciale “Porta di Roma”. È accaduto la mattina del 13 novembre: i tre sudamericani si sono avvicinati alla vittima e mentre uno la distraeva con una scusa, l’altro ha aperto lo sportello della macchina arraffando la borsetta, allontanandosi poi su un furgoncino. Una testimone ha riferito l’accaduto agli agenti del III Distretto Fidene Serpentara che si sono messi alla ricerca dei criminali nelle adiacenze, trovando il furgone poco lontano, in via Rosina Anselmi, con uno dei tre che stava gettando una borsa in un cassonetto della spazzatura. I tre sono stati fermati e identificati: a carico di tutti sono risultati precedenti di polizia. La borsa è stata riconsegnata alla proprietaria che ha anche riconosciuto l’ecuadoregno come quello da cui era stata distratta. Fra l’altro addosso all’uomo è stata trovata della marijuana e per questo è stata perquisita anche la sua abitazione, dove in un armadio erano nascosti quattordici panetti di hashish. Le indagini proseguono per stabilire se il trio di sudamericani abbia compiuto altri furti con le stesse modalità.
Alessandro Pino

Immagine

Viale Togliatti: alla vista della Polizia inizia una folle corsa con tre bambini a bordo e sperona una Volante- di Alessandro Pino

11 Nov

[ROMA] Mentre guidava una macchina di grossa cilindrata, alla vista di una Volante della Polizia ha accelerato iniziando una folle corsa, cercando anche di speronare gli inseguitori, il tutto avendo a bordo tre figli piccoli e la loro madre, una macedone trentenne. Per questo un trentaquattrenne domiciliato nel campo nomadi di via Dei Gordiani è stato arrestato. È successo la sera del 10 novembre: l’inseguimento è iniziato proprio da via Dei Gordiani ed è proseguito nel circondario con le auto della Polizia a lampeggiatori accesi e sirene spiegate mentre il fuggitivo compiva manovre sconsiderate. Sul viale Togliatti le auto della Polizia lo hanno raggiunto e il nomade ne ha speronata una, perdendo il controllo della macchina e venendo fermato e fatto scendere. A quel punto ha iniziato a dimenarsi minacciando gli agenti ma è stato bloccato e perquisito: addosso aveva il caricatore di una semiautomatica calibro .22 con nove cartucce. L’uomo dovrà rispondere di resistenza violenza e minacce a Pubblico Ufficiale, possesso ingiustificato di munizioni e parti di armi e danneggiamento aggravato ai beni dello Stato.
Alessandro Pino

Immagine

Un murale per Gigi Proietti anche sul ponte di viale Jonio- di Alessandro Pino

8 Nov

[ROMA] Diversi murales sono stati dedicati a Gigi Proietti in più punti della Capitale subito dopo la sua scomparsa. Nel territorio del Terzo Municipio oltre a quello sulla palazzina di via Capraia al Tufello dove il grande mattatore visse gli anni dell’infanzia, a pochi metri di distanza c’è ora quello sui bastioni del cavalcavia sopra viale Jonio. Il disegno è opera di Anna Maria Tierno e ritrae in colori da pop art Proietti in una celebre inquadratura di “Febbre da Cavallo” mentre di fianco c’è l’inizio della famosa battuta “ar Cavaliere nero…” proposta più volte negli anni. L’iniziativa è opera della associazione “Arte e Città a Colori” che già da tempo provvede alla decorazione delle mura del ponte e di altre infrastrutture. <Non potevamo fare a meno di rendere omaggio a un grande figlio di Roma e del quartiere Monte Sacro- spiega Francesco Galvano, presidente di “Arte e Città a Colori- oggi grazie all’artista Anna Maria Tierno abbiamo rappresentato il Grande Attore in una delle sue più riuscite interpretazioni. Lo vogliamo ricordare così, allegro con il suo sorriso accattivante che ha tanto allietato le nostre giornate. Resterà sempre vivo il suo ricordo nei nostri cuori>.

Alessandro Pino

Immagine

Colleferro: litiga in strada con la ex, si scopre che era in attesa di estradizione- di Alessandro Pino

6 Nov

[COLLEFERRO- RM] Un nigeriano ventiseienne è stato arrestato dalla Polizia a Colleferro nel pomeriggio del 5 novembre. L’uomo stava discutendo animatamente con la sua ex in via Antonio Gramsci, perché non si era rassegnato alla fine della loro relazione. Sul posto sono arrivati gli agenti del Commissariato di Velletri per controllare la situazione. Da accertamenti è risultato che a carico del giovane c’era una richiesta di arresto provvisorio a scopo di estradizione  da parte della Svizzera  per i reati di truffa e riciclaggio. Arrestato è stato portato nel carcere di Rebibbia a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.
Alessandro Pino

(Foto Questura di Roma)

Immagine

Narcotraffico milionario dal Tufello su tutta Roma: venti arresti- di Alessandro Pino

5 Nov

[ROMA] Nelle prime ore del 4 novembre sono stati eseguiti dalla Guardia di Finanza venti arresti con cui è stato smantellato un sodalizio criminale attivo nel traffico di stupefacenti. L’organizzazione originata nel quartiere del Tufello riforniva di droga altri sodalizi attivi nel narcotraffico all’ingrosso sulla piazza romana, litorale incluso. Le indagini coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Roma hanno mostrato l’elevato livello tecnologico a disposizione del gruppo, attrezzato con utenze telefoniche riservate e munite di sistemi di criptaggio delle comunicazioni per cercare di eludere le attività di prevenzione e repressione delle Forze dell’Ordine. Anche la distribuzione della cocaina avveniva in modo da eludere interventi repressivi: i compratori venivano invitati a parcheggiare la macchina nei pressi di un luogo convenuto, affinché i complici addetti alla logistica muniti delle chiavi del mezzo lo caricassero con la partita di droga pattuita senza che i corrieri della droga (i più esposti alle indagini) fossero direttamente coinvolti nello scambio.
Questo però non è bastato a sfuggire al monitoraggio da parte dei militari della Guardia di Finanza che hanno ricostruito la compravendita, avvenuta in pochi mesi, di circa centoventi chili di cocaina per un valore stimato al dettaglio di oltre cinque milioni di euro.
Alessandro Pino

(Immagine Comando Provinciale Guardia di Finanza Roma)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: