Tag Archives: Monte Sacro
Immagine

Talenti: un arresto per le truffe dello specchietto- di Alessandro Pino

22 Gen

[ROMA] Continuano incessanti le segnalazioni di truffe stradali “dello specchietto” specialmente ai danni di donne e anziani ma questa volta al mascalzone di turno, un ventisettenne campano con numerosi precedenti di polizia anche specifici, è andata male:
il malvivente aveva messo a segno due colpi nell’arco di mezzora sulle strade del Terzo Municipio ma al secondo è finito in manette. La prima truffa è stata ai danni di un’anziana automobilista in via Nomentana. La signora ha sentito un rumore simile ad un urto, subito dopo ha visto un giovane che la inseguiva con il suo scooter e spacciandosi come appartenente alle Forze dell’Ordine ha indicato alla signora vari danni presenti sul proprio mezzo e una rigatura sulla macchina. Per questo ha preteso immediatamente del denaro, che la signora però non aveva con sé. A quel punto la vittima lo ha invitato a seguirla presso un bancomat, ma prima di consegnargli il denaro ha richiesto che le mostrasse un tesserino di riconoscimento. L’uomo allora ha estratto un fodero di passaporto con applicati dei fregi militari per simulare un tesserino e si è allontanato con i soldi. La signora a quel punto ha avuto il sospetto di essere stata raggirata e ha chiamato il 112 dando la targa dello scooter del truffatore. Gli agenti delle Volanti, arrivati a Talenti nei presso di una banca in via Ugo Ojetti, hanno intercettato lo scooter indicato dalla signora con in sella un giovane che parlava in modo aggressivo con un signore anziano, la sua seconda vittima. Quando i poliziotti si sono avvicinati per un controllo, il malvivente ha cercato di scappare ma è stato bloccato dai poliziotti e perquisito. Addosso gli è stato trovato un cellulare appena rubato all’anziano e quasi 300 euro, bottino delle due truffe. Inoltre nello scooter aveva l’attrezzatura per simulare i danni sui veicoli e spacciarsi per appartenente alle Forze dell’Ordine, comprendente una scatola di gessetti, frammenti del fanale posteriore dello scooter, un pezzo di carta vetrata e una custodia di passaporto con appiccicate delle spille militari. Il delinquente è stato arrestato e dovrà rispondere di truffa aggravata e continuata, resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale.
Alessandro Pino

Immagine

Terrore sul filobus 90: si sgancia in marcia la piattaforma centrale- di Alessandro Pino

14 Gen

[ROMA] Grande spavento per i passeggeri di un filobus della linea 90 nel tardo pomeriggio del 14 gennaio a causa di un guasto occorso alla vettura, riferito da chi c’era come di tale gravità che sembra un miracolo se nessuno si sia fatto male. A quanto affermato da una passeggera, sembrerebbe che il veicolo snodato provenendo dal centro stesse transitando in direzione Monte Sacro all’altezza della Batteria Nomentana quando si è sentito un tonfo. Poco dopo la piattaforma girevole che collega le due sezioni del mezzo si sarebbe sganciata strisciando sull’asfalto e tranciando alcuni tubi dai quali sarebbe fuoriuscito un liquido di colore rossastro. Subito dopo – è stato ancora riferito dalla passeggera – l’autista è riuscito a fermare la corsa e a far scendere i passeggeri spaventatissimi. Fortunatamente però nessuna delle poche persone a bordo era in piedi sulla parte di pavimento collassato. A quanto riferito, la vettura incidentata dovrebbe essere di recente immissione in servizio.
Alessandro Pino

(si ringrazia per la foto l’associazione TrasportiAmo)

Immagine

Furti in sequenza tra Conca d’Oro e Monte Sacro: un arresto- di Alessandro Pino

10 Gen

[ROMA] È stato arrestato a Monte Sacro nelle scorse ore dalla Polizia un romano di 42 anni che dopo aver rubato in un esercizio commerciale di via Valsesia (zona Conca d’Oro) si era spostato in via Monte Bianco dove stava cercando di scassinare un ristorante. Il malvivente, riconosciuto dal piumino rosso che indossava descritto nella segnalazione ricevuta dal 112, è stato bloccato grazie alle indicazioni di un cittadino che lo aveva visto mentre armeggiava con un piede di porco sull’entrata del ristorante . A suo carico sono emersi precedenti di polizia ed è risultato essere già destinatario di un avviso orale.
Alessandro Pino

Immagine

Conca d’Oro: a Natale picchia la moglie, arrestato- di Alessandro Pino

26 Dic

[ROMA] Subire violenze domestiche e maltrattamenti in famiglia proprio a Natale: è quanto accaduto alla moglie di un trentacinquenne del Bangladesh arrestato ieri in zona Conca d’Oro da agenti del Reparto Volanti. Il marito manesco verso mezzogiorno ha cominciato a litigare con la donna per motivi di gelosia aggredendola con un tubo di gomma per poi minacciare di morte i figli se lei avesse chiamato la Polizia. La vittima è comunque riuscita a chiedere aiuto e le pattuglie intervenute hanno bloccato l’aggressore ancora agitato e hanno poi soccorso la donna e i figli.
Alessandro Pino

Immagine

A Monte Sacro tornano i pittori de “I giardini dell’arte”- di Alessandro Pino

19 Dic

[ROMA] L’associazione culturale Ferdinando Agnini (edificio ex Gil) di viale Adriatico 136 ospiterà i prossimi 21, 22 e 23 dicembre la nuova edizione della mostra collettiva “I giardini dell’arte”, cui parteciperanno i pittori selezionati nel giugno scorso in occasione del concorso “Roma: colori, forme, spazi urbani”. Saranno presentate le opere di diciotto artisti, diversi tra di loro per temi, tecniche e stili, ma accomunati dalla preferenza per un linguaggio vicino all’arte contemporanea e che avranno così il modo di incontrarsi e incontrare il pubblico. La rassegna, giunta al secondo anno di vita, è curata da Tina Stati e Marilena Fineanno. Il vernissage di sabato 21 inizierà alle ore 18 mentre nei due giorni successivi l’orario sarà dalle10 alle 13 e dalle16 alle 19. Ingresso libero. Per informazioni telefonare
al 328-8164579 o al 392-0861275.

Alessandro Pino

Immagine

Monte Sacro: ordini di droga a domicilio con lo smartphone- di Alessandro Pino

16 Dic

[ROMA] Uno spacciatore che operava nella zona di Monte Sacro è stato arrestato assieme ad altri due pusher nelle scorse ore dai Carabinieri. Il primo, un cinquantatreenne romano con precedenti, effettuava le consegne presso i propri clienti utilizzando la messaggistica del cellulare, un po’ come funziona per le app di consegne a domicilio. Infatti inviandogli un messaggio sul suo telefono si riceveva comodamente la droga. Al momento dell’arresto aveva con sé cinque dosi di cocaina, pronte per la consegna.
Gli altri due arrestati erano stati notati dai Carabinieri durante il tragitto per raggiungere l’abitazione del primo: i militari insospettiti dai movimenti di alcuni giovani hanno capito che proprio davanti a loro si stava vendendo della droga e sono intervenuti. Sono stati dunque fermati un maggiorenne e un minorenne, trovati in possesso di cinque dosi di eroina e diciassette dosi di cocaina.
Alessandro Pino

Immagine

Sacco Pastore: spacciatori in manette- di Alessandro Pino

8 Dic

[ROMA] Nelle scorse ore i Carabinieri hanno arrestato in via Valsugana – zona Sacco Pastore- un quarantacinquenne romano e un cinquantaduenne albanese, entrambi già noti per precedenti di droga. I due erano stati controllati mentre passeggiavano con un atteggiamento che ha suscitato i sospetti dei militari. Infatti sono stati trovati in possesso di dieci dosi di cocaina e cinque di hashish, oltre a circa trecento euro in contanti, ritenuti provento dello spaccio.

Alessandro Pino

Immagine

Bufalotta: con la droga nella Smart cerca di scappare dai Carabinieri- di Alessandro Pino

8 Dic

[ROMA] Alla guida di una Smart aveva cercato di evitare un posto di controllo dei Carabinieri in via Villa di Faonte alla Bufalotta sterzando e dando una bella sgasata. Il motivo è che nel portaoggetti della macchina aveva alcune dose di cocaina. La guidatrice trentanovenne è stata però raggiunta dopo pochi metri e controllata accuratamente. Per lei è scattata la denuncia di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Alessandro Pino

Immagine

Insieme a Retake per fare più bella la scuola Cecco Angiolieri- di Alessandro Pino

22 Nov

[ROMA] Anche la scuola Cecco Angiolieri nella via omonima a Talenti ha aderito al progetto Retake, seguendo così l’esempio della Caterina Usai e del Liceo Orazio a via Savinio che nel quartiere hanno aperto la strada della collaborazione con l’associazione di volontari attivi nella riqualificazione del territorio. La mattina di sabato 23 novembre dunque ci saranno insieme genitori, docenti, alunni- ma ogni volontario sarà benvenuto- che puliranno l’area esterna, metteranno a dimora nuove piante per creare un’area verde e di relax, ridipingeranno i muretti.
<Alla Cecco Angiolieri l’evento di recupero degli spazi comuni non sarà a conclusione del progetto annuale ma viene fatto in apertura dell’anno- spiega l’avvocato Simona Martinelli, coordinatrice di Retake Roma Terzo Municipio- inauguriamo un anno Retake e speriamo con una grande partecipazione dei docenti che è fondamentale. Abbiamo tante idee che insieme a loro potremo portare avanti per fare educazione civica ai ragazzi divertendoli>. L’inizio delle attività è previsto per le nove e mezza.

Alessandro Pino

Immagine

Sacco Pastore: tenta di rapinare un poliziotto, in manette- di Alessandro Pino

19 Nov

[ROMA] Tentativo di rapina in strada ieri pomeriggio all’incrocio tra via Val di Nievole e via Val Trompia, zona Sacco Pastore a Monte Sacro. Un ventisettenne romano con numerosi precedenti ha avvicinato un passante che si trovava in compagnia di un’amica, pretendendo del denaro e al suo rifiuto ha cominciato a strattonarlo minacciandolo di morte. Ma al delinquente è andata male, perché il bersaglio che aveva abbordato era un poliziotto che si è qualificato mostrandogli tesserino di servizio e placca identificativa. Nonostante questo il rapinatore non ha desistito, minacciandolo pesantemente: <Non me ne frega, tiro fuori la pistola, te sparo dietro la testa>. A quel punto l’agente ha chiesto aiuto alla sala operativa della Questura di Roma che ha inviato due pattuglie. Il malvivente è stato così arrestato per la tentata rapina che aveva tentato anche se privo della pistola che minacciava di utilizzare.
Alessandro Pino

Immagine

Il 27 ottobre torna Carlo Magno a Ponte Nomentano- di Alessandro Pino

24 Ott

[ROMA] Come da tradizione torna anche quest’anno la rievocazione storica del passaggio di Carlo Magno al Ponte Nomentano a cura della associazione culturale Il Carro de’ Comici, giunta alla ventunesima edizione. La manifestazione in costume, condotta dal noto attore e divulgatore di storia romana Gherardo Dino Ruggiero, si terrà domenica 27 ottobre e farà rivivere il corteo del monarca transalpino che nell’anno 800 si incontrò sul ponte Nomentano con il Papa Leone III che poco dopo lo incoronò Imperatore del Sacro Romano Impero. La manifestazione- che ha il patrocinio della presidenza del Terzo Municipio- è organizzata in collaborazione con Italia Nostra, Rete Associativa della Via di Francesco nel Lazio e la partecipazione de La Voce del Municipio, Cis Valsolda, Casa Del Parco, Associazione Nazionale Vigili del Fuoco in Congedo. Inizio previsto per le 10 e 30, seguirà una visita gratuita del ponte, delle sue adiacenze e del Monte Sacro vero e proprio. Per informazioni telefonare al 3387965614 o allo 068181853.
Alessandro Pino

Immagine

Addio a Maria Clotilde Pini, ultima allieva della Montessori- di Alessandro Pino

11 Ott

[ROMA] È scomparsa nei giorni scorsi all’età di 98 anni l’educatrice, insegnante e dirigente scolastica Maria Clotilde Pini, ultima allieva e collaboratrice di Maria Montessori. Nota semplicemente come “la signorina Pini”, in oltre settant’anni di insegnamento aveva avuto tra i suoi allievi anche nomi noti come i politici Paolo Gentiloni e Carlo Calenda e l’attrice Francesca Reggiani. Nel territorio dell’attuale Terzo Municipio aveva fondato quello che è oggi l’Istituto Comprensivo “Maria Montessori” di viale Adriatico, già 180° circolo. Pienamente attiva fino a pochi mesi fa, era stata intervistata di recente in una trasmissione su Tv 2000, apparendo lucidissima, aggiornata e consapevole dei movimenti attuali: <È cambiato il mondo, è cambiata la vita del nostro Paese, è cambiata la nostra vita, non è stata breve ma c’è stata anche una velocità, dobbiamo metterci in testa questo> aveva dichiarato.

Alessandro Pino

Immagine

Via Cavriglia: scippata in pieno giorno- di Alessandro Pino

30 Set

[ROMA] Scippata della collana all’uscita della chiesa di San Frumenzio a via Cavriglia – tra Prati Fiscali e il Nuovo Salario – in pieno giorno, davanti alla propria bambina. È quanto riferito ieri da una giovane mamma che ha allertato gli iscritti al gruppo Facebook “Sei del Nuovo Salario se…” precisando di aver informato le autorità. L’aggressore che ha strappato la catenina dal collo della vittima è stato descritto come un uomo sulla trentina di carnagione scura, altezza un metro e settanta circa. Oltre alle attestazioni di sdegno e solidarietà non sono mancate testimonianze di episodi analoghi da parte dei commentatori di zona.

Alessandro Pino

Immagine

Tutti a visitare Ponte Nomentano il 28 settembre – di Alessandro Pino

27 Set

[Roma] Torna la stagione degli appuntamenti con la grande Storia del mondo che ha lasciato le sue tracce sul territorio dell’attuale Terzo Municipio: sabato 28 settembre ci sarà una visita guidata al Ponte Nomentano curata dalla associazione Il Carro de’ Comici dell’attore e divulgatore di storia romana Gherardo Dino Ruggiero.
Il ponte risalente alla Roma antica fu anche teatro dello storico incontro tra Carlo Magno e il Papa.
Le visite con Il Carro de’ Comici sono ormai un consolidato elemento nel panorama culturale capitolino e godono del patrocinio del Terzo Municipio. Inizio previsto per le ore dieci e trenta. È gradita la
prenotazione ai numeri 068181853 – 3387965614.

Alessandro Pino

Immagine

Monte Sacro: tutti a festeggiare con “Colora il Mondo” ! – di Alessandro Pino

16 Set

[Roma] Per il suo quarto compleanno, l’asilo nido “Colora il Mondo” invita tutti a festeggiare: il prossimo 22 settembre dalle ore 17 alle 19 i cancelli della struttura di via Monviso 9 (dietro piazza Monte Gennaro, tra Monte Sacro e Talenti) ospiteranno piccoli e grandi con momenti di animazione, gioco, musica e merenda. Saranno particolarmente dedicati alle mamme gli assaggi delle creazioni di “Le Farinelle “che partecipano al progetto “In Cucina Tra Amici” attivo nella stessa scuola sin dall’inizio. Verranno inoltre distribuiti buoni sconto e tessere fedeltà e a tutti i bambini verrá offerto un piccolo omaggio a ricordo della giornata trascorsa insieme. <È una grande occasione per rivederci o per conoscerci all’insegna del divertimento e della condivisione – spiega Elenora Baiocchini, titolare e coordinatrice di “Colora il Mondo” – festeggiare per noi tutti è ricordare da dove si è partiti, le difficoltà incontrate e le soddisfazioni ricevute ma anche e soprattutto ringraziare chi ha creduto nei nostri progetti e crede nella forza delle idee, della passione, del lavoro serio e responsabile condito da buonumore ottimismo e gentilezza. Colora Il Mondo sta crescendo bene e adesso siamo pronto per affrontare questo nuovo anno>.

Alessandro Pino

Immagine

Monte Sacro: arrestato mentre sta per svaligiare una casa – di Alessandro Pino

10 Set

[Roma] Un ladro di appartamenti romeno cinquantunenne con precedenti, è stato bloccato nella notte dai Carabinieri della Stazione Città Giardino proprio mentre stava per entrare in casa di una donna di 56 anni nel cuore di Monte Sacro. L’uomo è stato sorpreso mentre con un seghetto e un tondino in ferro stava forzando la finestra dell’abitazione. Fermato dai militari, è stato arrestato con l’accusa di tentato furto in abitazione aggravato e gli arnesi sono stati sequestrati.
Alessandro Pino

Immagine

Parco Sicinio Belluto a Monte Sacro, tra sbandati e bottiglie di birra – di Alessandro Pino

23 Ago

[Roma] Le immagini che vedete ritraggono le condizioni del parco Caio Sicinio Belluto, a due passi da piazza Sempione nel cuore storico di Monte Sacro. Sono recentissime, pubblicate in rete la mattina del 23 agosto da Giordana Petrella, capogruppo di Fratelli d’Italia in Terzo Municipio. In sintesi: una persona riversa a terra in una aiola dorme sui cartoni smaltendo presumibilmente i postumi di una sbronza clamorosa, l’acqua della fontana trabocca scorrendole attorno, ai piedi di un bidone della spazzatura ricolmo sono state lasciate le bottiglie di birra vuote che non vi hanno trovato posto. <A quanto pare il “Modello Montesacro”, baluardo della giunta municipale di centro sinistra, è da rivedere> commenta Giordana Petrella.

Alessandro Pino

Immagine

Nel cuore di Monte Sacro gran finale di stagione per Retake Roma – di Alessandro Pino

3 Ago

[Roma] La stagione degli interventi di riqualificazione del territorio da parte della associazione Retake Roma Terzo Municipio si è chiusa questa settimana con una incursione a piazza Menenio Agrippa e le sue adiacenze, nel cuore storico di Monte Sacro. Con la collaborazione della Associazione Locali Montesacro e La Ronda della Solidarietà (onlus che si occupa di homeless) la piazza è stata completamente recuperata con la verniciatura delle serrande abbandonate e vandalizzate dagli scarabocchi che la deturpavano. Per finire i retaker guidati da Francesca Dell’Orco hanno messo mano alla sede dell’Ama su via Maiella, completamente ricoperta di scritte, gomito a gomito con alcuni netturbini che avevano appena finito il loro turno di lavoro.
<È stato emozionante vedere fianco a fianco cittadini volontari, homeless ed operatori Ama, tutti insieme per dire basta a chi pensa che Roma sia la città di nessuno. Roma è di chi la vive, di chi la ama e ne pretende il rispetto ha dichiarato l’avvocato Simona Martinelli, coordinatrice di Retake Roma Terzo Municipio>.
Alessandro Pino

Immagine

Parco Nomentano: offese ai militari, droga, ponte vandalizzato – di Alessandro Pino

25 Lug

[Roma] Scritte offensive che si commentano da sole contro i militari proprio sul muro perimetrale di una caserma, una bottiglietta servita per fumarsi una dose di crack o altra merda simile, le catene del ponte Nomentano divelte. Questo è il panorama attuale di Monte Sacro nelle adiacenze della pinetina del Parco Nomentano – attualmente al centro di polemiche locali anche per una controversa intitolazione – che vi proponiamo nelle foto scattate da Manuel Bartolomeo, dirigente romano di Fratelli d’Italia: <Il degrado che si sta manifestando sotto gli occhi dei residenti del III municipio è agghiacciante> ha dichiarato Bartolomeo.

Alessandro Pino

Immagine

Luciano De Crescenzo e gli altri (non) napoletani: riflessioni moleste di Alessandro Pino

20 Lug

Con la scomparsa di Luciano De Crescenzo si è celebrato prevedibilmente il medesimo rituale agiografico riservato ai partenopei divenuti celebri, ennesima puntata della saga col vulcano sullo sfondo del Golfo. E però sarebbe da riflettere una volta per tutte su un elemento comune a questi volti e nomi noti che senz’altro hanno dato lustro alla città specialmente nel caso di artisti che l’hanno immortalata e descritta, ma dalla quale si erano allontanati stabilmente da tempo: questi napoletani giustamente famosi, in realtà a Napoli non ci vivevano e non la vivevano, infatti sono morti altrove. De Crescenzo abitava notoriamente da decenni nella Capitale, con vista sui Fori Imperiali. Inutile offendersi o gridare allo scandalo, il fenomeno è antico e non riguarda solo politici o personaggi dello spettacolo che si potrebbe immaginare legati per motivi professionali ai centri del potere o di produzione televisiva e cinematografica, posto che anche in tal caso la tesi non reggerebbe del tutto, esistendo da decenni le telecomunicazioni e comunque non essendo che la produzione di un film o di uno spettacolo impegni il calendario intero. Proviamo a elencarne alcuni partendo da epoche ormai remote: Totò viveva a Roma come Eduardo De Filippo e il fratello Peppino (ricordato con una targa fuori la sua casa sulla via Nomentana in zona Montesacro – Talenti, nell’attuale Terzo Municipio della Capitale), Massimo Troisi aveva casa ai Parioli e a Ostia, Pino Daniele si era trasferito in Toscana, Riccardo Pazzaglia (lo scrittore e giornalista anche egli arruolato come De Crescenzo nella banda Arbore) intitolò un libro “Partenopeo in esilio”: a Roma, tanto per cambiare. E nel Lazio viveva anche Carlo Pedersoli, il Bud Spencer internazionale.
Venendo ai vivi, lo stesso Renzo Arbore (pugliese cantore di Napoli nel mondo) che contribuì a introdurre De Crescenzo nel mondo del cinema, vive alla Camilluccia. Andando molto indietro nel tempo e cambiando settore, dallo spettacolo all’industria automobilistica, ricordiamo come un altro ingegnere, Nicola Romeo (sì, quello dell’Alfa) nativo della provincia di Napoli, per concludere i suoi giorni scelse una villa sul lago di Como. E allora si ammetta serenamente questo: che chi conosce bene Napoli e la tanto decantata napoletanitá, potendo se ne è fujiuto altrove da tempo, imbonendo un pubblico di sprovveduti con aspetti di colore ormai estinti al vero. Ma ormai per mondarsi dalla malaitalianitá ci si dovrebbe trasferire come minimo a Ginevra.

Alessandro Pino

(Nel fotomontaggio, l’autore dell’articolo con Luciano De Crescenzo)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: