Tag Archives: commissariato Fidene Serpentara
Immagine

Nuovo Salario: ladro si arrampica sui tubi del gas- di Alessandro Pino

8 Lug

[ROMA] Un georgiano trentottenne è stato arrestato dalla Polizia dopo aver rubato in un appartamento di via Suvereto al Nuovo Salario. Gli agenti dei commissariati Fidene-Serpentara e Vescovio erano  intervenuti per una segnalazione di furto in atto: un inquilino del palazzo ha riferito di aver sentito dei rumori e di aver visto un uomo arrampicarsi sui tubi del gas. Arrivati sul posto i poliziotti hanno sorpreso il ladro in una abitazione al primo piano. Il georgiano ha cercato di fuggire saltando dal balcone e cadendo a terra ma è stato fermato e portato all’ospedale Sandro Pertini per accertamenti sanitari. Trovato con un Rolex da duemila euro, è stato arrestato mentre l’orologio è stato restituito al proprietario dell’appartamento.
Alessandro Pino

(foto di repertorio)

Immagine

Val Melaina: torce un braccio alla mamma per strapparle il telefono- di Alessandro Pino

6 Lug

[ROMA] Una triste storia di maltrattamenti alla mamma arriva dal quartiere di Val Melaina, dove sabato scorso un ventiduenne romano è stato arrestato dalla Polizia. Il giovane nonostante il divieto di avvicinamento si era presentato a casa della madre a Val Melaina e dopo una violenta discussione le aveva riconsegnato il cellulare che le aveva tolto qualche giorno prima. La donna, spaventata, aveva cercato di contattare la Polizia con l’apparecchio ma a quel punto il figlio le aveva strappato di nuovo il telefono dalle mani torcendole un braccio e minacciando di gettarlo dalla finestra. La madre è riuscita comunque a chiamare il 112 e quando i poliziotti sono arrivati hanno trovato il ragazzo in stato di agitazione e molto nervoso. Per questo è stato portato negli uffici del commissariato Fidene Serpentara dove è stato accertato che nel mese di giugno in tre occasioni si era presentato sotto casa della madre spaventandola. La povera mamma, accompagnata in ospedale,  è stata dimessa con 5 giorni di prognosi per trauma contusivo a un braccio e varie escoriazioni.

Alessandro Pino

Immagine

Monte Sacro: chiusura provvisoria di un chiosco per motivi di igiene- di Alessandro Pino

1 Lug

[ROMA] Lo scorso sabato si è svolto un servizio di controllo sulla movida per il contenimento del Covid-19 tra Monte Sacro e Talenti da agenti della Polizia di Stato del commissariato Fidene Serpentara in collaborazione con il V Gruppo Nomentano della Guardia di Finanza, il III Gruppo Nomentano di Polizia Roma Capitale e la Asl Roma 1. Oltre 350 persone e 14 esercizi commerciali sono stati controllati senza riscontrare alcuna irregolarità. In viale Gargano però un chiosco di alimentari è stato chiuso per cinque giorni per la pessima condizione di pulizia e manutenzione della struttura, con presenza di sporcizia non rimossa da tempo, insetti striscianti, volanti e ragnatele, nonché di feci di roditori e topi, alimenti scaduti (alcuni dal 2014) e merce tenuta in condizioni non igieniche.

Alessandro Pino

(Foto Questura di Roma)

Immagine

Due pusher arrestati dagli agenti del Commissariato Fidene Serpentara- di Alessandro Pino

28 Giu

[ROMA] Nuove operazioni antidroga del commissariato Fidene Serpentara: gli agenti hanno arrestato un diciannovenne cubano per resistenza, oltraggio a Pubblico Ufficiale e detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio dopo averlo trovato in via Giuseppe de Marini (zona Serpentara) mentre vendeva droga. Lo spacciatore ha provato a fuggire e dopo essere stato raggiunto ha cercato di divincolarsi a calci e pugni. Dalle perquisizioni addosso e in casa sono saltati fuori quasi settanta grammi di hashish e circa settemila euro in contanti.
Gli investigatori del commissariato Fidene-Serpentara hanno inoltre arrestato un romano cinquantenne che in casa custodiva un borsone con una cassaforte all’interno. Il forziere è stato aperto in commissariato con l’aiuto dei Vigili del Fuoco e all’interno è stata trovata per quasi due etti, divisa in involucri di vario peso.
Alessandro Pino

(Foto Questura di Roma)

Immagine

Traffico di droga al Tufello e Monte Sacro: otto arresti- di Alessandro Pino

23 Giu

[ROMA] É in corso dalle prime ore del mattino un’operazione- chiamata “Mola”- per l’esecuzione di otto ordinanze di custodia cautelare con le quali è stata smantellata dalla Polizia di Stato una organizzazione criminale dedita allo spaccio di stupefacenti nelle zone del Tufello,  di Monte Sacro e Guidonia Montecelio oltre che nella città di Terni.
A eseguire gli arresti dopo le indagini
coordinate dal Pool Reati Gravi contro il Patrimonio sono stati gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Fidene Serpentara. Degli arrestati, sei sono finiti ai domiciliari e due in carcere. Altre quattro persone sono state denunciate.
Alessandro Pino

(Foto Questura di Roma)

Immagine

Ragazza minaccia di pugnalarsi, salvata dagli agenti del Commissariato Fidene Serpentara- di Alessandro Pino

19 Giu

[ROMA] Una adolescente che voleva suicidarsi è stata salvata ieri sera dagli agenti del commissariato di Polizia Fidene-Serpentara. Al 112 era arrivata la richiesta di aiuto da parte degli operatori di una casa famiglia in cui una ragazza ospite impugnava un coltello da cucina con l’intento di uccidersi. Gli agenti sono arrivati insieme al 118, trovando la ragazza con la lama puntata sul petto. I poliziotti sono riusciti a calmarla e al momento giusto l’hanno bloccata togliendole il coltello e affidandola alle alle cure dei sanitari.
Alessandro Pino

Immagine

Prati Fiscali: calci e pugni alla madre per comprarsi la droga- di Alessandro Pino

6 Giu

[ROMA] Una triste vicenda di angherie, violenze e soprusi da parte di un ventiduenne romano residente ai Prati Fiscali ai danni della madre è terminata lo scorso giovedì pomeriggio con l’intervento dei poliziotti del commissariato di Fidene Serpentara e del Reparto Volanti. Erano cinque anni che il figlio minacciava la madre estorcendole soldi per comprarsi cocaina. Poi, giovedì sono mancati altri cinquanta euro dal portafogli della donna che ha chiesto spiegazioni al figlio, non nuovo a sottrarle denaro a sua insaputa. A quel punto il giovinastro l’ha aggredita verbalmente e la madre ha preferito uscire di casa, dove si trovavano anche la nonna ottantanovenne (madre della vittima) e un altro figlio di quattro anni, sperando che nel frattempo si calmasse
Al ritorno però la madre ha trovato l’appartamento messo sottosopra ed è stata nuovamente assalita dal figlio che l’ha colpita in testa e su un braccio con un’asta di ferro. Uno dei colpi ha anche raggiunto la nonna che è caduta a terra. La madre si è rifugiata sul balcone chiamando il 112 per la seconda volta in quel giorno chiedendo aiuto, mentre il figlio cercava di impedirle di telefonare prendendola a calci e pugni. La chiamata di soccorso però è riuscita e il figlio violento è scappato per non farsi trovare dai poliziotti che non sono riusciti a rintracciarlo nonostante alcune ricerche in zona. Quando poi è tornato a casa c’è stata un’altra aggressione, con la povera donna colpita con un calcio in testa. La vittima disperata ha richiamato il 112 chiedendo aiuto e questa volta il ragazzo è stato bloccato sulle scale proprio mentre tentava nuovamente di scappare da casa ed è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia e denunciato per estorsione.
Alessandro Pino

Immagine

Porta di Roma: borseggia una signora, fermato dalla vigilanza e dai cittadini- di Alessandro Pino

27 Mag

[ROMA] Un borseggio è stato sventato ieri mattina nel parcheggio della galleria commerciale Porta di Roma: verso le undici un peruviano ventottenne è stato fermato da un addetto alla vigilanza e da alcuni cittadini subito dopo aver rubato la borsa ad una signora. Il borseggiatore è stato poi arrestato dagli agenti del commissariato Fidene Serpentara.
Alessandro Pino

Immagine

Monte Sacro: alimentari chiuso dopo un controllo- di Alessandro Pino

14 Mag

[ROMA] Dalle immagini si può dedurre in quali condizioni si trovasse un negozio di alimentari a Monte Sacro, controllato da agenti del Commissariato Fidene Serpentara nell’ambito delle attività di contrasto al Coronavirus assieme al personale del Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione della Asl Roma 1. Al titolare del negozio è stato contestato il mancato rispetto di alcune misure contenute nel D.P.C.M. del 26 aprile 2020 e per questo gli agenti hanno disposto la chiusura dell’attività per cinque giorni .
Alessandro Pino

(Foto Questura di Roma)

Immagine

Viale Tirreno: ortofrutta chiuso dopo i controlli di Nas e Polizia- di Alessandro Pino

9 Mag

[ROMA] Un negozio di ortofrutta in viale Tirreno è stato chiuso per violazioni delle misure previste dai provvedimenti anti Coronavirus mentre il titolare, un trentatreenne del Bangladesh, è stato multato per non aver garantito un adeguato livello di pulizia e di igiene all’interno del locale. Il controllo è stato svolto congiuntamente da agenti del Commissariato Fidene Serpentara, dai Carabinieri del Nas e dal Terzo Gruppo Nomentano della Polizia di Roma Capitale nell’ambito delle attività di contrasto al Covid-19. Quindici chili di sacchetti di plastica non conformi alle normative vigenti sono stati sequestrati mentre generi alimentari rinvenuti in cattivo stato di conservazione sono stati distrutti volontariamente dal proprietario alla presenza degli operanti. È stato inoltre chiesto all’Ufficio Commercio del Terzo Municipio di revocare la licenza al negozio.
Alessandro Pino

(Foto Questura di Roma)

Immagine

Monte Sacro: teneva pistole, fucili e coltelli sparsi per casa- di Alessandro Pino

5 Mag

[ROMA] Teneva sparsi per casa a Monte Sacro pistole, fucili, coltelli e munizioni varie. Per questo un cinquantenne è stato denunciato dalla Polizia. Gli agenti
delle Volanti e del commissariato Fidene Serpentaria erano intervenuti per la segnalazione di una lite condominiale ma entrando nell’appartamento aveva trovato su un letto e su un comodino due pistole da tiro sportivo. Vista la situazione è stato approfondito il controllo da cui sono saltati fuori sparsi per casa altre pistole, fucili da caccia e da poligono,  alcune centinaia di munizioni e coltelli di varie lunghezze. Le armi erano tutte detenute regolarmente mentre parte del munizionamento non risultava denunciato.
Alessandro Pino

(foto Questura di Roma)

Immagine

Porta di Roma: strappa un bambino alla mamma per rapirlo- di Alessandro Pino

11 Apr

[ROMA] Tentativo di rapimento di un bambino lo scorso 6 aprile in una strada tra Porta di Roma e il Parco delle Sabine: è accaduto nel tardo pomeriggio
in via Pupella Maggio. La mamma del bambino ha riferito alla Polizia di essere stata avvicinata mentre passeggiava da una donna che, coprendosi il volto, le aveva poi strappato il piccolo dalle braccia dandosi alla fuga. La vittima disperata ha cercato di chiedere aiuto ma in strada non c’era nessuno e allora è riuscita a raggiungere la malvivente e a riprendersi il bambino strattonandola e chiamando il 112 subito dopo.
La segnalazione è arrivata agli agenti del Reparto Volanti e del commissariato Fidene Serpentara che, in base alla descrizione, hanno subito rintracciato la rapitrice, riconosciuta dalla mamma del bambino. Per questo la criminale, una ventottenne serba, è stata denunciata in stato di libertà.
Alessandro Pino

Immagine

Serpentara: fermato spacciatore- di Alessandro Pino

15 Mar

[ROMA] Uno spacciatore è stato fermato in via Ezio Pinza- zona Serpentara- da agenti delle Volanti e del commissariato Fidene Serpentara della Polizia di Stato. Durante un controllo in un parcheggio, l’uomo è stato trovato in possesso di circa 26 grammi di hashish, di un coltello per dividere le dosi e 255 euro in banconote di piccolo taglio. Dopo gli accertamenti è stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio.
Alessandro Pino

(foto Questura di Roma)

Immagine

Funzionario del Terzo Gruppo Nomentano ai domiciliari- di Alessandro Pino

5 Feb

[ROMA] È finito questa mattina agli arresti domiciliari per reati di corruzione un funzionario del Reparto Amministrativa del III Gruppo Nomentano della Polizia Locale di Roma Capitale. A eseguire la misura di custodia cautelare, emessa dal Tribunale di Roma, sono stati gli agenti del Comando Generale dello stesso corpo. Le indagini avviate nei mesi scorsi, coordinate dalla Procura di Roma, erano state svolte da agenti del Commissariato Fidene Serpentara della Polizia di Stato assieme a quelli del Terzo Gruppo Nomentano.

Alessandro Pino

Immagine

Nuovo Salario: droga ai ragazzi, due fermati- di Alessandro Pino

19 Gen

[ROMA] Vendevano droga ai ragazzi nel parco giochi tra via Dell’Ateneo Salesiano e via Ugo della Seta: per questo due spacciatori sono stati bloccati dagli agenti del commissariato Fidene Serpentara. Durante un apposito servizio i poliziotti hanno visto lo scambio tra droga e soldi, entrando in azione. Dei due spacciatori, entrambi italiani, uno era minorenne. Nell’operazione sono stati sequestrati 46 grammi di hashish e 420 euro in contanti.
Alessandro Pino

Immagine

Conca d’Oro: a Natale picchia la moglie, arrestato- di Alessandro Pino

26 Dic

[ROMA] Subire violenze domestiche e maltrattamenti in famiglia proprio a Natale: è quanto accaduto alla moglie di un trentacinquenne del Bangladesh arrestato ieri in zona Conca d’Oro da agenti del Reparto Volanti. Il marito manesco verso mezzogiorno ha cominciato a litigare con la donna per motivi di gelosia aggredendola con un tubo di gomma per poi minacciare di morte i figli se lei avesse chiamato la Polizia. La vittima è comunque riuscita a chiedere aiuto e le pattuglie intervenute hanno bloccato l’aggressore ancora agitato e hanno poi soccorso la donna e i figli.
Alessandro Pino

Immagine

Tufello/ Val Melaina: un arresto per spaccio- di Alessandro Pino

3 Nov

[ROMA] Un trentunenne romano è stato arrestato dalla Polizia in via Monte Resegone- tra il Tufello e Val Melaina- per detenzione ai fini di spaccio di droga. Gli agenti del commissariato Fidene-Serpentara passando nella via lo avevano notato mentre, fermo all’interno della sua auto, parlava con un altro individuo e hanno deciso di controllarlo. Il suo atteggiamento nervoso li ha ulteriormente insospettiti e poco dopo lo stesso spacciatore ha consegnato spontaneamente della droga che aveva in tasca, confessando di averne altra nascosta in casa di una zia. Circa cinquanta grammi tra cocaina e hashish sono stati sequestrati.

Alessandro Pino

Immagine

Guardone tecnologico spiava sotto le gonne con una microcamera- di Alessandro Pino

22 Ott

[ROMA] Un siciliano quarantunenne è stato denunciato dagli agenti del Commissariato Fidene Serpentara per aver spiato sotto le gonne con una telecamera nascosta le frequentatrici di un noto centro commerciale della zona: il guardone tecnologico era stato notato dalla vigilanza perché si era ripetutamente avvicinato a donne che indossavano gonne o vestitini, cercando di mettere goffamente un suo piede tra le loro gambe. La vigilanza ha notato il riflesso della lente di una microcamera in corrispondenza di un foro della scarpa dell’uomo e una volta intuìto che in tal modo
riprendeva l’intimo delle donne, lo ha fermato. All’arrivo dei poliziotti l’uomo è stato denunciato per il reato di molestie e disturbo delle persone. La microcamera con due batterie e cinque telecomandi per l’attivazione delle registrazioni sono stati sequestrati. Le immagini recuperate, custodite presso il Commissariato, saranno messe a disposizione della autorità giudiziaria anche se non si è e riusciti a individuare le vittime del guardone siculo.
Alessandro Pino

(foto Questura di Roma)

Immagine

Prende a bottigliate l’ex e gli ruba birre, spumante e Campari- di Alessandro Pino

18 Ott

[ROMA] Una trentacinquenne enne georgiana è stata arrestata in via Della Cesarina – tra le zone della Bufalotta, Cinquina e la Nomentana- dopo che aveva rubato diversi alcolici nel bar di proprietà del suo ex convivente, colpendolo con una bottiglia di birra. La donna si era presentata nel locale per convincere l’uomo, dal quale si era separata da due settimane e con cui aveva vissuto cinque anni, a tornare insieme. Al suo rifiuto lei ha tolto dal frigo birre, Campari e una bottiglia di spumante, colpendo l’ex compagno e scappando via. Poco dopo è stata bloccata in auto su via Della Cesarina da agenti delle Volanti e del commissariato Fidene Serpentara. È stata arrestata per rapina aggravata e multata per guida senza patente.
Alessandro Pino

Immagine

Spaccio sulla Nomentana: un arresto – di Alessandro Pino

1 Set

[Roma] Nuovo colpo allo spaccio di droga degli agenti del Commissariato Fidene Serpentara: mentre erano impegnati in un servizio di appostamento sulla Nomentana hanno assistito allo smercio di stupefacente, intervenendo e arrestando lo spacciatore, un trentacinquenne romano. Il pusher è stato trovato in possesso di diverse dosi di cocaina e di 570 euro in contanti.

Alessandro Pino

(foto di repertorio)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: