Tag Archives: droga
Immagine

Stazione Tiburtina: trovati con cinque chili di droga- di Alessandro Pino

11 Lug

[ROMA] Sono stati trovati con alcuni chili di droga la scorsa notte nei pressi della autostazione Tibus, di fronte alla stazione Tiburtina. Per questo un nigeriano trentottenne e un siciliano quarantacinquenne sono stati arrestati dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Parioli. I militari avevano notato il siciliano mentre consegnava allo straniero tre grosse buste e li hanno fermati per una verifica: all’interno c’erano oltre tre chili di marijuana. Una successiva perquisizione a casa del siciliano ha portato alla scoperta di altri due chili di droga nascosti in cucina. I due sono stati portati a Regina Coeli.

Alessandro Pino

(Foto Comando Provinciale Carabinieri Roma)

Immagine

Valmontone: presi con quattro chili di cocaina in auto- di Alessandro Pino

3 Lug

[VALMONTONE- Rm] I Carabinieri della Compagnia di Colleferro hanno arrestato due coniugi, lui quarantanovenne già noto alle forze dell’ordine e lei quarantasettenne, con l’accusa di detenzione e trasporto di sostanze stupefacenti. Ai due sono stati sequestrati cinque panetti di cocaina per oltre quattro chili e mezzo di peso e un valore al dettaglio di circa quattrocentomila euro. I militari durante i quotidiani servizi di controllo del territorio si erano insospettiti vedendo un’auto parcheggiata nei pressi del casello autostradale di Valmontone e hanno deciso di controllare i passeggeri. Il loro atteggiamento preoccupato e nervoso ha ulteriormente insospettito i Carabinieri che hanno approfondito l’ispezione e perquisito il veicolo. Sotto il sedile del lato passeggero c’erano infatti due panetti dal peso di due chili di cocaina. Il controllo è proseguito in caserma, dove nelle guarnizioni del cofano motore sono stati trovati altri tre panetti della stessa droga. I due coniugi sono stati arrestati e portati in carcere, lui a Velletri e lei a Rebibbia.
Alessandro Pino

(Foto Comando Provinciale Carabinieri Roma)

Immagine

Due pusher arrestati dagli agenti del Commissariato Fidene Serpentara- di Alessandro Pino

28 Giu

[ROMA] Nuove operazioni antidroga del commissariato Fidene Serpentara: gli agenti hanno arrestato un diciannovenne cubano per resistenza, oltraggio a Pubblico Ufficiale e detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio dopo averlo trovato in via Giuseppe de Marini (zona Serpentara) mentre vendeva droga. Lo spacciatore ha provato a fuggire e dopo essere stato raggiunto ha cercato di divincolarsi a calci e pugni. Dalle perquisizioni addosso e in casa sono saltati fuori quasi settanta grammi di hashish e circa settemila euro in contanti.
Gli investigatori del commissariato Fidene-Serpentara hanno inoltre arrestato un romano cinquantenne che in casa custodiva un borsone con una cassaforte all’interno. Il forziere è stato aperto in commissariato con l’aiuto dei Vigili del Fuoco e all’interno è stata trovata per quasi due etti, divisa in involucri di vario peso.
Alessandro Pino

(Foto Questura di Roma)

Immagine

Traffico di droga al Tufello e Monte Sacro: otto arresti- di Alessandro Pino

23 Giu

[ROMA] É in corso dalle prime ore del mattino un’operazione- chiamata “Mola”- per l’esecuzione di otto ordinanze di custodia cautelare con le quali è stata smantellata dalla Polizia di Stato una organizzazione criminale dedita allo spaccio di stupefacenti nelle zone del Tufello,  di Monte Sacro e Guidonia Montecelio oltre che nella città di Terni.
A eseguire gli arresti dopo le indagini
coordinate dal Pool Reati Gravi contro il Patrimonio sono stati gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Fidene Serpentara. Degli arrestati, sei sono finiti ai domiciliari e due in carcere. Altre quattro persone sono state denunciate.
Alessandro Pino

(Foto Questura di Roma)

Immagine

Labico: in auto con mezzo chilo di droga- di Alessandro Pino

11 Giu

[LABICO- RM] Un trentaquattrenne con numerosi precedenti è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione di Labico con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L’uomo era stato fermato a bordo di un’auto durante un controllo della circolazione stradale. Il suo atteggiamento ha spinto i militari ad approfondire l’ispezione della vettura. Sotto il sedile del passeggero hanno trovato una busta di plastica con dentro oltre mezzo chilo di marijuana. La droga è stata sequestrata mentre l’uomo è stato portato nel carcere di Velletri.
Alessandro Pino

(Foto Comando Provinciale Carabinieri Roma)

Immagine

Spaccio a San Basilio: trentotto arresti- di Alessandro Pino

10 Giu

[ROMA] Dall’alba di stamattina i Carabinieri stanno dando esecuzione a un’ordinanza che dispone trentanove misure cautelari emessa dal Gip del Tribunale di Roma su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia verso personaggi ritenuti responsabili di traffico di droga a San Basilio. Trentuno persone sono finite in carcere, sette ai domiciliari e una ha avuto obbligo di firma. La gang aveva fissato il fulcro dell’attività nella zona rurale comunemente chiamata “gli orti” in modo che fosse più facile nascondersi e fuggire in caso di intervento delle forze dell’ordine oltre ad avere una piazza di spaccio attiva giorno e notte. Le indagini condotte dai Carabinieri della Compagnia Montesacro hanno evidenziato i ruoli all’interno
dell’organizzazione, come i contabili addetti alla verifica degli incassi giornalieri, le vedette con il compito di indirizzare i drogati e allertare sulla presenza delle forze dell’ordine, gli spacciatori al dettaglio, oltre a persone incaricate della preparazione dei pasti per i pusher e all’acquisto di legna da ardere per mantenere accesi i bracieri dove distruggere la droga in caso di controlli.

Alessandro Pino

(Foto Comando Provinciale Carabinieri Roma)

Immagine

Colleferro: spaccio in centro, tre arresti- di Alessandro Pino

8 Giu

[COLLEFERRO- RM] Una casa di spaccio nel centro cittadino è stata scoperta dai Carabinieri di Colleferro assieme ai loro colleghi di Gavignano. Tre spacciatori tra i ventidue e ventisei anni con precedenti specifici sono finiti ai domiciliari. Dalle segnalazioni di solerti cittadini erano iniziati gli appostamenti dei militari che hanno fatto individuare movimenti sospetti. È scattato così il blitz nel quale i tre pusher sono stati sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina, marijuana e hashish. Sono stati sequestrati oltre due etti di marijuana, circa sessanta grammi di hashish, tredici di cocaina, due bilancini, una macchina per il confezionamento sotto vuoto e oltre cinquecento euro.

Alessandro Pino

Immagine

San Basilio: presi con un chilo di coca e un revolver nascosti in auto- di Alessandro Pino

8 Giu

[ROMA] Due albanesi già noti alle forze dell’ordine, sono stati arrestati ieri pomeriggio dai Carabinieri nel quartiere di San Basilio per spaccio di droga, detenzione abusiva di armi e ricettazione. I due, dell’età di trenta e trentuno anni, erano stati fermati in macchina per un controllo in piazza Urbania. Il loro nervosismo ha spinto i militari a una accurata ispezione della macchina: hanno dunque scoperto che togliendo l’alloggiamento della radio nella plancia si aveva accesso a uno scomparto ricavato al posto dell’airbag
passeggero. Dentro il vano segreto
erano nascosti oltre un chilo di cocaina, un etto di hashish, alcuni grammi di marijuana e un revolver calibro 38 risultato rubato. I due albanesi sono finiti a Regina Coeli.

Alessandro Pino

(Foto Comando Provinciale Carabinieri Roma)

Immagine

Casal Boccone: in manette per droga- di Alessandro Pino

8 Giu

[ROMA] Un minorenne originario di Torino è stato arrestato dalla Polizia in zona Casal Boccone dopo essere stato trovato in possesso di ventiquattro involucri di cocaina. Altri quarantasei confezioni della stessa droga sono state trovate nella sua abitazione per un totale di circa quaranta grammi.
Alessandro Pino

(Foto Questura di Roma)

Immagine

Prati Fiscali: calci e pugni alla madre per comprarsi la droga- di Alessandro Pino

6 Giu

[ROMA] Una triste vicenda di angherie, violenze e soprusi da parte di un ventiduenne romano residente ai Prati Fiscali ai danni della madre è terminata lo scorso giovedì pomeriggio con l’intervento dei poliziotti del commissariato di Fidene Serpentara e del Reparto Volanti. Erano cinque anni che il figlio minacciava la madre estorcendole soldi per comprarsi cocaina. Poi, giovedì sono mancati altri cinquanta euro dal portafogli della donna che ha chiesto spiegazioni al figlio, non nuovo a sottrarle denaro a sua insaputa. A quel punto il giovinastro l’ha aggredita verbalmente e la madre ha preferito uscire di casa, dove si trovavano anche la nonna ottantanovenne (madre della vittima) e un altro figlio di quattro anni, sperando che nel frattempo si calmasse
Al ritorno però la madre ha trovato l’appartamento messo sottosopra ed è stata nuovamente assalita dal figlio che l’ha colpita in testa e su un braccio con un’asta di ferro. Uno dei colpi ha anche raggiunto la nonna che è caduta a terra. La madre si è rifugiata sul balcone chiamando il 112 per la seconda volta in quel giorno chiedendo aiuto, mentre il figlio cercava di impedirle di telefonare prendendola a calci e pugni. La chiamata di soccorso però è riuscita e il figlio violento è scappato per non farsi trovare dai poliziotti che non sono riusciti a rintracciarlo nonostante alcune ricerche in zona. Quando poi è tornato a casa c’è stata un’altra aggressione, con la povera donna colpita con un calcio in testa. La vittima disperata ha richiamato il 112 chiedendo aiuto e questa volta il ragazzo è stato bloccato sulle scale proprio mentre tentava nuovamente di scappare da casa ed è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia e denunciato per estorsione.
Alessandro Pino

Immagine

Talenti: spacciatore in manette- di Alessandro Pino

4 Giu

[ROMA] Nelle scorse ore i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Montesacro hanno arrestato in via Franco Sacchetti- zona Talenti Bufalotta- un trentaduenne romano trovato mentre stava vendendo cocaina a un ragazzo. Addosso allo spacciatore sono stati trovati altri cinque grammi della stessa droga.
Alessandro Pino

Immagine

Colleferro: inseguimento contromano, un arresto- di Alessandro Pino

31 Mag

[COLLEFERRO- RM] Un trentenne del Marocco è stato arrestato dagli agenti del commissariato di zona per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti e resistenza a Pubblico Ufficiale: i poliziotti percorrendo  via Ariana avevano notato due uomini su uno scooter che affiancavano un’auto scambiandosi un involucro con il conducente. I due sul motorino sono fuggiti appena vista la pattuglia e anche il marocchino alla guida della vettura è partito ad alta velocità. È iniziato un inseguimento lungo diverse strade percorse contromano durante il quale il fuggiasco ha gettato dal finestrino il contenuto di una busta, fino a quando i poliziotti sono riusciti a bloccarlo in una strada di campagna particolarmente pericolosa e tortuosa per la presenza di folta vegetazione, anche se ha cercato di di opporsi al fermo.
Alessandro Pino

Immagine

Conca d’Oro: un arresto per droga- di Alessandro Pino

31 Mag

[ROMA] È stato arrestato un quarantunenne italiano che in via Valsesia- zona Conca d’Oro- è stato controllato dagli agenti della Polizia di Stato, venendo trovato con circa 3 grammi di cocaina.
Alessandro Pino

Immagine

Trovato con la cocaina a un controllo stradale: guardia giurata nei guai- di Alessandro Pino

13 Mag

[RIETI] È finito nei guai un trentasettenne di professione guardia particolare giurata residente in un piccolo centro della provincia di Rieti che, nel corso di un controllo stradale dei Carabinieri sulla via Salaria, è stato trovato in possesso di alcuni grammi di cocaina. Ai militari l’uomo ha dichiarato di essere un consumatore abituale, fatto incompatibile con il suo lavoro. Per questo motivo oltre a essere segnalato quale assuntore di stupefacenti all’Ufficio Territoriale del Governo di Rieti, gli è stata sequestrata la pistola in via cautelativa ed è stata data comunicazione agli uffici competenti per rivalutare l’idoneità per il rilascio del porto d’armi e del decreto di guardia particolare giurata.
Alessandro Pino

Immagine

Monti Tiburtini: pusher ai domiciliari continua a spacciare- di Alessandro Pino

9 Mag

[ROMA] Nonostante si trovasse agli arresti domiciliari per precedenti reati di droga, continuava a spacciare in casa a via Dei Monti Tiburtini. Si tratta di un venticinquenne romano, scoperto la scorsa notte dai Carabinieri che si erano presentati nell’abitazione per verificarne la presenza. Nell’atrio del palazzo e su un pianerottolo i militari hanno notato due persone che vedendoli arrivare hanno cercato di allontanarsi ma sono state fermate per un controllo e trovate in possesso di cocaina appena acquistata presso il pusher ai domiciliari. Lo spacciatore è stato nuovamente arrestato ma rimarrà comunque in casa in attesa del processo, su disposizione dall’Autorità Giudiziaria. I due clienti verranno invece segnalati agli uffici competenti quali assuntori.
Alessandro Pino

Immagine

Ferrovia Roma Viterbo: scoperto spaccio alla stazione Centro Rai- di Alessandro Pino

5 Mag

[ROMA] Un giro di spaccio è stato fermato dalla Polizia nella stazione metropolitana “Centro Rai” sulla linea Roma- Viterbo nei pressi di Saxa Rubra. Dopo alcune segnalazioni erano iniziati gli appostamenti durante i quali è stato rilevato un viavai di auto che ripartivano subito dopo  essere state avvicinate da una persona di nazionalità straniera. La persona in questione, risultato essere un guineano ventitreenne, poi tornava sulla banchina della stazione. Quando gli agenti sono intervenuti lo spacciatore ha provato a sottrarsi violentemente ai controlli ma è stato definitivamente bloccato e perquisito: addosso aveva una dozzina di involucri di eroina. Le indagini sono poi proseguite nell’alloggio del guineano, poco distante dalla stazione: lí c’erano due gambiani che come il guineano avevano precedenti di polizia e nascondevano eroina e marijuana in una valigia. Tutti e tre sono stati arrestati, due di loro sono finiti a Regina Coeli mentre il padrone di casa è stato denunciato per il reato di cessione di immobili a stranieri irregolari.
Alessandro Pino

(immagini Questura di Roma)

Immagine

Piazzale Jonio: preso con la droga nascosta nei pennarelli- di Alessandro Pino

3 Mag

[ROMA] Trasportava cocaina in macchina nascondendola dentro due pennarelli. Per questo un cinquantaquattrenne romano, disoccupato e con precedenti, è stato arrestato dai Carabinieri con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. L’uomo è stato fermato ieri
pomeriggio a piazzale Jonio durante i controlli degli spostamenti dei cittadini mentre era a bordo di un’auto intestata a una società di leasing. Durante la perquisizione é stata trovata la droga suddivisa in dosi per circa quaranta grammi, alcune delle quali nascoste in due pennarelli da disegno. È stata poi perquisita la casa dove c’erano altri 5 grammi. Attualmente l’uomo si trova ai domiciliari.
Alessandro Pino

(foto Comando Provinciale Carabinieri Roma)

Immagine

Prati Fiscali: pusher bloccato dopo aver tamponato i Carabinieri- di Alessandro Pino

2 Mag

[ROMA]Un quarantanovenne domiciliato nella Capitale, disoccupato e con precedenti, è stato arrestato ieri pomeriggio sulla Salaria all’altezza di via Dei Prati Fiscali con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e resistenza a pubblico Ufficiale. L’uomo circa mezz’ora prima era fuggito da un controllo dei militari in borghese, tamponando la loro auto civetta. A quel punto è iniziato la ricerca coordinata dalla Centrale Operativa dei Carabinieri del Gruppo di Roma. Dopo essere stato bloccato è stato perquisito e sono state controllate anche l’auto e l’abitazione da cui sono saltati fuori oltre tre etti di cocaina. L’uomo si trova ai domiciliari in attesa del processo per direttissima ed è stato multato per aver contravvenuto ai divieti anti Coronavirus.
Alessandro Pino

(foto Comando Provinciale Carabinieri Roma)

Immagine

Viale Gorizia: studente pusher scoperto dai Carabinieri che avevano fermato il coinquilino- di Alessandro Pino

30 Apr

[ROMA] Uno studente universitario ventenne ligure, fuorisede nella Capitale, è stato arrestato dai Carabinieri con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I militari sono arrivati al pusher dopo aver fermato per strada senza documenti un suo coetaneo, coinquilino di un appartamento di viale Gorizia. I Carabinieri erano dunque andati assieme al giovane nell’abitazione per finalizzare la sua identificazione ma appena si è aperta la porta d’ingresso hanno sentito un forte ed inconfondibile odore di hashish ed è iniziata la perquisizione. Nella stanza utilizzata dal ventenne della Liguria c’era circa un etto di hashish, appunti sulle entrate e uscite dello spaccio, 4.000 euro in contanti, un bilancino di precisione e un coltello ancora intriso di hashish. Su un mobile inoltre, c’era della marijuana di cui il coinquilino si è assunto la proprietà e per questo è stato segnalato in Prefettura quale assuntore di droga oltre a essere sanzionato per il mancato rispetto delle disposizioni anti Coronavirus.
Alessandro Pino.

Immagine

Colleferro: madre e figlio in manette per spaccio, trovata anche la lista dei clienti- di Alessandro Pino

27 Apr

[COLLEFERRO- Roma] Due persone, madre e figlio rispettivamente di 49 e 23 anni, sono state arrestate dai Carabinieri di Colleferro e Gavignano con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Durante alcuni controlli in strada i due sono stati fermati per una verifica e il loro atteggiamento nervoso ha insospettito i militari. Dalla perquisizione sono spuntate fuori dalle loro tasche dosi di marijuana per un totale di 26 grammi. I controlli sui due sono proseguiti in casa e in un garage da loro utilizzato, dove in una valigia erano nascosti circa sette etti di marijuana. Trovati inoltre il materiale per confezionare le dosi, bilancini di precisione e una lista di clienti su cui i proseguiranno gli accertamenti. Madre e figlio sono stati arrestati e portati in carcere a disposizione dell’autorità giudiziaria.
Alessandro Pino

(Foto Comando Provinciale Carabinieri Roma)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: