Tag Archives: Colli Aniene
Immagine

Colli Aniene: gufo rimane impigliato, lo liberano i Vigili del Fuoco | di Alessandro Pino

19 Ott

[ROMA] Un gufo è stato salvato dai Vigili del Fuoco a Colli Aniene: il rapace, probabilmente di proprietà di qualche allevatore, era rimasto impigliato ai rami di un albero in via Umberto Calosso a causa dei lacci che aveva legati agli artigli. Dopo essere stato liberato, è stato consegnato a una volontaria, per la custodia e la messa in sicurezza.
Alessandro Pino

(Foto Comando Provinciale Vigili del Fuoco Roma)

Immagine

Rapine seriali a Colli Aniene e Casal Bruciato: due in manette | di Alessandro Pino

9 Ott

[ROMA] Sono stati fermati dalla Polizia due romani di 43 e 46 anni ritenuti autori di cinque rapine aggravate, commesse a settembre in supermercati, farmacie e negozi nei quartieri Casal Bruciato e Colli Aniene.

Le indagini, iniziate analizzando le immagini della videosorveglianza, hanno permesso alla Squadra Mobile della Questura di Roma di ricondurre numerosi episodi agli stessi soggetti, descritti sempre con caratteristiche fisiche coincidenti, che hanno fatto propendere verso un’ipotesi investigativa di serialità.

Le vittime infatti hanno indicato sempre la presenza di due soggetti armati di coltelli o taglierini, di cui uno particolarmente robusto e l’altro magro, che poi si allontanavano su uno scooter del quale era stato preso in parte il numero di targa.

L’attenzione dei detective si è quindi concentrata su alcuni soggetti con precedenti per reati contro il patrimonio residenti nella zona: in particolare sono state approfondite le posizioni del quarantatreenne con numerosi precedenti di polizia per rapina, la cui costituzione fisica particolarmente massiccia ha suscitato l’interesse degli investigatori e del quarantaseienne anche lui con precedenti di polizia e con un particolare codino descritto da una delle vittime. Tutti e due sono risultati residenti in una zona vicina ai luoghi delle rapine.

Dopo una serie di servizi specifici, gli operatori sono riusciti a trovare in un garage sotterraneo vicino alle abitazioni dei due individui uno scooter rubato a settembre, probabilmente utilizzato per commettere le rapine.

Il ritrovamento dello scooter ha consolidato l’ipotesi investigativa che i due soggetti monitorati potessero essere effettivamente riconducibili alle rapine.

Dopo alcuni giorni di monitoraggio gli agenti della VI Sezione della Squadra Mobile sono riusciti ad individuare uno dei due: subito c’è stata la perquisizione personale e locale, da cui sono saltati fuori tutti gli abiti indossati dai due rapinatori nel corso dei colpi, alcuni dei quali firmati o di foggia particolare.

L’uomo è stato quidni sottoposto a fermo di indiziato di delitto perché gravemente indiziato dei reati contestati.
L’altro individuare è stato dapprima denunciato per i medesimi delitti in stato di irreperibilità mentre nel contempo a seguito di individuazione fotografica è stato riconosciuto senza ombra di dubbio come autore di una delle rapine negli esercizi commerciali.

Dopo qualche giorno di ricerca l’uomo è stato visto tornare a casa ed è stato immediatamente bloccato dai Falchi della Squadra Mobile. Anche lui è stato sottoposto a Fermo di indiziato di delitto per gli stessi reati contestati al complice.

Al termine del previsto iter giudiziario, i due sono stati sottoposti alla misura cautelare della custodia in carcere, disposta dal Giudice per le indagini preliminari presso il Tribunale di Roma, su richiesta della locale Procura della Repubblica che ha coordinato le indagini.
Alessandro Pino

(Foto Questura di Roma)

Immagine

Colli Aniene: spaccia in casa e gli trovano una cartuccia calibro 9 | di Alessandro Pino

3 Ott

[ROMA] Un ventunenne è stato arrestato dalla Polizia a Colli Aniene per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti e denunciato perché trovato in possesso di una cartuccia calibro 9 detenuta irregolarmente.

La squadra di polizia giudiziaria del IV Distretto San Basilio aveva notato un viavai di persone da un condominio in via Angelica Balabanoff. Dopo aver individuato l’appartamento interessato dal movimento, con l’ausilio della squadra cinofili della Questura di Roma è stata perquisita la casa: in una intercapedine della vasca da bagno c’erano oltre sei etti di hashish da cui si potevano ricavare più di settemila dosi. C’era inoltre materiale per il taglio, la pesatura e il confezionamento della droga. Nella camera del giovane c’erano quasi cinquecento euro ritenuti provento dello spaccio.

É stata inoltre trovata una cartuccia 9×21 detenuta senza licenza e per questo oltre all’arresto il giovane è stato denunciato a piede libero.

Il ragazzo è stato portato in Tribunale per l’udienza di convalida dell’arresto, con l’applicazione della misura cautelare dell’obbligo  di  presentazione presso la polizia giudiziaria.
Alessandro Pino

Immagine

Festa abusiva a tutto volume nel parco della Cervelletta | di Alessandro Pino

5 Set

[ROMA] Avevano organizzato una festa abusiva nel parco della Cervelletta in zona Colli Aniene, con tanto di mixer, casse e attrezzature elettroniche.

Per questo tredici persone sono state denunciate dai Carabinieri. È accaduto la mattina del 5 settembre: verso le otto alcuni solerti cittadini hanno segnalato al 112 la presenza di un gruppo di persone con musica ad alto volume nell’area verde.

Sul posto sono intervenuti i militari
della Compagnia Roma Montesacro e del Nucleo Radiomobile di Roma che hanno trovato i festaioli- uomini e donne di età compresa tra i 25 e i 34 anni, originari di Roma, di Perugia, della provincia dell’Aquila, della provincia di Pescara e della provincia di Catania – che si stavano intrattenendo con musica ad alto volume.

La festa è stata interrotta e i presenti sono stati identificati e denunciati per invasione di terreni pubblici.

L’attrezzatura elettronica è stata sequestrata all’organizzatore che è stato anche denunciato per aver aperto luoghi di pubblico spettacolo o ritrovo senza avere osservato le prescrizioni dell’Autorità a tutela della incolumità pubblica.
Alessandro Pino

(Foto Comando Provinciale Carabinieri Roma)

Immagine

Colli Aniene: spaccio al giardino pubblico, un arresto | di Alessandro Pino

17 Gen

[ROMA] Spaccio in un giardino pubblico in zona Colli Aniene, dove un diciottenne romano è stato arrestato dalla Polizia. Gli agenti del IV Distretto avevano assistito allo scambio di droga e contanti e sono intervenuti: il pusher ha provato a scappare ma è stato bloccato e perquisito, anche a casa. Gli sono stati trovati hashish e cocaina oltre a più di ottocento euro.
Alessandro Pino

Immagine

Colli Aniene: ladri d’auto in manette- di Alessandro Pino

5 Ott

[ROMA] Un ventottenne e un quarantaduennenne romani, entrambi con precedenti, sono stati arrestati ieri sera dai Carabinieri in zona Colli Aniene per tentato furto aggravato in concorso. I militari erano intervenuti in via Cesare Massini dopo la segnalazione di due soggetti visti forzare la portiera di un’auto in sosta ed entrare nell’abitacolo, allontanandosi poco dopo su un’utilitaria. I due sono stati rintracciati e bloccati a breve distanza in via Umberto Calosso. Da una perquisizione della loro auto sono saltati fuori arnesi da scasso, chiavi clonate, centraline di auto e blocchetti per l’accensione, tutti nascosti in un vano segreto ricavato nel alloggiamento dell’airbag passeggero, apribile con un meccanismo elettronico (visibile in foto)
Le attrezzature sono state sequestrate mentre i due sono finiti ai domiciliari.
Alessandro Pino

(Foto Comando Provinciale Carabinieri Roma)

Immagine

Aggiornamento sul crollo di un edificio al Tiburtino- di Alessandro Pino

4 Set

[ROMA] È terminato l’intervento dei Vigili del Fuoco in via Luigi Tamburrano- tra Colli Aniene e Santa Maria del Soccorso- dove stamattina è crollato un edificio il cui piano interrato era adibito a rimessa per autobus. Fortunatamente le ricerche effettuate anche con il Nucleo Cinofili non hanno portato alla scoperta di corpi sepolti dalle macerie. Sul posto sono intervenuti anche i
Carabinieri.

Alessandro Pino

(Foto Comando Provinciale Vigili del Fuoco Roma)

Immagine

Colli Aniene: aggredisce la ex con schiaffi, pugni, badilate e il casco- di Alessandro Pino

7 Ago

[ROMA] Ha colpito con un casco la sua ex e i parenti di lei, fratturando una mano a uno di loro, dopodiché ha lasciato il casco e ha afferrato una pala da cantiere con cui ha cercato di colpire la donna,  senza riuscirvi, ma prendendola a schiaffi e pugni sul viso tanto da farla cadere a terra, proseguendo poi a danneggiare il portone d’ingresso del palazzo e gli arredi. È successo ieri sera in via Zanardi a Colle Aniene, dove un trentasettenne romano con precedenti è stato arrestato dalla Polizia per lesioni aggravate e atti persecutori. Quando gli agenti delle Volanti sono arrivati l’uomo ha provato ad allontanarsi ma è stato fermato.
Nonostante questo ha iniziato a minacciare la sua ex compagna, la sorella e il cognato di lei. A quel punto l’uomo è stato portato via e dagli accertamenti è risultato che
già a giugno scorso la vittima, stanca delle continue minacce e del comportamento violento di lui, lo aveva denunciato.
Alessandro Pino

(Foto di repertorio)

Immagine

Colli Aniene: preso con la droga nelle mutande e una pistola in casa- di Alessandro Pino

10 Nov

[ROMA] Un romano di 35 anni è stato arrestato dai Carabinieri la scorsa notte in zona Colli Aniene con le accuse di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e detenzione abusiva di armi. L’uomo era stato fermato in viale Ferdinando Santi mentre circolava a bordo di uno scooter risultato sprovvisto di assicurazione. Durante le verifiche è stato anche trovato in possesso di circa ottanta grammi di cocaina nascosta nelle mutande. Gli accertamenti sono stati estesi anche al suo domicilio, nella zona di Villa Gordiani, dove i militari hanno sequestrato dosi di hashish e una pistola calibro 7,65 con caricatore e quattro cartucce detenuta illegalmente.
Insieme alla droga e all’arma, i Carabinieri hanno rinvenuto anche più di 800 euro in contanti, ritenuti provento della sua attività di spaccio.
Il trentacinquenne e è stato trattenuto in caserma in attesa del rito direttissimo.
Alessandro Pino

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: