Annunci
Tag Archives: Alessandro Pino
Immagine

Tor Lupara: donna in strada con un coltello prende a calci e pugni i Carabinieri – di Alessandro Pino

13 Ago

Tor Lupara di Fonte Nuova (Roma) – I Carabinieri della Stazione di Mentana hanno arrestato in via Monte Celio una quarantottenne del posto, già nota alle forze dell’ordine, per resistenza a Pubblico Ufficiale e porto abusivo di arma. I militari erano intervenuti per la segnalazione di una violenta lite in strada, trovando la donna in evidente stato di alterazione psicofisica mentre si disfaceva di un coltello da cucina con una lama di venti centimetri. La donna tentando di impedire la propria identificazione si è scagliata con calci e pugni contro i militari ma alla fine è stata bloccata e ammanettata, venendo poi portata in carcere a Rebibbia.

Alessandro Pino

Annunci
Immagine

Casal Boccone: maxirissa a sprangate e coltellate nell’ex ospizio occupato – di Alessandro Pino

13 Ago

Maxi rissa a colpi di sprangate e coltelli la notte tra sabato e domenica scorsi nella ex casa di riposo in via di Casal Boccone 112 – occupata abusivamente da centinaia di individui ormai da parecchi anni dopo la dismissione da parte del Comune – tra gruppi di stranieri. Si legge su “Il Messaggero” che le forze dell’ordine, allertate da una telefonata, hanno trovato a terra un magrebino trentenne, preso a sprangate in faccia con una tale violenza da procurargli fratture alla mascella e a uno zigomo, con trasporto al pronto soccorso in codice rosso. All’arrivo dei poliziotti i partecipanti alla furibonda rissa – almeno una ventina – si sono dileguati ma uno è stato fermato: si tratta di un tunisino. Al momento si indaga sui motivi dello scontro che sembrerebbe forse originato da una aggressione da parte di uno degli occupanti, ubriaco, con successiva reazione a catena, anche se non si escludono implicazioni con traffici di droga. Nel frattempo infuria la polemica sulla presenza di una sacca di illegalità di tale consistenza tra le zone di Talenti e della Bufalotta.

Alessandro Pino

(foto d’archivio dell’autore)

Immagine

Pietralata: ladro salvato dal linciaggio della folla – di Alessandro Pino

11 Ago


(Roma) Un ladro trentatreeenne di origini bosniache è stato salvato dal linciaggio della folla giustamente inferocita che lo aveva bloccato mentre si stava allontanando da una abitazione in via di Pietralata dove aveva compiuto un furto. Il delinquente aveva arraffato vari oggetti in oro custoditi in un mobile ma uscendo ha incrociato la giovane proprietaria che rincasava. Le grida della donna hanno allertato anche alcuni passanti che hanno rallentato la fuga dell’uomo fino all’arrivo dei Carabinieri, immediatamente avvisati tramite 112. Quando i militari sono arrivati hanno trovato il malvivente accerchiato da una folta folla di persone e lo hanno bloccato e ammanettato. La refurtiva è stata interamente riconsegnata alla vittima mentre l’arrestato è stato portato in caserma e trattenuto nelle camere di sicurezza, in attesa del rito direttissimo.

Alessandro Pino

Immagine

Cercano di forzare un bar a piazza Gimma: arrestati – di Alessandro Pino

9 Ago

(Roma) Due malviventi sono stati arrestati dalla Polizia la mattina dell’otto agosto a piazza Gimma – quartiere Africano – mentre cercavano di forzare la serranda di un bar. I due, entrambi ventunenni romani, dovranno rispondere dell’accusa di tentato furto aggravato.

Alessandro Pino

Immagine

Settebagni: un secchione distrutto da cambiare – di Alessandro Pino

8 Ago

Uno dei bidoni della spazzatura posizionati dall’Ama nel comprensorio al civico 24 via S. Antonio di Padova (quartiere Settebagni) è da qualche giorno in queste condizioni e non se la passano molto meglio alcuni suoi “colleghi” presenti nella stessa area. Che aspettiamo a sostituirli?

Alessandro Pino

Immagine

Parioli: autista di bus preso a calci e pugni da un passeggero – di Alessandro Pino

8 Ago

Un romeno di trentaquattro anni, con precedenti, è stato arrestato dai Carabinieri nella tarda serata di ieri in via Filippo Civinini ai Parioli. L’uomo era a bordo di un autobus pubblico quando si è avvicinato alla cabina del conducente intimandogli con veemenza di farlo scendere, nonostante la fermata fosse distante. L’autista gli ha spiegato che non si poteva scendere fuori fermata e a quel punto il romeno si è infuriato colpendo i vetri della cabina e poi prendendo a calci e pugni il conducente. In quel momento passava una pattuglia dei Carabinieri della Stazione Roma Parioli che è intervenuta bloccando l’aggressore e arrestandolo con le accuse di interruzione di pubblico servizio, lesioni personali e danneggiamento. L’autista dell’autobus è stato trasportato all’Umberto I ed è stato medicato e dimesso con sette giorni di prognosi per contusioni varie.

Alessandro Pino

Immagine

Talenti: strade al buio, la delinquenza ringrazia – di Alessandro Pino

8 Ago

Le immagini che vedete sono state pubblicate in rete da Giordana Petrella, consigliera di opposizione (per Fratelli d’Italia) in Terzo Municipio: si riferiscono al quartiere Talenti, le cui strade – assieme ad alcune in zona Vigne Nuove, scrive la Petrella – da alcune settimane rimangono al buio nelle ore notturne. È evidente che una situazione del genere favorisce i malintenzionati di ogni risma che possono agire più agevolmente.

Alessandro Pino

Immagine

Stalker arrestato dai poliziotti del commissariato Fidene Serpentara – di Alessandro Pino

7 Ago

Agenti del commissariato Fidene Serpentara hanno arrestato uno stalker cinquantenne che già tre anni fa era finito in manette per aver minacciato e molestato l’ex compagna che vive nel suo stesso palazzo. Lo scorso marzo poi la donna era stata minacciata di morte in strada dall’uomo che, nonostante l’arrivo di una pattuglia della Polizia di Stato, aveva continuato ad inveire contro di lei e i suoi familiari. In altra circostanza aveva tempestato di calci e pugni la porta di casa di lei minacciandola e costringendola così a trasferirsi a casa della madre. Le varie denunce sporte dalla donna sono state inviate all’Autorità Giudiziaria che ha disposto di nuovo l’arresto del persecutore.

Alessandro Pino

Immagine

Monterotondo: auto si ribalta sulla Salaria – di Alessandro Pino

6 Ago

Una donna ungherese di 64 anni è stata salvata dalla Polizia a Monterotondo Scalo dopo che la vettura su cui viaggiava lungo la Salaria si è ribaltata. La donna era rimasta incastrata all’interno dell’abitacolo mentre la macchina perdeva carburante. È stato richiesto l’intervento dell’ambulanza del 118 e dei Vigili del Fuoco e in attesa di questi ultimi i poliziotti hanno deciso di estrarre la donna dall’interno dell’abitacolo: dopo aver divelto la portiera, lentamente e con le dovute cautele l’hanno adagiata a terra in attesa dell’ambulanza., Nel frattempo gli agenti, grazie ad un fermaglio di fortuna costruito con un filo di ferro, sono riusciti a bloccare il tubo da cui fuoriusciva il carburante. I rilievi dell’incidente sono stati eseguiti dagli agenti dalla Polizia Locale di Monterotondo. La donna è stata trasportata in ospedale e non corre pericolo di vita.

Alessandro Pino

(foto Questura di Roma)

Immagine

Viale Tirreno: chiamano i pompieri credendo morta la vicina allarmati dal puzzo ma era la loro spazzatura – di Alessandro Pino

6 Ago

Thriller con finale a base di risate nel pomeriggio di domenica 5 agosto in viale Tirreno, zona Monte Sacro: secondo quanto riporta “Il Messaggero”, i Vigili del Fuoco sono intervenuti in seguito alla segnalazione della sospetta presenza di un cadavere in un appartamento dove abitava da sola una anziana signora. I vicini di casa erano infatti allarmati da un cattivo odore che si sentiva nell’aria e dal fatto che la ottuagenaria non rispondesse al citofono. L’apparecchio è rimasto muto anche in presenza dei pompieri e della polizia, per cui si è deciso di entrare da una finestra usando un’autoscala. Fortunatamente i Vigili del Fuoco hanno trovato la signora viva e vegeta, intenta a guardare la televisione: non aveva sentito nemmeno i rumori delle manovre compiute per entrare in casa. Da comiche finali poi la scoperta del motivo del cattivo odore: era la spazzatura dei vicini…

Alessandro Pino

(Foto di repertorio dell’autore)

Immagine

Rapine e furti sui treni notturni al sud: quattro in manette – di Alessandro Pino

5 Ago

Quattro italiani residenti tra Napoli e la provincia, facenti parte di un’associazione criminale dedita ai furti e rapine sui treni notturni nella tratta Villa San Giovanni-Roma, sono stati arrestati nei giorni scorsi dal personale del Compartimento Polizia Ferroviaria per il Lazio. I quattro malviventi erano soliti mettere a segno i colpi approfittando del sonno dei viaggiatori, minacciando anche il personale ferroviario in servizio a bordo treno. Le indagini erano iniziate nel 2015 dopo l’aumento di episodi delittuosi e si sono basate inizialmente sulla descrizione fornita dalle vittime e dal personale di bordo. Sono poi iniziati mirati servizi di scorta a bordo dei convogli interessati da parte degli operatori della polizia ferroviaria in abiti civili per arrivare all’individuazione del gruppo criminale. L’esito degli accertamenti, trasmesso alla Procura presso il Tribunale di Vallo della Lucania che ha coordinato le investigazioni, si è tradotto nell’emissione a carico dei quattro soggetti di altrettante ordinanze di custodia cautelare in carcere per il reato di associazione a delinquere finalizzata alla commissione di furti e rapine. Tra i soggetti destinatari della misura restrittiva: un ventisettenne raggiunto dal provvedimento presso la casa Circondariale di Pescara, dove si trova detenuto per reati analoghi e tratto in arresto nel decorso anno sempre da personale del Compartimento Polizia Ferroviaria per il Lazio; un ventinovenne, rintracciato presso una comunità sita nel Comune di Vasto (CH) e tradotto presso la Casa Circondariale di Vasto; un trentunenne ed un trentasettenne, individuati e rintracciati nelle proprie abitazioni di Napoli e tradotti presso la Casa Circondariale di Poggioreale.

Alessandro Pino

Immagine

Via Monte Cervialto: due ladri di appartamenti in manette – di Alessandro Pino

31 Lug

Roma – È andata male a due ladri di appartamenti che la notte del 30 luglio stavano svaligiando una abitazione di via Monte Cervialto: i due, stranieri con diversi precedenti di polizia, sono finiti in manette dopo che alcuni cittadini responsabili hanno chiamato la Polizia. Sul posto sono intervenuti equipaggi dei commissariati Fidene e Vescovio che li hanno intercettati e arrestati.

Alessandro Pino

.

Immagine

Talenti: danneggia un bar e prende a calci, pugni e morsi i Carabinieri – di Alessandro Pino

29 Lug

Un ventiduenne romano senza occupazione e già noto alle forze dell’ordine è stato arrestato ieri notte a Talenti dai Carabinieri. I militari erano intervenuti in un bar di largo Sergio Pugliese dove il giovane aveva danneggiato gli arredi. Alla vista dei Carabinieri il giovane li ha presi a calci e pugni, insultandoli e mordendo a una coscia anche uno di loro. Bloccato, dopo i controlli tossicologici del caso è stato trattenuto in attesa del rito direttissimo con le accuse di danneggiamento, resistenza, violenza e oltraggio a Pubblico Ufficiale e lesioni personali.

Alessandro Pino

Immagine

Tor Lupara: litiga alla Posta e prende a pugni i Carabinieri – di Alessandro Pino

27 Lug

Un quarantenne è stato arrestato a Tor Lupara dai Carabinieri per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale e per porto abusivo d’armi: l’uomo dopo aver avuto un violento litigio con una dipendente del locale ufficio postale, ha aggredito i militari intervenuti colpendone uno al volto con un pugno. Dopo essere stato perquisito inoltre, è stato trovato in possesso di tre coltelli, di cui uno lungo circa 20 centimetri. Il violento veniva accompagnato presso la sua abitazione agli arresti domiciliari.

Alessandro Pino

Immagine

Rapinavano, insultavano e malmenavano i ragazzini del Trieste e Salario: arrestati – di Alessandro Pino

27 Lug

Roma – Erano diventati il terrore delle comitive di ragazzi nei quartieri Trieste e Salario al punto che quando li vedevano arrivare cambiavano strada: si tratta di un marocchino e di un cubano, arrestati dai Carabinieri della Stazione Roma Salaria perché ritenuti colpevoli di numerosi episodi di rapina, lesioni personali aggravate e violenza privata ai danni di minorenni. I fatti sono avvenuti quasi tutti vicino le scuole o nei luoghi abituali di aggregazione dei giovani tra ottobre dello scorso anno e giugno 2018: i due stranieri sono ritenuti colpevoli di almeno tre rapine ai danni di quattro minorenni e di un ulteriore evento nel corso del quale la vittima ha riportato lesioni personali per i ripetuti pugni avuti in faccia. I due delinquenti non solo derubavano gli oggetti di valore o il denaro contante delle vittime ma le insultavano davanti le loro comitive. In un caso, una delle vittime ha cercato di resistere non consegnando il denaro che gli era stato dato dai genitori ed è stato preso a schiaffi più volte da entrambi gli arrestati. In un altro caso invece la vittima è stata presa a pugni al volto più volte, prima in strada poi in un bar dove aveva cercato riparo, con una tale violenza da subìre una infrazione composta delle ossa nasali, dopodichè rapinata.

Alessandro Pino

(Nella foto del Comando Provinciale Carabinieri Roma uno degli arrestati)

Immagine

La giunta Caudo lancia il progetto “Settebagni: una comunità, un quartiere” – di Alessandro Pino

26 Lug

Tra i primi concreti impegni operativi della giunta di Giovanni Caudo, il nuovo presidente ha annunciato l’avviamento del progetto per la centralità locale di Settebagni, quartiere nella estrema periferia nord est del Terzo Municipio e della Capitale. L’iniziativa legata alla delibera proposta dall’assessore municipale all’urbanistica Stefano Sampaolo è stata battezzata “Settebagni: una comunità, un quartiere” e prevede un percorso partecipato di progettazione condivisa con gli abitanti. Obiettivo dichiarato – così si legge sulla pagina ufficiale Facebook del presidente Caudo – è “ricucire le diverse parti del tessuto edilizio di realizzare servizi, sportivi, aree verdi, parcheggi, aree dedicate per la raccolta dei rifiuti, rifacimento di tutta la Salaria antica”. A questo proposito ci permettiamo con modestia un appunto di toponomastica: a Settebagni non esiste una via chiamata “Salaria antica” (e nemmeno una “Salaria Vecchia” come è accaduto di leggere altrove) così come non esiste in zona una via “Salaria Nuova”, essendo il tratto di strada che passa dentro il quartiere semplicemente la via Salaria. Il grande stradone a due carreggiate e quattro corsie che passa esternamente al quartiere, infatti, si chiama “Raccordo Salario Settebagni”.
Alessandro Pino

Immagine

Settebagni: la teppaglia torna all’attacco – di Alessandro Pino

25 Lug

Ennesimo fatto di teppismo nell’area verde di Settebagni conosciuta come “Parco dei Frutti” : scritte e scarabocchi a dir poco incommentabili sono stati tracciati con la vernice da ignoti personaggi che su un blog di informazione non è consono definire con i termini che meriterebbero.

Alessandro Pino

(foto Antonio Colletta)

Immagine

A piazza Sempione sui migranti è guerra di manifesti – di Alessandro Pino

24 Lug

Dopo alcuni giorni dall’affissione sulla facciata di palazzo Sabbatini a piazza Sempione – sede del Terzo Municipio – del controverso striscione “pro immigrazione” per l’apertura dei porti, ecco che da una finestra del medesimo edificio è spuntato un altro lenzuolo, riportante un messaggio diametralmente opposto: “Blocco navale subito FdI” si legge sulla tela.

Alessandro Pino

Immagine

Alessandro Pino a Radio Radio parla di impianto Ama, sicurezza e manutenzione del territorio in Terzo Municipio

24 Lug

I temi caldi dei quartieri del Terzo Municipio arrivano in radio: il nostro Alessandro Pino interverrà infatti quale giornalista locale nella trasmissione “By Night Roma – il programma della notte” in onda su Radio Radio sulla frequenza 104.5 la notte fra martedì, 24 e mercoledì 25 luglio. Alessandro parlerà principalmente di impianto Ama, sicurezza e manutenzione del territorio.

Penelope Giorgiani

Immagine

Tor Lupara: trovato con un revolver rubato – di Alessandro Pino

23 Lug

Tor Lupara di Fonte Nuova (Roma) – un trentasettenne italiano già noto alle Forze dell’Ordine è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione di Mentana con l’accusa di detenzione e porto illegale di arma comune da sparo. I militari, a seguito di una segnalazione per schiamazzi giunta al 112, sono intervenuti in via dei Platani trovando l’uomo in evidente stato di alterazione da alcolici mentre nascondeva un’arma sotto la maglietta. L’uomo è stato bloccato e disarmato: dagli accertamenti è risultato che il revolver con due colpi inseriti nel tamburo, era stato rubato da un’abitazione di Mentana lo scorso settembre. L’arma è stata sequestrata e sarà inviata al Ris di Roma per gli accertamenti balistici, allo scopo di verificare l’eventuale utilizzo in episodi delittuosi.
L’uomo è stato portato a Rebibbia in attesa di giudizio.

Alessandro Pino

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: