Tag Archives: Volanti
Immagine

Tiburtino: borseggia una donna sul bus, arrestato | di Alessandro Pino

20 Apr

[ROMA] Un romano quarantatreenne con precedenti è stato arrestato dalla Polizia al Tiburtino per furto aggravato nel pomeriggio del 19 aprile.
L’uomo mentre era a bordo di un autobus all’altezza di via di Portonaccio ha urtato una donna derubandola del portafoglio ed è sceso dal mezzo. La vittima si è resa conto del furto subito e lo ha inseguito a piedi. Arrivati a via Luigi Vittorio Bertarelli una pattuglia delle Volanti ha notato la scena. Il borseggiatore ha finto di essere un passante qualunque provando a disfarsi della refurtiva ma è stato bloccato e trovato ancora col portafogli della donna.
Alessandro Pino

Immagine

Via Taranto: furto in appartamento, bloccati in tre | di Alessandro Pino

29 Mar

[ROMA] Due uomini e una donna tutti con precedenti penali e specifici sono stati arrestati dalla Polizia nel pomeriggio del 27 marzo per furto aggravato in un condominio di via Taranto.

Gli agenti delle Volanti e del Commissariato Appio Nuovo erano intervenuti in seguito alla segnalazione di forti rumori, come di una porta presa a calci. Sul posto hanno trovato in cortile uno dei fermati che non aveva saputo dare spiegazioni convincenti sulla sua presenza. Proprio in quel momento uscivano da un appartamento gli altri due, uomo e donna: alla vista dei poliziotti lui ha gettato per terra un grosso cacciavite. Sulla porta dell’abitazione da cui erano usciti c’erano chiari segni di scasso e dalla perquisizione della donna sono saltati fuori gioielli in oro e argento nascosti nel giubbotto che indossava.
I tre sono stati portati nelle camere di sicurezza in attesa del processo per direttissima.
Alessandro Pino

Immagine

Cassia: ruba profumi per 300 euro | di Alessandro Pino

19 Mar

[ROMA] Un ventinovenne romeno con precedenti è stato arrestato nel pomeriggio del 18 marzo dalla Polizia sulla Cassia per furto aggravato. L’uomo era stato notato dal direttore di un negozio di articoli per la casa mentre con due complici nascondeva in uno zaino alcuni prodotti di profumeria per un valore di circa 300 euro.

Quando gli agenti delle Volanti su segnalazione della Sala Operativa sono intervenuti, i complici sono fuggiti mentre l’uomo è stato bloccato e portato in ufficio per gli accertamenti di rito, al cui termine è stato arrestato in attesa del processo per direttissima. Continuano le ricerche dei due complici.
Alessandro Pino

Immagine

Tor Pignattara: spaccio in una baracca | di Alessandro Pino

14 Mar

[ROMA] Uno spacciatore guineano quarantunenne è stato arrestato da personale della sezione Volanti e del commissariato Torpignattara. L’uomo usava come base di spaccio una baracca nell’area verde adiacente via dell’Acqua Bullicante.

Dentro il riparo c’erano una tavola di marmo con residui di droga, forbici, un coltellino multiuso, un flacone di metadone e una busta in plastica già tagliata. Sono stati recuperati undici grammi di cocaina, 360 Euro e 29 dollari nascosti in vari angoli.
Alessandro Pino

Immagine

Arresti per droga tra Monte Sacro e Conca d’Oro | di Alessandro Pino

14 Mar

[ROMA] Due arresti per droga sono stati effettuati dalla Polizia tra Monte Sacro e Conca d’Oro: a finire in manette a piazza Sempione è stato un peruviano quarantasettenne, trovato dagli agenti delle Volanti durante un controllo con oltre dieci grammi di crack.

In via Val di Lanzo invece durante un controllo stradale un cinquantunenne italiano è stato trovato dalle Volanti con diversi involucri di cocaina. La successiva perquisizione domiciliare ha fatto trovare altra cocaina per un peso totale di 30 grammi, oltre 400 euro, un bilancino di precisione, materiale per il confezionamento delle dosi e un coltello intriso di droga
Alessandro Pino

Immagine

Portonaccio: donna si lascia cadere dall’ultimo piano, salvata al volo dai poliziotti sporti nel vuoto | di Alessandro Pino

8 Mar

[ROMA] Paura nella mattinata dell’otto marzo in zona Portonaccio dove una donna ha minacciato di gettarsi dall’ultimo piano di un palazzo sulla Prenestina, venendo afferrata al volo da tre poliziotti rimasti appesi al cornicione per giunta reso scivoloso dalla pioggia.

Erano da poco trascorse le dieci quando agli equipaggi di due Volanti è arrivata la segnalazione di una persona in bilico su un cornicione all’ultimo piano di un palazzo.

Gli agenti sono giunti sul posto assieme ai Vigili del Fuoco provvisti di carro teli, trovando la donna, romana trentaduenne, in bilico sul tubo di una grondaia scoscesa.

La donna ha gridato a un ispettore in borghese- che aveva stabilito un primo contatto sulla terrazza- di non voler vedere uniformi altrimenti si sarebbe buttata nel vuoto e allora tre poliziotti dopo essersi tolta giubba e cinturone hanno cercato di intrattenerla parlandole per guadagnare tempo mentre i Vigili del Fuoco a terra disponevano i teli.

Quando la donna però si è sporta ulteriormente verso il vuoto i poliziotti si sono fatti imbragare con corde di sicurezza dai Vigili del Fuoco, sopraggiunti sul terrazzo, convincendo anche lei a indossare almeno un giubbino di sicurezza.

A un tratto però la situazione è precipitata: mentre si svolgevano le manovre di messa in sicurezza, la donna si è lasciata cadere a peso morto ma è stata afferrata al volo dai due capimacchina delle Volanti, loro stessi affacciati nel vuoto e a rischio di cadere tutti insieme, mentre gli altri presenti li trattenevano e tutti insieme riuscivano infine a portare al sicuro la disperata che è poi stata trasportata in ospedale.
Alessandro Pino

Immagine

Piazza Ruggero di Sicilia: vuole soldi e la afferra per un braccio per toglierle la mascherina | di Alessandro Pino

25 Feb

[ROMA] Un dominicano trentacinquenne con precedenti è stato arrestato dalla Polizia in piazza Ruggero di Sicilia per violenza privata e resistenza a pubblico ufficiale nel primo pomeriggio del 24 febbraio.

Erano circa le tredici quando l’uomo dopo aver seguito la vittima presa di mira, prima le ha chiesto dei soldi e poi l’ha afferrata per un braccio cercando di toglierle la mascherina. A quel punto intimorita ha chiamato le forze dell’ordine: gli agenti delle Volanti arrivati sul posto sono riusciti a bloccare l’aggressore nonostante la sua resistenza e a portarlo in ufficio.
Alessandro Pino

Immagine

Centocelle: preso mentre ruba un camper | di Alessandro Pino

22 Feb

[ROMA] Un cileno quarantunenne è stato arrestato per furto aggravato dalla Polizia a Centocelle la sera del 21 febbraio.

L’uomo era entrato in un camper parcheggiato in via Dei Gerani cercando di avviare il motore per poi fuggire ma è stato colto sul fatto dagli agenti della Sezione Volanti.
Alessandro Pino

Immagine

Tor Sapienza: spaccano il finestrino a una macchina e cercano di rubarne un’altra |di Alessandro Pino

17 Feb

[ROMA] Tre nomadi domiciliati presso il campo nomadi di via dei Gordiani sono stati bloccati dalla Polizia dopo aver rubato all’interno di un veicolo e cercato di portarne via un altro in zona Tor Sapienza. Gli agenti delle Volanti erano intervenuti per una segnalazione in via Pio Joris poco dopo le due di notte del 17 febbraio: lì hanno trovato un uomo che alla presenza di due complici spaccava con una chiave inglese il vetro anteriore lato guida di una macchina parcheggiata.
I tre vedendo la pattuglia sono fuggiti verso via di Tor Sapienza ma sono stati bloccati. Uno di loro ha gettato a terra una busta contenente indumenti e materiale militare (in foto), la cui provenienza al momento è sconosciuta. Addosso i tre avevano una chiave a pappagallo e due grossi cacciaviti.
Una verifica successiva ha fatto scoprire che a un’altra macchina parcheggiata tra via Pio Joris e via Alamanni erano stati danneggiati il blocchetto di accensione e l’antifurto meccanico bloccasterzo
probabilmente per un tentativo non riuscito di rubarla.
Due dei fermati, maggiorenni, sono stati arrestati per furto aggravato e possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli. Il terzo in quanto minorenne, è stato denunciato per lo stesso reato e riconsegnato alla madre.   
Alessandro Pino

(Foto Questura di Roma)

Immagine

Casal Bruciato: entra di notte in una scuola e ruba le monete dai distributori di merendine | di Alessandro Pino

13 Feb

[ROMA] Un quarantasettenne italiano con vari precedenti è stato arrestato per furto aggravato nella tarda sera del 12 febbraio dalla Polizia in via Sebastiano Satta, zona Casal Bruciato.

Gli agenti della Sezione Volanti e del commissariato Sant’Ippolito lo hanno sorpreso all’interno di una scuola mentre rubava le monete dalle macchinette distributrici di bevande e merendine. Il malvivente ha agito con un complice che viene ricercato.
Alessandro Pino

Immagine

San Basilio: alla vista della Polizia fugge in auto, sperona una Volante e prende a calci e pugni gli agenti | di Alessandro Pino

11 Feb

[ROMA] Inseguimento da brividi sulle strade di San Basilio nel pomeriggio del 10 febbraio: mancavano pochi minuti alle sedici quando in via Corinaldo alla vista di un’auto della Polizia, un uomo si è dato precipitosamente alla fuga salendo su un’utilitaria e partendo a tutta velocità. Gli agenti lo hanno tallonato con le sirene e i lampeggianti accesi ma il fuggitivo non ha accennato a fermarsi, bruciando letteralmente un incrocio senza rispettare il segnale di stop e facendo così perdere l’equilibrio a un motociclista di passaggio. L’inseguimento è proseguito su via del Casale di San Basilio in direzione della Nomentana mentre una seconda auto della Polizia si è messa di traverso nel tentativo di sbarrare la strada. Ciò nonostante il guidatore della macchina sospetta ha provato a forzare il blocco, speronando la vettura dei poliziotti sulla Nomentana. L’urto ha reso le vetture inutilizzabili ma nemmeno così il fuggitivo- un quarantatreenne con precedenti di polizia e una pregressa sospensione della patente- si è arreso e ha colpito a calci e pugni i poliziotti. Alla fine però è stato ammanettato e arrestato con le accuse di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. I poliziotti della Volante speronata hanno riportato traumi con una settimana di prognosi.
Alessandro Pino

Immagine

Tiburtino: aggredisce a calci i poliziotti, fermato con lo spray al peperoncino | di Alessandro Pino

3 Feb

[ROMA] Un ventisettenne africano con vari precedenti di polizia è stato arrestato la sera del 2 febbraio in zona Tiburtino per
per resistenza, violenza e lesioni a Pubblico Ufficiale. Erano da poco trascorse le ventuno quando in via Eugenio Torelli Viollier l’uomo ha aggredito a calci gli agenti delle Volanti, costringendoli a ricorrere allo spray al capsicum.
Alessandro Pino

Immagine

Val Melaina: tenta una rapina col taglierino, arrestato | di Alessandro Pino

3 Feb

[ROMA] Un trentasettenne magrebino è stato arrestato a Val Melaina dalla Polizia nel pomeriggio del 2 febbraio per tentata rapina. L’uomo aveva cercato di rapinare il dipendente di un negozio di alimentari a via Scarpanto con un taglierino ma è stato sorpreso dagli agenti delle Volanti e bloccato.
Alessandro Pino

Immagine

Notte di follia in via di Marco Simone: alla guida di un Suv sperona le Volanti e cerca di investire i poliziotti | di Alessandro Pino

13 Gen

[GUIDONIA MONTECELIO – RM] Un inseguimento da brivido con macchine della Polizia speronate, tentativi di investimento ai danni dei poliziotti e spari alle gomme dell’auto assalitrice: scene da film d’azione, insomma, ma è tutto vero ciò che è accaduto tra via Marco Simone e la Tiburtina la notte del 13 gennaio. Tutto comincia poco dopo l’una in via Marco Simone nelle adiacenze di Setteville quando l’equipaggio di una Volante nota un Suv procedere pericolosamente zigzagando ad alta velocità. A quel punto gli agenti si mettono all’inseguimento azionando sirene e lampeggiatori mentre una seconda auto della Polizia ascoltando le comunicazioni radio si apposta in piazza Trilussa per sbarrare la strada al Suv. Niente da fare: i poliziotti vengono speronati e una terza auto di servizio cerca di impedire il passaggio al fuggitivo su via Muratori. Un agente scende dalla vettura intimando l’alt al Suv ma chi è al volante non si ferma, anzi lo punta cercando di investirlo. Il poliziotto tenta di scansarsi e spara alcuni colpi alle gomme ma viene colpito a un ginocchio dal mezzo che poi tampona anche questa auto.

La folle corsa del fuggitivo prosegue nuovamente su via Ludovico Muratori in direzione Marco Simone dove un’altra Volante cerca di impedire il passaggio ma anche stavolta i poliziotti hanno la peggio e vengono speronati mentre il Suv accelera e punta contro un’altra vettura della Polizia. I poliziotti cercano di evitare l’impatto ma vengono comunque urtati. Il Suv in fuga raggiunge la Tiburtina in direzione Tivoli inseguito da una delle Volanti già colpite.

A un tratto le due auto corrono fianco a fianco e urtandosi il Suv scarta di lato nella cunetta, impennandosi e roteando su sé stesso ma incredibilmente atterrando sulle ruote e continuando la marcia tagliando la strada alla Volante, tamponandola nuovamente.
Non è ancora finita: i poliziotti scendono dalla loro auto ma il guidatore del Suv riparte e cerca di investire anche loro. I due agenti per salvarsi sparano alle ruote del veicolo che è costretto a fermarsi ma l’uomo al volante non ci pensa ad arrendersi, aggredendoli a calci e pugni. Alla fine si riesce a bloccare l’uomo, un trentatreenne del Nordest romano che risulterà anche positivo alla cocaina, sostanza di cui è stata anche trovata una bustina nel Suv. Il bilancio della allucinante nottata è di undici poliziotti refertati con lesioni per svariati giorni di prognosi e le auto di servizio danneggiate dai colpi ricevuti. L’uomo è stato arrestato con le accuse di tentato omicidio, lesioni e resistenza a Pubblico ufficiale, danneggiamento di beni dello Stato.

Alessandro Pino

Immagine

Val Melaina: rompe le costole al padre anziano a colpi di sedia e minaccia i poliziotti con un bastone | di Alessandro Pino

8 Gen

[ROMA] Una triste vicenda di violenza domestica contro due anziani arriva dalla zona di Val Melaina: è accaduto verso le diciannove del 7 gennaio. Un cinquantaduenne romano è andato a casa dei genitori e ha aggredito a colpi di sedia il padre quasi ottantenne procurandogli fratture alle costole e un trauma addominale. La moglie della vittima ha chiamato il 112 e sul posto sono arrivati agenti delle Volanti e del III Distretto Fidene Serpentara che anche dalla strada hanno sentito le urla di un uomo e rumore di suppellettili infrante.
Quando i poliziotti sono entrati hanno trovato l’appartamento devastato e sono stati minacciati con un bastone dal figlio dei due anziani, che è stato bloccato.
Agli agenti i genitori hanno riferito la lunghissima vicenda di vessazioni e violenze subíte dal figlio, alcolizzato cronico, che proprio per questo era stato allontanato dalla casa paterna, tornandovi però periodicamente e ogni volta aggredendoli. Mentre il padre raccontava i fatti ai poliziotti, si è sentito male ed è stato portato in ospedale dove gli sono anche state refertate le lesioni. Il figlio è stato portato in ufficio dove ha proseguito a dare in escandescenze: è stato arrestato per lesioni e maltrattamenti in famiglia nonché di violenza, minaccia, resistenza a Pubblico Ufficiale.
Alessandro Pino

Immagine

Viale di Castel Porziano: aggredisce il gestore di un bar e i poliziotti – di Alessandro Pino

15 Dic

[ROMA] Ha aggredito il gestore del bar di un distributore di carburante in viale di Castel Porziano e successivamente i poliziotti intervenuti, danneggiando anche l’auto di servizio. Per questo un quarantaseienne del Camerun è stato arrestato nel pomeriggio del 14 dicembre. Non era la prima volta che l’uomo prendeva di mira l’esercizio commerciale e già a novembre era stato denunciato dalla vittima. Questa volta gli equipaggi delle Volanti e del Reparto Prevenzione Crimine lo hanno bloccato e portato al X Distretto Ostia Lido. Durante il tragitto, l’uomo ha anche colpito ripetutamente lo sportello posteriore e rotto il plexiglass divisorio dell’abitacolo. Dopo gli accertamenti è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento ai beni dello Stato.
Alessandro Pino

Immagine

Due arresti in zona Nomentana- di Alessandro Pino

22 Ago

[ROMA] Gli agenti del commissariato Fidene Serpentara e quelli delle Volanti  hanno eseguito un ordine di custodia cautelare nei confronti di un ventottenne libico resosi responsabile di lesioni gravi e inottemperante al divieto di dimora. Al nordafricano sono anche stati trovati addosso circa quindici grammi di marijuana ed è quindi stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Durante un controllo sulla Nomentana, invece, gli agenti delle Volanti hanno arrestato un ventitreenne romano che aveva consegnato spontaneamente marijuana e hashish confezionate. Gli sono anche stati sequestrati 240 euro in contanti e il cellulare.
Alessandro Pino

Immagine

Conca d’Oro: a Natale picchia la moglie, arrestato- di Alessandro Pino

26 Dic

[ROMA] Subire violenze domestiche e maltrattamenti in famiglia proprio a Natale: è quanto accaduto alla moglie di un trentacinquenne del Bangladesh arrestato ieri in zona Conca d’Oro da agenti del Reparto Volanti. Il marito manesco verso mezzogiorno ha cominciato a litigare con la donna per motivi di gelosia aggredendola con un tubo di gomma per poi minacciare di morte i figli se lei avesse chiamato la Polizia. La vittima è comunque riuscita a chiedere aiuto e le pattuglie intervenute hanno bloccato l’aggressore ancora agitato e hanno poi soccorso la donna e i figli.
Alessandro Pino

Immagine

Talenti: un arresto per droga- di Alessandro Pino

18 Nov

[ROMA] Nuovi arresti per droga nel territorio del Terzo Municipio: in via Cecco Angiolieri a Talenti gli agenti di una Volante della Polizia hanno notato un gruppo di giovani che cercava di scappare al loro arrivo per evitare un possibile controllo. Insospettiti dall’atteggiamento dei ragazzi li hanno perquisiti: a uno sono stati trovati 17 grammi di marijiuana e per questo è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio.
Alessandro Pino

Immagine

Villa Spada e Bufalotta: ladri di moto in manette – di Alessandro Pino

9 Mag

[Roma] Due ladri di scooter sono stati arrestati ieri in differenti circostanze dalla Polizia a Villa Spada e alla Bufalotta: il primo a finire in manette è stato un ventitreenne romano, sorpreso da una Volante ad armeggiare su un motorino dopo aver minacciato con un taglierino i dipendenti dello smistamento ferroviario in via di Villa Spada. Quando gli agenti sono arrivati il delinquente ha intimato loro di non avvicinarsi minacciandoli ma nonostante la sua resistenza è stato disarmato, bloccato ed arrestato per rapina impropria aggravata, resistenza e minaccia a pubblico ufficiale.
Addosso gli sono stati trovati due arnesi da scasso cilindrici in alluminio. Il secondo criminale, un romano quarantottenne, è invece stato arrestato in via Della Bufalotta da agenti del commissariato Fidene Serpentara: era salito a bordo di uno scooter il cui proprietario stava prendendo il caffè e dopo aver forzato il blocchetto di accensione, era riuscito ad accendere il mezzo e a fuggire. La vittima accortasi dell’accaduto, aveva chiamato il 112. Anche il secondo delinquente dovrà rispondere del reato di rapina impropria.

Alessandro Pino

(foto Questura di Roma)

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: