Tag Archives: Grande Raccordo Anulare
Immagine

Gra uscita Pontina-Colombo-Eur: schianto nella notte, due morti

31 Lug

[ROMA] Grave incidente stradale durante la notte del 31 luglio sul Raccordo Anulare:
verso le tre una Bmw è andata a sbattere sulle barriere nei pressi dell’uscita 26 (Pontina-Colombo-Eur) e nell’urto sono morte due persone mentre altre tre sono state portate d’urgenza in ospedale. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco; durante le operazioni di soccorso è stato necessario chiudere al traffico il Raccordo.
A cura di Alessandro Pino

(Foto Comando Provinciale Vigili del Fuoco Roma)

Immagine

Centrale del Latte: minaccia di suicidarsi dal ponte sul Raccordo, in salvo | di Alessandro Pino

10 Feb

[ROMA] Paura nel pomeriggio del 10 febbraio nella zona di Casal Monastero dove un uomo si è arrampicato sulla ringhiera del cavalcavia sul Gra in corrispondenza dell’uscita per la Centrale del Latte.

L’uomo, un italiano cinquantanovenne ha minacciato di buttarsi di sotto sulle auto in transito sul Raccordo.

É intervenuta una pattuglia del IV Gruppo Tiburtino della Polizia di Roma Capitale avvertita da un passante. Gli agenti accorsi sul posto hanno cominciato a parlare con l’aspirante suicida convincendolo a desistere.

L’uomo è stato poi affidato ai sanitari e portato al Sandro Pertini per accertamenti. Sul posto sono intervenute anche alcune volanti della Polizia.

Alessandro Pino

Immagine

Furgone si ribalta sul Raccordo nei pressi di Porta di Roma   |  di Alessandro Pino

3 Gen

[ROMA] Incidente stradale sul Grande Raccordo Anulare la mattina del 3 gennaio all’altezza dell’uscita per Porta di Roma.

Un furgone si è ribaltato sulla corsia interna. Il conducente é stato estratto dal mezzo dai Vigili del Fuoco della Squadra Operativa 6A intervenuti anche con il Carro Fiamma e poi affidato ai sanitari in Codice rosso. Sul posto anche
Elisoccorso e Polizia stradale.
Alessandro Pino

(Foto Comando Provinciale Vigili del Fuoco Roma)

Immagine

Autobus in fiamme sul Raccordo in zona Bufalotta | di Alessandro Pino

24 Dic

[ROMA] Secondo un’informazione giuntaci pochi minuti fa, un autobus del trasporto pubblico ha preso fuoco sul Raccordo Anulare nei pressi dello svincolo Bufalotta nel tardo pomeriggio del 24 dicembre.

Dalle immagini pervenuteci la vettura è stata avvolta dalle fiamme, partite presumibilmente dal vano motore. Sul posto sono intervenuti i sanitari. Seguiranno aggiornamenti.

Alessandro Pino

Immagine

Raccordo bloccato per un sit-in a Bel Poggio: denunciati i manifestanti | di Alessandro Pino

7 Dic

[ROMA] Le otto persone che la mattina del 6 dicembre hanno inscenato un sit-in di protesta non preavvisato sulla complanare esterna del Grande Raccordo Anulare nei pressi dell’uscita Bel Poggio state immediatamente identificate e denunciate per manifestazione non autorizzata.

Nella circostanza, i manifestanti avevano esposto due striscioni a firma del gruppo ambientalista “extinction rebellion” occupando di fatto l’intera sede stradale e bloccando il flusso veicolare sulla carreggiata, con pesanti ripercussioni sul traffico di quel tratto di strada.

La manifestazione estemporanea ha creato intralcio alla normale circolazione di una importante arteria di collegamento, mettendo in pericolo l’incolumità degli utenti della strada e turbando l’ordine pubblico; il personale della Polizia si era dovuto frapporre tra i manifestanti e gli automobilisti inferocito che avevano reagito con veemenza al blocco stradale durato circa un’ora. Anche la nostra Luciana Miocchi si era trovata bloccata in auto.

Sul posto, oltre alla Polizia Stradale, sono intervenute le pattuglie della Digos, della Polizia Scientifica, delle Volanti, del III Distretto Fidene Serpentara e della Guardia di Finanza.

Nei confronti degli otto manifestanti il Questore ha adottato altrettanti fogli di via, con divieto di ritorno nel comune di Roma, di cui due della durata di 18 mesi, quattro della durata di un anno e due della durata di 6 mesi.
Alessandro Pino

Immagine

Autobus si incendia sul Raccordo tra Nomentana e Bufalotta | di Alessandro Pino

7 Dic

[ROMA] Un autobus della linea 033 ha preso fuoco percorrendo il Grande Raccordo Anulare alle prime luci del 7 dicembre.

La vettura si è incendiata all’altezza del chilometro 24, quindi tra le uscite Bufalotta e Nomentana. Le fiamme sono divampate dal vano motore propagandosi poi all’interno. Fortunatamente nessuna persona è rimasta coinvolta. Sul posto é intervenuta la squadra 6A del distaccamento Nomentano dei Vigili del Fuoco oltre alla Polizia Stradale.
Alessandro Pino

(Foto Comando Provinciale Vigili del Fuoco Roma)

Immagine

A Porta di Roma riapre la sala dei reperti archeologici di Fidenae | di Alessandro Pino

5 Dic

[ROMA] Riapre finalmente nella galleria commerciale Porta di Roma la sala espositiva archeologica denominata “Fidenae alla Porta di Roma“: a darne l’annuncio è stata la pagina social ufficiale del noto centro commerciale.

Nella sala, che si trova al piano terra, é esposta parte dei reperti archeologici dell’antica Fidenae emersi durante la campagna di scavi ventennale compiuta nell’area compresa tra via delle Vigne Nuove, il Grande Raccordo Anulare, Colle Salario e il viadotto dei Presidenti.

La sala “Fidenae alla Porta di Roma” è aperta il sabato e la domenica dalle 15 alle 20. Per ulteriori informazioni chiedere al desk in galleria.

Alessandro Pino

Immagine

Inseguimento tra Raccordo, Tiburtina e Sant’Alessandro: sperona la Polizia e in auto gli trovano una pistola replica | di Alessandro Pino

12 Nov

[ROMA] Un inseguimento da brividi si è svolto tra il Raccordo, la Tiburtina e via di Sant’Alessandro: protagonista- in negativo- un uomo già noto alle Forze dell’ordine a cui gli agenti della Polizia Stradale di Settebagni avevano intimato l’alt perché circolava sulla corsia d’emergenza del Gra.

L’uomo a bordo di una Opel Mokka invece di fermarsi ha continuato la marcia andando a zig zag tra gli altri veicoli cercando di far perdere le sue tracce e tentando anche di speronare l’auto della Polizia.

Dopo esser uscito dal Raccordo Anulare, il fuggiasco ha proseguito sulla Tiburtina urtando frontalmente una macchina che proveniva dal senso opposto.

A quel punto è stato raggiunto dai poliziotti ma nonostante i danni al suo veicolo è ripartito speronando la macchina della Polizia che gli impediva la fuga, provocando lesioni agli agenti.

La folle corsa dell’uomo è proseguita su via di Sant’Alessandro fino a quando ha tamponato un altro veicolo e ha abbandonata la Opel scappando nella campagna circostante.

Gli accertamenti però hanno permesso ai poliziotti di individuarlo e denunciarlo per i reati di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale e violazione della normativa relativa al possesso delle armi: nella sua auto infatti i poliziotti hanno trovato la replica di una pistola semiautomatica che era stata modificata in modo da farla sembrare vera. L’uomo è stato inoltre multato perché privo di patente di guida.
Alessandro Pino

Immagine

Grave incidente sul Raccordo Anulare | di Alessandro Pino

2 Ott

[ROMA] Grave incidente stradale la notte del 2 ottobre sul Raccordo Anulare: due vetture si sono scontrate poco prima dell’una sulla corsia esterna in prossimità dello svincolo per la Casilina.

Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco del Tuscolano che hanno soccorso le quattro persone rimaste ferite di cui una grave: si tratta di un uomo rimasto incastrato in una delle due auto coinvolte. Per estrarlo è stato necessario usare il gruppo da taglio, successivamente è stato affidato ai sanitari e portato in ospedale in codice rosso. Presente anche la Polizia Stradale.
Alessandro Pino

(Foto Comando Provinciale Vigili del Fuoco Roma)

Immagine

Incidente sul Raccordo, si ribalta un furgone | di Alessandro Pino

11 Giu

[ROMA] Incidente stradale sul Grande Raccordo Anulare nel pomeriggio dell’11 giugno: sulla corsia interna nei pressi dell’uscita Prenestina sono rimaste coinvolte due autovetture e un furgone di frutta che si è ribaltato su un fianco.

Sul posto sono intervenuti la Polizia Stradale e i Vigili del Fuoco che hanno estratto due feriti dal furgone e altre due persone dalle auto. Una di queste è stata portata in elicottero al Gemelli, le altre al San Giovanni.

Alessandro Pino

(Foto Comando Provinciale Vigili del Fuoco Roma)

Immagine

Porta di Roma: discarica abusiva accanto al Raccordo, quattro denunce | di Alessandro Pino

31 Mar

[ROMA] Una discarica abusiva di materiale edile di risulta e altri rifiuti pericolosi é stata scoperta in un’area verde adiacente il Gra tra gli svincoli Porta di Roma e Nomentana dalla Polizia.

Gli accertamenti operati dalla Polizia Stradale di Settebagni hanno permesso di risalire a una ditta di ristrutturazioni edili operante nell’area di Monterotondo il cui titolare per smaltire i rifiuti si serviva di un soggetto privo dei relativi requisiti.

Per questo quattro persone sono state denunciate e per due di loro che lavoravano nel negozio da cui provenivano i materiali scaricati abusivamente sono stati emessi decreti di espulsione in quanto privi di permesso di soggiorno. Per il titolare della ditta sono scattate le opportune segnalazioni presso l’Ispettorato del Lavoro. L’area verde è stata bonificata. 

Alessandro Pino

(Foto Questura di Roma)

Immagine

Albero cade sullo svincolo Cassia Bis del Gra- di Alessandro Pino

15 Set

[ROMA] Poco prima delle diciotto del 15 settembre i Vigili del Fuoco sono intervenuti sulla rampa dello svincolo Cassia Bis del Grande Raccordo Anulare in direzione centro per rimuovere un grosso albero caduto sulla carreggiata. È stato necessario interrompere il traffico per una ventina di minuti sul tratto di strada interessato. Presenti sul posto anche i Carabinieri e il personale Anas.
Alessandro Pino

(Foto Comando Provinciale Vigili del Fuoco Roma)

Immagine

Incidente sul Raccordo altezza Tiburtina, estratta viva dai rottami- di Alessandro Pino

29 Lug

[ROMA] Incidente sul Raccordo all’altezza della Tiburtina poco dopo l’una di notte del 29 luglio. Mentre percorreva la carreggiata interna, una donna alla guida di una vettura ha perso il controllo per cause imprecisate andando ad urtare sullo spartitraffico. Fortunatamente è sopravvissuta all’urto e per estrarla dai rottami sono intervenuti i Vigili del Fuoco del distaccamento Nomentano che l’hanno poi affidata alle cure del personale sanitario.
Alessandro Pino

(Foto Comando Provinciale Vigili del Fuoco Roma)

Immagine

Preso dai Carabinieri Monte Sacro con cinquanta chili di droga in auto- di Alessandro Pino

15 Feb

[ROMA] Bel colpo allo spaccio di droga da parte dei Carabinieri della Compagnia Monte Sacro. I militari hanno fermato un suv che percorreva il Grande Raccordo Anulare ad alta velocità. L’atteggiamento nervoso del ventottenne romano alla guida ha insospettito i militari che hanno deciso di perquisire il veicolo: sono così stati individuati due scomparti a doppio fondo che nascondevano droga, di cui uno sotto i sedili anteriori a cui si accedeva sollevando i seggiolini con un sistema idraulico comandato elettronicamente. Dentro c’erano oltre cinquanta chili di hashish suddivisi in panetti. L’arrestato è stato accompagnato in caserma dove sarà trattenuto in attesa di essere sottoposto al rito direttissimo.

Alessandro Pino

(foto Comando Provinciale Carabinieri Roma)

Immagine

Nuovo sito di trasbordo rifiuti in Terzo Municipio: infuria la polemica – di Alessandro Pino

9 Lug

[Roma] Non si placano le polemiche sull’area di trasbordo dei rifiuti indifferenziati dagli autocompattatori ai grandi autosnodati, da realizzarsi nel Terzo Municipio assieme ad altre tre in altrettanti quadranti cittadini. Nemmeno il tempo di tirare il fiato per lo scampato pericolo di vederne creata una lungo viale Ave Ninchi a Talenti – ipotesi che aveva provocato una manifestazione di protesta a fine maggio sebbene sulla sua stessa fondatezza fossero fioccate schermaglie tra il sindaco Virginia Raggi e le opposizioni – che nella tarda serata del nove luglio è stato diffuso sulla pagina Facebook del presidente del Terzo Municipio, Giovanni Caudo, un post che a molti è sembrato una vera doccia fredda se non una pugnalata alle spalle. Corredandolo con una foto aerea evidenziata a pennarello, il presidente Caudo ha dato annuncio della avvenuta individuazione di un’altra area dove realizzare il sito di trasbordo dei rifiuti: il sito, a vedere l’immagine, dovrebbe collocarsi immediatamente a ridosso della confluenza tra il Gra e la diramazione autostradale Roma Nord, con presumibile ingresso degli automezzi da via Di Settebagni. L’immagine suscita perplessità dal momento che non sembra apparire soddisfatto pienamente il requisito fondamentale di lontananza dai centri abitati: è evidente come il punto evidenziato sia abbastanza vicino alla parte più esterna di Porta di Roma, al nuovo Tempio mormone da poco inaugurato, al centro abitato che si snoda lungo via Lea Padovani e anche la sommità della collina di Settebagni si trova nei pressi, proprio lungo la diramazione autostradale. Furibondi i commenti di numerosi cittadini – memori della dolorosa e dissennata scelta di costruire il famigerato Tmb di via Salaria in mezzo al centro abitato – comprensibilmente preoccupati per la possibilità di trovarsi con una situazione tutt’altro che salubre vicino casa, oltre che amareggiati per un annuncio piovuto dall’alto senza consultazione alcuna. Non è mancato chi ha ipotizzato polemicamente che un quartiere come Talenti – in favore del quale, va detto, parteciparono rappresentanze dall’intero territorio municipale alla protesta di maggio – riceva maggior considerazione rispetto a località più periferiche. Forse la virulenza delle proteste telematiche ha indotto lo staff del presidente Caudo a emettere un successivo post di precisazioni in piena notte, nel quale si specificavano alcuni punti: che “l’area non è stata scelta dal Municipio” e che “la scelta è del Comune di Roma e dell’Anas”, che la scelta era stata illustrata in serata durante una riunione tra i presidenti di Municipio con il sindaco Raggi, che l’uso dell’area è previsto a fine ottobre, invitando a valutare “con calma e trasparenza” e specificando che “non ci sono cittadini di serie a e di serie b”, ma soprattutto mostrando come non ci siano case, scuole o parchi entro un raggio di seicento metri dall’area individuata. Proprio il fattore della distanza dalle abitazioni però francamente continua a destare perplessità, stante anche la capacità del vento di portare lontano i cattivi odori e sorprende come un apprezzato urbanista quale è il presidente Caudo sembri sottostimare tale questione. Occorre poi ricordare che un altro dei quattro siti romani per il trasbordo dei rifiuti verrà realizzato a Saxa Rubra, appena oltre la sponda opposta del Tevere in una zona formalmente di altro Municipio ma al confine con il territorio del Terzo. Realizzando anche il sito allo svincolo autostradale alcune zone si troverebbero letteralmente circondate da roccaforti della spazzatura, sotto lo scacco di due strutture per il trasbordo rifiuti. Certo, occorre considerare alcuni elementi che però portano nel campo dei massimi sistemi: la densità abitativa e lo sviluppo edificatorio raggiunti fanno sì che il “lontano da Tizio” equivalga comunque al “vicino a Caio” e si è forse arrivati definitivamente a un vicolo cieco dal quale sarà difficile fare retromarcia lasciando tutti al riparo da disagi. Una qualche soluzione alla questione rifiuti a Roma però va data, anche perché altrove, anche in realtà più grandi, semplicemente tutto questo non accade.

Alessandro Pino

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: