Tag Archives: Polizia
Immagine

Parcheggio selvaggio a piazza Sempione: controlli della Polizia su microcar e auto | di Alessandro Pino

28 Giu

[ROMA] Una serie di controlli e verifiche è stata effettuata nella serata dello scorso venerdì e fino a tarda notte nella zona di piazza Sempione dalla Polizia.

Gli agenti del III Distretto con equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine e della Polizia Locale di Roma Capitale hanno svolto alcuni posti di controllo e verifiche negli esercizi commerciali della zona.

In particolare è stato svolto un controllo in piazza Sempione, dove alcuni cittadini, avevano segnalato la presenza di autovetture e microcar parcheggiate al centro della carreggiata. Una ventina le multe elevate durante le verifiche.
Alessandro Pino

(Foto di repertorio)

Immagine

Colle Salario: preso con la droga nel cofano motore | di Alessandro Pino

24 Giu

[ROMA] Un quarantanovenne romano è stato arrestato dalla Polizia a Colle Salario nelle scorse ore per detenzione ai fini di spaccio.

Gli agenti del Commissariato Celio lo hanno bloccato a via Fiastra mentre stava cedendo della droga. Durante la perquisizione è stato trovato in possesso di alcuni grammi di cocaina. Nel vano motore della macchina invece erano nascoste ventotto dosi della stessa sostanza.
Alessandro Pino

Immagine

Porta di Roma: la Polizia contro le truffe agli anziani | di Alessandro Pino

22 Giu

[ROMA] La galleria commerciale Porta di Roma ha ospitato lunedì scorso una serie di incontri nell’ambito della campagna della Polizia per la sicurezza per gli anziani promossa dalla Questura di Roma.

Gli agenti del III Distretto Fidene Serpentara
hanno illustrato le tecniche più utilizzate dai truffatori per raggirare le vittime e hanno distribuito opuscoli informativi della Questura di Roma con i consigli e le linee guida da seguire per evitare truffe.

Ovviamente è stato ribadito l’invito a tutti di chiamare il 112 anche in caso di dubbi o necessità.
Alessandro Pino

(Foto Questura di Roma)

Immagine

Quartiere Africano: anziana uccisa in casa a colpi di pistola, il marito si costituisce il giorno dopo

21 Giu

[ROMA] Un delitto al momento inspiegabile talmente ha colto di sorpresa tutti, dai vicini di casa ai parenti, quello accaduto in una palazzina di via Mascagni-a pochi metri da viale Somalia- domenica sera: un uomo di settantasei anni ha ucciso la moglie di tre anni più giovane a colpi di arma da fuoco, vegliando poi il corpo per una notte e recandosi poi il giorno dopo dal suo avvocato confessando l’accaduto per poi costituirsi.

A quanto riporta Il Messaggero durante il giorno la coppia sarebbe stata al mare a Ostia; quindi l’uxoricidio sarebbe avvenuto la sera anche se nessuno nel palazzo sembrerebbe avere udito lo sparo dell’arma, regolarmente detenuta dall’anziano. Sarà l’autopsia a stabilire l’ora in cui la vittima è morta e da quanti colpi é stata raggiunta.
A cura di Alessandro Pino

Immagine

Motociclista perde la vita sulla Salaria in zona Urbe | di Alessandro Pino

19 Giu

[ROMA] Tragico incidente stradale sulla Salaria nei pressi dell’aeroporto dell’Urbe nella tarda mattinata del 19 giugno.

Un motociclista ha perso la vita ed è stato anche necessario l’intervento dei Vigili del Fuoco a causa dell’incendio scaturito dal veicolo e che ha interessato le sterpaglie a bordo strada. Presenti anche equipaggi della Polizia e della Polizia di Roma Capitale oltre a una ambulanza. Il povero corpo senza vita del centauro è stato coperto con il foglio di materiale atermico in attesa della rimozione.

Alessandro Pino

Immagine

Colli Aniene, Rebibbia, Ponte Mammolo: operazione ad alto impatto della Polizia | di Alessandro Pino

17 Giu

[ROMA] La Polizia ha effettuato nella serata del 16 giugno un servizio di controllo ad alto impatto in particolare nei quartieri di Rebibbia, Ponte Mammolo e Colli Aniene oltre che Settecamini per il contrasto allo spaccio e ai reati predatori.

L’operazione è stata svolta da agenti del
IV Distretto San Basilio, dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico e da una squadra dei Cinofili.

Centocinquanta persone sono state identificate di cui 27 straniere e 12 con precedenti di Polizia. Sono stati organizzati sei posti di controllo stradale con l’ausilio della Polizia Locale Roma Capitale.

Inoltre sono stati controllati diversi esercizi commerciali: il titolare di uno di questi è stato multato per violazione delle norme sui giochi e le scommesse
Alessandro Pino

(Foto Questura di Roma)

Immagine

Fidene: non pagano le birre e prendono a pugni il barista, un arresto | di Alessandro Pino

15 Giu

[ROMA] É entrato in un bar di Fidene assieme a un altro individuo prendendo delle birre e allontanandosi e alla richiesta del barista di pagarle lo ha malmenato con il complice.

Per questo un quarantenne romano con precedenti è stato arrestato dalla Polizia. É accaduto lunedì sera verso le ventuno in un bar tra via Radicofani e via Monte San Savino, come riporta Il Messaggero.

Il barista è stato colpito al volto cadendo a terra quasi svenuto ma per fortuna un cliente ha avvisato le forze dell’ordine e un equipaggio del III Distretto Fidene Serpentara è arrivato in tempo per arrestare uno dei due mentre proseguono le ricerche del complice.

Le indagini non escludono che possa essersi trattato di un tentativo di estorsione per ottenere una specie di pizzo dal ristoratore.
Alessandro Pino

Immagine

Rapine ai supermercati a San Giovanni, Eur, Tiburtino, Colombo: due arresti | di Alessandro Pino

9 Giu

[ROMA] Sono sospettati di aver rapinato supermercati a San Giovanni, all’Eur e in zona Colombo dopo che già erano stati presi in flagranza durante un’altra rapina al Tiburtino Terzo. Per questo due romani di trentadue e cinquantadue anni sono stati arrestati dalla Polizia la sera dell’8 giugno.

Le indagini della Squadra Mobile hanno mostrato una modalità seriale in cui i due autori arrivavano su uno scooter Honda risultato poi di provenienza illegale.

Il conducente rimaneva fuori ad aspettare mentre il complice entrava armato di pistola. Dopo alcuni appostamenti i due sono stati arrestati ad aprile mentre rapinavano un supermercato al Tiburtino Terzo e le indagini hanno ricostruito altri episodi accaduti tra quel periodo e l’inizio dell’anno; a sostegno delle accuse, importanti indizi come alcuni tatuaggi sul viso indicati da alcuni testimoni e la presenza sul luogo degli eventi dello stesso scooter Honda sequestrato durante l’arresto in flagranza.

Per questo uno dei due è stato messo ai domiciliari con braccialetto elettronico e per l’altro è stato disposto l’obbligo di dimora con presentazione negli Uffici di Polizia.
Alessandro Pino

(Immagine Questura di Roma)

Immagine

Casal de’ Pazzi: tentato furto in appartamento, un arresto | di Alessandro Pino

7 Giu

[ROMA] Un individuo di nazionalità romena che stava tentando un furto in un appartamento è stato bloccato dalla Polizia tra viale Marx e via Spinoza- zona Casal de’ Pazzi- nel pomeriggio del 7 giugno.

A eseguire l’intervento un equipaggio del Commissario San Basilio e una Volante.
Due poliziotti si sarebbero infortunati nel corso dell’azione.

A quando pare la persona fermata apparterrebbe a una batteria di specialisti dei furti in appartamento e di auto provenienti dall’Est Europa e che da circa un mese sta flagellando la zona.
Alessandro Pino

Immagine

Ai Castelli la campagna della Polizia contro le truffe agli anziani | di Alessandro Pino

7 Giu

[FRASCATI-RM] Gli agenti del Commissariato Frascati impegnati nella “Campagna sicurezza per gli anziani” hanno fatto tappa a San Cesareo e Grottaferrata il 3 e il 6 giugno scorsi.

Alle persone diversamente giovani gli agenti hanno illustrato le tecniche più utilizzate dai truffatori per raggirare le vittime.

Durante gli incontri sono stati distribuiti opuscoli informativi realizzati dalla Questura di Roma, con la raccomandazione a tutti i presenti di chiamare sempre il 112 in caso di dubbi o necessità.
Alessandro Pino

(Foto Questura di Roma)

Immagine

Grottarossa: un arresto per droga | di Alessandro Pino

6 Giu

[ROMA] Un diciannovenne romano è stato arrestato dalla Polizia a Grottarossa: gli agenti del Commissariato Flaminio lo avevano fermato in via Di Grottarossa per un controllo trovandolo in possesso di oltre venti grammi di hashish.

Successivamente é stata perquisita l’abitazione del ragazzo dove sono stati trovati altra droga, un bilancino di precisione e 600 euro.

Dopo la convalida dell’arresto il giovane è stato condannato a nove mesi di reclusione con la pena sospesa.
Alessandro Pino

Immagine

Piazza Bologna: chiuso centro massaggi a luci rosse | di Alessandro Pino

1 Giu

[ROMA] Un centro massaggi orientali nella zona di piazza Bologna è stato chiuso e sequestrato dalla Polizia: la misura è arrivata dopo indagini partite in seguito alle segnalazioni dei residenti secondo i quali si trattava in realtà di una casa di appuntamenti.

Gli investigatori della Seconda sezione della Squadra Mobile di Roma hanno prima scandagliato alcuni siti specializzati dove il centro  massaggi, situato in via Livorno, veniva pubblicizzato con foto di ragazze in abiti succinti e pose sensuali.

Il locale era aperto fino a tarda sera: i vetri erano oscurati e coperti completamente da locandine per cui non era possibile vedere dall’esterno. Sono stati svolti allora accertamenti tecnici che hanno documentato ciò che accadeva dentro: alcune donne cinesi tra i 30 ed i 50 anni offrivano rapporti sessuali a pagamento.

Per la titolare del centro, una quarantanovenne cinese, c’è ora l’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria. Per lei l’accusa è di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione.
Alessandro Pino

(Foto Questura di Roma)

Immagine

Tivoli: tentativo di “truffa del contatore” e violenza privata a un’anziana, due denunciati | di Alessandro Pino

28 Mag

[TIVOLI-RM] Un odioso caso di “truffa del contatore” ai danni di una anziana è stato sventato grazie all’intervento dei vicini di casa della vittima: in questo modo i poliziotti del Commissariato di Tivoli hanno denunciato due italiani di 29 e 22 anni.

Gli indagati, accompagnati da una terza persona, si erano presentati alla signora come operatori di una nota azienda di fornitura elettrica, mostrando un tesserino sulla giacca.

Affermando di dover eseguire aggiornamento al suo contatore e di doversi sedere per compilare la modulistica, hanno convinto la signora a farli entrare in casa.

Quando hanno chiesto alla signora di mostrare un suo documento per compilare un modulo di adesione per la fornitura di energia con condizioni economiche in offerta, l’anziana si è spaventata per tanta insistenza e si è preoccupata per la sua sicurezza, invitandoli più volte ad andarsene perché non voleva firmare quanto proposto.  

I due invece sono rimasti in casa continuando a compilare la modulistica. La povera donna ha iniziato a gridare terrorizzata e sono intervenuti i vicini di casa che hanno chiamato la Polizia.

Gli agenti hanno sequestrato i moduli parzialmente compilati dai due indagati che risultavano anche sottoscritti nella parte riservata al cliente ma la signora ha riferito di non averli mai firmati.

Per i due uomini le accuse sono di tentata truffa e violenza privata.
Alessandro Pino

Immagine

Due arresti per usura eseguiti dal III Distretto Fidene Serpentara e dal Terzo Gruppo Nomentano | di Alessandro Pino

23 Mag

[ROMA] Dopo lunghe indagini svolte dalla Squadra Investigativa del III Distretto Fidene – Serpentara della Polizia con il III Gruppo “Nomentano” della Polizia Locale di Roma Capitale sono stati arrestati un uomo e una donna, marito e moglie, accusati di aver esercitato una attività di usura estesa su più municipi della capitale fino alla zona sud della Provincia di Roma. Questa mattina lui è finito in carcere mentre lei si trova ai domiciliari.

Le indagini, coordinate dal Pool Reati Gravi contro il Patrimonio, hanno mostrato la mancanza di scrupoli degli indagati che anche durante il lockdown avevano chiesto i pagamenti dei prestiti.

Venti le persone cui avevano prestato denaro da un minimo di 500 euro ad un massimo di 22.000 euro, solitamente con un tasso usurario oltre il 52,14% annuo, fino a un massimo, in un’occasione, del 223,46% annuo.

É emerso che per l’uomo l’attività di usura era l’unica fonte di guadagno, ereditata dal padre di cui alcuni dei soggetti usurati erano già stati “clienti. La moglie risulta essere titolare di reddito di cittadinanza.
Alessandro Pino

Immagine

Ponte Milvio: gli strappano la catenina, un arresto | di Alessandro Pino

22 Mag

[ROMA] Un algerino ventisettenne é stato arrestato dalla Polizia la notte del 22 maggio a Ponte Milvio.

Il nordafricano verso le tre del mattino aveva strappato la catenina a un ragazzo in piazzale di Ponte Milvio. Dopo la segnalazione, sul posto sono intervenuti gli agenti del XV Distretto.

Alessandro Pino

Immagine

Fidene-Castel Giubileo: anziana legata e rapinata in casa da tre banditi | di Alessandro Pino

22 Mag

[ROMA] Ancora una volta si deve dare notizia di una persona anziana aggredita da violenti rapinatori in casa propria: questa volta è accaduto tra Fidene e Castel Giubileo nella serata dello scorso venerdì.

A quanto pare i tre malviventi sarebbero nordafricani e sarebbero entrati nell’abitazione forzando una portafinestra aggredendo poi la vittima sessantanovenne che si trovava nel soggiorno davanti alla televisione. La signora è stata legata mentre i criminali mettevano sottosopra casa portando via gioielli per circa diecimila euro. Solo quando i tre sono andati via con il bottino, la povera donna è riuscita a scendere in strada e a chiamare i soccorsi grazie all’aiuto di un passante. Sul posto è intervenuta la Polizia.

Alessandro Pino

Immagine

Monte Sacro: nuovi controlli sui locali | di Alessandro Pino

19 Mag

[ROMA] Nuovi controlli per il contrasto alla malamovida a Monte Sacro si sono svolti nella serata del 18 maggio da parte degli agenti della Polizia di Stato del III Distretto con l’ausilio degli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, del Reparto Prevenzione Crimine Lazio e con la collaborazione della Polizia Locale Roma Capitale

In un bar di viale Tirreno sono state controllate nove persone; una di esse è risultata inosservante alle prescrizioni imposte da un Avviso Orale del Questore di Roma.

Sono stati ispezionati anche un minimarket in viale Tirreno e una sala slot in piazzale Jonio senza riscontrare inosservanze. Al termine del servizio sono state  identificate cinquantanove persone.
Alessandro Pino

Immagine

Labaro: arancia meccanica per rubare gasolio da un cantiere, custode malmenato e incappucciato | di Alessandro Pino

19 Mag

[ROMA] Una notte di terrore quella vissuta dal custode di un cantiere in via Veientana Vetere, zona Labaro, aggredito da una banda di criminali che hanno portato via una ingente quantità di gasolio. Ne ha fatto notizia Il Messaggero.

L’uomo, un senegalese quarantaseienne, è stato legato, incappucciato e ripetutamente picchiato dai banditi- sembrerebbe quattro o cinque- che gli hanno anche tolto portafogli e cellulare agendo poi indisturbati. Il bottino ammonterebbe a circa tremila litri di gasolio, caricati su un camion portato appositamente, oltre ad attrezzature di cantiere. Sul fatto indaga la Polizia anche servendosi di rilievi della Scientifica.
Alessandro Pino

Immagine

Metro S. Maria del Soccorso: pusher in manette | di Alessandro Pino

15 Mag

[ROMA] Un uomo è stato arrestato dalla Polizia nelle scorse ore mentre spacciava cocaina nei pressi della fermata Santa Maria del Soccorso della Metro B.

Gli agenti del Commissariato San Lorenzo lo hanno trovato con più di 130 grammi di cocaina già divisa in 364 dosi. Per il pusher dopo la convalida dell’arresto sono stati disposti gli arresti domiciliari.

Alessandro Pino

(Foto Questura di Roma)

Immagine

Ponte Mammolo: pestato a sangue al bar della metro, identificato un altro aggressore | di Alessandro Pino

12 Mag

[ROMA] É stato identificato dalla Polizia un uomo considerato il secondo autore della brutale aggressione avvenuta al bar della stazione Ponte Mammolo della Metro B in cui fu pestato a sangue un afgano trentaseienne.

I fatti avvennero lo scorso settembre: la vittima stava comprando una birra quando venne spintonata, tirata per un orecchio e insultata da un romano quarantaduenne.

Un altro uomo- quello identificato ora- si era avvicinato tirando un pugno in faccia allo straniero facendolo cadere a terra per poi allontanarsi e tornare dopo per comprare delle sigarette senza badare al pestaggio in corso: il primo aggressore infatti aveva continuato a colpirlo con calci e pugni in testa e in faccia per venti minuti ma alcuni clienti avevano chiamato il 112 e sul posto erano intervenuti poliziotti del IV Distretto San Basilio arrestandolo.

Nel frattempo sono proseguite le ricerche del secondo aggressore: a incastrarlo sono stati i vestiti trovatigli a casa, compatibili con quelli usati durante l’aggressione, oltre ad alcuni tatuaggi che apparivano nelle immagini della videosorveglianza. Per lui c’è stata la denuncia per lesioni aggravate dai futili motivi e da quelli razziali.
Alessandro Pino

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: