Tag Archives: Polizia
Immagine

Talenti: rapinatore seriale in manette | di Alessandro Pino

23 Gen

[ROMA] Nelle ultime settimane era diventato l’incubo degli esercizi commerciali di Talenti: tabaccherie, farmacie, bar e anche passanti ma adesso un rapinatore solitario che agiva armato di pistola é stato arrestato dalla Polizia dopo l’ultimo colpo a un bar in via Isidoro del Lungo.
Ne ha dato notizia oggi Il Messaggero.

L’uomo, un romano residente nella zona Est di Roma, è accusato di almeno una dozzina di colpi avvenuti a gennaio ma al momento Polizia e Carabinieri stanno confrontando altre denunce per individuarne l’eventuale responsabilità in fatti analoghi avvenuti in precedenza.

Per il malvivente oltre all’accusa di rapina c’è anche quella di sequestro di persona: in via Matteo Bandello avrebbe costretto una donna a prelevare denaro da un bancomat dopo essersi infilato nella sua auto.

Alessandro Pino

Immagine

Controlli a piazza Fiume e dintorni: chiusi quattro locali | di Alessandro Pino

22 Gen

[ROMA] Una serie di controlli amministrativi capillari è stata compiuta dalla Polizia nel quartiere Salario e in particolare nella zona di Piazza Fiume e le sue adiacenze.

Durante le attività svolte dagli agenti del
del II Distretto Salario Parioli, insieme  al personale della Divisione Polizia Amministrativa e ad equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine sono stati chiusi per violazioni amministrative quattro locali: a un bar di via Nizza  è stato multato per l’omessa indicazione della capienza massima, per la mancanza di sanificazione periodica e l’assenza di etilometri ed è stato chiuso per tre giorni.

Un minimarket in via Viterbo è stato multato per mancanza di indicazioni del protocollo Covid e per altre carenze igienico sanitarie oltre a venire chiuso per tre giorni. Sono state inoltre trovate cartine e filtri per tabacchi senza autorizzazione dei Monopoli di Stato per le quali è prevista una sanzione di cinquemila euro.

In una nota enoteca della zona è stata riscontrata una violazione amministrativa per violazione della  normativa anti COVID ed è stata disposta la chiusura per tre giorni.

In un ristorante di via Brescia è stata riscontrata la violazione amministrativa inerente la normativa anti COVID ma trattandosi della prima violazione è stata disposta la chiusura per un solo giorno.  

Alessandro Pino

Immagine

Balduina: controlli anti Covid, chiuso un locale | di Alessandro Pino

19 Gen

[ROMA] Un locale in zona Balduina é stato chiuso per cinque giorni dalla Polizia nell’ambito di controlli per la verifica dei Green Pass e del rispetto della normativa anti Covid

il titolare del locale già a dicembre era stato denunciato dagli agenti del commissariato Monte Mario per aver aggredito un uomo con un coltello. Inoltre in precedenza in seguito ad altri controlli per la corretta applicazione della normativa anti Covid, era già stata disposta la sanzione della chiusura temporanea per cinque giorni. 
Alessandro Pino

(Foto Questura di Roma)

Immagine

Prati: taglia la strada al bus e prende a pugni l’autista | di Alessandro Pino

16 Gen

[ROMA] Scene di ordinaria giungla metropolitana la sera del 14 gennaio a Prati nei pressi di viale Mazzini, dove il conducente di un autobus pubblico é stato malmenato da un pluripregiudicato che in sella a una moto aveva tagliato la strada alla vettura.

Ne ha dato notizia oggi Il Messaggero: a quanto si legge, il motociclista con una manovra pericolosa aveva costretto l’autista del bus della linea 30 a una brusca frenata che ha anche fatto finire sul pavimento qualche passeggero. Alle rimostranze del conducente, per tutta risposta il pregiudicato é smontato dalla moto iniziando a picchiarlo dal finestrino e colpendo il bus con il casco. L’autista a quel punto é sceso per controllare i danni ed è stato nuovamente aggredito a pugni e schiaffi. Il pestaggio sarebbe proseguito se non fosse intervenuta una pattuglia della Polizia che ha bloccato l’aggressore denunciandolo per interruzione di pubblico servizio, oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale e a incaricato di servizio pubblico. Il tutto è anche costato un’ora circa di fermo del bus.

Alessandro Pino

Immagine

Metro Bologna: ruba il portafogli a una ragazza, arrestato | di Alessandro Pino

15 Gen

[ROMA] É stato bloccato nella stazione della metropolitana di piazza Bologna e trovato con il denaro appena rubato a una ragazza: per questo un trentanovenne romeno con precedenti é stato arrestato dalla Polizia per furto aggravato in concorso.

É accaduto mercoledì scorso: gli agenti del Commissariato Porta Pia in servizio di contrasto ai borseggi sulle metropolitane hanno notato lo straniero mentre assieme a un altro uomo- che é riuscito a svicolare- si affrettava verso l’uscita della stazione e hanno deciso di controllarlo. Poco dopo è arrivata una ragazza che si era accorta di essere stata derubata indicando l’uomo appena bloccato quale responsabile del furto.

La perquisizione ha fatto saltare fuori il denaro, descritto accuratamente nel taglio delle banconote, mentre il portafogli con dentro i documenti della vittima è stato recuperato sui  binari della metro dove i borseggiatori lo avevano gettato per disfarsene.

Dopo la convalida dell’arresto, l’Autorità Giudiziaria ha disposto per il romeno il divieto di dimora nel comune di Roma.
Alessandro Pino

Immagine

Monteverde: cinquantenne si barrica in casa | di Alessandro Pino

13 Gen

[ROMA] Preoccupazione nel pomeriggio del 13 gennaio a Monteverde per un uomo di un circa 50 anni che si era barricato all’interno della propria abitazione in via Antonio Toscani.

La segnalazione è stata effettuata dal padre dopo aver trovavo il nottolino della porta d’ingresso attivato dall’interno. Sul posto sono intervenuti Polizia, Vigili del Fuoco con autoscala e carro teli oltre ai sanitari. Alla fine l’uomo è stato portato all’ospedale San Camillo in buone condizioni per controlli.

Alessandro Pino

Immagine

Colli Albani: picchia la compagna davanti ai figli, arrestato | di Alessandro Pino

5 Gen

[ROMA] Un trentacinquenne di origini senegalesi é stato arrestato dalla Polizia in zona Colli Albani per reati rientranti nel “Codice Rosso”, la   procedura d’urgenza per combattere la violenza di genere e quella familiare.

Gli agenti delle Volanti sono intervenuti nel pomeriggio del 3 gennaio dopo che l’uomo durante una lite familiare aveva picchiato la compagna davanti ai figli minorenni e lo hanno arrestato anche grazie alla denuncia della vittima.
Alessandro Pino

Immagine

Via di Trasone: entra in un condominio e danneggia porta e finestra, poi aggredisce i poliziotti | di Alessandro Pino

31 Dic

[ROMA] É entrato nel cortile di un palazzo in via di Trasone nel quartiere Trieste e ha danneggiato la porta e la finestra del portiere, per poi aggredire i poliziotti intervenuti.

Per questo un quarantenne è stato arrestato dalla Polizia. Quando gli agenti gli agenti del commissariato Vescovio e del II Distretto Salario-Parioli sono arrivati sul posto dopo una chiamata al 112, hanno trovato l’uomo che vedendoli ha preso in mano un mattone urlando minacce contro di loro. Inutili i tentativi di farlo ragionare: l’uomo si è scagliato contro di loro a calci e pugni e ferendone due.

Alla fine è stato bloccato ed è stato verificato il danneggiamento della porta e della finestra dell’abitazione del custode al piano terra. Per il quarantenne l’accusa è di danneggiamento aggravato, violenza, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.
Alessandro Pino

Immagine

Tufello: preso con la droga nelle mutande | di Alessandro Pino

28 Dic

[ROMA] Un venezuelano cinquantanovenne é stato arrestato al Tufello dalla Polizia dopo essere stato trovato in possesso di diverse dosi di cocaina.

Il sudamericano che era pedinato da poliziotti in borghese del Commissariato Esquilino è stato trovato mentre sostava in doppia fila a piazza degli Euganei, chiaramente attendendo qualcuno.

Quando un cliente é salito in auto, é stata interrotta la cessione di una bustina di cellophane contenente cocaina. A quel punto l’uomo è stato perquisito e nelle mutande gli sono stati trovati altri quattro involucri di cellophane contenenti polvere bianca. Anche la macchina è stata controllata: nascoste nel telaio di un sedile c’erano due scatole metalliche calamitate contenenti altre dosi di cocaina per un totale di oltre 36 grammi. L’uomo è stato messo ai domiciliari con braccialetto elettronico.
Alessandro Pino

(Foto Questura di Roma)

Immagine

Viale delle Provincie: si siede al bar e le rubano la borsa, due arresti | di Alessandro Pino

23 Dic

[ROMA] Due peruviani di 46 e 71 anni sono stati arrestati dalla Polizia con l’accusa di aver rubato la borsa a una ragazza in un bar di viale delle Provincie.

Gli agenti del commissariato Porta Pia erano stati allertati dal proprietario del locale dopo il furto subíto dalla vittima mentre faceva colazione seduta a un tavolino esterno. Esaminando le immagini della videosorveglianza hanno notato due uomini che dopo essersi avvicinatisi alla vittima, tenendo in mano un indumento per coprirsi durante il furto hanno preso la borsa per poi allontanarsi.

A quel punto i poliziotti in borghese si sono messi sulle tracce dei malviventi individuandone poco dopo uno in una pizzeria. L’uomo è stato seguito con discrezione e appena si è riunito con il compare sono stati bloccati entrambi. In uno zaino che avevano in spalla c’era la borsa rubata alla ragazza mentre le sue chiavi e il portafogli sono stati trovati a terra.

Dopo la convalida dell’arresto, a carico del quarantaseienne sono stati emessi l’obbligo di firma presso i carabinieri di Ariccia e l’obbligo di dimora nello stesso comune mentre a carico del settantunenne il divieto di dimora nel comune di Roma.
Alessandro Pino

Immagine

Controlli ad Alto Impatto del III Distretto Fidene Serpentara | di Alessandro Pino

20 Dic

[ROMA] Una serie di servizi specifici è stata svolta dalla Polizia nella zona di competenza del III Distretto Fidene Serpentara: assieme al Reparto Prevenzione Crimine Lazio e a una squadra del Reparto Cinofili è stato messo in atto un dispositivo ad Alto Impatto Distrettuale nel corso del quale sono stati svolti quattro posti di controllo.
Sono state identificate 78 persone, controllati 34 veicoli e elevate quattro contravvenzioni.
Alessandro Pino

Immagine

Morta una delle anziane rapinate in casa a Conca d’Oro | di Alessandro Pino

16 Dic

[ROMA] É morta in ospedale una delle due anziane sorelle narcotizzate e rapinate nella loro abitazione di via Val Maira, zona Conca d’Oro.

La vittima, ultranovantenne, era stata trovata riversa a terra nel pomeriggio del 15 dicembre dopo che i parenti avevano dato l’allarme non avendone più notizie, mentre la sorella girava tra le stanze in stato confusionale.

La rapina, compiuta forse da qualcuno introdottosi con l’inganno, sarebbe comunque avvenuta nei giorni precedenti.
Alessandro Pino

Immagine

Conca d’Oro: due anziane rapinate in casa, una è in codice rosso | di Alessandro Pino

16 Dic

[ROMA] Due sorelle ultranovantenni sono rimaste vittime di una rapina avvenuta nei giorni scorsi in zona Conca d’Oro ma che è stata scoperta nel pomeriggio del 15 dicembre: a darne notizia è Il Messaggero di oggi.

La rapina é avvenuta in un appartamento di via Val Maira, completamente messo a soqquadro: le anziane vittime sono state trovate riverse sul pavimento dai familiari allarmati dopo che non erano riusciti a contattarle e arrivati assieme ai Vigili del Fuoco che hanno aperto la porta. Probabilmente le due sorelle sono state sedate da qualcuno forse introdottosi con l’inganno dal momento che non sono stati trovati segni di effrazione. Altra ipotesi è che siano state seguite e i malviventi o il malvivente le abbiano spintonate dentro chiudendosi la porta alle spalle.

Una delle due vittime è stata ricoverata in codice rosso al Pertini per una crisi respiratoria. Sulla rapina indaga la Polizia di Stato anche ricorrendo alla Scientifica.

Alessandro Pino

Immagine

Spaccio alla Garbatella: pitbull a guardia della cocaina | di Alessandro Pino

14 Dic

[ROMA] É stato arrestato dalla Polizia di Stato un pusher albanese che aveva messo un grosso pitbull a guardia di un deposito di cocaina.

Gli agenti del commissariato Colombo hanno messo sotto controllo l’uomo, un quarantaduenne che secondo le informazioni in loro possesso spacciava in zona Garbatella a bordo di un maxi scooter.

Dopo averlo sorpreso a cedere una dose di cocaina, hanno perquisito la stanza di un bed and breakfast da lui usata. Alla porta c’era un grosso molossoide che impediva di entrare ma si è proceduto comunque alla perquisizione, trovando oltre tre etti di cocaina e dodicimila euro in contati.

L’uomo è stato arrestato e messo a disposizione della magistratura mentre il cane è stato affidato ad una persona di fiducia. 
Alessandro Pino

Immagine

Piazza Pascali: gira tra i banchi del mercato armato di coltello | di Alessandro Pino

13 Dic

[ROMA] Paura nel mercato rionale di piazza Pino Pascali nel pomeriggio del 12 dicembre per un uomo armato di coltello che si aggirava tra le bancarelle.

Dopo una segnalazione al 112 sul posto sono arrivate due Volanti della Polizia venendo a sapere che poco prima un uomo aveva minacciato con un coltello il titolare di un punto ristoro per poi allontanarsi. Secondo quanto riferito agli agenti, qualche minuto dopo lo stesso individuo era stato visto passare con delle scarpe in mano inseguito da uno straniero che gli urlava contro per poi riappropriarsi della merce rubata.

Il testimone ha descritto dettagliatamente il rapinatore, subito individuato dai poliziotti mentre gettava a terra il coltello: si tratta di un romano quarantottenne che per evitare l’arresto ha tirato calci e pugni ma è stato bloccato e messo sulla Volante.

Durante il trasporto fino agli uffici, lo scalmanato ha continuato a tirare calci danneggiando la macchina: alla fine è stato arrestato con l’accusa di tentata rapina aggravata e denunciato per danneggiamento ai beni dello Stato.
Alessandro Pino

(Foto Questura di Roma)

Immagine

Controlli su mascherine e assembramenti anche nel quartiere Africano | di Alessandro Pino

13 Dic

[ROMA] É stato un fine settimana, quello appena trascorso, di mirati controlli delle forze dell’Ordine sull’utilizzo delle mascherine e per evitare assembramenti anche soprattutto nelle vie dello shopping e della socialità del Secondo Municipio nel quartiere Africano: viale Libia, viale Eritrea, piazza Gimma, piazza Annibaliano.

Pattuglie della Polizia di Stato sia a piedi che in auto e moto sono state affiancate dalla Polizia Locale di Roma Capitale, dalla Guardia di Finanza, dai Carabinieri e dalla Protezione Civile.
Alessandro Pino

Immagine

Metro Rebibbia: pusher in manette | di Alessandro Pino

12 Dic

[ROMA] Un gambiano ventiquattrenne già conosciuto alle forze dell’ordine è stato arrestato dalla Polizia sulla Tiburtina nei pressi della metro Rebibbia.

Gli agenti delle Volanti hanno visto l’uomo- che era già stato arrestato a luglio- in atteggiamento sospetto e si sono avvicinati per controllarlo ma lui ha provato a scappare. Una volta raggiunto si è mostrato nervoso e insofferente: addosso aveva dosi di eroina e hashish oltre a 340 euro probabile provento dello spaccio.
Alessandro Pino

Immagine

Viale Ionio: coppia in manette per droga, lui prendeva il reddito di cittadinanza | di Alessandro Pino

12 Dic

[ROMA] Un romano quarantunenne è stato arrestato dalla Polizia a viale Jonio mentre stava per cedere una dose di cocaina.

Gli agenti sono intervenuti dopo uno specifico servizio di osservazione. L’uomo è risultato essere percettore del reddito di cittadinanza.

In manette è finita anche la compagna, una venticinquenne indiana, che durante la perquisizione é stata trovata con diversi quantitativi di cocaina, hashish e marijuana oltre 700 euro in contanti.
Alessandro Pino

Immagine

Manifestazione di meno di dieci persone blocca il gra all’altezza di Bel Poggio – di Luciana Miocchi

6 Dic

È durato quasi due ore il blocco della corsia esterna del traffico locale all’altezza dell’uscita 9 del G.R.A., con pesanti ripercussioni sul traffico, che in ora di grandi spostamenti per lavoro e studio, erano da poco passate le Otto, è arrivato a formare più di quattro chilometri di coda.

All’inizio sembrava si trattasse un incidente, gli sventurati automobilisti che sono arrivati tra i primi sul posto hanno visto passare due volanti della polizia e due di quella di Roma Capitale, nonché un’ambulanza. Sui siti dedicati non si trovavano notizie e il traffico continuava a rimanere immobile, come se fosse uno di quegli eventi, purtroppo non infrequenti sul raccordo, talmente catastrofici da richiedere la chiusura delle corsie per consentire i soccorsi. Dopo un po’ le persone hanno cominciato a scendere dalle auto per andare a vedere quanto fosse seria la situazione ma camminando tra le auto ferme ci si è resi conto che l’atmosfera era resa surreale dalla mancanza dell’elemento principale delle strade: all’improvviso la consapevolezza collettiva che vi era troppo silenzio per potersi trattare di un incidente grave: niente rumori di elisoccorso, niente sirene dei vigili del fuoco.

Infatti. Non si è trattato di un incidente ma di un blocco stradale operato in nome della lotta per il clima. Una decina di persone sedute dietro due striscioni riportante la dicitura “Extincion rebellion – ultima generazione” tenevano in scacco km di auto, con le forze dell’ordine schierate davanti e dietro di loro, con anche i carabinieri fermi sull’incrocio con via di Settebagni. Talmente incredibile e ridicolo, che non vi è stata una sola parola di solidarietà con i manifestanti, anzi, gli agenti ad un certo punto hanno cominciato a valutare l’eventualità di doverli difendere dalle intenzioni di sgombero poco amichevoli della folla ormai assiepata un po’ ovunque.

Una manifestazione fallita anche dal punto di vista dell’obiettivo. Con il freddo di questa mattina, i 4 e passa km di auto e tir, sono rimasti tutto il tempo con il motore acceso per far andare i riscaldamenti.

Gli pseudo manifestanti sono stati poi portati via dalla celere. Interrompere il traffico sull’autostrada, che tale è il gra, è un atto gravissimo, che porterà quasi certamente ad un processo per interruzione di pubblico servizio.

Luciana Miocchi

Immagine

Talenti: donna rapinata da tre rom con lo spray urticante | di Alessandro Pino

4 Dic

[ROMA] Rapinata con lo spray urticante da tre rom: é quanto accaduto a una donna peruviana sessantenne in via Ugo Ojetti a Talenti.

Il fatto, di cui dà notizia oggi Il Messaggero, é avvenuto un paio di sere fa: a quanto si legge, la vittima ha riferito di essere stata accerchiata da tre persone-un adulto e due ragazzi- che le hanno spruzzato in faccia una bomboletta, portandole via la borsa con il cellulare, denaro ed effetti personali mentre era disorientata dal bruciore.

Rientrata a casa, la donna ha avvisato il figlio che assieme a un amico ha perlustrato il quartiere, individuando nel piazzale del supermercato Carrefour tre individui che corrispondevano alla descrizione fornita dalla madre: subito il figlio ha avvisato le Forze dell’ordine che sono intervenute.

I tre individui- rom bosniaci di 34, 16 e 15 anni- avevano effettivamente con loro il cellulare della vittima che li ha anche riconosciuti. Per loro la denuncia per rapina aggravata in concorso. I due minorenni sono stati collocati in un centro per minori.
Alessandro Pino

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: