Tag Archives: Polizia
Immagine

Largo Ravenna: ruba abiti in un negozio, arrestato | di Alessandro Pino

27 Feb

[ROMA] Un trentacinquenne originario della Libia con precedenti è stato arrestato dalla Polizia a largo Ravenna per furto aggravato nel primo pomeriggio del 26 febbraio.

L’uomo mentre si trovava in un negozio di abbigliamento aveva tolto la placca antifurto da alcuni abiti nascondendoli in uno zaino. Gli agenti del Commissariato Porta Pia lo hanno portato in ufficio per la redazione degli atti e poi su disposizione dell’Autorità Giudiziaria nelle camere di sicurezza della Questura in attesa del processo per direttissima.
Alessandro Pino

Immagine

San Giovanni: presi mentre rubano uno scooter | di Alessandro Pino

26 Feb

[ROMA] Due ragazzi che stavano rubando uno scooter sono stati arrestati nel pomeriggio del 25 febbraio dagli investigatori del VII Distretto San Giovanni dopo una segnalazione giunta al 112. I due si erano divisi i ruoli di palo ed esecutore materiale. Sono stati sequestrati due spadini, nastro adesivo e un connettore elettrico. Uno dei due in macchina aveva una mazza da baseball e un coltello a serramanico che sono stati sequestrati.
Alessandro Pino

(Foto Questura di Roma)

Immagine

Cinquina: maniaco mostra i genitali a due bambine che giocano al parco| di Alessandro Pino

26 Feb

[ROMA] C’è preoccupazione nel quartiere di Cinquina dopo che nel pomeriggio del 25 febbraio un maniaco avrebbe mostrato i genitali a due sorelline che giocavano in un’area ludica in via Carlo Muscetta. Secondo quanto ricostruito da Roma Today l’uomo a bordo di un furgone avrebbe attirato l’attenzione delle piccole e una volta avvicinatesi si sarebbe fatto trovare con le mutande abbassate e i genitali in vista.
Da qui la fuga delle bambine spaventatissime e urlanti mentre il disgustoso adescatore si allontanava dileguandosi. Sul posto, chiamata dal padre delle bambine, è intervenuta la Polizia che è alla ricerca dell’individuo.

Alessandro Pino

Immagine

Piazza Ruggero di Sicilia: vuole soldi e la afferra per un braccio per toglierle la mascherina | di Alessandro Pino

25 Feb

[ROMA] Un dominicano trentacinquenne con precedenti è stato arrestato dalla Polizia in piazza Ruggero di Sicilia per violenza privata e resistenza a pubblico ufficiale nel primo pomeriggio del 24 febbraio.

Erano circa le tredici quando l’uomo dopo aver seguito la vittima presa di mira, prima le ha chiesto dei soldi e poi l’ha afferrata per un braccio cercando di toglierle la mascherina. A quel punto intimorita ha chiamato le forze dell’ordine: gli agenti delle Volanti arrivati sul posto sono riusciti a bloccare l’aggressore nonostante la sua resistenza e a portarlo in ufficio.
Alessandro Pino

Immagine

Colli Albani: rapina un monopattino a una donna e prende a calci e pugni i poliziotti | di Alessandro Pino

24 Feb

[ROMA] Ha rapinato il monopattino a una donna appena uscita da un supermercato, prendendo poi a calci e pugni i poliziotti intervenuti. Per questo un romeno trentacinquenne senza fissa dimora è stato arrestato dalla Polizia.

È successo due giorni fa nei pressi della fermata Colli Albani della metropolitana. La vittima stava per salire sul monopattino quando il malvivente è saltato su fuggendo. La scena è stata vista dagli agenti del commissariato Appio che lo hanno inseguito a piedi raggiungendolo in via Albano dove ha perso il controllo del mezzo ed è stato bloccato. Rapina, violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale le accuse.
Alessandro Pino

(Foto Questura di Roma)

Immagine

Tiburtino: preso mentre smonta l’airbag da una macchina | di Alessandro Pino

24 Feb

[ROMA] Ha provato a depredare parti di una macchina parcheggiata in via Dei Durantini al Tiburtino. Per questo un italiano trentunenne è stato arrestato dalla Polizia nella tarda serata del 23 febbraio. Gli agenti della Sezione Volanti e del commissariato Sant’Ippolito lo hanno sorpreso all’interno della macchina mentre cercava di smontare l’airbag del passeggero dopo aver forzato la portiera con un cacciavite. Durante la perquisizione gli agenti hanno trovato una cassetta di plastica contenente una chiave a crick con adattatori di diverse misure, una serie di chiavi a bussola, un cacciavite con punta a taglio e una bomboletta di spray sbloccante.
Alessandro Pino

Immagine

Piazza Vittorio: sul tram minaccia i passeggeri con una spranga e un estintore | di Alessandro Pino

19 Feb

[ROMA] Un ventitreenne di origine somala con precedenti di polizia è stato arrestato dalla Polizia a piazza Vittorio Emanuele II dopo che sul tram aveva minacciato i passeggeri con un bastone di ferro e un estintore.

Quando gli agenti dei commissariati Esquilino e Viminale sono intervenuti, il giovane, con il volto coperto da un indumento, si è rifiutato di collaborare ed è stato disarmato.

Addosso aveva dei documenti provento di furto, appartenenti ad altre persone. È stato quindi arrestato per minacce aggravate, ricettazione, interruzione di pubblico servizio e porto di arma abusivo.
Alessandro Pino

Immagine

Tor Sapienza: spaccano il finestrino a una macchina e cercano di rubarne un’altra |di Alessandro Pino

17 Feb

[ROMA] Tre nomadi domiciliati presso il campo nomadi di via dei Gordiani sono stati bloccati dalla Polizia dopo aver rubato all’interno di un veicolo e cercato di portarne via un altro in zona Tor Sapienza. Gli agenti delle Volanti erano intervenuti per una segnalazione in via Pio Joris poco dopo le due di notte del 17 febbraio: lì hanno trovato un uomo che alla presenza di due complici spaccava con una chiave inglese il vetro anteriore lato guida di una macchina parcheggiata.
I tre vedendo la pattuglia sono fuggiti verso via di Tor Sapienza ma sono stati bloccati. Uno di loro ha gettato a terra una busta contenente indumenti e materiale militare (in foto), la cui provenienza al momento è sconosciuta. Addosso i tre avevano una chiave a pappagallo e due grossi cacciaviti.
Una verifica successiva ha fatto scoprire che a un’altra macchina parcheggiata tra via Pio Joris e via Alamanni erano stati danneggiati il blocchetto di accensione e l’antifurto meccanico bloccasterzo
probabilmente per un tentativo non riuscito di rubarla.
Due dei fermati, maggiorenni, sono stati arrestati per furto aggravato e possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli. Il terzo in quanto minorenne, è stato denunciato per lo stesso reato e riconsegnato alla madre.   
Alessandro Pino

(Foto Questura di Roma)

Immagine

San Basilio: su uno scooter rubato aggredisce gli agenti, insulti dalle finestre | di Alessandro Pino

15 Feb

[ROMA] Scene di degrado malavitoso come quelle viste nelle fiction, lungo le strade di San Basilio nel pomeriggio del 15 febbraio, dove un quarantaseienne con precedenti di polizia e giudiziari è stato arrestato dalla Polizia per lesioni a pubblico ufficiale, danneggiamento aggravato e denunciato per ricettazione.

Tutto è cominciato in via Corinaldo poco prima delle 14 quando una Volante ha incrociato uno scooter condotto da un uomo, in uscita dai cortili dei palazzi. Alla vista della vettura di servizio, il conducente ha accelerato l’andatura svoltando poi verso un altro cortile attraverso una rampa per disabili dove ha perso l’equilibrio ed è finito a terra. Nemmeno a quel punto l’uomo ha desistito dalla fuga, cercando di allontanarsi a piedi attraverso il cortile: inseguito e raggiunto dai poliziotti, ha iniziato a prenderli a calci e pugni. Nel frattempo erano sopraggiunti altri due equipaggi della Polizia ma il malvivente ha cominciato a urlare per attirare l’attenzione e dimenarsi cercando di sbattere la testa a terra per ferirsi: attirati dalle grida, diversi abitanti del luogo, noto alle cronache come piazza di spaccio, si sono affacciati alle finestre insultando i poliziotti mentre l’uomo veniva ammanettato e fatto entrare in macchina.

Nemmeno così il fermato si è placato: dentro la macchina ha iniziato a prendere a calci la paratia divisoria dell’abitacolo, danneggiandola. È stato comunque portato al commissariato San Basilio per accertamenti e lo scooter su cui viaggiava è risultato rubato due settimane fa, venendo restituito al proprietario. L’uomo è finito ai domiciliari in attesa del processo per direttissima. Uno dei poliziotti è rimasto ferito alla mano e al polso.
Alessandro Pino

Immagine

Torpignattara: in preda all’alcool aggredisce i passanti e palpeggia una ragazza | di Alessandro Pino

13 Feb

[ROMA] Un trentenne iracheno è stato arrestato dalla Polizia in zona Torpignattara con l’accusa di violenza sessuale nella serata del 12 febbraio.

Erano da poco trascorse le ventuno quando gli agenti dei commissariati Porta Maggiore e Prenestino lo hanno bloccato in via Muzio Attendolo, dopo che aveva tentato di aggredire i passanti e poi di palpeggiare una ragazza. L’uomo era in evidente stato di ebbrezza.
Alessandro Pino

Immagine

Casal Bruciato: entra di notte in una scuola e ruba le monete dai distributori di merendine | di Alessandro Pino

13 Feb

[ROMA] Un quarantasettenne italiano con vari precedenti è stato arrestato per furto aggravato nella tarda sera del 12 febbraio dalla Polizia in via Sebastiano Satta, zona Casal Bruciato.

Gli agenti della Sezione Volanti e del commissariato Sant’Ippolito lo hanno sorpreso all’interno di una scuola mentre rubava le monete dalle macchinette distributrici di bevande e merendine. Il malvivente ha agito con un complice che viene ricercato.
Alessandro Pino

Immagine

Segni: la compagna lo lascia e lui inizia a perseguitarla pretendendo anche duemila euro | di Alessandro Pino

12 Feb

[SEGNI- RM] Un quarantenne di Colleferro è stato arrestato dalla Polizia per i reati di estorsione e atti persecutori nel pomeriggio dell’undici febbraio a Segni. L’uomo dopo le festività natalizie aveva iniziato a molestare la ex compagna che aveva deciso di interrompere la relazione con lui: in particolare la tormentava con telefonate e messaggi minacciosi a ogni ora, aspettandola in strada o nei luoghi da lei frequentati, giungendo ad aggredirla spintonandola a terra in più occasioni.
Tutto questo aveva causato alla vittima un grave stato di ansia al punto che, terrorizzata dalle possibili ritorsione da parte dell’uomo, non si era mai rivolta ai sanitari né alla polizia.
Le minacce sono culminate con la pretesa di circa duemila euro che lei avrebbe dovuto consegnare al suo persecutore, il quale l’aveva minacciata di spezzarle le gambe se non le avesse fatto. Finalmente la donna ha denunciato i fatti alla Polizia: gli investigatori del commissariato di Colleferro hanno organizzato un incontro protetto con il suo aguzzino nel parcheggio di un supermercato in via Milana a Segni per la consegna dei soldi.
I poliziotti dopo aver fotocopiato le banconote sul lato seriale, hanno munito la vittima di un registratore e appostato una squadra in borghese per proteggerla.
Il persecutore si è presentato all’appuntamento e appena ha preso la busta col denaro è stato arrestato dai poliziotti. L’Autorità Giudiziaria di Velletri lo ha messo ai domiciliari.
Alessandro Pino

Immagine

Parco degli Acquedotti: assembrati in centocinquanta per un evento musicale | di Alessandro Pino

12 Feb

[ROMA] Centocinquanta persone sono state trovate la sera dell’undici febbraio assembrate in piazza Aruleno Celio Sabino al Parco degli Acquedotti. Poco prima delle ventidue è stato segnalato un evento musicale in corso con la presenza di numerose persone. I poliziotti sopraggiunti hanno riscontrato l’assembramento di ragazzi: in molti hanno cercato di allontanarsi ma trentacinque di loro, per lo più spagnoli, sono stati identificati e multati per violazione delle norme anti Covid. Una successiva segnalazione riferita a largo Spartaco si è rivelata essere legata al gruppo rintracciato poco prima all’interno del parco.
Alessandro Pino

Immagine

San Basilio: alla vista della Polizia fugge in auto, sperona una Volante e prende a calci e pugni gli agenti | di Alessandro Pino

11 Feb

[ROMA] Inseguimento da brividi sulle strade di San Basilio nel pomeriggio del 10 febbraio: mancavano pochi minuti alle sedici quando in via Corinaldo alla vista di un’auto della Polizia, un uomo si è dato precipitosamente alla fuga salendo su un’utilitaria e partendo a tutta velocità. Gli agenti lo hanno tallonato con le sirene e i lampeggianti accesi ma il fuggitivo non ha accennato a fermarsi, bruciando letteralmente un incrocio senza rispettare il segnale di stop e facendo così perdere l’equilibrio a un motociclista di passaggio. L’inseguimento è proseguito su via del Casale di San Basilio in direzione della Nomentana mentre una seconda auto della Polizia si è messa di traverso nel tentativo di sbarrare la strada. Ciò nonostante il guidatore della macchina sospetta ha provato a forzare il blocco, speronando la vettura dei poliziotti sulla Nomentana. L’urto ha reso le vetture inutilizzabili ma nemmeno così il fuggitivo- un quarantatreenne con precedenti di polizia e una pregressa sospensione della patente- si è arreso e ha colpito a calci e pugni i poliziotti. Alla fine però è stato ammanettato e arrestato con le accuse di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. I poliziotti della Volante speronata hanno riportato traumi con una settimana di prognosi.
Alessandro Pino

Immagine

Fidene: nascondeva panetti di cocaina in un tubo di scolo | di Alessandro Pino

8 Feb

[ROMA] Un albanese quarantottenne è stato arrestato nel pomeriggio del 7 febbraio in zona Fidene dalla Polizia per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. I poliziotti lo avevano notato mentre prelevava della droga nascosta all’interno di alcuni tubi di scarico dell’acqua in una intercapedine. A quel punto sono iniziati degli appostamenti e quando si è ripresentato per prendere un involucro da un vano nel muro è stato bloccato. In tasca aveva oltre venti grammi di cocaina mentre nell’intercapedine ce n’erano oltre due etti. In casa invece aveva sostanza da taglio e due presse idrauliche usate probabilmente per comprimere la cocaina in panetti di forma cilindrica.
Alessandro Pino


.

(Foto Questura di Roma)

Immagine

Via Ludovisi: spacca il finestrino di un’auto | di Alessandro Pino

8 Feb

[ROMA] Ha spaccato con un martelletto il finestrino di una macchina parcheggiata in via Ludovisi mettendosi a rovistare all’interno. E’ accaduto nella tarda serata del 7 febbraio. Per questo un marocchino quarantenne senza fissa dimora è stato arrestato dalla Polizia. Quando gli agenti del commissariato Castro Pretorio lo hanno perquisito, gli hanno trovato addosso il frangivetro usato per rompere il finestrino.
Alessandro Pino

Immagine

Muretto di via Cecco Angiolieri: controlli anti Covid della Polizia | di Alessandro Pino

6 Feb

[ROMA] Nell’ambito dei controlli anti Covid della Polizia per il rispetto del distanziamento sociale e l’utilizzo delle mascherine, gli agenti del III Distretto Fidene Serpentara sono intervenuti assieme ai colleghi del Reparto Mobile, del Reparto Prevenzione Crimine e della divisione amministrativa e sociale della Questura lungo il noto muretto di via Cecco Angiolieri a Talenti Bufalotta per evitare gli assembramenti dei giovani che abitualmente vi si radunano.

Inoltre due locali di Monte Sacro che violavano palesemente le attuali misure, sono stati sanzionati e dovranno restare chiusi rispettivamente per 2 e 3 giorni.

Alessandro Pino

(Foto di repertorio)

Immagine

Don Bosco: carico di bulbi di papavero nascosto in un box | di Alessandro Pino

5 Feb

[ROMA] La Polizia ha scoperto in un box auto in zona Don Bosco cinque scatoloni contenenti oltre venti chili di bulbi essiccati di papavero da oppio.
Gli agenti del commissariato Tuscolano sono andati a verificare l’indicazione di una attività di spaccio, giunta in Questura tramite l’applicazione YouPol, portando con loro un cane antidroga.
Il box, chiuso con un lucchetto, è risultato dato in affitto a un indiano trentottenne con precedenti specifici, che ha provato a negare di aver preso in locazione il locale. Nel box però c’erano gli scatoloni riportanti il suo nome e contenenti i bulbi.
L’uomo è stato arrestato per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio.
Alessandro Pino

(Foto Questura di Roma)

Immagine

Val Melaina: tenta una rapina col taglierino, arrestato | di Alessandro Pino

3 Feb

[ROMA] Un trentasettenne magrebino è stato arrestato a Val Melaina dalla Polizia nel pomeriggio del 2 febbraio per tentata rapina. L’uomo aveva cercato di rapinare il dipendente di un negozio di alimentari a via Scarpanto con un taglierino ma è stato sorpreso dagli agenti delle Volanti e bloccato.
Alessandro Pino

Immagine

Collatino: frattura il naso a un’agente intervenuta per difendere una mamma con i due figli | di Alessandro Pino

3 Feb

[ROMA] Un ghanese quarantatreenne con numerosi precedenti è stato  arrestato dalla Polizia per resistenza, lesioni, violenza e minaccia a pubblico ufficiale. È successo la mattina del 2 febbraio in via Pisino, al Collatino.

A una pattuglia del commissariato S. Ippolito era giunta la segnalazione di una persona in escandescenze e aggressiva verso i passanti. Sul posto hanno trovato l’uomo che stava per avvicinarsi a una mamma a passeggio coi suoi due bambini. A quel punto una poliziotta si è frapposta tra loro ma è stata aggredita e colpita al volto con un pugno che le ha fratturato il naso.
L’agente ferita, con l’aiuto del collega di pattuglia e di un altro equipaggio del commissariato San Lorenzo, è poi riuscita a bloccare definitivamente l’aggressore. 
Alessandro Pino

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: