Annunci
Tag Archives: Polizia
Immagine

Tufello: spacciatore in manette – di Alessandro Pino

16 Nov

[Roma] Un ventisettenne italiano residente al Tufello è stato arrestato dalla Polizia con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. Gli investigatori del Commissariato Fidene Serpentara avevano puntato gli occhi su strani movimenti in via Monte Resegone e hanno iniziato una serie di appostamenti, passando poi alla perquisizione della casa del sospettato che ha consegnato spontaneamente uno zaino contenente quasi cinquecento dosi tra hashish e marijuana. Sequestrati anche una bilancina di precisione e 1.950 euro in banconote di vario taglio probabile provento dell’attività di spaccio.

Alessandro Pino

(foto Questura di Roma)

Annunci
Immagine

Piazza Bologna: rapinati da marocchini armati di coltello – di Alessandro Pino

13 Nov

[Roma] Due marocchini sono stati arrestati dalle Volanti della Polizia la notte dello scorso 12 novembre per aver rapinato due diciottenni minacciandoli con un coltello nei pressi di piazza Bologna. Erano circa le due di notte quando in via Lorenzo il Magnifico i due nordafricani hanno rapinato le vittime di un I Phone e di alcuni anelli. Fortunatamente sono intervenuti i poliziotti che li hanno bloccati e arrestati con l’accusa di rapina aggravata.

Alessandro Pino

Immagine

Tufello: ventidue arresti per spaccio – di Alessandro Pino

8 Nov

[Roma] Una maxioperazione antidroga – nome in codice “Untouchables” (Intoccabili, ndr) – è in corso dalle prime ore di oggi al Tufello, condotta dalla Squadra Mobile e dal Commissariato Fidene-Serpentara con il coordinamento dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Roma. Sono in corso di esecuzione ventidue provvedimenti restrittivi emessi dal GIP e numerose perquisizioni che hanno sgominato un importante sodalizio criminale organizzato militarmente, dedito al traffico e allo spaccio di sostanze stupefacenti del tipo cocaina, hashish e marijuana. L’organizzazione operava presso in particolare tra i caseggiati di Via Tonale, Via Monte Petrella, Via Monte Crocco e Via Monte Epomeo.

Alessandro Pino

Immagine

Stupro e omicidio di Desirée: tre fermi- di Alessandro Pino

25 Ott

[Roma] La Polizia ha sottoposto tra ieri notte e questa mattina due senegalesi e un nigeriano a fermo di indiziato di delitto per lo stupro e l’omicidio della giovanissima Desirée Mariottini, avvenuto la notte del 19 ottobre in un edificio occupato nel quartiere di San Lorenzo e che ha suscitato orrore e sdegno fra la popolazione. Le indagini hanno permesso di accertare che i fermati, in concorso con altri soggetti in via di identificazione, nel pomeriggio del 18 ottobre hanno drogato la ragazza riducendola in stato di incoscienza e violentandola, causandone la morte avvenuta nella notte del 19 ottobre. <Farò di tutto perché i vermi colpevoli di questo orrore paghino in fondo, senza sconti, la loro infamia> ha dichiarato in un post su Facebook il ministro degli Interni, Matteo Salvini.

Alessandro Pino

(immagini Questura di Roma)

Immagine

Ruba un taxi all’aeroporto di Fiumicino: arrestato – di Alessandro Pino

16 Ott

[Roma] Un marocchino trentaquattrenne senza fissa dimora è stato arrestato la scorsa notte dalle Volanti della Polizia dopo aver rubato un taxi in servizio presso l’aeroporto internazionale di Fiumicino. L’uomo verso mezzanotte si era intrufolato nella macchina approfittando della distrazione del conducente impegnato a scaricare i bagagli di due passeggeri e allontanandosi rapidamente. L’allarme veniva diramato subito, con la centrale dei radiotaxi che comunicava alla Polizia la posizione della macchina, rilevata tramite il sistema gps installato a bordo. Il taxi dapprima ha imboccato il Raccordo, poi la Prenestina fino a Rocca Cencia, invertendo poi la marcia dirigendosi infine sulla Casilina, dove in zona Borghesiana è scattata la trappola: due equipaggi delle Volanti hanno disposto le vetture in modo da bloccare il passaggio al fuggitivo, senza danneggiare la vettura rubata che è stata poi riconsegnata intatta al tassista assieme ai suoi effetti personali che erano a bordo. Per il marocchino è scattato l’arresto con il processo per direttissima.

Alessandro Pino

Immagine

Rapinarono una gioielleria a Casal de’ Pazzi malmenando la commessa: presi – di Alessandro Pino

4 Ott

[Roma] Un romano cinquantaquattrenne con numerosi precedenti e un bosniaco pluripregiudicato di 67 anni sono stati arrestati dalla Polizia questa mattina perchè ritenuti responsabili assieme a un complice della rapina in una gioielleria di viale Marx (zona Casal de’ Pazzi) avvenuta lo scorso 22 febbraio. Nella rapina fu scaraventata a terra una commessa e furono portati via denaro e gioielli per centinaia di migliaia di euro. Il terzo componente della gang è al momento ignoto. I lettori ricorderanno che mentre il “palo” della banda li attendeva in strada a bordo di una vecchia Alfa Romeo 166 alcuni passanti intervenirono cercando di bloccare i malviventi e inveendo contro di loro. Il bosniaco, ex militare già noto per aver preso parte a rapine in tutto il mondo, si trovava già in carcere per aver cercato di sequestrare un imprenditore romano ad aprile in zona Farnesina.

Alessandro Pino

Immagine

Porta di Roma: per rubare un mp3 colpisce il vigilante – di Alessandro Pino

8 Set

La Polizia ha arrestato ieri mattina per rapina impropria presso la Galleria Commerciale Porta di Roma un ventiquattrenne con precedenti specifici. Il delinquente era stato sorpreso da un addetto alla vigilanza di uno dei negozi mentre cercava di rubare un lettore mp3. A quel punto per fuggire ha colpito l’operatore della security ma gli è andata male: sul posto era presente una pattuglia del Commissariato Fidene Serpentara che lo ha ammanettato.

Alessandro Pino

Immagine

Talenti: spacciatore in manette – di Alessandro Pino

8 Set

(Roma) Uno spacciatore romano ventiquattrenne è stato arrestato dalla Polizia a via Ugo Ojetti, nel quartiere Talenti. Gli investigatori del Commissariato Fidene – Serpentara durante un servizio antidroga lo avevano visto seduto in un’ auto parcheggiata con lo sportello aperto; sospettando che fosse un pusher in attesa di clienti si sono appostati. Per l’appunto poco dopo è arrivato un cliente e sono intervenuti all’avvenuto scambio di droga e denaro. Nascosti nel tetto della macchina dello spacciatore c’erano altre dosi di cocaina e sono stati trovati oltre 1.600 euro, ritenuti probabile provento dell’attività illecita.

Alessandro Pino

(foto Questura di Roma)

Immagine

Tufello: pusher nascondeva la droga in un albero – di Alessandro Pino

5 Set

Un ventiduenne romano con precedenti di polizia è stato arrestato in via Monte Crocco al Tufello da agenti del Commissariato Fidene Serpentara nel pomeriggio del 3 settembre. Durante un appostamento, il giovane è stato visto mentre prelevava dai pressi di un albero un involucro contenente droga per consegnarlo a un cliente. Dalla perquisizione sono saltati centodieci euro in contanti mentre altra cocaina era nascosta sulla corteccia dell’albero.

Alessandro Pino

(foto repertorio)

Immagine

Casal Boccone: evade dai domiciliari col braccialetto elettronico – di Alessandro Pino

4 Set

(Roma) – Un ventunenne italiano è stato arrestato nel pomeriggio del 3 settembre da una Volante della Polizia in zona Casal Boccone: il giovane infatti era già agli arresti domiciliari e nonostante indossasse il braccialetto elettronico per il controllo a distanza era uscito dalla sua abitazione. Per lui ora l’accusa è di evasione.

Alessandro Pino

(foto Questura di Roma)

Immagine

Talenti: un arresto per droga – di Alessandro Pino

16 Ago

(Roma) Un trentanovenne è stato arrestato dalla Polizia a Talenti nella notte di Ferragosto per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio. L’uomo è stato fermato da una Volante a largo Pugliese venendo trovato in possesso di dieci dosi di cocaina e quasi mille euro in contanti mentre nella sua macchina c’erano marijuana e altra cocaina.

Alessandro Pino

Immagine

Cercano di forzare un bar a piazza Gimma: arrestati – di Alessandro Pino

9 Ago

(Roma) Due malviventi sono stati arrestati dalla Polizia la mattina dell’otto agosto a piazza Gimma – quartiere Africano – mentre cercavano di forzare la serranda di un bar. I due, entrambi ventunenni romani, dovranno rispondere dell’accusa di tentato furto aggravato.

Alessandro Pino

Immagine

Monterotondo: auto si ribalta sulla Salaria – di Alessandro Pino

6 Ago

Una donna ungherese di 64 anni è stata salvata dalla Polizia a Monterotondo Scalo dopo che la vettura su cui viaggiava lungo la Salaria si è ribaltata. La donna era rimasta incastrata all’interno dell’abitacolo mentre la macchina perdeva carburante. È stato richiesto l’intervento dell’ambulanza del 118 e dei Vigili del Fuoco e in attesa di questi ultimi i poliziotti hanno deciso di estrarre la donna dall’interno dell’abitacolo: dopo aver divelto la portiera, lentamente e con le dovute cautele l’hanno adagiata a terra in attesa dell’ambulanza., Nel frattempo gli agenti, grazie ad un fermaglio di fortuna costruito con un filo di ferro, sono riusciti a bloccare il tubo da cui fuoriusciva il carburante. I rilievi dell’incidente sono stati eseguiti dagli agenti dalla Polizia Locale di Monterotondo. La donna è stata trasportata in ospedale e non corre pericolo di vita.

Alessandro Pino

(foto Questura di Roma)

Immagine

Via Monte Cervialto: due ladri di appartamenti in manette – di Alessandro Pino

31 Lug

Roma – È andata male a due ladri di appartamenti che la notte del 30 luglio stavano svaligiando una abitazione di via Monte Cervialto: i due, stranieri con diversi precedenti di polizia, sono finiti in manette dopo che alcuni cittadini responsabili hanno chiamato la Polizia. Sul posto sono intervenuti equipaggi dei commissariati Fidene e Vescovio che li hanno intercettati e arrestati.

Alessandro Pino

.

Immagine

Gang di giovanissimi terrorizzava i quartieri Africano, Vescovio e Coppedè – di Alessandro Pino

18 Lug

Sgominata dalla Polizia una gang di dieci giovani criminali sia maggiorenni che minorenni, divenuta negli ultimi mesi il terrore degli adolescenti nei quartieri Vescovio, Africano e Coppedè, dove aggredivano e rapinavano le loro vittime, talmente intimorite da evitare di indossare abiti di pregio o addirittura di uscire di casa per non incontrarli: i giovani rapinatori infatti li depredavano di paghette settimanali, capi di vestiario firmati e oggetti di valore, esibendo poi il bottino come trofeo sui social network. La banda aveva acquisito una fama sinistra tra i coetanei proprio tramite social, usandoli per lanciare il messaggio che nessuno poteva invadere il loro territorio e anche per spaventare le stesse vittime che ormai nemmeno reagivano a violenze e vessazioni, sperando solo di limitare i danni subìti. Le rapine non erano nemmeno un mezzo di sostentamento ma venivano commesse per puro gusto criminale, creandosi così la fama di duri del quartiere. Sui social network si atteggiavano a boss malavitosi ispirandosi a serie televisive come “Gomorra”. Dei dieci membri del clan, uno è finito in carcere, tre ai domiciliari e sei hanno ricevuto l’avviso di conclusione indagini.

Alessandro Pino

Immagine

Pusher in manette al Tufello – di Alessandro Pino

17 Lug

Arrestato ieri dalla Polizia al Tufello un ventiduenne romano con l’accusa di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio. Il pusher attendeva i tossici suoi clienti su un muretto della piazza principale. Proprio lì i poliziotti del commissariato Fidene Serpentara durante un appostamento lo hanno visto gettare quattro dosi di cocaina, raccolte dai suoi clienti che lo hanno pagato. Il giovane ha capito che la Polizia era in zona grazie anche alle vedette e ha provato ad allontanarsi ma è stato fermato in un cortile e perquisito, venendo trovato in possesso di ventuno dosi di cocaina e denaro contante. Portato in ufficio, al termine degli accertamenti è stato arrestato.

Alessandro Pino

(foto Questura di Roma)

Immagine

Conca d’Oro: lanciano un petardo su un condizionatore, provocano un’esplosione – di Alessandro Pino

14 Lug

È stata una notte di follia per un gesto a dir poco sconsiderato oltre che di ansia diffusasi tra i cittadini, quella tra il 12 e 13 luglio in piazza Conca d’Oro, dove due trentenni hanno lanciato un petardo sul condizionatore di un appartamento sottostante, provocando l’esplosione del bagno al piano rialzato del palazzo. Il boato nel cuore della notte è stato tale da essere sentito anche da quartieri distanti, suscitando paura in molti cittadini che avevano ipotizzato una fuga di gas, lo scoppio di una vettura incendiata o addirittura una bomba. I rilievi successivi hanno chiesto l’intervento anche della Scientifica, degli artificieri e dei Vigili del fuoco oltre che dei poliziotti delle Volanti e dei commissariati Fidene e San Basilio. I due (ir) responsabili sono caduti più volte in contraddizione davanti agli agenti e alla fine, di fronte alle precise contestazioni rivolte loro, hanno ammesso di aver gettato il petardo dalla finestra definendo l’azione “ … un gesto goliardico, sebbene sconsiderato “. Se la sono cavata con una denuncia per danneggiamento aggravato in concorso.

Alessandro Pino

Immagine

Talenti: sull’autobus aggredisce autista e poliziotti – di Alessandro Pino

11 Lug

Erano circa le sette di ieri mattina quando su una corriera proveniente da Guidonia in transito sulla Nomentana un ventitreenne straniero (sembrerebbe del Gambia)  ha aggredito l’autista che è stato costretto a fermare il mezzo all’altezza di via Romagnoli a Talenti. All’arrivo dei poliziotti del commissariato Fidene Serpentara lo straniero si è scagliato anche contto di loro ma è finito in manette con l’accusa di interruzione di pubblico servizio, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Alessandro Pino

Immagine

Ladro di appartamenti scovato in una cassapanca a via Monte Cervialto – di Alessandro Pino

11 Lug

Un georgiano trentenne è stato arrestato dalla Polizia in via Monte Cervialto mentre rubava monete e altri oggetti in un appartamento. I fatti sono accaduti la notte del dieci luglio: i poliziotti arrivati sul posto hanno trovato la casa letteralmente rivoltata e controllandola attentamente hanno trovato il malvivente nascosto in una cassapanca mentre aveva ancora addosso la refurtiva.

Alessandro Pino

Immagine

Rubano nelle auto a Porta di Roma: due donne in manette – di Alessandro Pino

5 Lug

Due donne dell’Est Europa sono state arrestate dalla Polizia nel pomeriggio del 3 luglio nel parcheggio del centro commerciale Porta di Roma. Le due straniere si aggiravano a bordo di un’utilitaria tra i veicoli in sosta, sbirciando all’interno. Ad un tratto si sono fermate cercando di forzare una vettura con degli arnesi ma il loro movimento era già stato notato dai poliziotti del commissariato Fidene Serpentara che stavano svolgendo un servizio specifico contro i furti nei parcheggi. Le due sono così finite in manette.

Alessandro Pino

(Foto Questura di Roma)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: