Archivio | Alessandro Pino RSS feed for this section
Immagine

Centocelle: in moto segue una donna e le ruba la borsa dall’auto | di Alessandro Pino

24 Ott

[ROMA] Shock per una donna scippata della borsa in auto a Centocelle.

È accaduto nel pomeriggio del 22 ottobre in via Federico Delpino: una pattuglia adel Gruppo Sicurezza Sociale Urbana della Polizia di Roma Capitale ha sentito delle urla e si è avvicinata alla vittima che in preda al panico indicava una moto in fuga.

Poco prima il malvivente si era affiancato all’auto della donna fingendo di voler chiedere delle informazioni per poi seguirla e derubarla della borsa, approfittando di una breve fermata della donna accostatasi a bordo strada per far scendere un passeggero.

Gli agenti sono riusciti a raggiungere e bloccare il fuggitivo e a recuperare la borsa, restituendola alla vittima ancora in stato di shock. A carico dell’uomo che è stato arrestato sono emersi diversi precedenti per reati contro la persona ed il patrimonio.
Alessandro Pino

Immagine

Colleferro: in casa aveva centinaia di dosi di cocaina | di Alessandro Pino

24 Ott

[COLLEFERRO- RM] Un trentaduenne di Colleferro è stato arrestato dai Carabinieri della locale Compagnia dopo essere stato trovato in possesso di cocaina.

I militari lo aveva fermato in auto a un posto di controllo e alla richiesta dei documenti il suo atteggiamento nervoso li ha insospettiti, spingendoli ad approfondire l’ispezione. Nella macchina è stato trovato un bilancino di precisione sulla cui presenza l’uomo non ha dato spiegazioni credibili.

É stata quindi perquisita anche la casa dove sono stati trovati trentasei grammi di cocaina da cui si sarebbe potuto ricavare un centinaio di dosi, materiale per confezionarla e un centinaio di euro ritenuti provento dell’attività illecita.

L’uomo è stato messo agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto durante la quale ha patteggiato la pena ed è stato condannato a cinque mesi di reclusione – pena sospesa – e oltre milletrecento euro di multa.
Alessandro Pino

(Foto Comando Provinciale Carabinieri Roma)

Immagine

Controlli sulla movida a piazza Bologna e Nomentano: 8 studenti segnalati per droga, 5 locali chiusi per sovraffollamento | di Alessandro Pino

24 Ott

[ROMA] Una serie di controlli è stata eseguita sulla movida dai Carabinieri nelle zone di piazza Bologna e nel quartiere Nomentano nella serata del 23 ottobre, proseguendo fino a notte fonda.

I militari della Compagnia Roma Parioli con i colleghi del Nucleo Antisofisticazione e Sanità di Roma hanno passato al setaccio gli esercizi commerciali della zona, sorprendendone sei non in regola: in particolare per cinque di questi, localizzati tra viale Ippocrate e piazza Bologna, oltre alle sanzioni amministrative dell’importo di 400 euro ciascuno sono scattate le sanzioni accessorie della chiusura dai 2 ai 5 giorni, essendo stato riscontrato un afflusso di clienti tale da non rendere possibile il distanziamento sociale minimo imposto dalle norme anti Covid.

Nel sesto esercizio, un bar di piazza Bologna, i Carabinieri del Nas hanno riscontrato mancanze riguardanti il rispetto del sistema Haccp elevando una multa da quattromila euro.

Quindici persone, invece, sono state pizzicate mentre erano in strada in possesso di bevande alcoliche, in violazione del Regolamento di Polizia Urbana del Comune di Roma: in tale circostanza, otto studenti universitari sono stati segnalati all’Ufficio Territoriale del Governo dopo essere stati trovati in possesso di modiche quantità di marijuana per uso personale.

Alessandro Pino

Immagine

Torpignattara: arrestati dopo due tentate rapine e uno scippo | di Alessandro Pino

23 Ott

[ROMA} Un colombiano e un peruviano ventiseienni sono stati arrestati dalla Polizia per due tentate rapine e uno scippo avvenuti in zona Torpignattara.

Gli agenti delle Volanti dopo i due tentativi di rapina sulla Casilina (una a un panificio, l’altra ai danni di un ragazzo) e lo scippo del cellulare a una donna in piazza Roberto Malatesta, tramite le descrizioni fornite e la targa della macchina usata dai malviventi, hanno iniziato le ricerche in zona del veicolo e dei responsabili.

La macchina è stata trovata in largo Bartolomeo Perestrello e in un bar nei pressi c’erano due uomini corrispondenti per abbigliamento e fisionomia alla segnalazione.

I due sono stati controllati: oltre alle chiavi dell’auto (in cui c’erano un coltello e due tronchesi) uno dei due aveva un telefono cellullare di cui non sapeva fornire informazioni e del quale si è risaliti alla proprietaria che ne aveva subíto lo scippo.
Alessandro Pino

.

Immagine

Torna “Aspettando Godot” al Teatro degli Audaci dal 4 al 21 novembre 2021

23 Ott

[ROMA] Torna al Teatro degli Audaci uno spettacolo che alla sua prima nel 2017 fu definito dalla critica uno dei migliori di quell’anno: “Aspettando Godot”, una delle opere più famose di Samuel Beckett.

Sarà proprio il direttore artistico del Teatro degli Audaci, Flavio De Paola a portarlo in scena come regista e attore dal 4 al 21 novembre 2021, affiancato sul palco da Gianluca Delle Fontane, Ilario Crudetti ed Emiliano Ottaviani.

“Aspettando Godot” narra di due vagabondi che si trovano in una strada desolata di campagna perché un certo Godot ha dato loro appuntamento, anche se l’orario è abbastanza vago. I due non sanno neanche esattamente chi sia questo Godot, ma credono che quando arriverà li porterà a casa sua, gli darà qualcosa di caldo da mangiare e li farà dormire all’asciutto. Riusciranno dunque a incontrare Godot? Resteranno ad aspettarlo oppure andranno via? Lo potete scoprire venendo al Teatro degli Audaci. Intanto per informazioni e prenotazioni si può telefonare allo 06 9437 6057. Il Teatro degli Audaci si trova in via Giuseppe De Santis, 29 (zona Porta di Roma). Gli orari del botteghino sono dal lunedì al sabato dalle 10 alle 13:00 e dalle 15 alle 20, la domenica dalle 15:00 alle 18.

(A cura di Alessandro Pino)

Immagine

Prima Porta: palpeggia due ragazzine sul bus, arrestato | di Alessandro Pino

23 Ott

[ROMA] Un trentottenne egiziano disoccupato è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione di Roma Prima Porta con l’accusa di avere molestato pesantemente due ragazzine di dodici e tredici anni su un autobus pubblico.

Dopo le denunce dei genitori delle vittime, è stato appurato che l’uomo ha palpeggiato il seno a entrambe le ragazze strusciando le parti intime su una delle due, approfittando dell’affollamento sul mezzo che le portava a scuola.

Subito dopo l’uomo è sceso dall’autobus facendo perdere le sue tracce ma grazie alla descrizione fornita dalle vittime e da altri passeggeri, i militari sono riusciti a identificarlo e localizzarlo mettendolo agli arresti domiciliari.

Alessandro Pino

Immagine

Il 48° Premio Sulmona vinto dalla pittrice Tina Sgrò con il quadro “Interno Verde”

22 Ott

[SULMONA- AQ] Un nuovo prestigioso riconoscimento è stato conferito a Tina Sgrò, artista che vive e opera tra Milano e Reggio Calabria, ha esposto anche al San Diego Art Institute in California e di cui alcune opere decorano edifici istituzionali in Italia: nei giorni scorsi ha vinto il Premio Sulmona Gaetano Pallozzi“, rassegna internazionale d’arte contemporanea giunta alla quarantottesima edizione,

Contestualmente sono stati annunciati anche i vincitori della sezione Giornalismo: il direttore del Corriere della Sera Luciano Fontana, la conduttrice di Tg2 Post Manuela Moreno e il vicedirettore di Askanews Gianni Todini

Tema portante delle opere di Tina Sgrò è la rappresentazione di interni contemporanei, una indagine che la pittrice porta avanti da oltre dieci anni e nella quale si inserisce il quadro che ha vinto il Premio, intitolato “Interno Verde”:

«L’opera che ha vinto il premio descrive un ambiente in solitudine, dove la presenza umana è ricordo e malinconia. L’essere umano svolge la sua azione e poi scompare, lasciandoci sensazioni ed emozioni a noi necessari per riflettere e comprendere una dimensione forse di disagio e disadattamento» spiega Tina Sgrò «In genere gli interni si sviluppano attraverso una netta contrapposizione tra luce e ombra e anche in questo caso il forte impianto chiaroscurale ne delinea tratti decisi che governano un certo dinamismo cromatico e gestuale. Il verde è un caso. Non amo molto i colori forti e anche in caso di colori decisi tendo a desaturizzare e contenerne la forte emotività cromatica».

Tina Sgrò ha ricevuto il premio dalle mani di Vittorio Sgarbi, sul palco dello storico Teatro Comunale “Maria Caniglia” di Sulmona: «Nel 2006 feci una bellissima esperienza di pittura estemporanea presso l’Eremo di Sant’Onofrio. In quella occasione conobbi artisti splendidi. Mi ritrovo qui oggi a distanza di molti anni a rivivere emozioni certamente diverse ma che toccano ugualmente quelle corde dell’anima che difficilmente vibrano. Sono stata molto molto contenta e orgogliosa».

In futuro Tina Sgrò ha in programma una mostra imminente a Pratola Peligna verso dicembre, una a Milano nel 2022
e una a Isernia presso lo spazio Petrecca sempre nel prossimo anno.

(A cura di Alessandro Pino)

Immagine

Domenica 24 ottobre al ponte Nomentano torna Carlo Magno | di Alessandro Pino

22 Ott

[ROMA] Domenica 24 ottobre torna a Monte Sacro l’annuale rievocazione storica del passaggio sul ponte Nomentano di Carlo Magno e del suo seguito, avvenuto nell’anno 800. Giunta alla ventitreesima edizione, la rappresentazione è curata dalla associazione “Il Carro de’Comici” e ha il patrocinio della Presidenza del Terzo Municipio.

A seguire visita guidata gratuita al ponte e alle sue adiacenze con l’attore, regista e divulgatore di storia romana Gherardo Dino Ruggiero e la novità del nuovo pontile di approdo sull’Aniene e la spiaggia de “I Caimani del Belorizonte”.

In stretta ottemperanza alle più recenti norme anti-covid la manifestazione si svolgerà in forma ridotta, con gli attori e i figuranti sostituiti da manichini in costume.

L’appuntamento è per le dieci e mezza di mattina. Per informazioni scrivere a ilcarrodecomici@gmail.com o telefonare ai numeri 06 8181853 / 3387965614.

Immagine

Monterotondo: pestato e ridotto in fin di vita in centro storico, una denuncia | di Alessandro Pino

21 Ott

[MONTEROTONDO- RM] É stato individuato dai Carabinieri il presunto autore di una violenta aggressione avvenuta in pieno centro la sera del 12 ottobre scorso: la vittima, un ventunenne eretino, fu trovato da alcuni passanti a terra nei pressi del teatro Ramarini col volto tumefatto e quasi privo di sensi, dopodiché fu elitrasportato al Gemelli in prognosi riservata. Al momento è ancora ricoverato anche se le sue condizioni sono in via di miglioramento.

Le indagini dei militari della Stazione di Monterotondo, allertati dai sanitari e coadiuvati dai colleghi del Nucleo Operativo e Radiomobile, iniziarono la sera stessa raccogliendo ogni elemento utile a ricostruire l’accaduto: una indagine in salita per la mancanza di eventuali testimoni dell’accaduto disponibili a collaborare.

I Carabinieri sono comunque arrivati all’individuazione del presunto autore del pestaggio, un venticinquenne anch’egli di Monterotondo; il giovane è stato deferito alla Procura della Repubblica di Tivoli.

Le indagini tuttavia continueranno poiché la Procura di Tivoli ha chiesto ai Carabinieri di Monterotondo di ricostruire l’intera dinamica dell’accaduto e comprendere le ragioni dietro l’aggressione episodio.

Alessandro Pino

Immagine

Cinquina: mamma fuggita di casa per i maltrattamenti del figlio torna per portargli la spesa e viene aggredita | di Alessandro Pino

21 Ott

[ROMA] Una triste vicenda di vessazioni in famiglia durate per anni ai danni di una mamma arriva dal quartiere Cinquina, dove un diciannovenne è stato arrestato dalla Polizia.

Gli agenti delle Volanti erano intervenuti in via Domenico Cavalca per la segnalazione di una persona in escandescenze che stava aggredendo la madre in casa. Sul posto i poliziotti hanno visto una donna in lacrime che chiedeva aiuto da un balcone e che una volta entrati in casa ha riferito loro, ancora molto scossa e agitata, di essere stata aggredita fisicamente e verbalmente dal figlio, anche lui presente nell’abitazione.

Il ragazzo, che era seduto sul divano, vedendo i poliziotti è scattato in piedi e ha iniziato a inveire contro la madre. Gli agenti hanno cercato di calmarlo ma lui con aria aggressiva ha cercato di provocarli minacciando di picchiarli e ha provato ad aggredire ancora la madre. I poliziotti hanno impedito la nuova aggressione, allontanandolo e facendolo entrare a fatica nella macchina di servizio.

La sventurata madre, 45 anni, ha poi riferito di aver dovuto lasciare casa da giugno e di aver trovato ospitalità presso una sua amica, perché terrorizzata dai continui scoppi di violenza verbale e fisica del figlio, descritto da lei come assuntore di cocaina e hashish; era tornata in casa per assicurarsi delle condizioni del figlio e per portargli un po’ di spesa come faceva periodicamente ma non avendolo trovato aveva deciso di rimettere in ordine l’appartamento.

La cosa aveva mandato il figlio su tutte le furie al suo rientro: dopo avere iniziato a spintonarla fuori dall’abitazione, l’aveva quasi fatta cadere dalle scale.

In sede di denuncia, la donna ha rifiutato le cure mediche nonostante il suo viso mostrasse un evidente rossore riconducibile all’aggressione descritta.

A causa della serie di prolungate vessazioni fisiche e verbali nei confronti della madre che le avevano causato un forte stato di ansia, il ragazzo è stato arrestato per il reato di maltrattamenti in famiglia e associato presso  una casa  circondariale.
Alessandro Pino

Immagine

Fidene: ritrovato anziano scomparso dall’ospedale San Camillo | di Alessandro Pino

21 Ott

[ROMA] É stato ritrovato sano e salvo sulla Salaria all’altezza di Fidene l’anziano di cui si erano perse le tracce il 20 ottobre all’ospedale San Camillo presso cui era ricoverato.

Ne ha dato notizia tramite i propri profili social la trasmissione di Rai 3 “Chi l’ha visto?” che si era occupata proprio il giorno stesso della scomparsa dell’uomo, ottantacinquenne. A trovare l’anziano è stata una pattuglia della Guardia di Finanza.

Alessandro Pino

Immagine

Piazzale delle Provincie: cerca di forzare un appartamento e aggredisce il portinaio | di Alessandro Pino

21 Ott

[ROMA] Ha cercato di scassinare un appartamento in un palazzo nei pressi di piazzale delle Provincie, aggredendo il portiere dello stabile. Per questo un georgiano quarantunenne è stato arrestato dalla Polizia.

É accaduto in via della Lega Lombarda in pieno giorno: il proprietario dell’appartamento, dopo aver sentito il campanello suonare ha visto dallo spioncino della porta uno sconosciuto che armeggiava sulla serratura. Spaventato, ha chiamato il portiere dello stabile che ha provato a bloccare il malvivente, venendo però spintonato ripetutamente con violenza dal ladro che si è dato alla fuga. Il portiere lo ha inseguito fino a piazzale delle Provincie, dove ha urlato a una pattuglia del commissariato Porta Pia in transito di fermare il fuggitivo.

Il georgiano è stato bloccato e perquisito venendo trovato con alcuni arnesi da scasso: un paio di forbicine, una chiave alterata artigianalmente e usata come passepartout, una confezione di Svitol e una piccola morsa. Dopo gli accertamenti è stato arrestato per rapina e messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.
Alessandro Pino

Immagine

Arancia Meccanica a Monte Sacro: anziana rapinata a casa | di Alessandro Pino

21 Ott

[ROMA] Rapina shock in casa di una anziana signora a Monte Sacro: é accaduto un paio di sere fa sulla via Nomentana nei pressi di piazza Sempione. La donna, secondo quanto riportato da Il Messaggero, è stata aggredita da due banditi che sono entrati in casa forzando l’inferriata di una porta finestra.

La vittima, settantacinquenne, è stata immobilizzata sul letto con uno dei criminali che le schiacciava un cuscino sulla faccia. Il bottino della rapina ammonterebbe a qualche migliaio di euro in preziosi. La povera donna dopo che i rapinatori si sono dileguati ha chiesto aiuto a una vicina che ha avvisato il 112.

Tutto questo quando è ben presente nel quartiere il ricordo dell’omicidio della ottantanovenne Anna Tomasino, avvenuto durante una rapina in casa nel cuore di Città Giardino nel 2019 a opera di una banda di rom.

Alessandro Pino

Immagine

Giulio Agricola: uomo investito dalla metropolitana | di Alessandro Pino

20 Ott

[ROMA] Tragedia alla fermata Giulio Agricola della Metropolitana A: nel pomeriggio del 20 ottobre un uomo é stato investito da un convoglio in transito, rimanendo ucciso.

Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco con il carro sollevamenti che hanno alzato il vagone per liberare il corpo, mettendolo a disposizione dell’autorità giudiziaria. Presenti anche i sanitari e le forze dell’ordine.
Alessandro Pino

(Foto Comando Provinciale Vigili del Fuoco Roma)

Immagine

Piazza Fiume: ritrovato novantenne che si era smarrito | di Alessandro Pino

20 Ott

[ROMA] Paura per un anziano smarritosi nei pressi di piazza Fiume: fortunatamente l’uomo, novantenne e sofferente di disorientamento temporaneo, è stato ritrovato dalla Polizia.

Gli agenti del II Distretto Salario Parioli
avevano trovato l’anziana moglie
disperata e in lacrime per il marito improvvisamente scomparso dalla sua vista in pochi attimi: la donna poco prima aveva chiamato il 112 in forte stato di agitazione chiedendo aiuto.

La stessa ha descritto fisicamente il marito ai poliziotti riferendo della sua patologia a causa della quale già in passato si era smarrito ritrovandosi poi in altri quartieri sempre raggiunti con i mezzi pubblici.

A quel punto i poliziotti, consapevoli di aver poco tempo a disposizione per rintracciare l’anziano marito essendo piazza Fiume un punto di transito di numerose linee di trasporto pubblico dirette in ogni quartiere della Capitale, hanno rapidamente controllato tutte le fermate degli autobus nei pressi.

Proprio grazie alla rapidità dell’intervento, in una di esse gli agenti sono riusciti a individuare l’uomo in evidente stato confusionale. La moglie emozionata ha contattato gli uffici del II distretto per ringraziare.

Alessandro Pino

Immagine

Parioli: trovati con grimaldelli, crick e bastone | di Alessandro Pino

20 Ott

[ROMA] Un trentanovenne serbo e un quarantunenne romeno, entrambi senza fissa dimora e con precedenti, sono stati denunciati dai Carabinieri la notte del 20 ottobre.

I due erano stati controllati in viale Parioli dai militari del del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Parioli, venendo trovati in possesso di due cacciaviti, un bastone, un crick e grimaldelli.

Alessandro Pino

(Foto Comando Provinciale Carabinieri Roma)

Immagine

Largo Lanciani: presi mentre rubano uno scooter elettrico | di Alessandro Pino

20 Ott

[ROMA] Un ventunenne straniero con precedenti penali e un diciannovenne romano sono stati bloccati dai Carabinieri la sera del 19 ottobre a largo Lanciani mentre cercavano di rubare uno scooter elettrico.

I militari della Stazione Roma Nomentana sono stati avvisati via citofono da una signora: sono subito usciti dalla caserma tre Carabinien fuori servizio che hanno fermato i due mentre erano pronti a fuggire dopo che avevano forzato il bloccasterzo e tagliato i cavi d’accensione dello scooter, uno di quelli a noleggio.

Nei pressi sono state recuperate delle forbici da elettricista, verosimilmente usata per tagliare i cavi elettrici. I due sono stati messi agli arresti domiciliari in attesa del processo per direttissima.
Alessandro Pino

Immagine

“Incontrarsi per crescere insieme”: festa alla Spes Contra Spem domenica 24 ottobre | di Alessandro Pino

20 Ott

[ROMA] La Spes Contra Spem è una cooperativa sociale specializzata nella progettazione, realizzazione e gestione di servizi residenziali di tipo comunitario e servizi di integrazione socio-culturale per giovani, minori a rischio e persone con disabilità.

Attualmente è in fase di approntamento un progetto al quale la Spes contra Spem si sta dedicando da anni: la ristrutturazione di un complesso di villette in via Paolo Monelli, tra Talenti e la Bufalotta.

Per presentarle, il prossimo 24 ottobre è stata organizzata una festa all’aperto cui è stato dato il titolo “Incontrarsi per crescere insieme”

Durante la mattinata, oltre agli interventi Istituzionali e a una visita del complesso al civico 26 di via Paolo Monelli, si svolgeranno attività dedicate ai bambini con il Laboratorio “Piantastorie” e ci sarà un concerto della formazione Federica Baioni 4tet.

Spazio anche al benessere con la lezione aperta di pilates insieme a Emy Taglietti, istruttrice di pilates Matwork I-II livello. (Per partecipare, occorrerà munirsi di un telo o un tappetino da poggiare sull’erba).

Verrà offerto un rinfresco a buffet e sarà presente anche un angolo caffè offerto dalla bottega del Commercio Equo e Solidale. 

Per partecipare è obbligatorio essere in possesso di Green Pass; si chiede di inviare una mail a info@spescontraspem.it per confermare la propria presenza.
L’inizio é previsto per le ore 10.

(A cura di Alessandro Pino)

Immagine

Colli Aniene: gufo rimane impigliato, lo liberano i Vigili del Fuoco | di Alessandro Pino

19 Ott

[ROMA] Un gufo è stato salvato dai Vigili del Fuoco a Colli Aniene: il rapace, probabilmente di proprietà di qualche allevatore, era rimasto impigliato ai rami di un albero in via Umberto Calosso a causa dei lacci che aveva legati agli artigli. Dopo essere stato liberato, è stato consegnato a una volontaria, per la custodia e la messa in sicurezza.
Alessandro Pino

(Foto Comando Provinciale Vigili del Fuoco Roma)

Immagine

A Velletri prosegue “UgoMania”: ad Halloween gli scherzi di “Amici Miei” per il centenario di Ugo Tognazzi

19 Ott

[VELLETRI- RM] Prosegue “UgoMania”, il ricco calendario di iniziative che celebra in collaborazione con il Comune uno dei più grandi interpreti della commedia italiana, l’indimenticabile attore di “Amici miei”, “I mostri”, “La mazzetta” e “I giorni del Commissario Ambrosio”.

A Velletri, dove Ugo Tognazzi visse per oltre trent’anni con sua moglie, l’attrice Franca Bettoja, è già in corso la mostra fotografica diffusa “Ugo e Velletri” che resterà visibile sino a fine dicembre 2021. Costituita da venticinque scatti privati dell’attore, puó essere ammirata nelle vetrine dei negozi del centro storico, tra via Cannetoli e via Alfonso Alfonsi, in collaborazione con i commercianti del quartiere.

RASSEGNA CINEMATOGRAFICA DI HALLOWEEN – Si svolgerà invece, da sabato 30 ottobre a lunedì 1 novembre, presso il Multiplex Augustus, la maratona cinematografica “UgoMania”, che proporrà, in perfetto stile Halloween, i celebri scherzi della trilogia di “Amici miei”. Due le proiezioni giornaliere, alle 18 e alle 21, prenotabili su Eventbrite.it. Si parte sabato 30 ottobre con “Amici miei”, si prosegue domenica 31 con “Amici miei – Atto II” e si conclude lunedì 1 novembre con “Amici Miei – Atto III”. Durante la rassegna sarà anche presentato il libro “Ugo, la vita, gli amori e gli scherzi di un papà di salvataggio”, scritto dai figli Ricky, Gianmarco, Maria Sole Tognazzi e Thomas Robsahm, pubblicato da Rai Libri.

“UN CUOCO PRESTATO AL CINEMA” – E’ in programma per la seconda metà di novembre, sempre a Velletri, il contest culinario “Un cuoco prestato al cinema”, per ricordare le ricette di Tognazzi con il coinvolgimento diretto degli studenti dell’Istituto Alberghiero di Velletri che rivisiteranno alcune tra quelle più famose.

LA SERATA FINALE – La kermesse si concluderà con una serata speciale a dicembre, presso il Teatro Tognazzi, l’unico a lui dedicato in Italia, alla presenza dei figli Ricky, Gianmarco e Maria Sole Tognazzi e delle Amministrazioni Comunali di Velletri e Pomezia, gemellate nel nome di Ugo. Saranno proiettati per l’occasione “Il meglio di UgoMania”, video conclusivo che raccoglierà i momenti topici del festival, e il documentario “Ugo e gli amici di Velletri”. Dopo aver premiato i vincitori del contest culinario “Un cuoco prestato al cinema”, la serata terminerà con la proiezione del film documentario “Ritratto di mio padre”, con la regia di Maria Sole Tognazzi.

(A cura di Alessandro Pino)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: