Tag Archives: Talenti
Immagine

Talenti: positivi al Covid sei ragazzi del liceo Orazio – di Alessandro Pino

25 Set

[ROMA] Secondo quanto si è appreso dalla stampa, sarebbero stati individuati sei casi di positività al Coronavirus presso il liceo Orazio di Talenti. A quanto sembra, si tratterebbe di studenti frequentanti la stessa classe e si starebbero sottoponendo a tampone i loro contatti più diretti. Sarebbero altresì in corso di valutazione presso la Asl competente le misure da adottare, tra cui pare non sia esclusa la quarantena per l’intera classe di cui fanno parte i ragazzi.
Alessandro Pino

Immagine

Talenti: non si ferma all’alt e cerca di investire i Carabinieri- di Alessandro Pino

27 Ago

[ROMA] Inseguimento al cardiopalmo nel pomeriggio del 26 agosto tra via Umberto Fracchia e via di Casal Boccone, alla periferia di Talenti: a un posto di controllo dei Carabinieri un venticinquenne peruviano in auto non si è fermato all’alt ed è scappato dopo aver cercato di investire un militare. Durante la fuga il peruviano ha guidato da folle invadendo più volte il senso di marcia opposto e percorrendo contromano alcune strade. In via di Casal Boccone ha abbandonato la macchina proseguendo a piedi nella campagna adiacente e a quel punto i Carabinieri hanno proseguito le ricerche con un elicottero. Individuato il fuggitivo, già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato con le accuse di tentato omicidio e resistenza a Pubblico Ufficiale.

Alessandro Pino

Immagine

Sacco Pastore e Talenti: tre arresti per spaccio- di Alessandro Pino

16 Ago

[ROMA] Un trentenne romano è stato arrestato per spaccio dalla Polizia sulla Nomentana in zona Sacco Pastore in direzione di piazza Sempione. L’uomo era stato fermato in macchina perché guidava a forte velocitá e si è mostrato nervoso durante il controllo. A suo carico risultavano precedenti di polizia e per di più mentre si svolgevano gli accertamenti ha ricevuto diverse telefonate e messaggi sul cellulare da un contatto memorizzato in rubrica come “Scurnacchiat”. Questi gli chiedeva di recarsi in vari indirizzi per dei “traslochi” aggiungendo delle cifre e date. Dalla perquisizione sono saltati più di venti involucri di cocaina e tre di hashish nascosti nelle mutande.
Altre due persone, un ventitreenne e trentenne, sono state arrestate a Talenti in via Ugo Ojetti dalle Volanti dopo essere state trovate con oltre trenta grammi di hashish
Alessandro Pino

Immagine

Usura ed estorsioni a Talenti: un arresto- di Alessandro Pino

18 Lug

[ROMA] Una persona è stata arrestata dai Carabinieri della Compagnia Roma Monte Sacro e altre tre sono indagate per tentata estorsione, usura, abusiva attività finanziaria e trasferimento fraudolento di valori. Nella stessa indagine i militari hanno anche sequestrato preventivamente un immobile del valore di circa quattrocentomila euro a Sant’Angelo Romano. Le indagini dei Carabinieri e coordinate dalla Procura di Roma, erano partite dalla denuncia presentata da un imprenditore di Talenti e si sono svolte tra i mesi di settembre 2016 e gennaio 2018. Accertata l’esistenza di un sistema usurario gestito dall’uomo arrestato adesso, al quale nove persone si erano rivolte all’arrestato per ottenere prestiti di denaro, in alcuni casi con tassi usurari.
Alessandro Pino

Immagine

Addio a Ennio Morricone, tra le sue colonne sonore una legata a Talenti- di Alessandro Pino

6 Lug

[ROMA] Il mondo dello spettacolo, della musica e della cultura in genere saluta il celeberrimo compositore Ennio Morricone- Oscar nel 2016 per le partiture del film di Quentin Tarantino “The Hateful Eight” e nel 2007 alla carriera per la sterminata produzione di colonne sonore per il cinema, anche se altrettanto estesa fu quella per la televisione – mancato nella notte al Campus Biomedico all’età di novantuno anni per le conseguenze di una frattura dovuta a una caduta. Tra le sue colonne sonore, una delle meno conosciute è forse quella composta per “L’Umanoide”, un film di fantascienza del 1979 diretto da George B. Lewis (pseudonimo del regista Aldo Lado) che fu girato in parte nei cinestudi Dear di Talenti, oggi Rai dedicati a Fabrizio Frizzi – nell’attuale Terzo Municipio della Capitale – e in cui recitavano diversi attori apparsi in precedenza in pellicole dell’agente 007: Barbara Bach, Corinne Cléry e Richard Kiel . «Era un bel film girato con grande sforzo, ma non poteva competere con le produzioni americane – ricordava il maestro rispondendo a una mia domanda anni fa dopo aver diretto un concerto all’Auditorium Parco della Musica – io cercai di scrivere una colonna sonora in polemica con queste». Un compositore prestigioso e un cast di grido non bastarono a salvare dall’insuccesso un film che si ricorda per le imbarazzanti somiglianze con Guerre Stellari, a partire dal “cattivo” Lord Graal, interpretato da Ivan Rassimov  in un costume spudoratamente simile a quello del ben più famoso Lord Fener.

Alessandro Pino

Ennio Morricone con Aldo Lado
Immagine

Talenti: sul presidio sanitario a largo Rovani la Lega chiede chiarezza- di Alessandro Pino

12 Giu

[ROMA] La mattina del 12 giugno il consigliere regionale della Lega Daniele Giannini, il coordinatore leghista del III Municipio Cristiano Bonelli e il consigliere municipale Mario Astolfi hanno incontrato medici del presidio sanitario di Largo Rovani, cittadini di Talenti e commercianti, in merito alla sorte della struttura da decenni operativa nel quartiere. <In questi giorni e’ stata gradualmente depotenziata nei servizi ai cittadini- hanno dichiarato i tre esponenti del Carroccio in una nota- e sembrerebbe che a breve potrebbe definitivamente chiudere. Le operazioni di spostamento dei medici con i loro servizi, come gli oculisti gli pleumonogi e i cardiologi presso altre sedi come quella di via Lampedusa e via Dina Galli, sono un chiaro messaggio che la Asl con il benestare della Regione Lazio ha intenzione di non rinnovare il contratto di affitto in essere in scadenza e di togliere a decine di migliaia di cittadini in gran parte anziani un presidio decentrato utilissimo>.
Prosegue la nota: <Serve chiarezza e trasparenza, è assurdo pensare di intervenire in sordina, se non di nascosto, quando si parla di sanità e di servizi ai cittadini. I presídi decentrati sono un valore aggiunto che mette in condizione la cittadinanza di recarsi senza troppi disagi nelle strutture disponibili, al contrario di quanto stanno facendo i dirigenti della Asl Rm 1″. Sulla vicenda lo stesso consigliere regionale Giannini, questa mattina, ha inoltrato una interrogazione urgente all’indirizzo del governatore del Lazio Nicola Zingaretti “per ottenere notizie chiare e per pretendere trasparenza su una vicenda che, a oggi, appare torbida”. Ha concluso il coordinatore Cristiano Bonelli: <Una petizione é già stata lanciata in tutto il quartiere ma se serve siamo pronti a proteste e manifestazioni>.

Alessandro Pino

Immagine

Talenti: nuova rapina in via Franco Sacchetti- di Alessandro Pino

11 Giu

[ROMA] Seconda rapina nel giro di una decina di giorni al supermercato Pam di via Franco Sacchetti, finito nel mirino dei delinquenti nel tardo pomeriggio dell’undici giugno. Al riguardo sono intervenuti il coordinatore municipale della Lega, Cristiano Bonelli, con il consigliere in Terzo Municipio Mario Astolfi: <In meno di 10 giorni due rapine in via Sacchetti a Talenti, a pochi metri dal punto in cui appena un paio di giorni fa sono state date alle fiamme alcune auto parcheggiate di fronte al mercato rionale. Siamo alle solite, la sicurezza per la sinistra è un termine da non utilizzare mai, anche quando.la situazione sembra andare fuori controllo. Riteniamo urgente la convocazione di un Consiglio che possa dare il via ad una serie di incontri con i comitati di quartiere e le Forze dell ordine per ascoltare e pianificare una serie di presidi e pattugliamenti mirati. La politica di territorio non si fa dal balcone con gli striscioni, serve presenza e fatti concreti>.

Alessandro Pino

Immagine

Talenti: spacciatore in manette- di Alessandro Pino

4 Giu

[ROMA] Nelle scorse ore i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Montesacro hanno arrestato in via Franco Sacchetti- zona Talenti Bufalotta- un trentaduenne romano trovato mentre stava vendendo cocaina a un ragazzo. Addosso allo spacciatore sono stati trovati altri cinque grammi della stessa droga.
Alessandro Pino

Immagine

Un uovo di Pasqua sospeso per aiutare i piccoli pazienti del Bambin Gesù- di Alessandro Pino

6 Apr

[ROMA] Negli anni scorsi questo era il periodo in cui l’Associazione “Infinito Amore da Emanuele Ciccozzi” (onlus intitolata al bambino del quartiere Talenti scomparso prematuramente per una grave malattia) organizzava la vendita delle uova di Pasqua solidali, al fine di promuovere progetti a favore dei piccoli e delle loro mamme in cura presso l’ospedale Pediatrico Bambino Gesu’di Roma. Si tratta di persone che l’isolamento lo vivono in permanenza a causa delle terapie oncologiche e per l’immunodepressione che ne consegue. Con le restrizioni anti Coronavirus la distribuzione delle uova è ferma, sta di fatto però che erano già pronte prima che iniziassero le misure di distanziamento sociale. Per questo la presidente dell’associazione, Claudia Colloca – mamma di Emanuele – lancia un messaggio: <Sono qui per chiedervi di aiutarci, con una donazione minima di 12 euro, il costo di un uovo virtualmente ricevuto, per non fermare i nostri progetti.
Quando la situazione migliorerà sarà nostra premura consegnare le uova a chi le volesse anche fisicamente. Grazie in anticipo per il vostro aiuto>.
Il codice Iban dell’associazione è IT29H0503403246000000002710.

Alessandro Pino

Immagine

Notte di furti a raffica nel Terzo Municipio- di Alessandro Pino

5 Mar

[ROMA] Notte di furti a raffica ai danni di esercizi commeerciali nel territorio del Terzo Municipio: a essere colpiti un negozio di biciclette in zona Vigne Nuove (già razziato in passato), una farmacia a Casale Nei e un parrucchiere a Talenti. Al riguardo si è espressa con un post su Facebook la capogruppo di FdI in consiglio municipale Giordana Petrella, puntando l’indice sulla mancanza di sicurezza nei quartieri del Terzo.

AGGIORNAMENTO: nella stessa nottata è stato razziato anche l’asilo nido in via Della Cecchina a Talenti (anch’esso già depredato ripetutamente in passato).

Anche il coordinatore della segreteria romana del Partito Democratico, Riccardo Corbucci e Sabrina Cavalcanti della segreteria Pd del Terzo Municipio hanno espresso la loro preoccupazione per le strutture pubbliche, gli esercizi privati – e ci permettiamo di aggiungere, i semplici cittadini- che da tempo quotidianamente sono in balìa di una delinquenza nella zona.

Alessandro Pino

(foto dalla Rete)

Immagine

Addio a Flavio Bucci, visse anche a Talenti- di Alessandro Pino

18 Feb

[PASSOSCURO- RM] È scomparso all’età di 72 anni l’attore cinematografico, teatrale e televisivo Flavio Bucci. Recentemente aveva ammesso con grande dignità di trovarsi in condizione di grave indigenza a causa delle dissolutezze alle quali aveva ceduto negli anni. Resterà indimenticato al grande pubblico per le interpretazioni- fra le altre- ne “Il Marchese del Grillo”, nel Ligabue televisivo e per una memorabile trasposizione sulla Rai de “Quer pasticciaccio brutto de via Merulana”. Fu attivo anche nel doppiaggio e i giovanissimi telespettatori della prima metà degli anni Ottanta impararono a riconoscere la sua voce come quella di uno dei cugini Duke – quelli con la Dodge Charger rosso arancio battezzata “Generale Lee” – del telefilm “Hazzard” trasmesso da Canale 5. Non tutti sanno però (come ci ha rivelato una fonte confidenziale) che negli anni Novanta visse anche a Talenti nelle adiacenze di via Della Bufalotta: uno dei numerosi personaggi dello spettacolo che ha legato il suo nome al territorio dell’attuale Terzo Municipio.
Alessandro Pino

Immagine

Talenti: un arresto per le truffe dello specchietto- di Alessandro Pino

22 Gen

[ROMA] Continuano incessanti le segnalazioni di truffe stradali “dello specchietto” specialmente ai danni di donne e anziani ma questa volta al mascalzone di turno, un ventisettenne campano con numerosi precedenti di polizia anche specifici, è andata male:
il malvivente aveva messo a segno due colpi nell’arco di mezzora sulle strade del Terzo Municipio ma al secondo è finito in manette. La prima truffa è stata ai danni di un’anziana automobilista in via Nomentana. La signora ha sentito un rumore simile ad un urto, subito dopo ha visto un giovane che la inseguiva con il suo scooter e spacciandosi come appartenente alle Forze dell’Ordine ha indicato alla signora vari danni presenti sul proprio mezzo e una rigatura sulla macchina. Per questo ha preteso immediatamente del denaro, che la signora però non aveva con sé. A quel punto la vittima lo ha invitato a seguirla presso un bancomat, ma prima di consegnargli il denaro ha richiesto che le mostrasse un tesserino di riconoscimento. L’uomo allora ha estratto un fodero di passaporto con applicati dei fregi militari per simulare un tesserino e si è allontanato con i soldi. La signora a quel punto ha avuto il sospetto di essere stata raggirata e ha chiamato il 112 dando la targa dello scooter del truffatore. Gli agenti delle Volanti, arrivati a Talenti nei presso di una banca in via Ugo Ojetti, hanno intercettato lo scooter indicato dalla signora con in sella un giovane che parlava in modo aggressivo con un signore anziano, la sua seconda vittima. Quando i poliziotti si sono avvicinati per un controllo, il malvivente ha cercato di scappare ma è stato bloccato dai poliziotti e perquisito. Addosso gli è stato trovato un cellulare appena rubato all’anziano e quasi 300 euro, bottino delle due truffe. Inoltre nello scooter aveva l’attrezzatura per simulare i danni sui veicoli e spacciarsi per appartenente alle Forze dell’Ordine, comprendente una scatola di gessetti, frammenti del fanale posteriore dello scooter, un pezzo di carta vetrata e una custodia di passaporto con appiccicate delle spille militari. Il delinquente è stato arrestato e dovrà rispondere di truffa aggravata e continuata, resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale.
Alessandro Pino

Immagine

A Talenti tornano i panettoni e pandori che aiutano i piccoli pazienti del Bambin Gesù- di Alessandro Pino

11 Dic

[ROMA] Tornano gli appuntamenti con la campagna “Una dolcezza che crea dolcezza” promossa da alcuni anni sul territorio del Terzo Municipio dalla associazione “Infinito amore da Emanuele Ciccozzi onlus” in occasione delle Festività natalizie e pasquali. Finalità delle iniziative è il sostegno a progetti a favore del reparto onco-ematologico dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù con la vendita dei suoi prodotti solidali (a Dicembre i panettoni e pandori).<Il nostro obiettivo è di regalare sorrisi e portare gioia ed energia in questo reparto- spiega Claudia Colloca, presidente della associazione e mamma del bambino, scomparso per una grave malattia, cui è intitolata l’associazione- cercando di allegerire la dura realtà dell’ospedalizzazione.
Aiutateci a realizzare i nostri progetti>. I prossimi appuntamenti per comprare i buoni (in ogni senso) panettoni e pandori saranno a Talenti il 14 dicembre in orario 8,30-12,30 alla scuola Cecco Angiolieri e il 20 dicembre in orario 8,30-14 scuola Caterina Usai.

Alessandro Pino

Immagine

Talenti: ladro di auto beccato sul fatto- di Alessandro Pino

28 Nov

[ROMA] Un trentatreenne albanese, senza occupazione e con precedenti, è stato arrestato la scorsa notte dai Carabinieri a Talenti- lato Bufalotta Rinascimento – con l’accusa di tentato furto aggravato. I militari lo hanno visto in via Ezra Pound mentre stava accovacciato vicino a un’auto parcheggiata in strada e sono intervenuti. Il malvivente è stato bloccato mentre tentava di rubare la macchina usando un disturbatore di frequenze elettronico in grado di interferire sui segnali radio degli antifurto e alcuni arnesi da scasso. L’arrestato è stato poi portato in caserma e trattenuto nelle camere di sicurezza, in attesa del processo per direttissima.

Alessandro Pino

Immagine

Insieme a Retake per fare più bella la scuola Cecco Angiolieri- di Alessandro Pino

22 Nov

[ROMA] Anche la scuola Cecco Angiolieri nella via omonima a Talenti ha aderito al progetto Retake, seguendo così l’esempio della Caterina Usai e del Liceo Orazio a via Savinio che nel quartiere hanno aperto la strada della collaborazione con l’associazione di volontari attivi nella riqualificazione del territorio. La mattina di sabato 23 novembre dunque ci saranno insieme genitori, docenti, alunni- ma ogni volontario sarà benvenuto- che puliranno l’area esterna, metteranno a dimora nuove piante per creare un’area verde e di relax, ridipingeranno i muretti.
<Alla Cecco Angiolieri l’evento di recupero degli spazi comuni non sarà a conclusione del progetto annuale ma viene fatto in apertura dell’anno- spiega l’avvocato Simona Martinelli, coordinatrice di Retake Roma Terzo Municipio- inauguriamo un anno Retake e speriamo con una grande partecipazione dei docenti che è fondamentale. Abbiamo tante idee che insieme a loro potremo portare avanti per fare educazione civica ai ragazzi divertendoli>. L’inizio delle attività è previsto per le nove e mezza.

Alessandro Pino

Immagine

Talenti: un arresto per droga- di Alessandro Pino

18 Nov

[ROMA] Nuovi arresti per droga nel territorio del Terzo Municipio: in via Cecco Angiolieri a Talenti gli agenti di una Volante della Polizia hanno notato un gruppo di giovani che cercava di scappare al loro arrivo per evitare un possibile controllo. Insospettiti dall’atteggiamento dei ragazzi li hanno perquisiti: a uno sono stati trovati 17 grammi di marijiuana e per questo è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio.
Alessandro Pino

Immagine

Talenti: preso con la droga nelle mutande e nell’airbag – di Alessandro Pino

2 Set

[Roma] Un trentacinquenne romano è stato arrestato dalla Polizia a Talenti per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L’uomo era stato visto dagli agenti mentre accostava a bordo strada con la macchina per smerciare droga a un cliente. I poliziotti sono intervenuti recuperando la droga e perquisendo lo spacciatore, trovandogli dosi di cocaina nascoste nelle mutande. È stata perquisita anche l’autovettura che è risultata avere uno scomparto nascosto nel vano airbag passeggero dove c’erano oltre duecento involucri di droga e appunti relativi alla vendita. Lo scomparto fantasma era accessibile con un un sistema segreto ottenuto con una ingegnosa modifica mostrata nell’immagine fornita dalla Questura di Roma.
Alessandro Pino

Immagine

Arresti per droga tra Talenti e Casal De’ Pazzi – di Alessandro Pino

27 Lug

[Roma] Due uomini sono stati arrestati dalla Polizia di Stato per spaccio e detenzione di cocaina durante un’operazione svoltasi tra i quartieri di Talenti e Casal De’ Pazzi. Le indagini avviate nei giorni scorsi avevano fatto sospettare agli investigatori che uno dei due, sessantenne napoletano abitante in zona Casal de’ Pazzi, potesse nascondere e spacciare in casa stupefacente. Il continuo andirivieni dell’altro uomo, un cinquantenne romano, ha determinato l’intervento da parte dei poliziotti. La mattina del 25 luglio gli agenti avevano notato giungere nei pressi dell’abitazione l’autovettura con all’interno il cinquantenne che era salito a casa dal napoletano, uscendone dopo qualche minuto mentre nascondeva qualcosa nelle parti intime. L’uomo era poi risalito sulla sua autovettura allontanandosi in direzione di via Nomentana e piazza Sempione, seguito da altri poliziotti appostati all’esterno dell’edificio: fermato all’altezza di via Sannazaro, ha consegnato spontaneamente un sacchetto di cellophane con all’interno involucri di cocaina per circa 40 grammi. Nel frattempo gli altri poliziotti, appostati a casa del pusher lo hanno atteso in strada fermandolo mentre stava aprendo la sua autovettura. Durante la perquisizione della sua abitazione è stato trovato nascosto in una intercapedine del muro del soggiorno un portafogli con oltre quattromila euro, vari conteggi associati a nominativi, un contenitore con 145 dosi di cocaina e altra droga sparsa nell’intercapedine per un totale di 112 grammi. In un mobile della cucina invece, è stato rinvenuto un bilancino elettronico di precisione assieme a un quadernone con i conteggi dello spaccio.

Alessandro Pino

(immagini Questura di Roma)

Immagine

Luciano De Crescenzo e gli altri (non) napoletani: riflessioni moleste di Alessandro Pino

20 Lug

Con la scomparsa di Luciano De Crescenzo si è celebrato prevedibilmente il medesimo rituale agiografico riservato ai partenopei divenuti celebri, ennesima puntata della saga col vulcano sullo sfondo del Golfo. E però sarebbe da riflettere una volta per tutte su un elemento comune a questi volti e nomi noti che senz’altro hanno dato lustro alla città specialmente nel caso di artisti che l’hanno immortalata e descritta, ma dalla quale si erano allontanati stabilmente da tempo: questi napoletani giustamente famosi, in realtà a Napoli non ci vivevano e non la vivevano, infatti sono morti altrove. De Crescenzo abitava notoriamente da decenni nella Capitale, con vista sui Fori Imperiali. Inutile offendersi o gridare allo scandalo, il fenomeno è antico e non riguarda solo politici o personaggi dello spettacolo che si potrebbe immaginare legati per motivi professionali ai centri del potere o di produzione televisiva e cinematografica, posto che anche in tal caso la tesi non reggerebbe del tutto, esistendo da decenni le telecomunicazioni e comunque non essendo che la produzione di un film o di uno spettacolo impegni il calendario intero. Proviamo a elencarne alcuni partendo da epoche ormai remote: Totò viveva a Roma come Eduardo De Filippo e il fratello Peppino (ricordato con una targa fuori la sua casa sulla via Nomentana in zona Montesacro – Talenti, nell’attuale Terzo Municipio della Capitale), Massimo Troisi aveva casa ai Parioli e a Ostia, Pino Daniele si era trasferito in Toscana, Riccardo Pazzaglia (lo scrittore e giornalista anche egli arruolato come De Crescenzo nella banda Arbore) intitolò un libro “Partenopeo in esilio”: a Roma, tanto per cambiare. E nel Lazio viveva anche Carlo Pedersoli, il Bud Spencer internazionale.
Venendo ai vivi, lo stesso Renzo Arbore (pugliese cantore di Napoli nel mondo) che contribuì a introdurre De Crescenzo nel mondo del cinema, vive alla Camilluccia. Andando molto indietro nel tempo e cambiando settore, dallo spettacolo all’industria automobilistica, ricordiamo come un altro ingegnere, Nicola Romeo (sì, quello dell’Alfa) nativo della provincia di Napoli, per concludere i suoi giorni scelse una villa sul lago di Como. E allora si ammetta serenamente questo: che chi conosce bene Napoli e la tanto decantata napoletanitá, potendo se ne è fujiuto altrove da tempo, imbonendo un pubblico di sprovveduti con aspetti di colore ormai estinti al vero. Ma ormai per mondarsi dalla malaitalianitá ci si dovrebbe trasferire come minimo a Ginevra.

Alessandro Pino

(Nel fotomontaggio, l’autore dell’articolo con Luciano De Crescenzo)

Immagine

Nuovo sito di trasbordo rifiuti in Terzo Municipio: infuria la polemica – di Alessandro Pino

9 Lug

[Roma] Non si placano le polemiche sull’area di trasbordo dei rifiuti indifferenziati dagli autocompattatori ai grandi autosnodati, da realizzarsi nel Terzo Municipio assieme ad altre tre in altrettanti quadranti cittadini. Nemmeno il tempo di tirare il fiato per lo scampato pericolo di vederne creata una lungo viale Ave Ninchi a Talenti – ipotesi che aveva provocato una manifestazione di protesta a fine maggio sebbene sulla sua stessa fondatezza fossero fioccate schermaglie tra il sindaco Virginia Raggi e le opposizioni – che nella tarda serata del nove luglio è stato diffuso sulla pagina Facebook del presidente del Terzo Municipio, Giovanni Caudo, un post che a molti è sembrato una vera doccia fredda se non una pugnalata alle spalle. Corredandolo con una foto aerea evidenziata a pennarello, il presidente Caudo ha dato annuncio della avvenuta individuazione di un’altra area dove realizzare il sito di trasbordo dei rifiuti: il sito, a vedere l’immagine, dovrebbe collocarsi immediatamente a ridosso della confluenza tra il Gra e la diramazione autostradale Roma Nord, con presumibile ingresso degli automezzi da via Di Settebagni. L’immagine suscita perplessità dal momento che non sembra apparire soddisfatto pienamente il requisito fondamentale di lontananza dai centri abitati: è evidente come il punto evidenziato sia abbastanza vicino alla parte più esterna di Porta di Roma, al nuovo Tempio mormone da poco inaugurato, al centro abitato che si snoda lungo via Lea Padovani e anche la sommità della collina di Settebagni si trova nei pressi, proprio lungo la diramazione autostradale. Furibondi i commenti di numerosi cittadini – memori della dolorosa e dissennata scelta di costruire il famigerato Tmb di via Salaria in mezzo al centro abitato – comprensibilmente preoccupati per la possibilità di trovarsi con una situazione tutt’altro che salubre vicino casa, oltre che amareggiati per un annuncio piovuto dall’alto senza consultazione alcuna. Non è mancato chi ha ipotizzato polemicamente che un quartiere come Talenti – in favore del quale, va detto, parteciparono rappresentanze dall’intero territorio municipale alla protesta di maggio – riceva maggior considerazione rispetto a località più periferiche. Forse la virulenza delle proteste telematiche ha indotto lo staff del presidente Caudo a emettere un successivo post di precisazioni in piena notte, nel quale si specificavano alcuni punti: che “l’area non è stata scelta dal Municipio” e che “la scelta è del Comune di Roma e dell’Anas”, che la scelta era stata illustrata in serata durante una riunione tra i presidenti di Municipio con il sindaco Raggi, che l’uso dell’area è previsto a fine ottobre, invitando a valutare “con calma e trasparenza” e specificando che “non ci sono cittadini di serie a e di serie b”, ma soprattutto mostrando come non ci siano case, scuole o parchi entro un raggio di seicento metri dall’area individuata. Proprio il fattore della distanza dalle abitazioni però francamente continua a destare perplessità, stante anche la capacità del vento di portare lontano i cattivi odori e sorprende come un apprezzato urbanista quale è il presidente Caudo sembri sottostimare tale questione. Occorre poi ricordare che un altro dei quattro siti romani per il trasbordo dei rifiuti verrà realizzato a Saxa Rubra, appena oltre la sponda opposta del Tevere in una zona formalmente di altro Municipio ma al confine con il territorio del Terzo. Realizzando anche il sito allo svincolo autostradale alcune zone si troverebbero letteralmente circondate da roccaforti della spazzatura, sotto lo scacco di due strutture per il trasbordo rifiuti. Certo, occorre considerare alcuni elementi che però portano nel campo dei massimi sistemi: la densità abitativa e lo sviluppo edificatorio raggiunti fanno sì che il “lontano da Tizio” equivalga comunque al “vicino a Caio” e si è forse arrivati definitivamente a un vicolo cieco dal quale sarà difficile fare retromarcia lasciando tutti al riparo da disagi. Una qualche soluzione alla questione rifiuti a Roma però va data, anche perché altrove, anche in realtà più grandi, semplicemente tutto questo non accade.

Alessandro Pino

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: