Tag Archives: Serpentara
Immagine

Nuovo Salario: in salvo un uomo rimasto bloccato tra le fiamme | di Alessandro Pino

27 Lug

[ROMA] Nell’incendio divampato nel pomeriggio del 26 luglio tra la Serpentara e il Nuovo Salario poteva anche esserci una vittima: a causa dei fumi tossici che lo avevano stordito, un dominicano cinquantaduenne era rimasto bloccato in un casale abbandonato.

Sono stati gli agenti del III Distretto Fidene Serpentara ad accorgersi che le fiamme avevano circondato l’edificio abbandonato e percorrendo la strada sterrata lo hanno raggiunto tra le sterpaglie in fiamme, trovando l’uomo e facendo in modo che si procedesse alle cure del caso. Anche i poliziotti intervenuti, a causa dei fumi inalati, sono stati sottoposti ad accertamenti medici presso l’Ospedale San Pietro.
Alessandro Pino

(Foto Comando Provinciale Vigili del Fuoco Roma)

Immagine

Ancora incendi tra Serpentara e Nuovo Salario | di Alessandro Pino

26 Lug

[ROMA] Non si ferma la piaga degli incendi tra la Serpentara e il Nuovo Salario: nel primo pomeriggio del 26 luglio si è sviluppato un altro rogo di sterpaglie in via Della Serpentara. Sono intervenuti i Vigili del Fuoco del distaccamento Nomentano con la Protezione Civile e una botte del Comune di Roma. L’area è stata poi bonificata per limitare i disagi dei fumi di combustione.
Alessandro Pino

(Foto Comando Provinciale Vigili del Fuoco Roma)

Immagine

Serpentara: sequestro di pistole detenute illegalmente, un arresto | di Alessandro Pino

26 Giu

[ROMA] Da un controllo effettuato in zona Serpentara la Polizia è arrivata al sequestro di due pistole di cui una rubata e l’altra con matricola abrasa.

È successo il 22 giugno: gli agenti del commissariato Celio trovandosi in viale Titina De Filippo hanno visto una Jeep con a bordo un personaggio a loro noto per essere stato sorpreso mesi prima a comprare droga.

A quel punto i poliziotti lo hanno seguito fino a via Tina Pica dove l’uomo ha parcheggiato la Jeep salendo su una Panda appena arrivata guidata da un’altra persona.

Appena c’è stato lo scambio di droga e denaro, i due individui sono stati bloccati e perquisiti anche a casa: uno di loro è stato trovato in possesso di cocaina mentre l’altro deteneva illegalmente due armi semiautomatiche. Le pistole, una Beretta risultata rubata e una Zastava con la matricola abrasa, sono state sequestrate.

L’uomo trovato con le armi, un romano cinquantenne, è finito ai domiciliari mentre l’altro, un trentaquattrenne è stato denunciato per spaccio di stupefacenti.

Alessandro Pino

(Foto Questura di Roma)

Immagine

Serpentara: trovato con la cocaina in auto, prova a scappare: arrestato | di Alessandro Pino

6 Giu

[ROMA] Durante specifici servizi antidroga
un ventiseienne è stato sorpreso nelle adiacenze di via Virgilio Talli- zona Serpentara- dagli agenti della Sezione Volanti con dodici dosi di cocaina in macchina.

Il giovane alla vista dei poliziotti ha abbandonato l’auto provando a nascondersi in un portone ma gli è andata male: è stato raggiunto e arrestato.

Alessandro Pino

Immagine

Largo Labia: sparano per strada con una pistola (a salve) | di Alessandro Pino

16 Mag

[ROMA] Paura nella mattina del 15 maggio a largo Fausta Labia- tra Fidene e la Serpentara- per la segnalazione arrivata al 112 di due ragazzi che stavano esplodendo colpi di pistola.

Sul posto sono intervenuti agenti del commissariato Villa Glori con i giubbotti antiproiettile che hanno raggiunto i due ragazzi, un sedicenne romano ed un ventenne di origine cubana mentre maneggiavano a turno l’arma.

Dopo avergli intimato di buttare la pistola a terra, l’hanno controllata: in realtà era una pistola a salve che è stata sequestrata assieme a numerose cartucce. I due ragazzi sono stati denunciati per procurato allarme e accensioni e esplosioni pericolose.

Alessandro Pino

(Foto Questura di Roma)

Immagine

Droga: arresti alla Serpentara e Colle Salario | di Alessandro Pino

2 Mag

[ROMA] Diversi arresti per droga sono stati compiuti nelle scorse ore dalla Polizia sul territorio del Terzo Municipio.

In via Virgilio Talli (zona Serpentara) gli agenti hanno notato un uomo salire a bordo di una macchina e scambiare denaro e altro con una donna seduta al volante. Insospettiti dallo strano movimentio hanno fermato i due trovando nella vettura 23 involucri di cocaina dal peso di oltre quindici grammi. 

In via Fiastra- zona Colle Salario- un trentaseienne romano è stato arrestato mentre cedeva dosi di droga a un cliente. L’uomo aveva indosso quasi otto grammi di cocaina e 550 euro in contanti mentre la successiva perquisizione domiciliare ha portato al sequestro di più di tre etti di hashish e 600 euro.

Alessandro Pino

Immagine

Serpentara: fiamme in un appartamento | di Alessandro Pino

2 Feb

[ROMA] Incendio in un appartamento al quinto piano di un palazzo in via Luigi Lablache, zona Serpentara, la sera del primo febbraio. Le fiamme si sono sviluppate all’interno del salone per cause al momento imprecisate. Nessuna persona è rimasta coinvolta. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco con una autoscala e una autobotte.
Alessandro Pino

(Foto Comando Provinciale Vigili del Fuoco Roma)

Immagine

Serpentara: sei positivi al Covid in una casa di riposo – di Alessandro Pino

14 Set

[ROMA] Sei persone sono risultate positive al Coronavirus in una casa di riposo nel quartiere Serpentara. Ne ha dato notizia via Facebook il presidente del Terzo Municipio, Giovanni Caudo, precisando che la Asl ha già attivato le procedure del caso con il trasporto degli interessati negli alberghi destinati alla quarantena.
Alessandro Pino

Immagine

Serpentara: minaccia di buttarsi dal quinto piano- di Alessandro Pino

11 Mag

[ROMA] Paura in zona Serpentara lo scorso venerdì sera per il tentativo di suicidio da parte di un giovane che minacciava di lanciarsi da una finestra al quinto piano di un palazzo. Sul posto sono arrivati agenti del Reparto Prevenzione Crimine Lazio che entrati in casa, hanno trovato il ragazzo fuori di sé mentre stava in piedi davanti la finestra, pronto a scavalcarla per buttarsi di sotto. A quel punto i poliziotti hanno cercato di convincere il giovane a lasciare perdere, distraendolo mentre arrivava una ambulanza da loro chiamata. All’arrivo dei sanitari il ragazzo ha accettato di farsi portare in ospedale ma a condizione che un agente salisse con lui sul mezzo.
Alessandro Pino

Immagine

Serpentara: fermato spacciatore- di Alessandro Pino

15 Mar

[ROMA] Uno spacciatore è stato fermato in via Ezio Pinza- zona Serpentara- da agenti delle Volanti e del commissariato Fidene Serpentara della Polizia di Stato. Durante un controllo in un parcheggio, l’uomo è stato trovato in possesso di circa 26 grammi di hashish, di un coltello per dividere le dosi e 255 euro in banconote di piccolo taglio. Dopo gli accertamenti è stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio.
Alessandro Pino

(foto Questura di Roma)

Immagine

Una domenica con i Retaker alla Serpentara- di Alessandro Pino

20 Gen

[ROMA] Nuovo intervento di riqualificazione firmato Retake Terzo Municipio ieri: in via Gennaro Pasquariello nel quartiere Serpentara i volontari si sono presi cura della grande area verde spartitraffico, raccogliendo rifiuti dai marciapiedi e posizionando cassette di legno con fiori e piantine. L’iniziativa, intitolata “Un canestro contro il degrado” si è svolta in collaborazione con due realtà sportive della zona come il Santa Lucia Basket Roma (Pallacanestro in carrozzina) e la Scuola Basket Roma, attive presso l’impianto sportivo dell’Istituto Tecnico Pacinotti.
Alessandro Pino

Immagine

Serpentara: arrestati scassinatori di appartamenti – di Alessandro Pino

20 Mag

[Roma] Due scassinatori di appartamenti, entrambi georgiani di 23 e 25 anni, sono stati arrestati nella notte dalla Polizia mentre cercavano di forzare la serratura di una porta blindata di una abitazione di via Erminia Frezzolini, zona Serpentara. La segnalazione è giunta al 112 verso le 4.30 e sul posto sono arrivati gli equipaggi del Reparto Volanti e del commissariato Villa Glori, cogliendo i delinquenti sul fatto.
Addosso i due avevano una serie di grimaldelli, delle chiavi inglesi, uno spray lubrificante e una lastra di plastica dura (visibili nella foto) .
Alessandro Pino

(foto Questura di Roma)

Immagine

“A Monte Sacro si canta, a Fidene si crepa” (di puzza) – di Alessandro Pino

30 Ago

(Roma) Nelle ultime ore si sono moltiplicate in rete le testimonianze di numerosi cittadini relative a una recrudescenza dei famigerati miasmi che ammorbano i quartieri circostanti il contestatissimo impianto Ama di trattamento rifiuti in via Salaria. Il fenomeno olfattivo informalmente e tristemente noto come “la puzza” è stato percepito anche a qualche chilometro dallo stabilimento la sera del 29 agosto – la stessa in cui sotto il portico di palazzo Sabbatini in piazza Sempione a Monte Sacro un nutrito pubblico assisteva a una performance del cantautore Filippo Gatti – esasperando ulteriormente i residenti. In segno di protesta, a Fidene in piazza dei Vocazionisti, ignoti hanno addobbato il volto della statua di Don Giustino Maria Russolillo con una maschera antigas, mentre su una mano della scultura riproducente il presbitero campano è stato collocato un foglio con la scritta “Il III Municipio dice NO Tmb”. Al riguardo sono intervenuti due consiglieri municipali della lista Lega Lazio Salvini, Fabrizio Bevilacqua e Mario Astolfi: “A Montesacro si canta, a Fidene si crepa – scrive Bevilacqua – mentre a piazza Sempione andava in scena l’ennesima manifestazione canora organizzata dalla giunta Caudo, i cittadini di Fidene, Colle Salario, Castel Giubileo e Serpentara subivano l’ennesima kermesse olfattiva del Tmb di via Salaria passando l’ennesima nottata in bianco. Speriamo che a breve la giunta del Terzo Municipio cominci ad operare concretamente per il bene del territorio con azioni che incidano realmente sul miglioramento della qualità della vita dei cittadini anziché produrre quasi esclusivamente atti inerenti manifestazioni culturali, come accaduto fino a oggi”. Aggiunge il suo collega Astolfi: “In considerazione dell’espandersi dei miasmi anche in zone fino ad oggi non interessate dal fenomeno Tmb, la sinistra in che modo risponde?
Come mai una Giunta Municipale molto “legata” alla squadra Zingarettiana della Regione Lazio non prende una posizione determinante per la risoluzione del problema?
È risaputo che la gestione del Piano Rifiuti sia a tutt’oggi competenza della Pisana!!! Un tema troppo importante per essere lasciato in balia degli “odori” di via Salaria. Eppure il silenzio incombe”.

Alessandro Pino

Armi, esplosivi e droga alla Serpentara: un arresto – di Alessandro Pino

26 Ott

image

Sequestro di armi, ordigni e droga in zona Serpentara: agenti del Commissariato Fidene Serpentara hanno trovato in una casa di via Pasquariello una pistola e un revolver (un’arma con matricola abrasa e l’altra risultata rubata), quaranta cartucce, due candelotti esplosivi realizzati artigianalmente pieni di chiodi e diverse dosi di cocaina. Arrestato un trentunenne romano i cui ripetuti movimenti in uscita dalla casa avevano insospettito i poliziotti: quella infatti non era l’abituale residenza dell’uomo, già noto alle Forze dell’Ordine.
Il suo nervosismo alla richiesta di informazioni su cosa facesse in zona ha confermato i sospetti che si sono concretizzati poi nella perquisizione. Da lì sono scattate le manette.
Alessandro Pino

(Foto Questura di Roma)

Colle Salario: scopre che il fratellino si droga e pesta lo spacciatore con una mazza da baseball – di Alessandro Pino

27 Lug

La rabbia di scoprire che il proprio fratello più piccolo a quindici anni fa già uso di droga: questo avrebbe spinto un giovane residente a Colle Salario ad aggredire – lo scorso 23 luglio – con una mazza da baseball lo  spacciatore che forniva gli stupefacenti al fratello, procurandogli fratture multiple a 

image

gamba, braccio e parte del cranio e mandandolo in prognosi riservata.
Lo spacciatore era stato portato al pronto soccorso dell’ospedale Pertini e da lì sono cominciate le indagini della Polizia sulla vicenda. A quel punto l’autore del pestaggio ha preferito presentarsi presso gli uffici del Commisssariato Fidene Serpentara.
Il ragazzo è stato denunciato in stato di libertà per il reato di tentato omicidio.
Alessandro Pino

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: