Immagine

Nuovo Salario: in salvo un uomo rimasto bloccato tra le fiamme | di Alessandro Pino

27 Lug

[ROMA] Nell’incendio divampato nel pomeriggio del 26 luglio tra la Serpentara e il Nuovo Salario poteva anche esserci una vittima: a causa dei fumi tossici che lo avevano stordito, un dominicano cinquantaduenne era rimasto bloccato in un casale abbandonato.

Sono stati gli agenti del III Distretto Fidene Serpentara ad accorgersi che le fiamme avevano circondato l’edificio abbandonato e percorrendo la strada sterrata lo hanno raggiunto tra le sterpaglie in fiamme, trovando l’uomo e facendo in modo che si procedesse alle cure del caso. Anche i poliziotti intervenuti, a causa dei fumi inalati, sono stati sottoposti ad accertamenti medici presso l’Ospedale San Pietro.
Alessandro Pino

(Foto Comando Provinciale Vigili del Fuoco Roma)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: