Archivio | 16:48
Immagine

Appio Claudio: gli chiedono i documenti e lui tira fuori il coltello | di Alessandro Pino

6 Lug

[ROMA] Fermato per un controllo dai Carabinieri ha cercato di fuggire tirando poi fuori un coltello a serramanico. Per questo un italiano quarantacinquenne è stato arrestato al Tuscolano con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale e porto ingiustificato di arma.

L’uomo era stato notato dai militari del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Casilina mentre si aggirava con fare sospetto nei pressi della fermata Appio Claudio.

Quando è stato fermato per il controllo è scappato a piedi ma è stato raggiunto poco dopo in via Publio Valerio. Alla richiesta di mostrare i documenti ha cercato di estrarre dal borsello il coltello lungo venti centimetri ma è stato disarmato. Dopo l’arresto è stato messo agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida.

Alessandro Pino

Immagine

Prati: ruba in auto e la proprietaria lo mette in fuga, arrestato dai Carabinieri | di Alessandro Pino

6 Lug

[ROMA] Un nigeriano trentunenne già noto alle forze dell’ordine è stato arrestato dai Carabinieri in zona Prati per
tentato furto aggravato su un’autovettura.

Una pattuglia della Squadra d’Intervento Operativo dell’8° Reggimento Lazio
transitando in via Crescenzio all’incrocio con via Orazio ha notato lo straniero che correva per strada e lo ha bloccato.

Assieme a una pattuglia della Stazione di Roma Prati si è accertato che il nigeriano era stato messo in fuga dalla proprietaria di un’autovettura parcheggiata nella vicina via Virgilio, dopo essere stato sorpreso mentre rovistava nei vani portaoggetti.

Per questo è stato perquisito: nel borsello aveva una pinza multiuso, due cacciaviti, due coltellini multiuso e quattro chiavi alterate. L’arrestato è stato portato in caserma e trattenuto in attesa del rito direttissimo.
Alessandro Pino

(Foto Comando Provinciale Carabinieri Roma)

Immagine

Non ce l’ha fatta l’uomo investito dal treno a Fidene il primo luglio | di Alessandro Pino e Luciana Miocchi

6 Lug

[ROMA] Secondo una notizia giuntaci pochi minuti fa, non ce l’ha fatta purtroppo l’uomo residente a Settebagni che giorni fa aveva subito l’amputazione di un braccio dopo essere stato urtato dal vagone di un treno locale nella stazione di Fidene.

Inizialmente, da quanto si era letto sembrava non fosse in pericolo di vita nonostante la grave operazione resasi necessaria in ospedale. Secondo la ricostruzione dei fatti, la vittima era caduta sui binari poi era rimasta schiacciata dal convoglio.
Alessandro Pino e Luciana Miocchi

(Foto di repertorio)

Immagine

In fiamme un capannone nei pressi di Settebagni | di Alessandro Pino

6 Lug

[ROMA] I Vigili del Fuoco sono intervenuti con due autopompe e quattro autobotti poco prima delle sei di mattina del 6 luglio sulla Salaria nei pressi di Settebagni per l’incendio di un capannone industriale.


Il focolaio si è sviluppato da un deposito di legname propagandosi al resto della struttura adibita a lavorazione di metalli.
Nessuna persona è rimasta coinvolta.

Alessandro Pino

(Foto Comando Provinciale Vigili del Fuoco Roma)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: