Tag Archives: Commissariato Sant’Ippolito
Immagine

Rapine seriali in zona Tiburtina Est: due in manette | di Alessandro Pino

26 Nov

[ROMA] Sono ritenuti responsabili di ben sette rapine aggravate compiute nell’area del Tiburtino Est, delle quali cinque avvenute con serialità ai danni di donne sole, trovate in strada di sera o di notte. Per questo un uomo e una donna rispettivamente di 53 e 30 anni sono stati arrestati dalla Polizia.

L’indicazione da cui sono inziate le indagini da parte della Squadra Mobile e del Commissariato Sant’Ippolito era di un uomo ed una donna, descritti rispettivamente con corporatura esile il primo e robusta la seconda, a bordo di una Mercedes Classe A grigia.

Analizzando le rapine è emersa una ritualità di azione con numerosi elementi di unione tra i vari episodi e lo stesso modus operandi.

L’attenzione degli investigatori si è concentrata su alcuni particolari dei due soggetti, descritti dalle vittime: sull’uomo sono stati notati alcuni tatuaggi sulle mani mentre la donna è stata descritta con capigliatura biondastra e sopracciglia sottili.

Partendo da tali elementi, l’attività di ricerca avviata dai due Uffici di Polizia si è concentrata nell’area di Casal Bruciato, estendendo le verifiche anche a quella del vicino Tiburtino Terzo; sono state quindi vagliate le posizioni di due soggetti che, per tratti fisici potevano corrispondere alle descrizioni degli autori: in particolare un romano classe ’70 con rilevanti precenti di polizia contro il patrimonio e la sua compagna.

Quest’ultima era stata osservata in passato dal personale della Squadra Mobile mentre viaggiava a bordo di una Mercedes classe A grigia assieme al compagno in zona Casal Bruciato.

I due, entrambi senza una stabile dimora, sono stati fermati dagli agenti del Commissariato Sant’Ippolito mentre si trovavano a bordo della loro Mercedes Classe A di colore grigio, utilizzata come rifugio e nascosta in un’area verde incolta a ridosso della Tangenziale.

A quel punto é stata ricostruita la sequenza di rapine da cui la coppia trovava il proprio sostegno economico: tra l’altro avevano colpito anche due esercizi commerciali di zona, portando via i soldi delle casse e dei clienti presenti.

Gli accertamenti svolti anche attraverso le immagini degli impianti di videosorveglianza hanno confermato i sospetti sui due individui fermati, compatibili per fisionomia e movenze ai rapinatori ricercati; è stato inoltre verificato che la  Mercedes utilizzata nel corso delle rapine aveva un fanale posteriore fulminato come quella usata dalla coppia.

Anche i tatuaggi sulle mani di lui corrispondevano con quelli del rapinatore, ed è stata eseguita una perquisizione nella macchina, risultata piena di borse e indumenti riconducibili ai due individui: tra questi sono stati sequestrati alcuni abiti e accessori utilizzati per commettere alcune rapine.

I due sono stati sottoposti a fermo di indiziato di delitto per le sette rapine contestate, fermo che è stato convalidato
e inoltre tramite le foto segnaletiche sono stati riconosciuti da diverse vittime come gli autori dei colpi.

 Dopodiché sono stati sottoposti alla custodia in carcere, disposta dal Giudice per le Indagini Preliminari presso il Tribunale di Roma su richiesta della locale Procura della Repubblica che ha coordinato le indagini. Alessandro Pino

Immagine

Lega Lombarda: al supermercato minaccia tutti con le forbici per prendere gli alcolici | di Alessandro Pino

9 Nov

[ROMA] É stato arrestato dalla Polizia un venticinquenne del Mali che la sera dell’8 novembre é entrato in un supermercato in via della Lega Lombarda armato di forbici e dopo aver minacciato i clienti e i dipendenti si è impossessato di alcune bottiglie di alcolici.

Quando sul posto sono arrivati gli agenti dei Commissariati San Lorenzo e Sant’Ippolito lo straniero ha opposto resistenza ma è stato bloccato. L’uomo dovrà rispondere di rapina aggravata.
Alessandro Pino

Immagine

Pietralata: preso con più di un chilo e mezzo di droga | di Alessandro Pino

26 Set

[ROMA] Grosso sequestro di droga in zona Pietralata da parte della Polizia: le autoradio del commissariati Sant’Ippolito e Porta Pia hanno fermato su via di Pietralata un trentacinquenne che trasportava in auto diciannove panetti di hashish per un totale di oltre un chilo e mezzo. L’uomo è stato arrestato.
Alessandro Pino

Immagine

Tiburtina: esce autorizzato dai domiciliari e va a rubare una bottiglia di champagne | di Alessandro Pino

11 Ago

[ROMA] Un pregiudicato torinese quarantottenne agli arresti domiciliari e autorizzato ad uscire da casa dalle 10 alle 13 ha approfittato del permesso orario per andare in un supermercato sulla Tiburtina e rubare una bottiglia di champagne. Per questo è stato arrestato dagli agenti del commissariato Sant’Ippolito.
Alessandro Pino

Immagine

Incendi nella zona Est della Capitale: una domenica infernale | di Alessandro Pino

26 Lug

[ROMA] É stato un infernale pomeriggio di fuoco nella zona Est della Capitale quello del 25 luglio, con roghi che si sono sviluppati nei quartieri di Tor Sapienza e San Basilio, sviluppando colonne di fumo visibili a grande distanza.

Il disastro è iniziato poco dopo le sedici con un grande incendio boschivo tra via Salviati, il viale Togliatti e il tratto urbano della A24. Mentre i Vigili del Fuoco e le associazioni di Protezione Civile cercavano di spegnere il gigantesco rogo, sono intervenuti poliziotti del IV Distretto San Basilio hanno chiuso al traffico il tronchetto autostradale a tutela degli automobilisti ed evacuato gli occupanti di accampamenti abusivi di baracche presenti nell’area interessata.

La situazione era talmente grave che è stato necessario chiedere il supporto di altri equipaggi, arrivati dai commissariati Sant’Ippolito e San Lorenzo e dal III Distretto Fidene Serpentara. Il fumo nel frattempo aveva raggiunto un ristorante con giardino sulla Collatina Vecchia, cominciando a intossicare cinquanta persone rimaste chiuse dentro e anche due cavalli presenti in una stalla: tutti sono stati messi in salvo, anche gli equini imbizzarriti, con l’aiuto dello stalliere.

Ad aggravare la situazione, la presenza di un’autodemolizioni, raggiunta dal fronte di fuoco: a quel punto la zona è diventata un inferno di fiamme alte quaranta metri e fumo in cui si susseguivano le esplosioni di pneumatici, serbatoi e vetri delle automobili presenti.

Tale la coltre di fumo che il cielo si è oscurato e alcuni dei poliziotti hanno accusato malori da inalazione, venendo poi refertati con alcuni giorni di prognosi.

Non era finita qui: sulla via del ritorno ai rispettivi uffici, i poliziotti si sono resi conto che un altro incendio si era sviluppato in zona San Basilio arrivando nelle adiacenze delle abitazioni e delle auto parcheggiate: gli agenti sono intervenuti aprendo dei varchi per permettere l’accesso dei mezzi di soccorso.

Alessandro Pino

Immagine

Piazzale Spadolini: donna aggredita mentre telefona | di Alessandro Pino

23 Lug

[ROMA] Ha aggredito una signora per strapparle via il cellulare a piazzale Giovanni Spadolini, nei pressi della stazione Tiburtina: per questo un senegalese quarantaseienne è stato arrestato dalla Polizia.


Gli agenti del commissariato Sant’Ippolito durante un servizio anti occupazioni abusive hanno visto la scena della donna che stava effettuando una videochiamata e all’improvviso è stata raggiunta dallo straniero, venendo aggredita verbalmente e fisicamente. L’uomo si è scagliato contro la vittima cercando di strapparle il telefono di mano perché secondo lui la donna lo stava riprendendo. Gli agenti lo hanno bloccato immediatamente ed è stato arrestato per violenza privata.
Alessandro Pino

Immagine

Orrore a Pietralata: trovato cadavere in una valigia per strada | di Alessandro Pino

5 Giu

[ROMA] Orrore in piazza Federico Sacco- zona Pietralata- dove il cadavere di un uomo, un italiano trentasettenne, è stato trovato la mattina del 5 giugno in una valigia chiusa con nastro adesivo da cui grondava un rivolo di sangue e lasciata di fianco ai cassonetti della spazzatura.

A fare la raccapricciante scoperta è stato l’autista di un autobus. Sul posto sono intervenuti gli investigatori del commissariato Sant’Ippolito che guardando da una fessura del trolley hanno intravisto una testa umana.

Seguendo le tracce di sangue lasciate sull’asfalto sono giunti fino all’abitazione di una donna, risultata essere la compagna dell’uomo trovato morto e che al momento sarebbe indagata.

Nessuna ipotesi sembrerebbe essere esclusa dagli inquirenti anche se a quanto pare sul corpo trovato nella valigia non ci sarebbero segni di violenza.
Alessandro Pino

Immagine

Pietralata: senza più niente da mangiare, viene soccorsa dalla Polizia e dalla Parrocchia- di Alessandro Pino

9 Apr

[ROMA] Senza lavoro da tempo, senza più un soldo per poter comprare qualcosa da mangiare, una povera donna del quartiere Pietralata ha chiamato disperata la Polizia chiedendo aiuto e minacciando di farsi del male. Gli agenti del Commissariato Sant’Ippolito hanno prima cercato di calmarla facendosi dare l’indirizzo di casa e l’hanno raggiunta. La signora in lacrime ha mostrato loro in quali condizioni disagiate si trovasse, aprendo anche il frigo desolatamente vuoto. A quel punto gli agenti hanno contattando la vicina parrocchia di San Michele Arcangelo, il cui parroco ha fatto subito consegnare alla donna una busta di generi alimentari offerti dai parrocchiani. Dopodiché i poliziotti hanno aiutato la donna a compilare i moduli per la richiesta dei buoni spesa, provvedendo anche ad inviarli correttamente per via telematica e lasciandole un loro contatto telefonico a cui rivolgersi per qualsiasi esigenza. La donna ha ringraziato i poliziotti per la vicinanza dimostrata.
Alessandro Pino

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: