Annunci
Tag Archives: Parco delle Valli

Flash: trovato cadavere al Parco delle Valli – di Alessandro Pino

2 Gen

image

Il cadavere di una donna è stato ritrovato  nel Parco delle Valli, la grande area verde in zona Conca d’Oro. Il corpo – secondo quanto si legge sulla stampa – non presentava segni di violenza e aveva vicino la borsa con i documenti che avrebbero consentito di identificarlo per quello di una donna ucraina poco più che cinquantenne.
Alessandro Pino

Annunci

Flash: arrestati gli aggressori del Parco delle Valli – di Alessandro Pino

22 Nov

image

Sono stati arrestati dai Carabinieri quattro giovani romeni senza fissa dimora, ritenuti gli autori di due violente aggressioni a scopo di rapina avvenute ieri tra viale Somalia e via Val D’Ala (nei pressi del Parco delle Valli). Nel pomeriggio del 21 novembre il quartetto dopo aver rapinato del cellulare una ragazza peruviana in viale Somalia si era spostato in zona Conca d’Oro, aggredendo a calci e pugni un sessantacinquenne che si teneva in forma facendo footing e rapinandolo del marsupio con telefono e portafogli, per poi salire subito dopo su un autobus. La scena non è sfuggita a un ispettore di Polizia fuori servizio che soccorsa la vittima si è poi messo in contatto telefonico con i Carabinieri, seguendo intanto il mezzo pubblico a bordo del suo scooter e fornendo indicazioni man mano. L’autobus è stato intercettato in piazza Sempione da una vettura del Nucleo Radiomobile (intervenuto assieme alle Compagnie Parioli e Monte Sacro) che si è messa di traverso sbarrando la strada. Saliti a bordo i militari hanno riconosciuto tra i passeggeri  i quattro che corrispondevano alla descrizione, arrestandoli e portandoli in carcere.
La refurtiva è stata restituita alle vittime.
Alessandro Pino

Rapine e aggressioni al Parco delle Valli: Conca d’Oro chiede sicurezza – di Alessandro Pino

22 Nov

Quali pericoli si nascondono negli anfratti del Parco delle Valli (zona Conca d’Oro, Terzo Municipio della Capitale) pronti all’agguato dei malcapitati frequentatori dei giardini e delle strade limitrofe? Possibile che predatori di strada agiscano  

image

quasi sempre indisturbati, malmenando e rapinando chi vorrebbe solo fare una passeggiata o una corsetta per i viali e sulla pista di atletica?  Viene lecito domandarselo dopo che soltanto negli ultimi dieci giorni sono state segnalate in rete tre violente aggressioni  a scopo di rapina. In due casi gli aggressori sono stati descritti aventi carnagione olivastra ed è stata spontanea l’associazione con gli  accampamenti abusivi presenti nel parco: solo pochi giorni fa era stato effettuato uno sgombero ma come prevedibile gli insediamenti si sono ricostituiti quasi subito, secondo un copione tristemente noto. I residenti intanto, giustamente  più sicurezza  con una presenza tangibile delle Forze dell’Ordine.
Alessandro Pino

Aggiornamento: gli autori della più recente aggressione sarebbero stati arrestati. Appena possibile daremo notizie più precise.

Prosegue la fiera del mobile in strada a via Conca d’Oro (Terzo Municipio della Capitale) – di Alessandro Pino

24 Apr

image

Più volte abbiamo documentato il fenomeno dell’abbandono di rifiuti ingombranti (come mobili, elettrodomestici o materassi) per le strade del Terzo Municipio della Capitale. Stavolta siamo tornati a via Conca d’Oro (lungo il perimetro del parco delle Valli), luogo che non delude mai i cacciatori di fotoschifezze: a pochi metri di distanza si trovano i resti di un divano letto, uno scaldabagno elettrico e una singolare composizione di bottiglie in plastica tenute insieme con il nastro adesivo.

image

Ricordiamo che tali materiali  andrebbero conferiti alle “Isole ecologiche” dell’Ama e che è possibile chiedere il ritiro gratuito a domicilio.
Alessandro Pino

È ridotto così l’ingresso del Parco delle Valli (Terzo Municipio della Capitale) – di Alessandro Pino

12 Gen

image

Queste sono le condizioni indecenti in cui si trova il cancello (o meglio quel che ne rimane) di ingresso del Parco delle Valli al civico 189 di via Conca d’Oro (Terzo Municipio di Roma Capitale): una delle ante è crollata non si sa da quanto, con la base marcita dalla ruggine. Non essendo poi
image

nemmeno adagiata a terra (in pratica è rimasta a metà, sorretta solo dalla rete di cinta) costituisce anche un pericolo oltre che un triste spettacolo, indegno di un luogo frequentatissimo anche dai bambini e dove l’estate scorsa si è svolto un evento di grande richiamo e notorietà come la festa capitolina dell’Unità.
Alessandro Pino

Un ramo da potare con urgenza in via Conca d’Oro (Terzo Municipio di Roma Capitale) – di Alessandro Pino

9 Nov

image

Sul marciapiede di via Conca d’Oro adiacente il parco delle Valli c’è un ramo pericolante che va potato con urgenza: si trova praticamente al livello della testa delle persone più alte con le conseguenze facilmente immaginabili, considerato anche che la sera il luogo è scarsamente illuminato.

image

Sul posto deve esserci stato già qualche intervento della Polizia di Roma Capitale, come testimoniano i resti del nastro giallo di delimitazione. È il caso che chi di dovere torni ad attivarsi prima che qualcuno si faccia male.
Alessandro Pino

Galleria

I giochi dei bambini dell’antica Roma al Parco delle Valli – di Alessandro Pino

22 Lug

Il 24 luglio nell’ambito della Festa de l’Unità l’associazione “Il carro de’ comici” proporrà ai più piccoli un pomeriggio da trascorrere come i coetanei di duemila anni fa

Come si divertivano i giovanissimi antichi romani? Quali erano i loro giochi preferiti? Per scoprirlo basta andare il prossimo 24 luglio (ore 17 e 30) al Parco delle Valli, nel cuore del Terzo Municipio della Capitale, dove nell’ambito della Festa capitolina de l’Unità si terrà il laboratorio “I giochi dei bambini nell’antica Roma”, replica di quelli già svolti in precedenti date e ai quali si riferiscono le immagini.

Il gioco chiamato "nuces castellatae"

Il gioco chiamato “nuces castellatae”

L’iniziativa è organizzata dall’associazione Il Carro de’ Comici (il cui fondatore Gherardo Ruggiero ha ricevuto il “Premio Montesacro” per la sua opera di divulgazione) in collaborazione con la Music Theatre International. Il laboratorio vuole coinvolgere i più piccoli proponendo loro di trascorrere un pomeriggio giocando come i coetanei di duemila anni fa e scoprendo che – smartphone e videogiochi esclusi – ci si divertiva non tanto diversamente da oggi: le bambine giocavano con le bambole (anche snodabili per le più facoltose), i maschietti invece delle automobiline guidavano carri in miniatura trainati da cani o capre. Era popolare un gioco chiamato “nuces castellatae”, consistente nel riuscire a centrare con una noce l’imboccatura di un vaso o appunto di una torretta costruita ammonticchiando i frutti in guscio, sullo stesso principio di certi apparecchi di tiro al bersaglio visibili nei luna park. Si giocava a palla anche a quel tempo: erano fatte di stoffa o con membrana animale e riempite di stracci. Oggi pressoché dimenticati – ma i nostri nonni ci giocavano eccome – sono i trampoli, la trottola, il cerchio di legno fatto rotolare aiutandosi con un bastone e i duelli con la spada, anzi con il gladio come al Colosseo.  Tutto questo verrà proposto ai giovani partecipanti secondo il motto “divulgare divertendo” scelto per l’associazione Il Carro de’ Comici: perché imparare cose nuove è bello, se lo si fa anche in modo piacevole è meglio.

Alessandro Pino

 

(si ringrazia per la foto Gherardo Ruggiero)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: