Annunci

Lettera aperta di Alessandro Cardente

11 Mag

Ricevo e pubblico una lettera aperta di Alessandro Cardente, ospite di Serpentara Tv mercoledì 9 maggio. L’ex presidente del IV Municipio deve aver riflettuto dopo aver rivisto la trasmissione, perchè con questo scritto approfondisce alcuni argomenti che aveva toccato in maniera molto fugace. Oltre che sulla questione rimborsi spese di viaggio torna anche sui rapporti con il Pd e l’Idv. Come sempre: leggere, capire, farsi un’idea propria

* * *

Ecco (nella tabella allegata) i rimborsi chilometrici percepiti dai consiglieri della Provincia di Roma (tre consiglieri sono anche al Consiglio Comunale) eletti in ogni partito, senza distinzione.

Cominciamo con il dire una prima verita’: ci piaccia o no, esiste una legge, che non da ora, consente questa possibilita’,  percio’ chi richiede questi rimborsi e’ legittimato a farlo, se segue le procedure che lo consentono.
Possiamo discutere dell’ opportunita’ di abolirla, e sarei il primo a farlo. Ma come si evince dal documento avviene ovunque nell’amministrazione capitolina, provinciale e probabilmente in quella regionale. Mi chiedo perciò, invece, perchè mai e’ stato presentato dai consiglieri del PD, che oggi mi attaccano ingiustamente, un atto in consiglio per eliminare tale regolamento o quantomeno per modificarlo ? Si predica bene e si razzola male…e si getta fango sulle persone per rovinarle politicamente ed eticamente, moralmente e personalmente. Mi dispiace solo che Il segretario del PD del IV municipio, il Consigliere Corbucci e il Giornalista Pazzi, ci stanno e si stanno togliendo tanto tempo per occuparsi della buona amministrazione generando ancora una volta un clima teso utile a nessuno- tanto meno ai cittadini.
Non ho mai percepito rimborsi chilometrici in Iv Municipio ed e’ riscontrabile! Pubblicate le carte se ne avete!

Oggi a me, di questo improvviso attacco immotivato e verbalmente violento rimane tanta infinita amarezza e tanta profonda tristezza. Ho sempre lavorato nel rispetto delle persone, dei cittadini e degli avversari politici, interni ed esterni alla realta’ polititica che ho sostenuto e che mi ha sostenuto.

Ho sempre mantenuto rapporti di cordialita’ e di stima con coloro, come il consigliere Antonio Gazzellone, con il quale condussi una serena e civile campagna elettorale…lavorammo poi con lo stesso stile e la stessa reciproca stima. Anche con il Presidente Angelo Bonelli, per quando ci dividano le ideologie e la storia passata, non ha mai raggiunto un livello di scontro tale…anzi…ci unisce un sentimento di simpatia reciproca. Perchè? Perchè si e’ esseri umani anche quando si ha in comune una vocazione: quella della politica.

Anche quando non esiste la simpatia, la stima; anche quando emerge in alcuni un brutto sentimento, quello dell’invidia, che purtroppo però rimane se pur brutto, un sentimento umano; anche quando si vorrebbe dimostrare con piu’ efficacia e proteggere le proprie idee i propri ideali da chi li contrasta…anche quando avviene tutto questo devono prevalere i sentimenti della ragione, della responsabilita’ istituzionale, della civiltà imposta dalla democrazia e dall’essere persona rispettando la persona.

Questo livello e questo stile di fare politica non mi appartiene. Quando esiste la buona fede, esiste il desiderio di giungere e di raggiungere il bene comune dei cittadini e delle istituzioni, le procedure sono altre…sono quella della comunicazione diretta, del dialogo pulito e non torbido, sono quella di difendere realmente un’alleanza costruita su programmi e progetti comuni rispettando gli accordi. Tutte le falsita’ sul mio conto, dai rimborsi, alla storia del Tuel nazionale, agli attacchi subdoli su enormi quantità di incacrichi che non ho come esponente IDV, sono pura falsità dimostrabile.
E in ogni luogo lo dimostreremo! Io contro l’alleanza con il partito democratico? Mai! Mi sono chiesto legittimamente pero’ se dopo tutti i duri attacchi contro la mia persona, di alcuni dirigenti locali del PD esistesse la voglia da parte loro di essere ancora coalizione in IV Municipio.
Ma sono loro a doverlo spiegare a noi.

Certo ho contestato anche duramente il Partito Democratico di Roma Montesacro, se non dopo essere stato ingiustamente attaccato e doverosamente intervenuto per legittima difesa. Il progetto politico del PD rimane un progetto importante e grandioso nel quale ho sempre creduto e nell’operato condiviso molte cose sia a livello Nazionale sia in quello Regionale,lo attesta il ricordo della campagna elettorale alle regionali in cui sostenni un candidato eletto.

Ma dal contesto, sia critico che di stima, che rivolgo a questa importante realtà politica, trovo e contesto tanto immotivato sentimento irriverente e arrogante, di alcuni suoi uomini. Mi rattrista, mi ferisce e…mi umilia!
Mai questo però, concedera’ al mio sentimento l’insopportabile sensazione di odio anche contro chi oggi colpisce me duramente … sarebbe questo l’errore piu’ inquietante e irriverente presso tutti coloro che nella politica e nel dialogo civile ancora credono.

Viva la lealtà , la libertà di espressione corretta e viva la politica che ancora esiste e deve essere difesa da tutti noi per mantenere smpre Viva la democrazia.
Con sentita sincerità

                                                     Alessandro Cardente

rimborsi consiglieri provinciali.rtf ok

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: