Annunci

Calci, pugni e violenza sessuale: branco di minori terrorizza piazza Sempione – di Alessandro Pino

5 Lug

Una aggressione selvaggia e odiosa quella subìta da un gruppo di ragazzi da parte di un gruppo di quattro coetanei a piazza Sempione (nel cuore di Monte Sacro) la notte tra lunedì e martedì scorsi. Le vittime si trovavano tranquillamente per conto loro quando gli aggressori, in evidente stato di 

image

ubriachezza e a torso nudo, si sono avvocinati iniziando a insultarle e a lanciare bottiglie di vetro. A quel punto hanno provato a fuggire ma una ragazza del gruppo è rimasta indietro ed è stata raggiunta dagli assalitori: uno di loro ha provato a baciarla sulla bocca tenendola ferma contro un muro. Gli amici della ragazza allora sono tornati indietro per difenderla ma sono stati presi a calci e pugni. Alcuni adulti presenti fortunatamente sono intervenuti facendo fuggire i teppisti. Nel frattempo era stato chiamato il numero unico per le emergenze 112 e sono arrivate sul posto alcune autoradio della Polizia appositamente destinate al servizio di controllo sulla movida capitolina. Grazie alle descrizioni fornite i giovinastri sono stati rintracciati e portati in Commissariato dove sono stati convocati anche i loro genitori unitamente a quelli dei ragazzi aggrediti. Gli aggressori, accusati di violenza sessuale e percosse, sono stati portati nel centro di prima accoglienza in via Virginia Agnelli e i fatti sono stati segnalati al Tribunale dei Minori.
Alessandro Pino

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: