Annunci
Archivio | agosto, 2017

Truffa del finto incidente a Porta di Roma: arrestato – di Alessandro Pino

31 Ago

image

Si era appostato nel parcheggio della galleria commerciale Porta di Roma portandosi dietro il figlio minorenne in cerca di prede cui spillare soldi con la truffa del finto incidente:  nel pomeriggio del 29 agosto un quarantacinquenne palermitano che ha dato un pugno sul cofano di una macchina  per far credere al guidatore, un anziano zoppicante,  di aver causato un danno alla propria vettura posteggiata accanto pretendendo un risarcimento.
Il truffatore non sapeva che nel parcheggio erano di servizio poliziotti in borghese del commissariato Fidene Serpentara i quali in collaborazione con le volanti di zona che hanno bloccato le uscite, hanno fermato l’uomo arrestandolo.
Alessandro Pino

(foto Questura di Roma)

Annunci
Immagine

Notte di tensione al Tiburtino III: centro di accoglienza assediato – di Luciana Miocchi

30 Ago

 Problemi di ordine pubblico questa notte in via del Frantoio, al Tiburtino III, quartiere del IV Municipio di Roma Capitale: sotto al centro di accoglienza per migranti, la cui presenza è da sempre contestata da una parte dei residenti, si è radunata una folla di persone, sembrerebbe a seguito della diffusione della voce del sequestro di una donna e del figlio, all’interno del centro di accoglienza dove si erano recati per lamentarsi in seguito a una lite tra gli immigrati e i ragazzi del quartiere.

A darne notizia, attraverso un comunicato, Fabrizio Montanini,  portavoce del coordinamento dei comitati e associazioni del IV Municipio, nel quale afferma che si tratta dello ” stesso centro per cui sono anni che organizziamo proteste e tavoli con le Istituzioni per chiederne la chiusura prima che scoppiasse la bolla sociale. Ma come al solito le Istituzioni preferiscono gli interessi economici legati all’accoglienza dei finti profughi rispetto alla dignità di noi cittadini” . Prosegue poi il Montanini: “solo l’intervento massiccio della Polizia con numerose camionette anti sommossa ha frenato l’esasperazione dei cittadini”.

Si preannuncia un settembre impegnativo per le Istituzioni, riguardo alle problematiche legate al l’accoglienza e alla convivenza con i romani. Dopo i fatti di piazza Indipendenza, la circolare con i protocolli da seguire per gli sgomberi delle occupazioni emanata dal Ministero dell’Interno e la linea di intenti manifestata dal Campidoglio, le tensioni sociali sono destinate ad acuirsi, sbagliare una mossa in campo di ordine pubblico potrebbe rivelarsi molto pericoloso.

Luciana Miocchi 

Aniene Festival: al Parco Nomentano l’estate si diverte – di Alessandro Pino

29 Ago

image

Se siete rimasti traumatizzati dal ritorno in città finite le vacanze (o peggio ancora non ci siete proprio andati…) e volete godervi ancora gli ultimi scampoli d’estate è proprio il caso di fare un salto all’Aniene Festival, manifestazione che si terrà dal 30 agosto al 17 settembre nel parco Nomentano sulle rive del fiume Aniene,  nelle adiacenze dello storico Ponte Vecchio. Sarà una festa con concerti dal vivo, spettacoli di teatro a cielo aperto, incontri letterari, balera swing,  cinema sotto le stelle, giochi da tavolo, ristorazione. L’ingresso al parco è gratuito, con apertura alle ore 18. Sul sito http://www.anienefestival.it potete trovare nei dettagli gli appuntamenti previsti.
Alessandro Pino

Meno acqua di notte nel Terzo Municipio: ecco dove – di Alessandro Pino

28 Ago

image

È apparsa sulla stampa la lista dei
quartieri della Capitale che saranno interessati nelle prossime settimane da una riduzione notturna della pressione del flusso idrico fornito dalla Acea, resasi necessaria per l’aumento dei consumi alla fine delle ferie stante il perdurare della siccità: in sostanza, uscirà meno acqua dai rubinetti e chi abita ai piani alti probabilmente risentirà in misura maggiore della situazione. Dalla lista estrapoliamo le zone del Terzo Municipio: Tor San Giovanni, Bufalotta, Serpentara, Casal Boccone, Val Melaina, Tufello, Monte Sacro, Monte Sacro Alto, Talenti, Conca d’Oro, Sacco Pastore. Non è ancora nota la data esatta di inizio delle riduzioni nè la durata del provvedimento.
Alessandro Pino

Incendio notturno tra Bufalotta e Vigne Nuove – di Alessandro Pino

26 Ago

image

Continuano di giorno e di notte gli incendi che stanno devastando le aree verdi del Terzo Municipio: nella tarda serata del 26 agosto le fiamme sono divampate nella zona delimitata dalle vie Cesare Zavattini, Rina De Liguoro e Giuseppe De Santis (tra la Bufalotta e le Vigne Nuove). A quanto si è appreso sarebbero stati due i focolai di innesco, distanti tra loro centinaia di metri.
Alessandro Pino

(Immagine da un filmato di Manuel Bartolomeo)

C’è un “Robin Hood dei nasoni” a Settebagni? – di Alessandro Pino

26 Ago

È al momento di nuovo aperta la fontanella di acqua pubblica che si trova a Settebagni nei pressi dell’edicola sacra (all’incrocio della Salaria con la salita della Marcigliana e la via della Stazione di Settebagni) e che era stata disattivata giorni addietro, probabilmente per motivi di risparmio idrico dovuto al caldo. Non è dato 

image

sapere se la riapertura del flusso sia dovuta a un intervento ufficiale o invece all’iniziativa di qualche “Robin Hood dell’idraulica”, visto anche che il lavoro è stato effettuato un po’ alla buona, con l’acqua che fuoriesce non solo dal cannello ma anche dalla sommità della colonnina (tra l’altro priva del coperchio da tempo).
Alessandro Pino

ATTENZIONE:
ci è stato comunicato che il rubinetto superiore è rotto e per questo l’acqua fuoriuscente dal cannello non sarebbe potabile a causa della contaminazione con i rifiuti depositati all’interno.

Ladro albanese ai Parioli manda all’ospedale i Carabinieri – di Alessandro Pino

26 Ago

Non gli era bastato essere colto sul fatto mentre svaligiava con un complice  un appartamento ai Parioli: un albanese di trentasei anni, nullafacente senza fissa dimora e già noto alle forze dell’ordine, ha reagito violentemente ai Carabinieri del Radiomobile intervenuti, procurando a uno la contusione e distorsione di un polso e un altro la sospetta microfrattura di una vertebra. I fatti sono accaduti la notte del 26 agosto in via Carlo Linneo: i militi 

image

dell’Arma assieme ai colleghi della Compagnia Parioli erano giunti sul posto in seguito a una segnalazione al 112 da parte di alcuni condomini del palazzo in cui i due ladri avevano forzato la porta di due appartamenti , riempiendo altrettanti borsoni di oggetti in oro e argenteria. Il complice dell’albanese è riuscito a fuggire ma la refurtiva è stata recuperata. Sequestrata la macchina usata dai due ladri, pure risultata rubata lo scorso mese.
Alessandro Pino
(foto: Comando Provinciale Roma della Legione Carabinieri Lazio)

image

Settebagni: nasoni a secco – di Alessandro Pino

23 Ago

image

Due delle fontanelle di acqua pubblica presenti a Settebagni sono asciutte dal 22 agosto: si tratta di quelle  adiacenti rispettivamente la chiesa di Sant’Antonio di Padova lungo la Salaria e l’edicola sacra alla confluenza con via della stazione di Settebagni. Paradossalmente sono state chiuse proprio le più utilizzate del quartiere, rimanendo invece aperte quella sul piazzale del giornalaio, quella del parco Nobile (dotata però di rubinetto) e le due dei giardinetti in via Sant’Antonio di Padova. Probabile che la chiusura del flusso rientri nel programma di contenimento dei consumi portato avanti per fronteggiare le carenze idriche paventate nelle scorse settimane; nel caso, lascia a dir poco perplessi che ciò sia avvenuto a meno di un mese dalla fine dell’estate, quando il caldo più intenso è ormai alle spalle. Nessuna notizia sui tempi per la riattivazione.
Alessandro Pino

Immagine

Fiamme vicino all’impianto elettrico di Terna in via della Marcigliana – di Luciana Miocchi

22 Ago

Nel pomeriggio si è sviluppato un incendio nei dintorni dell’impianto Terna Di via della Marcigliana n 911. Poco prima vi era stato un black out di breve durata nella zona di Roma Nord. Sulla propria pagina, l’associazione di protezione civile Avs Cosmos, intervenuta sul posto insieme ai vigili del fuoco e a personale tecnico di Terna, ipotizza che sia stato proprio un guasto alla linea elettrica aerea nelle adiacenze dell’impianto, la causa scatenante delle fiamme.
Il fumo risultava visibile anche da Settebagni.

(foto dal gruppo Avs Facebook)

Batteria Nomentana: sventato regolamento di conti con coltelli e bastone – di Alessandro Pino

20 Ago

Un regolamento di conti a colpi di coltelli da cucina e bastone è stato bloccato sul nascere nel pomeriggio del 19 agosto in zona Batteria Nomenatana: durante il servizio di controllo del territorio i Carabinieri della Compagnia Parioli sono stati attirati da alcune urla provenienti da via 

image

Migiurtinia. Affacciatisi sulla strada hanno trovato un romano di quarantatre anni con in mano un bastone e due cittadini filippini, di 29 e 30 anni che impugnavano coltelli da cucina: si stavano per affrontare al culmine di una lite verbale iniziata per  futili motivi. I contendenti sono stati disarmati prima che potessero iniziare a colpirsi e gli atrumenti di offesa sono stati sequestrati. Sono stati denunciati a piede libero per tentate lesioni personali e porto di armi o oggetti atti ad offendere.
Alessandro Pino

UP: l’estate romana è anche ai giardini metro Jonio (e continua a ottobre) – di Alessandro Pino

19 Ago

È finalmente iniziata ai giardini della metropolitana Jonio (capolinea della linea B1) “Up – rEstate in stazione“, manifestazione (prima del genere a venire organizzata praticamente sul tetto di uno scalo ferroviario) che vuole far crescere – da cui il nome Up – il parco pubblico facendolo diventare un villaggio estivo animato da attività culturali, ludiche e ricreative. L’iniziativa – organizzata dalla associazione di protezione civile Nsa Roma Nord che ha in affidamento il parco – è rivolta a tutte le persone (specialmente le famiglie) che vogliono vivere l’estate romana senza però essere costretti a spostarsi verso il centro. L’orario di apertura del parco è stato prolungato fino alle 23:15 e sono stati previsti mostre, esibizioni musicali e 

image

performance artistiche, proiezioni cinematografiche, scambi di libri, postazioni per la libera espressione (sul modello dello “Speaker’s corner” di Hyde Park a Londra), rastrelliere per biciclette, punti di ristoro, aree relax e collegamento wi – fi gratuito, il tutto con una musica di sottofondo non invasiva. Secondo quanto annunciato Up durerà anche dopo l’estate, fino alla fine di ottobre.
Alessandro Pino

Moldavo svaligia una casa a Talenti (caffettiera inclusa) – di Alessandro Pino

16 Ago

Un moldavo di 44 anni che aveva appena svaligiato un appartamento smurandone l’inferriata di protezione in via Fogazzaro a Talenti è stato arrestato da una pattuglia del Commissariato Vescovio, allertata tramite una chiamata al 112. Fatto singolare è che il delinquente aveva originariamente preso di mira un altro appartamento, sbagliando però la 

image

finestra da cui  entrare dopo aver divelto la grata in ferro. Il moldavo a quel punto ha arraffato tutto quello che c’era in casa: abiti, vasellame, argenteria, scatole in legno, pettini,  persino una caffettiera. I sacchi pieni di refurtiva hanno attirato l’attenzione di alcuni cittadini che hanno telefonato al 112: il ladro è stato bloccato mentre li caricava su un furgone. Il proprietario della casa svaligiata è stato rintracciato per la restituzione della refurtiva.
Il moldavo purtroppo è già a piede libero: pur essendo stato convalidato l’arresto, la Autorità Giudiziaria gli ha imposto di presentarsi giornalmente allo stesso commissariato.
Alessandro Pino

(foto Questura di Roma)

Orrore ai Parioli: due gambe di donna trovate in un cassonetto – di Alessandro Pino

16 Ago

image

Sono in corso le indagini della Polizia (con l’intervento della Scientifica) sul raccapricciante ritrovamento in un cassonetto dei rifiuti di due gambe in apparenza femminili  avvenuto alle 20.00 di Ferragosto in viale Maresciallo Pilsudski di fronte al maneggio ippico, zona Parioli.  Le gambe erano tagliate all’altezza dell’inguine.
Seguiranno aggiornamenti.
Alessandro Pino

Settebagni: per i maiali non è mai vacanza – di Alessandro Pino

15 Ago

image

Chiediamo venia al nobile e bistrattato suino del quale, come è noto,  non si butta via niente, ma altri termini non ci vengono in mente per definire coloro che a Settebagni –  quartiere del Terzo Municipio in cui da anni sono stati rimossi i cassonetti dalle strade in favore della raccolta porta a porta –  si ostinano a utilizzare le campane di raccolta del vetro quale discarica abusiva. Buon Ferragosto a tutti, tranne che a loro.
Alessandro Pino

Qualcuno ha cambiato televisore a Settebagni… – di Alessandro Pino

12 Ago

image

Gli elettrodomestici quando si guastano possono essere riparati, altre volte vengono sostituiti: è il caso di un  televisore Sony Trinitron – che pure a suo tempo deve essere costato qualcosa – che il proprietario invece di smaltire secondo norma e civiltà ha abbandonato vicino alla solita campana per il vetro in via Salaria a Settebagni, ormai diventata suo malgrado una succursale delle isole ecologiche Ama. Casualmente vicino al rottame del vecchio tv color si trova l’imballaggio di un nuovissimo quaranta pollici Samsung…
Alessandro Pino

Un comunicato di Aurigemma sulla casetta al Parco della Cecchina – di Alessandro Pino

11 Ago

“Il M5s anche a livello locale ha perso un’altra occasione per fornire risposte precise, non ascoltando le istanze della cittadinanza. Stavolta si tratta del Municipio III e della casetta del Parco della Cecchina, da anni sede di associazioni, ma negli ultimi mesi caduta in uno stato di abbandono. E‘ stata presentata una raccolta firme, con più di 300 adesioni, per chiedere che la struttura torni alla cittadinanza, 

image

attraverso un bando. Il consigliere municipale Riccardo Evangelista aveva presentato anche una mozione in aula nei giorni scorsi in tal senso, ma la maggioranza l’ha bocciata. Questo è il disinteresse dei grillini verso le problematiche e le richieste provenienti dal nostro territorio, in particolar modo continuano a dimostrarsi distanti dai quartieri e dalle esigenze di chi vi abita”

image

Antonello Aurigemma

Lo dichiara il Capogruppo di Forza Italia della regione Lazio Antonello Aurigemma.

(A cura di Alessandro Pino)

Preferenziale di Portonaccio: multe da Ko – di Alessandro Pino

11 Ago

Per sapere quale sia sia uno degli argomenti del momento a Roma basta  semplicemente collegarsi a Google e iniziare a scrivere “prefer”: tra le prime opzioni di ricerca appare “preferenziale di Portonaccio”. A circa tre mesi dalla riattivazione della corsia preferenziale in direzione Tiburtina su via Di Portonaccio, infatti, non si fermano le polemiche sul diluvio di contravvenzioni  che starebbe abbattendosi sui 

image

numerosissimi conducenti che l’hanno percorsa ugualmente, tratti in inganno – a quanto si legge sui media – da una segnaletica giudicata insufficiente ad avvisare dell’interdizione al transito per i veicoli privati. Le discussioni non si arrestano, come detto, anzi si stanno infiammando anche perché le prime raffiche di multe sono già arrivate a destinazione e molte altre se ne prevedono: in un intervento in rete Francesco Filini, dirigente romano di Fratelli D’Italia – An , ha riferito di oltre centosessantaseimila multe ciascuna da circa novantacinque euro (ma sono “solo” settanta se si paga entro cinque giorni dal ricevimento). Basta prendere una calcolatrice per arrivare a un totale mostruoso, più o meno quindici milioni di euro; ad aggravare la situazione c’è da dire che diversi conducenti hanno percorso più volte la preferenziale, collezionando quindi un totale di sanzioni in grado di compromettere pesantemente l’economia di una famiglia. Tra essi anche nomi illustri come il campione europeo dei Pesi Medi di pugilato, Emanuele Blandamura, che compiva quel tragitto in automobile per raggiungere la palestra in cui si allena abitualmente: una quarantina per lui le multe, un colpo che metterebbe al tappeto chiunque ma non lui. «Ci tengo a sottolineare che non pagherò un euro perché sono soldi immeritati – dichiara il campione – ci sono persone che hanno percorso più volte il tratto senza la minima idea di ciò che stava per accadere».
Alessandro Pino

Una baraccopoli nel cuore di Monte Sacro – di Alessandro Pino

9 Ago

image

Nel cuore di Monte Sacro, nell’area verde di via Monte Nevoso a ridosso della storica collina che dà il nome al quartiere e al municipio intero, si trova  una vera baraccopoli che sembra uscita da un film di Mad Max o un fumetto di Ranxerox. Le foto che ritraggono capanne e arredi costruiti letteralmente con rifiuti (si vedono dei frigoriferi utilizzati come armadi e persino poster alla pareti delle baracche) sono state pubblicate oggi da Emiliano Bono (Fdi – An,
image

vicepresidente del Consiglio del Terzo Municipio) che già un paio di giorni addietro aveva documentato una analoga situazione lungo il canalone che circonda il Parco delle Valli. La questione, va detto subito, esiste e viene documentata dalla stampa già da diversi anni, periodicamente vengono effettuati sgomberi e demolizioni ma dopo poco tutto torna come prima, con il relativo corollario di degrado e pericolo: perchè oltre alla questione gravissima degli incendi scoppiati in image

zona (originati presumibilmente anche da fornelli da campo sfuggiti al controllo e  mozziconi di sigarette gettati accesi) la domanda su come le persone (solitamente zingari e stranieri allo sbando) qui accampate si procurino da vivere è doveroso porsela…
Alessandro Pino

image

image

Immagine

Portonaccio: una targa per Tiziana Laudani, morta un anno fa per una grata non fissata – di Luciana Miocchi

8 Ago

Il 9 Agosto di un anno fa,  Tiziana Laudani perse la vita precipitando nel vuoto dopo il cedimento di una grata non fissata del cantiere abbandonato di Largo San Giuseppe Artigiano, nel quartiere di Portonaccio al Tiburtino. 
Nel giorno della prima tragica ricorrenza, dopo la funzione religiosa in suffragio, alle ore  18 presso la chiesa di S. Atanasio, il comitato di quartiere, i familiari e i residenti la ricorderanno a Largo San Giuseppe Artigiano,  dove verrà apposta una targa commemorativa. Per gli interessati, l’appuntamento è alle ore 19.

Luciana Miocchi 

Immagine

Inchiesta sulla morte di un bimbo romano a una settimana dall’intervento alle tonsille  – di Luciana Miocchi

7 Ago

Era ormai passata una settimana dall’intervento di per rimuovere tonsille e adenoidi e alla visita di controllo presso lo stesso nosocomio era risultato procedere tutto per il meglio, tanto che era stato consentito il ritorno a una dieta normale. Invece, nel breve volgere di pochi minuti si é consumata la tragedia. F., bimbo di nemmeno due anni, li avrebbe compiuto di li a qualche settimana, all’indomani del controllo post operatorio presso l’ Ospedale Bambin Gesù di Palidoro, il sette giugno scorso ha cominciato a stare male e a perdere sangue dalla bocca. Tanto, tantissimo. Nonostante i soccorsi e il trasporto al Pertini, l’Ospedale al momento piú vicino, per il piccolo non c’é stato nulla da fare. Ha perso i sensi tra le braccia della mamma e non si é piú ripreso, stroncato dall’emorragia. Per quanto accaduto, é stato aperto un fascicolo di indagine presso la Procura della Repubblica, assegnato al sostituto procuratore dott. Nardi.I genitori, affranti dalla perdita improvvisa e repentina, fermamente decisi a conoscere le cause effettive che hanno portato alla morte un bambino che era stato dimesso “in buone condizioni cliniche”, se qualcosa é andato storto per imperizia o per un crudele colpo del destino, hanno deciso di farsi assistere dagli avvocati Emiliano Bartolotti e Giuseppe Caparrucci.

Luciana Miocchi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: