Annunci

Un “nasone” più importante della fontana di Trevi – fatterello semiserio capace di spiegare il big bang, l’influenza delle fasi lunari e l’eliminazione della remunerazione per le cariche onorifiche (in testa a tutte quelle municipali)

9 Dic

Sembrava una cosa da niente, una di quelle notiziole che quando usciva il giornale cartaceo venivano relegate in un angolino, tale era la dimensione locale e la banalità del fatto: una fontanella di acqua pubblica a Settebagni che, rimasta inattiva per alcuni mesi dopo essere stata rimpiazzata – ancora non si sa bene se a seguito di furto, come dicono alcuni, o a seguito di asportazione di tecnici dell’Acea Ato2, secondo altri – una mattina di dicembre finalmente comincia a funzionare. Una foto, qualche riga e via, condividendola sulle pagine di un paio di gruppi di Facebook.

Nell’articolo veniva data anche una ipotesi di spiegazione del perché tanto ritardo, l’unica fornita da chicchessia e si citavano un consigliere municipale e l’assessore di riferimento che avevano chiesto per iscritto lumi all’azienda idrica, reiterando le missive fino a qualche giorno prima dell’evento. Invece, successivamente alla pubblicazione, minuto dopo minuto la faccenda assumeva toni e dimensioni da incidente diplomatico, diventando un caso di importanza capitale capace di suscitare diversi rodimenti di fegato (per non coinvolgere altra parte anatomica). Il motivo? La mancata citazione nel pezzo – senza nessuna richiesta di rettifica, peraltro – di chi rivendicava un ruolo determinante nella apertura del rubinetto di una fontana pubblica che sembrava essere diventata il centro del mondo, roba da fare invidia a quella di Trevi.

Per lo sbigottimento dei due estensori del pezzo incriminato, hanno espresso il loro disappunto consiglieri municipali distintisi in passato per il ruolo di denuncia in inchieste, quelle sì, di grande rilevanza, assieme a personaggi che in consiglio municipale non siedono ancora ma ambirebbero farlo. Al loro fianco, volenterosi attivisti di quartiere talmente affezionati allo stesso da essersi eletti a paladini del medesimo, perdendo però il senso delle proporzioni e del ridicolo. Davvero un gran successo, dicevamo. Una vittoria di immagine. Pensate con quale fervore ci si debba impegnare per ottenere un risultato simile. Mesi di lettere, telefonate e sensibilizzazione per fare attivare un nasone che per il semplice fatto di essere stato ricollocato al suo posto con un basamento nuovo di pacca, con i chiari di luna attuali, era lampante che sarebbe stato rimesso in funzione, tempi tecnici permettendo. Un successo di cui fregiarsi con orgoglio. Soldi ben spesi, quelli per mantenere gli emolumenti al Municipio, se davvero l’utilità dei politici locali fosse quella di riuscire a farsi riaprire un misero rubinetto con mesi di cotanto pressing…forse bisognerebbe cambiarli con quelli che avendo messo qualche rigo e alcune foto sul web, dopo pochi giorni si piccano di aver contribuito così celermente al risultato.

In un primo momento gli evidentemente incauti autori avevano pensato di lasciar perdere per il futuro argomenti ‘si pericolosi, capaci di infondere sentimenti paragonabili all’attribuzione della paternità dell’invenzione del telefono, suscettibili di andare incontro ad un’obiettività da contradaioli del Palio di Siena. In seconda battuta però hanno realizzato che non si può privare l’opinione pubblica di notizie di cui è così assetata, convenendo però che i prossimi articoli si faranno uscire in allegato con l’elenco del telefono: all’occorrenza, lì i nomi degli interessati si trovano certamente. Ed in rigoroso ordine alfabetico.

Luciana Miocchi e Alessandro Pino

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: