Annunci
Archivio | 13:44

Contro la proposta di dimensionamento scolastico, alla “Simone Renoglio” assemblea dei genitori per valutare il ricorso al Tar – di Alba Vastano

21 Feb
Giovedi 23 febbraio, presso la scuola “Simone Renoglio” di Castel Giubileo ci sara` un`assemblea  nel corso della quale si discuteranno le modalita` per fare ricorso al Tar(Tribunale regionale), in opposizione alla delibera regionale del 3 …febbraio sul ridimensionamento dei plessi. Per chi ancora non fosse ben informato l’istituto “Simone Renoglio”, che e` gia` accorpato, perche` comprensivo di 3 plessi (Fratini- Giovanni Paolo e Ungaretti), e` stato smembrato. La Fratini (direzione) verra` accorpata alla “Levi”, mentre “G. Paolo” e “Ungaretti” faranno corpo con l'”Uruguay”. Questo e` quanto recita la delibera della Regione. La situazione e` peggiorativa rispetto alla delibera comunale che prevedeva un unico accorpamento con la “Levi”. Nonostante l’opposizione della Provincia (Zingaretti), La Regione ha approvato la seconda delibera municipale che gia` proponeva lo smembramento dei plessi. La parola, per quanto concerne il ricorso al Tar, spetta alle famiglie, le uniche rappresentanze della scuola legittimate  a presentare opposizione al tribunale. Le docenti delle scuole interessate sono state informate e supporteranno le famiglie sia come presenza all’incontro del 23 c.m., sia per un eventuale supporto economico utile per avviare la procedura. In caso di sospensione del provvedimento regionale  da parte del Tar, il dimensionamento potra` slittare all’anno scolastico successivo (2013-2014). Si richiede una massiccia presenza di tutti i componenti della scuola alla riunione di giovedi`.
Alba Vastano
Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: