Annunci

Via Villa di Faonte: ma il marciapiede franato non era chiuso al transito? – di Alessandro Pino

6 Feb

Era la fine dello scorso settembre quando via Villa di Faonte – nel Terzo Municipio della Capitale – fu chiusa in via cautelativa in seguito allo 

image

smottamento di un marciapiede. Dopo un paio di settimane la strada – che collega via della Bufalotta con via delle Vigne Nuove – fu riaperta al traffico mentre il marciapiede danneggiato venne interdetto al passaggio e transennato con le classiche reti arancione. A distanza di alcuni mesi però non solo il marciapiede presenta ancora le tracce del cedimento ma delle 

image

reti di delimitazione non c’è quasi più traccia: ne sono rimasti pochi brandelli afflosciati a terra. Ad aggravare la situazione di pericolo – portata all’attenzione del pubblico nei giorni scorsi da Manuel Bartolomeo, presidente del CdQ Talenti – il fatto che i tondini di ferro alti circa un metro che sostenevano le reti sono rimasti in piedi senza alcuna protezione sulla sommità appuntita.
Alessandro Pino

image

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: