Annunci
Immagine

Termini: rapina turista a calci e pugni e nasconde la refurtiva nelle mutande – di Alessandro Pino

12 Lug

Roma – Un ventunenne marocchino senza fissa dimora è stato arrestato la scorsa notte dai Carabinieri in via Giolitti (zona Stazione Termini) con l’accusa di rapina, violenza e resistenza a pubblico ufficiale. I Carabinieri erano intervenuti dopo aver sentito le urla di aiuto di un turista che il marocchino aveva aggredito a calci e pugni dopo averlo minacciato per impossessarsi dello smartphone di ultima generazione. Il rapinatore ha opposto una accanita resistenza ma è finito in manette ed è stato perquisito: aveva nascosto il telefono rapinato nelle mutande. Dopo l’arresto il giovane è stato portato in caserma e trattenuto, in attesa del rito direttissimo.

Alessandro Pino

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: