Tag Archives: Angeli della Città
Immagine

Tornano a scuola il 15 ottobre alla “Angeli della Città” gli alunni della scuola “Monte Cardoneto”- di Alessandro Pino

14 Ott

[ROMA] Riprenderanno il prossimo 15 ottobre le attività didattiche per gli utenti della scuola dell’infanzia “Monte Cardoneto” a Val Melaina, chiusa in via cautelativa nei giorni scorsi per il sospetto dissesto strutturale di parte dell’edificio. Le lezioni si svolgeranno per tutte le sezioni con orario a tempo pieno/A.M.  nel , plesso scolastico “Angeli della Città” di via Monte Cardoneto 9 (che fa capo all’Istituto Comprensivo Viale Adriatico-Maria Montessori) dove i Vigili del Fuoco hanno trasferito materiali didattici e attrezzature da riutilizzare. I nuovi ambienti ospiteranno in maniera omogenea gli stessi gruppi classe e le medesime sezioni della scuola infanzia via Monte Cardoneto. L’orario di entrata sarà dalle ore 8.40 alle ore 9.40 mentre quello di uscita dalle ore 15.30 alle ore 16.00. La comunicazione ufficiale è visibile sul sito istituzionale capitolino nella sezione dedicata al Terzo Municipio.
Alessandro Pino

Dopo la paura chiude per lavori sui tubi del gas la scuola Monte Cardoneto – di Alessandro Pino

22 Feb

image

Dopo la grande paura la mattina del 19 febbraio per una sospetta fuga di gas presso la scuola dell’ Infanzia “Monte Cardoneto” (nell’ omonima strada tra il Tufello e Val Melaina) si annunciano disagi per gli scolari della scuola interessata e della adiacente “Angeli della Città”. In un intervento in rete infatti, Emiliano Bono (capogruppo di Fratelli d’ Italia nella consiliatura appena chiusasi anticipatamente e componente dell’ assemblea nazionale del medesimo partito) ha dato notizia che in seguito a un sopralluogo dei Vigili del Fuoco avvenuto il 21 febbraio la “Monte Cardoneto” rimarrà chiusa il tempo necessario alla sostituzione di tubazioni e contatore del gas, sembrerebbe circa una quindicina di giorni. Analogo intervento verrà effettuato – si legge nel post di Emiliano Bono – presso la “Angeli della Città” ma in questo caso il disagio si limiterebbe alla preparazione dei pasti in altra struttura per circa un mese.
Alessandro Pino

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: