Tag Archives: Circonvallazione Nomentana
Immagine

Via Lanciani: sedicenne pestato per difendere una coppia con neonato | di Alessandro Pino

7 Ott

[ROMA] Ha pestato un sedicenne al Nomentano dopo avere aggredito verbalmente una coppia che aveva un neonato in braccio. Per questo un somalo trentaduenne senza fissa dimora e con diversi precedenti è stato arrestato dai Carabinieri la notte del 7 ottobre.

I militari della stazione Roma Nomentana e del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Parioli dopo una chiamata al 112 sono intervenuti in via Rodolfo Lanciani per una aggressione in corso, trovando un giovane a terra con il volto tumefatto e sanguinante. I militari hanno soccorso il giovane ferito, un sedicenne dell’India residente a Roma e hanno richiesto l’intervento di un’ambulanza che lo ha trasportato al Policlinico Umberto I dove è stato medicato per contusioni plurime al volto.

Il giovane indiano ha riferito ai Carabinieri di essere intervenuto poco prima per allontanare un uomo che stava aggredendo verbalmente la coppia. A quel punto è diventato lui vittima dello sconosciuto che gli si è avventato contro prendendolo a pugni in faccia e gli ha strappato via la felpa che aveva addosso dopo che era caduto a terra.

In base alle sommarie indicazioni fornite dalla vittima, sono iniziate una battuta di ricerca in zona con l’ausilio di altre pattuglie. L’aggressore è stato individuato sulla circonvallazione Nomentana in evidente stato di agitazione e in possesso della felpa asportata alla vittima: durante l’arresto ha opposto resistenza al punto che è stato necessario fare intervenire i sanitari per sedarlo.

Dopo l’arresto il somalo è stato trattenuto in caserma a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Una volta convalidato l’arresto, in attesa del processo è sottoposto all’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria.
Alessandro Pino

Immagine

Circonvallazione Nomentana: in manette per droga- di Alessandro Pino

23 Feb

[ROMA] Intervengono per la segnalazione di una lite in casa ma trovano droga. È accaduto in circonvallazione Nomentana dove gli agenti dei commissariati San Lorenzo e Sant’Ippolito sono arrivati per un litigio tra un uomo e una donna. Entrati nell’appartamento, hanno sentito un forte odore di marijuana e hanno perquisito la casa. Il risultato è stata la scoperta di 17 grammi di droga, un bilancino di precisione e 280 euro in contanti. Per questo un foggiano venticinquenne è stato arrestato.
Alessandro Pino

Immagine

Nomentano: pusher rapina un negozio e ferisce un agente a bottigliate- di Alessandro Pino

20 Feb

[ROMA] Aveva rapinato un esercizio commerciale in Circonvallazione Nomentana armato di una bottiglia rotta, aggredendo anche i poliziotti intervenuti. Per questo un algerino ventottenne è finito in manette. Gli agenti che avevano ricevuto la segnalazione di una persona in escandescenze, giunti sul posto hanno trovato l’algerino che agitava il coccio tagliente contro un commesso e per disarmarlo uno di loro è rimasto ferito a una mano.
Durante gli accertamenti il malvivente è stato trovsto in possesso di cocaina, eroina e marijuana. Per questo è stato fermato con le accuse di rapina aggravata, lesioni aggravate a Pubblico Ufficiale e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.
Alessandro Pino

(foto Questura di Roma)

Immagine

Stazione Tiburtina: incendia cassonetti, in manette – di Alessandro Pino

10 Set

[Roma] Un sessantaquattrenne della provincia di Frosinone è stato arrestato dai Carabinieri con l’accusa di avere incendiato la scorsa notte due cassonetti sulla circonvallazione Nomentana, a poca distanza dalla stazione Tiburtina. I militari sono stati allertati da alcuni cittadini che hanno visto il piromane mentre infilava dei fogli di giornale in due cassonetti per la raccolta della carta e lo hanno bloccato poco dopo. Durante la perquisizione sono stati trovati nella sua borsa un accendino e numerosi fogli di giornale. Poco dopo sono intervenuti i Vigili del Fuoco che hanno spento le fiamme.
Alessandro Pino

(foto Comando Provinciale Carabinieri Roma)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: