Tag Archives: Tor Pignattara
Immagine

Tor Pignattara: sottratti oltre 15.000 euro a un invalido, indiziata la badante | di Alessandro Pino

4 Dic

[ROMA] Una donna italiana settantunenne è gravemente indiziata di aver sottratto oltre quindicimila euro a un pensionato invalido di 89 anni che doveva accudire.

Le lunghe a accurate indagini dei Carabinieri della Stazione Roma Torpignattara sono partite dalla denuncia sporta dall’anziano che si era reso conto degli ammanchi di denaro dal suo conto corrente.

I militari analizzando i filmati di videosorveglianza di alcune banche della zona del Prenestino-Labicano, hanno documentato come la donna, che da tempo prestava assistenza all’anziano, approfittando della confidenza che aveva con l’ambiente domestico era riuscita in più occasioni a utilizzare il bancomat della vittima prelevando denaro per 15.500 euro.

Per questo nel pomeriggio del 3 dicembre, alla badante infedele é stato notificato il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa e dell’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria. I reati contestati alla donna vanno dal furto in abitazione all’indebito utilizzo di carta di pagamento.
Alessandro Pino

Immagine

Tor Pignattara: rapine in strada con la scusa di chiedere l’ora, un arresto | di Alessandro Pino

29 Nov

[ROMA] In seguito alle indagini dei Carabinieri dalla Stazione di Roma Tor Pignattara, un ventitreenne del Mali attualmente detenuto a Firenze è stato raggiunto da un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del Tribunale di Roma per una serie di rapine aggravate.

I Carabinieri hanno raccolto prove che lo fanno ritenere gravemente indiziato di sette rapine commesse tra maggio e settembre scorsi.

Il modus operandi era quasi sempre lo stesso: alle vittime venivano strappati dalle mani il telefono o le borse con la scusa di chiedere che ore fossero. In altri casi le vittime venivano costrette a consegnare all’indagato i telefoni e i portafogli sotto la minaccia di coltelli da cucina.

In sede di esecuzione dell’ordinanza del Gip, i Carabinieri della Stazione di Roma Tor Pignattara hanno scoperto che la persona da arrestare si trovava già reclusa per altri reati presso il carcere toscano e così hanno delegato per la notifica del provvedimento cautelare i colleghi della Compagnia di Firenze Oltrarno.
Alessandro Pino

Immagine

Tor Pignattara: gioco d’azzardo illegale in un bar | di Alessandro Pino

26 Nov

[ROMA] Una attività di gioco d’azzardo illegale è stata scoperta in un bar di via di Tor Pignattara dalla Polizia di Roma Capitale.

Dopo lunghe indagini, pattuglie del V Gruppo Prenestino sono intervenute nel locale trovando in due stanze sette persone di nazionalità cinese che giocavano illegalmente puntando forti somme di denaro.

É scattato il sequestro dell’esercizio oltre che delle carte da gioco, dei dadi con ideogrammi cinesi e delle banconote pari a diverse centinaia di euro, nascoste in alcuni scomparti dei quattro tavolini da gioco, anch’essi sequestrati.

La titolare del bar, una cinese quarantatreenne e i sette clienti, dopo gli accertamenti riguardo la loro posizione sul territorio nazionale, sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria per illeciti connessi all’esercizio abusivo di gioco d’azzardo.
Alessandro Pino

(Foto Comando Polizia di Roma Capitale)

Immagine

Tor Pignattara: molesta da giorni una donna, arrestato per atti persecutori | di Alessandro Pino

25 Nov

[ROMA] I Carabinieri hanno arrestato per atti persecutori a Tor Pignattara nel pomeriggio del 24 novembre un pachistano ventottenne.

L’uomo aveva ripetutamente molestato già dal primo del mese una donna italiana quarantenne anche in presenza della figlia minorenne.

Proprio ieri in via di Tor Pignattara al’altezza dell’incrocio con via Francesco Baracca l’uomo ha nuovamente infastidito la donna seguendola mentre tornava a casa.

La vittima ha chiamato i militari della locale Stazione che lo hanno bloccato e arrestato. In sede di denuncia la donna ha inoltre riferito che l’uomo aveva tenuto atteggiamenti analoghi anche nella serata precedente e durante la mattinata, compiendo atti osceni in sua presenza.

Il pachistano è stato trattenuto in camera di sicurezza, in attesa dell’udienza di convalida.
Alessandro Pino

Immagine

Via Muzio Oddi: scende a buttare la spazzatura e viene rapinato | di Alessandro Pino

22 Mar

[ROMA] Era sceso a buttare la spazzatura quando è stato aggredito da due persone che dopo averlo colpito gli hanno rapinato il portafogli. È accaduto intorno all’una di notte di domenica scorsa. La vittima è riuscita a fuggire e a richiamare l’attenzione di una macchina della Polizia in transito su via Muzio Oddi.

Su sua indicazione, i poliziotti del V Distretto Prenestino sono riusciti a fermare uno dei due rapinatori che ha gettato a terra il portafogli sottratto iniziando a colpirli. Alla fine il delinquente, un ventinovenne romano con precedenti, è stato bloccato e perquisito: addosso aveva un coltello a lama fissa seghettata.
Portato in ufficio, è stato arrestato per tentata rapina aggravata in concorso e denunciato per resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale nonché per porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere.
Proseguono le indagini per trovare il complice.
Alessandro Pino

Immagine

Tor Pignattara: spaccio in una baracca | di Alessandro Pino

14 Mar

[ROMA] Uno spacciatore guineano quarantunenne è stato arrestato da personale della sezione Volanti e del commissariato Torpignattara. L’uomo usava come base di spaccio una baracca nell’area verde adiacente via dell’Acqua Bullicante.

Dentro il riparo c’erano una tavola di marmo con residui di droga, forbici, un coltellino multiuso, un flacone di metadone e una busta in plastica già tagliata. Sono stati recuperati undici grammi di cocaina, 360 Euro e 29 dollari nascosti in vari angoli.
Alessandro Pino

Immagine

Portonaccio: donna si lascia cadere dall’ultimo piano, salvata al volo dai poliziotti sporti nel vuoto | di Alessandro Pino

8 Mar

[ROMA] Paura nella mattinata dell’otto marzo in zona Portonaccio dove una donna ha minacciato di gettarsi dall’ultimo piano di un palazzo sulla Prenestina, venendo afferrata al volo da tre poliziotti rimasti appesi al cornicione per giunta reso scivoloso dalla pioggia.

Erano da poco trascorse le dieci quando agli equipaggi di due Volanti è arrivata la segnalazione di una persona in bilico su un cornicione all’ultimo piano di un palazzo.

Gli agenti sono giunti sul posto assieme ai Vigili del Fuoco provvisti di carro teli, trovando la donna, romana trentaduenne, in bilico sul tubo di una grondaia scoscesa.

La donna ha gridato a un ispettore in borghese- che aveva stabilito un primo contatto sulla terrazza- di non voler vedere uniformi altrimenti si sarebbe buttata nel vuoto e allora tre poliziotti dopo essersi tolta giubba e cinturone hanno cercato di intrattenerla parlandole per guadagnare tempo mentre i Vigili del Fuoco a terra disponevano i teli.

Quando la donna però si è sporta ulteriormente verso il vuoto i poliziotti si sono fatti imbragare con corde di sicurezza dai Vigili del Fuoco, sopraggiunti sul terrazzo, convincendo anche lei a indossare almeno un giubbino di sicurezza.

A un tratto però la situazione è precipitata: mentre si svolgevano le manovre di messa in sicurezza, la donna si è lasciata cadere a peso morto ma è stata afferrata al volo dai due capimacchina delle Volanti, loro stessi affacciati nel vuoto e a rischio di cadere tutti insieme, mentre gli altri presenti li trattenevano e tutti insieme riuscivano infine a portare al sicuro la disperata che è poi stata trasportata in ospedale.
Alessandro Pino

Immagine

Tor Pignattara: mette le mani al collo della madre per comprarsi la droga- di Alessandro Pino

4 Set

[ROMA] Ha minacciato di morte la madre mettendole anche le mani al collo e tutto questo per ottenere del denaro con cui comprarsi la droga. Il triste episodio è accaduto a Tor Pignattara. Protagonista un trentottenne romano che per strada ha così aggredito la madre. Alla scena ha assistito un passante che volendo aiutare la signora è stato minacciato a sua volta dall’energumeno, ricevendo l’intimazione di non chiamare la polizia. Cosa che invece il passante ha fatto una volta tenutosi a distanza. All’arrivo degli agenti l’aggressore stava ancora minacciando l’anziana madre e ha per giunta puntato su di loro una bomboletta di spray al peperoncino. È stato però bloccato e portato via. Da quanto è emerso non era la prima violenta aggressione verbale e fisica che la madre subiva dal figlio per quel motivo. La donna è stata medicata al Policlinico Casilino mentre il figlio è finito a Rebibbia.
Alessandro Pino

Immagine

Tor Pignattara: rapinatore bloccato dai passanti- di Alessandro Pino

13 Giu

[ROMA] Brutta disavventura a Tor Pignattara per un adolescente romano, aggredito con un pugno al ventre mentre passeggiava in via Guglielmo Degli Ubertini da un marocchino trentatreenne che assieme a un complice gli ha poi strappato la catenina d’oro che aveva al collo, dandosi alla fuga. Alcuni passanti però hanno inseguito il delinquente, bloccandolo poco dopo in piazza Roberto Malatesta. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri che hanno soccorso la vittima e ammanettato il marocchino, risultato già noto alle forze dell’ordine. È inoltre in corso l’ identificazione del complice.
Alessandro Pino

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: