Annunci
Archivio | 08:01
Immagine

Marocchino si masturba in autobus palpeggiando una ragazza e prende a calci i poliziotti – di Alessandro Pino

5 Mag

Roma – Arrestato dalla Polizia ieri mattina un marocchino trentaquattrenne senza fissa dimora che su un autobus partito da piazza Mancini su cui dormiva, una volta svegliatosi si era seduto accanto a una ragazza stringendole con forza una coscia e masturbandosi, aggredendo poi a calci gli agenti intervenuti. La chiamata al 112 è stata effettuata dall’autista e al loro arrivo i poliziotti hanno trovato la ragazza che tremava in lacrime dopo essere fuggita verso il centro dell’autobus, aiutata dai passeggeri. Il marocchino, bloccato dopo aver aggredito gli agenti, è stato portato a Regina Coeli. Per i poliziotti una settimana di prognosi, per la vittima cinque giorni.

Alessandro Pino

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: