Archivio | cronaca RSS feed for this section
Immagine

Casal Bruciato: rapina a un minimarket, un arresto

9 Set

[ROMA] É accusato di aver rapinato un minimarket in zona via dei Durantini- Filippo Meda. Per questo un quarantenne romano già noto alle forze dell’ordine è stato arrestato dai Carabinieri.

I militari della Stazione di Roma Casalbertone hanno eseguito l’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari. I fatti risalgono al pomeriggio del 25 agosto: la vittima, un trentenne del Bangladesh, aveva riferito ai Carabinieri che poco prima era stato costretto a consegnare l’incasso a un uomo che lo aveva minacciato con un coltello per poi fuggire su uno scooter giallo.

I Carabinieri, grazie all’analisi delle immagini dei sistemi di videosorveglianza nei pressi del locale e lungo le vie di fuga, hanno prima individuato lo scooter, risultato preso a noleggio, ricostruendo il percorso compiuto grazie al rilevamento satellitare e poi sono risaliti all’uomo, riconosciuto in foto anche dalla vittima.
A cura di Alessandro Pino

(Foto Comando Provinciale Carabinieri Roma)

Immagine

Tivoli Terme: donna si scaglia contro due ragazze alla fermata e gli agenti assieme a due uomini, dai palazzi scendono per aggredire i fermati

9 Set

[TIVOLI TERME] Serata movimentata quella del 7 settembre nel sobborgo tiburtino dove una Volante del Commissariato è intervenuta per la segnalazione di una donna in escandescenze.

Quando gli agenti sono arrivati la donna, quarantaduenne con precedenti,  si è scagliata contro di loro e poi si è diretta alla fermata dell’autobus sulla Tiburtina dove ha aggredito a calci e pugni due ragazze.

I poliziotti sono intervenuti per fermarla ma sono stati ostacolati da due uomini (trentaquattrenni anch’essi con precedenti) al punto da rendere necessario l’arrivo di colleghi dal Commissariato per bloccarli.

Ulteriore tensione c’è stata quando dai vicini palazzi adiacenti del quartiere Borgonovo sono scesi in strada numerosi residenti tra cui parenti e conoscenti delle due ragazze aggredite che volevano aggredire i fermati.

Il peggio è stato evitato con l’arrivo di altre pattuglie della Polizia e dei Carabinieri che hanno permesso di portare in Commissariato i fermati.

Due agenti hanno riportato lesioni per la violenta resistenza opposta dagli indagati nelle fasi dell’arresto.

Per gli arrestati le accuse sono per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali aggravate. Dopo la convalida per loro è stata disposta la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria. Uno di loro è stato anche denunciato a piede libero per aver danneggiato una porta del Commissariato di Polizia e alcuni materiali.
A cura di Alessandro Pino

Immagine

Porta di Roma: rubavano usando una borsa schermata per aggirare i sistemi antifurto

8 Set

[ROMA] I Carabinieri della Stazione Roma Nuovo Salario la sera del 7 settembre hanno arrestato due peruviani – lui di 42 e lei di 57anni entrambi con precedenti- che avevano portato via da un negozio della galleria commerciale Porta di Roma merce per un valore di circa 400 euro.

I due avevano nascosto la refurtiva in una borsa schermata per coprire i segnali dei sistemi antitaccheggio.

Nel garage del centro commerciale c’era la macchina dell’uomo che è stata perquisita: dentro sono stati trovati capi di abbigliamento del valore di 1.200 euro. Per l’uomo è scattata quindi anche l’accusa di ricettazione.
A cura di Alessandro Pino

(Foto Comando Provinciale Carabinieri Roma)

Immagine

Monte Sacro: alimentari chiuso per pessime condizioni igieniche, puzza nauseabonda e prodotti mal conservati e senza indicazioni

7 Set

[ROMA] Un negozio di alimentari a Monte Sacro è stato chiuso dopo un controllo della Polizia di Roma Capitale per le pessime condizioni igieniche riscontrate.

Durante il controllo svolto da una pattuglia del III Gruppo Nomentano sono stati rilevati un fetore nauseabondo e persistente, scarsa pulizia dei locali e delle attrezzature, carni e prodotti mal conservati. Inoltre pessime condizioni igieniche delle celle frigorifere e oltre 60 chili di prodotti alimentari confezionati e di frutta e verdura esposta senza le indicazioni obbligatorie sulla tracciabilità e la provenienza.

È stato chiesto subito l’intervento del personale Asl che dopo una ispezione ha disposto l’immediata chiusura del negozio e la distruzione di tutti gli alimenti privi dei requisiti igienici e in contrasto con le norme previste in materia di sicurezza alimentare.

Il gestore è stato multato per circa 2400 euro.
A cura di Alessandro Pino

(Foto Polizia di Roma Capitale)

Immagine

Ostia: collezione di 7000 reperti archeologici scoperta dalla Guardia di Finanza

7 Set

[ROMA] Una collezione privata di oltre 7.000 beni di interesse storico e archeologico proposti per la vendita a facoltosi acquirenti in cerca di possibili investimenti tramite un catalogo fotografico è stata scoperta a Ostia Lido dalla Guardia di Finanza.

Sono state le Fiamme Gialle della Compagnia di Colleferro a rinvenire durante una perquisizione una sorta di esposizione d’arte in cui dentro apposite teche in legno e vetro c’erano fossili, anfore, vasellame e statue in terracotta e ceramica, armi, oggetti sacri, ornamenti in oro, argento, bronzo, avorio ed osso, strumenti medico-chirurgici ed oltre 4.000 monete in oro, argento e bronzo, tutti accuratamente catalogati.

I reperti sono databili a partire dal Cretaceo per quanto riguarda i fossili mentre gli altri risalgono a epoche comprese tra il IX secolo A.C. ed il XIX secolo D.C.
L’operazione si è conclusa con la denuncia di una persona alla Procura della Repubblica di Velletri per riciclaggio e violazione alle norme a tutela del patrimonio storico archeologico mentre i reperti sono stati affidati in custodia al Museo Archeologico Comunale di Colleferro
A cura di Alessandro Pino

(Foto Comando Provinciale Guardia di Finanza Roma)

Immagine

Una fede rubata con inciso “Corrado 12.9.1967”: di chi è?

7 Set

[ROMA] La Questura ha diffuso via social la foto di una fede nuziale trovata assieme a numerosi oggetti di valore rubati da due stranieri, che furono arrestati circa un anno fa dalla Squadra Mobile.

Le successive indagini hanno permesso alla Polizia di rintracciare, quasi tutti i legittimi proprietari tranne la proprietaria della fede nuziale che ha al suo interno l’incisione “Corrado 12.9.1967” e che appunto per questo si ritiene possa appartenere a una donna.

La Polizia si augura che attraverso questo appello diffuso anche agli organi di stampa la legittima proprietaria possa riconoscere il suo anello e rivolgersi alla Questura di Roma, chiamando il numero dell’U.R.P. 0646864913.

A cura di Alessandro Pino

(Foto Questura di Roma)

Immagine

Via di Salone: maxi operazione interforze al campo nomadi

6 Set

[ROMA] Una grande operazione straordinaria di controllo interforze si è svolta presso il campo nomadi in via di Salone n. 323. Hanno preso parte alle operazioni la Polizia Locale Roma Capitale, Arma dei Carabinieri e la Polizia di Stato.

Al termine del servizio sono state identificate 192 persone e 12 sono state accompagnate presso l’Ufficio Immigrazione perché senza documenti di identificazione. Sono stati controllati dodici veicoli.

I controlli poi sono stati estesi a persone sottoposte agli arresti domiciliari.

Fuori il campo nomadi gli agenti del Reparto Prevenzione Crimine hanno effettuato servizi antirapina con vari posti di controllo durante i quali sono state identificate 50 persone e fermati 39 autoveicoli. Uno di questi è stato sequestrato perché senza assicurazione, con ritiro della carta di circolazione.

È stata anche ritirata anche una patente di guida risultata scaduta.
A cura di Alessandro Pino

(Foto Questura di Roma e Comando Provinciale Carabinieri Roma)

Immagine

Labaro: preso con la cocaina nelle tasche

5 Set

[ROMA] Un trentenne romano è stato arrestato dai Carabinieri a Labaro durante controlli antidroga.

I militari della della Stazione Roma Prima Porta lo avevano fermato in via Monti della Valchetta trovandolo con otto dosi di cocaina nascoste in una tasca dei pantaloni. L’arresto è stato convalidato.
A cura di Alessandro Pino

Immagine

Rocca Cencia: baraccone distrutto dalle fiamme

5 Set

[ROMA] I Vigili del Fuoco sono intervenuti nella notte tra il 4 e 5 settembre in zona Rocca Cencia per l’incendio di una grossa baracca in via Bottidda.

La struttura, in cui era ammassata una grande quantità di materiali, era ampia circa duecento metri quadri ed era abitata da quattro stranieri. Nessuna persona è rimasta coinvolta.
A cura di Alessandro Pino

(Foto Comando Provinciale Vigili del Fuoco Roma)

Immagine

Tivoli Terme: rissa tra nordafricani, chiuso un locale

4 Set

[TIVOLI TERME] Gli agenti del commissariato distaccato Tivoli-Guidonia hanno notificato al gestore di un locale la sospensione della licenza con conseguente chiusura dell’attività per 15 giorni.

Il provvedimento è stato emesso dal Questore dopo indagini della Divisione Polizia Amministrativa.

Lo scorso 20 agosto i poliziotti erano intervenuti presso l’esercizio dove era stata segnalata una rissa tra nordafricani, fuggiti all’arrivo degli agenti e dei sanitari.

Il locale era già stato chiuso il 3 agosto scorso dopo l’aggressione a colpi di pistola ai danni di un cliente, avvenuta il 20 luglio.
A cura di Alessandro Pino

(Foto Questura di Roma)

Immagine

Autosole tra Valmontone e Colleferro: auto si ribalta, una donna in Codice Rosso

3 Set

[ROMA] Drammatico incidente stradale sulla Autostrada del Sole tra Valmontone e Colleferro in direzione sud nel pomeriggio del 3 settembre: per cause ancora da precisare un’auto si è ribaltata.

Sul posto oltre alla Polizia Stradale sono intervenute due squadre dei Vigili del Fuoco che hanno soccorso una donna, portata con l’elicottero in codice rosso al San Camillo. Durante le operazioni è stato necessario chiudere al traffico il tratto di autostrada interessato.
A cura di Alessandro Pino

(Foto Comando Provinciale Vigili del Fuoco Roma)

Immagine

Foro Italico: carcassa di una mucca trovata chiusa in un sacco nel Tevere

2 Set

[ROMA] Macabro ritrovamento nel Tevere all’altezza del Ponte Duca d’Aosta e del Foro Italico la mattina del 2 settembre: i Vigili del Fuoco sono intervenuti con la squadra 1A, il Nucleo Sommozzatori e il personale del distaccamento Fluviale dopo la segnalazione di un sacco di juta chiuso che galleggiava incagliato tra le alghe emanando una puzza nauseabonda

Quando il sacco è stato recuperato, all’interno è stata trovata la carcassa di un animale, probabilmente una mucca. Sul posto sono intervenute anche le Forze dell’Ordine.
A cura di Alessandro Pino

(foto Comando Provinciale Vigili del Fuoco Roma)

Immagine

Porta di Roma: con una microcamera nascosta filmava sotto le gonne

2 Set

[ROMA] Filmava di nascosto da sotto le gonne le frequentatrici della galleria commerciale Porta di Roma: per questo un quarantottenne romano è stato fermato un paio di giorni fa dai Carabinieri della Stazione Nuovo Salario.

Ne dà notizia oggi Il Messaggero: l’uomo si aggirava per i corridoi del centro commerciale con una microcamera nascosta in un marsupio che teneva penzoloni, avvicinandosi alle donne che indossavano una gonna in modo da poterne inquadrare le parti intime. É stato il personale della vigilanza ad accorgersene e a chiamare le Forze dell’ordine.

É stata anche perquisita l’abitazione dell’uomo, dove sono stati sequestrati Pc portatili e un cellulare che verranno esaminati. L’accusa per l’uomo è di interferenze illecite nella vita privata
A cura di Alessandro Pino

Immagine

Porta Maggiore: venditore abusivo prende a calci e pugni gli agenti, arrestato

1 Set

[ROMA] Un venditore abusivo è stato arrestato a Porta Maggiore dalla Polizia Locale: l’uomo, un quarantunenne, aveva aggredito una pattuglia del I Gruppo Centro della Polizia Locale impegnata nelle verifiche sull’abusivismo commerciale nel tentativo di sottrarsi ai controlli, cercando di prendere a calci e pugni gli agenti. Una volta bloccato, è stato arrestato.
A cura di Alessandro Pino

Immagine

Villa Borghese: cagnolino rischia di cadere dal Muro Torto, salvato dai Vigili del Fuoco

31 Ago

[ROMA] Se l’è vista brutta un cagnolino che la mattina del 31 agosto nei pressi di Villa Borghese in viale del Muro Torto è sfuggito al padrone oltrepassando il muro di contenimento e rimanendo impigliato nella boscaglia.

In suo soccorso sono arrivati i Vigili del Fuoco con una autoscala e il Nucleo Speleo Alpino Fluviale. Con una manovra di discesa il cagnolino è stato portato in salvo e riconsegnato al proprietario.
A cura di Alessandro Pino

(Foto Comando Provinciale Vigili del Fuoco Roma)

Immagine

Al primo temporale già allagamenti a Monte Sacro, Val Melaina, Tufello e Nuovo Salario

31 Ago

[ROMA] E puntualmente è bastato un acquazzone estivo abbattutosi nel pomeriggio di lunedì tra Monte Sacro, Nuovo Salario, Tufello e Val Melaina, per fare dimenticare le polemiche estive sulla siccità e gli incendi e spostare in anticipo la lente di ingrandimento sugli allagamenti, tema che si solito si riaffaccia verso ottobre novembre.

Perché oramai a è così, si passa da una emergenza all’altra: ed ecco il consueto panorama di strade allagate, tombini intasati, negozi impraticabili, cittadini impossibilitati a uscire dagli androni delle palazzine, con i volontari delle associazioni di Protezione Civile (in questo caso sono intervenute Fukyo e NSA) a correre di qua e di là prestando soccorso: tra le strade maggiormente colpite viale Pantelleria all’incrocio con viale Jonio, via Monte Cervialto, via Monte Cervialto, via di Valle Melaina, via delle Isole Curzolane all’incrocio con via Giovanni Conti.

Insomma, si è passati direttamente dallo stare in ammollo al mare a quello cittadino, anche se non è esattamente la stessa cosa…

A cura di Alessandro Pino

(Foto Fukyo Odv Protezione Civile)

Immagine

Tufello: lite per i gatti tra vicine novantenni, oltre agli insulti volano le stampelle

30 Ago

[ROMA] Una lite tra due novantenni residenti in una palazzina al Tufello è sfociata in rissa, con una delle due attempate contendenti che ha lasciato la stampella contro la rivale, stile Enrico Toti.

É accaduto un paio di mattine fa in via Monte Massico e ne dà notizia Il Messaggero di oggi. La lite è cominciata quando una delle due novantenni, vicine di pianerottolo da una vita, ha rimproverato l’altra per il disordine e la sporcizia che i suoi due gatti creerebbero. L’altra non ci è stata a sentirsi accusare e ha risposto per le rime.

I toni si sono alzati rapidamente e dagli insulti a passare alle vie di fatto è stato un attimo, con il vicinato a fare il tifo per l’una o l’altra mentre qualcuno saggiamente ha pensato a chiamare le forze dell’ordine.

I poliziotti intervenuti sono riusciti a riportare l’ordine e non verranno sporte denunce per l’accaduto anche perché nessuna delle due rivali ha riportato ferite.
A cura di Alessandro Pino

Immagine

Don Bosco: presa mentre cerca di contraffare la targa di un’auto rubata

29 Ago

[ROMA] è finita ai domiciliari in zona Don Bosco una cinquantenne romana con l’accusa di riciclaggio e ricettazione.

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Roma Casilina l’avevano sorpresa in via Calpurnio Fiamma, mentre con un matita per trucco cercava di alterare la targa di una Lancia Y che è risultata rubata.

I Carabinieri a quel punto hanno eseguito una perquisizione personale e una ispezione delle adiacenze, trovandola in possesso della chiave di accensione dell’auto rubata, di un cacciavite e di una chiave esagonale utili per svitare i bulloni delle targhe, oltre che di una targa risultata appartenere ad un’altra vettura.
A cura di Alessandro Pino

Immagine

Arco di Travertino: un arresto per spaccio

28 Ago

[ROMA] Un diciannovenne italiano è stato arrestato dalla Polizia all’Appio per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

Gli agenti del locale Commissariato lo avevano controllato di fronte alla fermata metro Arco di Travertino mentre si trovava assieme ad altre due persone.

Il ragazzo aveva consegnato spontaneamente una quindicina di grammi di hashish che nascondeva in un marsupio ma successive indagini hanno fatto scoprire un nascondiglio dove in un calzino teneva altri cento grammi e alcuni frammenti della stessa sostanza. Altri quattro panetti si trovavano in uno sgabuzzino accanto alla sua abitazione. Trovato anche un bilancino di precisione.

Dopo la convalida dell’arresto il giovane è stato messo ai domiciliari.
A cura di Alessandro Pino

(Foto Questura di Roma)

Immagine

San Lorenzo: si aggrappa allo specchietto per entrare nell’auto di un anziano

27 Ago

[ROMA] Un somalo ventiseienne è stato arrestato dai Carabinieri a San Lorenzo con l’accusa di tentata estorsione. É accaduto nella notte del 25 agosto.

I militari della locale Stazione erano di pattuglia in via di Porta Tiburtina quando dopo essere stati avvisati da alcuni passanti hanno bloccato lo straniero mentre cercava di entrare nella macchina di un anziano contro la sua volontà.

L’automobilista ha denunciato che, poco prima l’uomo si era aggrappato allo specchietto cercando di entrare e pretendendo del denaro con minacce.

Il somalo è stato processato per direttissima e condannato a dieci mesi di reclusione; la pena è stata sospesa ed è stato rimesso in libertà.
A cura di Alessandro Pino

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: