Annunci
Tag Archives: parco delle Magnolie

Primavera in Terzo Municipio: tutti all’aria aperta! – di Alessandro Pino

12 Apr

E tornata la bella stagione e con essa sono ricominciate anche le iniziative all’aria aperta nelle zone verdi pubbliche del Terzo Municipio per far conoscere e valorizzare il territorio, rivolte sia ai grandi che ai più piccoli. A inaugurare il calendario è stata la “Festa di Primavera” tenutasi il pomeriggio di sabato primo aprile nel parco noto come “L’isola che non c’è” in via Dell’Ateneo Salesiano. Organizzata dal Comitato di Quartiere Porro Lambertenghi che ha in affidamento l’area – rimasta per lunghi anni in abbandono – la giornata ha visto dapprima una pulizia straordinaria di tutta la strada con il supporto dell’Ama e al pomeriggio la celebrazione con il cappellano dell’azienda di nettezza urbana e diversi momenti di 

image

intrattenimento artistico e musicale. Tutto questo come primo passo di un ideale percorso che vuole coinvolgere le realtà locali valorizzando il parco e le zone ad esso adiacenti.
Il sabato successivo, 8 aprile, sono state le aree verdi in zona Serpentara – il parco delle Betulle e quello delle Magnolie – ad animarsi per tutto il pomeriggio con partite di calcio, basket, laboratori creativi di riutilizzo, scambi di figurine e laboratori di giardinaggio didattico per educare i più giovani alla sensibilità ecologica. A promuovere le attività, in questo caso, sono stati il Comitato di Quartiere Serpentara, l’associazione Aurora e la onlus Terra dei Piccoli, con il patrocinio del Terzo Municipio.
Alessandro Pino

Annunci

Terzo Municipio di Roma Capitale: incendio al parco delle Magnolie. Incidente o vandalismo? – di Alessandro Pino

22 Set

image

Nel pomeriggio del 22 settembre un incendio si è sviluppato nel parco delle Magnolie, area verde all’estremità del quartiere della Serpentara, nel Terzo Municipio di Roma Capitale.
Prima che si riuscisse a domarle, le fiamme hanno carbonizzato una staccionata.

image

《Probabilmente diamo fastidio a qualcuno》ha commentato Mimmo D’Orazio, presidente del Comitato di quartiere Serpentara.
Alessandro Pino

(Si ringrazia Mimmo D’Orazio per la concessione delle immagini)

image

Serpentara: torna a nuova vita il Parco delle Magnolie ?L’assessore capitolino all’Ambiente Marco Visconti ha visitato l’area verde che il locale Comitato di Quartiere ha chiesto in affidamento – di Alessandro Pino

28 Nov

Il Parco delle Magnolie, area verde che si trova in via Nicola Maldacea alla Serpentara, sembra  tornato a nuova vita dopo che a lungo si era trovato in condizioni di abbandono:  frequentato da sbandati che ne avevano fatto luogo di bivacco, invaso da cumuli di rifiuti sparsi in mezzo all’erba alta, recentemente è stato oggetto di ripetuti interventi di riqualificazione ad opera di volontari del Comitato di Quartiere Serpentara presieduto da Mimmo D’Orazio.

 Certo, rimangono inquietanti segni di degrado, come un tavolo da ping pong in cemento armato letteralmente fracassato a martellate, ma rispetto a prima è tutta un’altra cosa. Ovviamente iniziative come questa di sensibilizzazione nei confronti della cittadinanza e degli amministratori servono a poco se finalizzate a sé stesse: facile prevedere che in mancanza di una costante manutenzione e sorveglianza il parco tornerebbe presto nelle condizioni precedenti. Al Comitato Serpentara ne sono ben consapevoli e per questo è stato presentata ufficialmente nei giorni scorsi al Comune di Roma e al Quarto Municipio la richiesta di affidamento in gestione del parco allo stesso comitato, in collaborazione con altre realtà associative locali. Il progetto “Orti Urbani” – questo il nome che gli era stato dato originariamente – sebbene allo stato embrionale, prevede oltre alla manutenzione del giardino esistente la creazione di un orto botanico, uno tradizionale e la costruzione di una serra. Lo scopo ovviamente non sarebbe una effimera produzione agricola ma un’attività educativa (rivolta specialmente a scolaresche e disabili).

Se il piano andasse in porto, i residenti del quartiere recupererebbero un elemento importante  di qualità della vita, facendosi parte attiva nella sua salvaguardia accrescendo al contempo il proprio senso di appartenenza a una comunità. Dell’iniziativa è stato interessato anche l’assessore capitolino all’Ambiente Marco Visconti, che su invito della consigliera comunale Gemma Azuni ha visitato il parco lo scorso 21 novembre assieme a una rappresentanza del Comitato Serpentara. L’assessore ha espresso il proprio apprezzamento per l’idea, proponendo anche di  modificarne il nome in “Orto Didattico”: «È un’iniziativa importante perché se i vari comitati ci aiutano a mantenere il verde o a far comprendere alle persone che abitano nei vari quartieri che avere un polmone verde così è una cosa importante e quindi va anche mantenuta e non utilizzata come discarica, credo sia la via che un’Amministrazione deve perseguire. Per cui massima disponibilità concreta verso questo tipo di Comitati fattivi».

A chi esprimeva il dubbio che in tal modo il Comune deleghi ai cittadini la cura del verde pubblico, Visconti ha replicato: «È esattamente il contrario, perché non credo che i cittadini facciano lavori di ordinaria o straordinaria manutenzione. Più che altro fanno opera di sensibilizzazione verso coloro che magari non hanno il loro stesso senso civico». Non solo i cittadini, verrebbe da dire: sarà stato un caso, ma proprio in occasione del sopralluogo dell’assessore è arrivata a bordo di due furgoni una squadra della cooperativa che attualmente ha in gestione i lavori di manutenzione del Parco delle Magnolie. Muniti tra l’altro di rasaerba a motore e tute protettive integrali, sono stati impegnati sul posto per tutta la mattina.

Alessandro Pino

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: