Tag Archives: via Candoni
Immagine

Ragazza scomparsa da una casa famiglia di Artena, ritrovata in un campo nomadi | di Alessandro Pino

23 Dic

[ROMA] E’ stata ritrovata la mattina del 23 dicembre dagli agenti della Polizia Locale Roma Capitale una diciassettenne con precedenti penali allontanatasi il 5 dicembre da una casa famiglia di Artena, della quale si erano perse le tracce. Si trovava nel campo nomadi di via Candoni, in zona Magliana.
La Questura di Roma aveva emesso una nota di rintraccio e dopo vari appostamenti nei giorni scorsi, la giovane è stata trovata in un modulo abitativo assieme a una nomade bosniaca ai domiciliari. La minorenne ritrovata ora è a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.
Alessandro Pino

(Foto Polizia Locale Roma Capitale)

Immagine

Viale Africa: forzano un furgone per rubare una bici da migliaia di euro- di Alessandro Pino

4 Set

[ROMA] Tre nomadi provenienti dal campo di via Candoni – due uomini e una donna di età compresa tra i 21 e i 27 anni- tutti con precedenti sono stati arrestati dai Carabinieri con l’accusa di tentato furto aggravato in concorso. I tre avevano forzato il portellone scorrevole di un furgone parcheggiato in viale Africa, caricando sulla loro auto una bicicletta del valore di 3.500 euro che si trovava sul mezzo. L’equipaggio di una gazzella Nucleo Radiomobile però ha scorto i movimenti e si è avvicinato per controllare. La macchina in loro possesso è stata sequestrata mentre la bicicletta è stata recuperata e restituita al proprietario.
Alessandro Pino

Immagine

Dal campo nomadi fino in centro per scassinare appartamenti- di Alessandro Pino

24 Lug

[ROMA] Tre ladre nomadi, domiciliate in via di Salone, rispettivamente di 53, 12 e 10 anni sono state bloccate dai Carabinieri dopo aver cercato di scassinare un appartamento in corso Vittorio Emanuele II. L’adulta, già nota alle forze dell’ordine, è stata arrestata per tentato furto aggravato e falsa attestazione sulla propria identità personale mentre per le più giovani non essendo imputabili c’è stata solo una segnalazione alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni. Le zingare sono state pedinate dai militari mentre si aggiravano per le vie del centro storico. Dopo essere uscite dal portone di un palazzo in corso Vittorio Emanuele II sono state fermate e perquisite. Erano in possesso di diversi arnesi da scasso: lastre di plastica artefatte, cacciaviti, un paio di forbici e una chiave inglese. Sulla porta di un appartamento al quinto piano del palazzo sono stati trovati infatti segni di effrazione. Portate in caserma, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria competente le minori sono state accompagnate e affidate a una casa famiglia di Roma mentre la cinquantatreenne è stata trattenuta in attesa del rito direttissimo ed è stata anche denunciata per aver fornito false generalità ai Carabinieri nelle fasi dell’identificazione.

Alessandro Pino

(Foto Comando Provinciale Carabinieri Roma)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: