Immagine

Don Bosco: presa mentre cerca di contraffare la targa di un’auto rubata

29 Ago

[ROMA] è finita ai domiciliari in zona Don Bosco una cinquantenne romana con l’accusa di riciclaggio e ricettazione.

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Roma Casilina l’avevano sorpresa in via Calpurnio Fiamma, mentre con un matita per trucco cercava di alterare la targa di una Lancia Y che è risultata rubata.

I Carabinieri a quel punto hanno eseguito una perquisizione personale e una ispezione delle adiacenze, trovandola in possesso della chiave di accensione dell’auto rubata, di un cacciavite e di una chiave esagonale utili per svitare i bulloni delle targhe, oltre che di una targa risultata appartenere ad un’altra vettura.
A cura di Alessandro Pino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: