Annunci
Immagine

Sotto shock: quando ti entrano a casa due volte in pochi mesi – di Alessandro Pino

28 Mag

Nella agghiacciante conta quotidiana dei furti e rapine in appartamento che da mesi ha trasformato i quartieri del Terzo Municipio nel terreno di caccia per una delinquenza di strada sempre più aggressiva e sfrontata che agisce in pieno giorno, va inclusa anche l’esperienza inaccettabile di chi nel giro di un anno circa ha subìto due volte l’incursione dei ladri in casa propria: è il caso di Stefania, che abita al Nuovo Salario nei pressi della scuola Angelo Mauri. «La prima volta è stata a gennaio dell’anno scorso, sono entrati verso le undici di mattina approfittando di mia madre che era scesa con il cane senza chiudere a chiave la porta e hanno fatto scattare la serratura, probabilmente con una tessera o una lastra per radiografie. Dentro c’era il mio fidanzato che dormiva e per non farlo svegliare gli hanno spruzzato qualcosa e lo hanno chiuso in camera, al punto che dopo non riusciva a svegliarsi». Prosegue sconfortata Stefania: «La seconda volta è stata la settimana scorsa, non c’era nessuno in casa e hanno forzato il cilindro della porta blindata. Sono entrati e hanno fatto un disastro mettendo tutto a soqquadro. Hanno rubato anche la macchina del caffè con dentro le capsule usate rovesciando tutto a terra, si sono portati via anche la carta igienica e il detersivo, tanto che nemmeno abbiamo potuto pulire subito casa. Quando sono tornata non riuscivo ad aprire perché la chiave girava a vuoto, poi mio fratello con degli amici sono riusciti ad aprire la porta dopo un’oretta. Siamo sotto shock perché il secondo furto in un anno ti demoralizza».

Alessandro Pino

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: