Archivio | 14:34
Immagine

Testaccio: per aggirare i divieti anti Coronavirus si finge food rider- di Alessandro Pino

17 Apr

[ROMA] Per poter circolare in motorino durante la quarantena si era finta fattorino delle consegne di pasti a domicilio. Per questo una quarantasettenne romana è stata multata dai Carabinieri per la cifra di 373 euro in violazione dei provvedimenti anti Coronavirus. È successo ieri sera in piazza Santa Maria Liberatrice, zona Testaccio: la donna è stata fermata alla guida di uno scooter tenendo a tracolla uno zaino marchiato con le scritte di una nota società del settore, fingendo così di essere una food rider. I militari si sono insospettiti notando che lo zaino era vuoto e approfondendo i controlli hanno accertato che la donna non aveva nessun contratto e non era registrata nell’apposita applicazione per la ricezione degli ordini.
Alessandro Pino

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: