Tag Archives: Commissariato Appio
Immagine

Tuscolano: archeologo va al bar e vede dei reperti storici segnalandoli alla Polizia | di Alessandro Pino

5 Giu

[ROMA] Un sequestro di preziosi reperti archeologici è stato compiuto dalla Polizia al Tuscolano.

L’operazione è stata resa possibile grazie alla segnalazione di un archeologo che si trovava in un bar in via Frascati: l’uomo quando ha visto i manufatti ne ha compreso il valore e ha chiamato il 112.

Gli agenti del Commissariato Appio all’esterno del locale hanno trovato il gestore e un ristoratore che scaricavano da un furgone alcuni oggetti poi identificati come reperti storici da specialisti del parco archeologico Appia Antica. I due hanno dichiarato di aver cercato su internet degli elementi da arredo per esterni e che la venditrice, una settantaseienne, aveva regalato loro gli oggetti di pregio poi sequestrati: tra questi due anfore di epoca imperiale, un capitello medievale e una statua di età imperiale. Per entrambi gli uomini, così come per la venditrice c’è stata la denuncia per ricettazione, impossessamento illecito di beni culturali appartenenti allo Stato e violazioni in materia di ricerche archeologiche.
Uno dei due uomini, un sessantaquattrenne romano, durante gli adempimenti ha inoltre rivolto minacce e invettive contro gli agenti ed è stato quindi denunciato per resistenza e minaccia a pubblico ufficiale

Non solo: durante i controlli nel bar gli agenti hanno sentito il tipico odore di marijuana provenire da un tavolo dove erano seduti quattro ragazzi. Nella perquisizione a casa di uno di loro, un ventiduenne romano, è stato trovato oltre un etto tra hashish e marijuana e l’attrezzatura per pesare la droga: il giovane è quindi stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
Alessandro Pino

(Immagini Questura di Roma)

Immagine

Colli Albani: violentato e rimandato in strada sanguinante, due arresti | di Alessandro Pino

13 Mag

[ROMA] Due arresti sono stati eseguiti nei giorni scorsi dalla Polizia nei confronti di due romani di 32 e 25 anni accusati di aver drogato e violentato un loro giovane conoscente: i fatti si svolsero lo scorso autunno in zona Colli Albani.

La vittima poco dopo le 5 di mattina fu soccorso da un’ambulanza e dalla Polizia in un bar. Molto agitato, il ragazzo riferì con frasi sconnesse di aver fatto uso di droghe e di essere stato  violentato da alcuni amici. Gli accertamenti medici confermarono sia la violenza sessuale che l’assunzione di stupefacenti con una prognosi di 25 giorni.

Dalle indagini del commissariato Appio è emerso che il ragazzo, dopo aver cenato e aver assunto un acido (la cosiddetta “droga dello stupro”) con due conoscenti nell’appartamento di uno di loro, fu improvvisamente invitato ad andarsene; lo stesso, dopo aver vagato un po’ in strada, tornò indietro con l’intenzione di farsi riaccompagnare a casa. I due giovani lo fecero entrare ma poi, inizialmente con le minacce e successivamente con violenza lo stuprarono entrambi rimandandolo in strada sanguinante e minacciandolo che se avesse raccontato l’accaduto avrebbero fatto vedere il video al fidanzato.

Dopo una serie di accertamenti i due sono stati identificati permettendo così alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Roma di procedere nei loro confronti: le accuse sono violenza sessuale di gruppo, lesioni e per uno degli indagati spaccio di sostanze stupefacenti. Attualmente si trovano ai domiciliari.
Alessandro Pino

Immagine

Colli Albani: ladre prese mentre svaligiano più appartamenti | di Alessandro Pino

2 Apr

[ROMA] Stavano depredando alcuni appartamenti in zona Colli Albani e hanno aggredito una poliziotta fuori servizio: per questo due nomadi diciottenni con precedenti di Polizia sono state arrestate dagli agenti del commissariato Appio per rapina impropria e furto in appartamento. Una terza nomade minorenne, è stata denunciata per furto.

È accaduto nella tarda mattinata del primo aprile. Le tre criminali sono state beccate mentre svaligiavano alcuni appartamenti di un palazzo in via Arrigo Davila, frangente in cui hanno anche spintonato una poliziotta libera dal servizio che era intervenuta abitando nello stabile. Perquisite, sono state trovate in possesso di gioielli risultati rubati poco prima in un appartamento in via Ludovico Pastor.
Alessandro Pino

Immagine

Circonvallazione Tuscolana: preso mentre forza un’auto | di Alessandro Pino

19 Gen

[ROMA] È finito in manette un magrebino trentunenne che stava cercando di forzare una macchina parcheggiata sulla circonvallazione Tuscolana. Gli agenti del Commissariato Appio lo hanno colto sul fatto nel pomeriggio del 18 gennaio. Tentato furto su autovettura, l’accusa.
Alessandro Pino

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: