Annunci
Archivio | 08:54

Torri Ater di via Conti / Dina Galli ancora sotto i riflettori – di Alessandro Pino

18 Ott

image

Non si fermano le polemiche sulla situazione delle palazzine Ater (i cosiddetti “cilindri”) situate tra via Giovanni Conti e via Dina Galli, nella fascia al confine tra il Tufello e le Vigne Nuove. Nelle scorse settimane il presidente del Comitato di Quartiere Talenti, Manuel Bartolomeo, aveva puntato l’indice sulla fatiscenza e il degrado degli edifici, accompagnando di persona le troupe di trasmissioni televisive nazionali come “Striscia la notizia” (con l’inviato Jimmy Ghione) e “La vita in diretta”. Successivamente un’operazione della Polizia aveva portato in manette un clan familiare che gestiva  le occupazioni abusive nel complesso ricorrendo anche all’uso delle armi. Ancora sulla scarsa
image

manutenzione e la sicurezza verte la protesta di un gruppo di inquilini del blocco di via Dina Galli. Motivo delle loro doglianze sono principalmente le infiltrazioni di acqua piovana – da loro segnalate ripetutamente via mail agli uffici competenti – ma non solo: al civico 4 da alcuni mesi è stata asportata da ignoti la placca dei citofoni rendendoli così inutilizzabili e il portone rimane aperto in permanenza. La goccia (letteralmente…) che ha fatto traboccare il vaso è stato l’allagamento seguito all’intervento dei Vigili del Fuoco per domare un incendio scoppiato la notte dell’undici settembre nel locale delle cantine (site all’ultimo piano). Le fiamme secondo alcuni sarebbero di origine dolosa, appiccate forse da personaggi entrati grazie alla mancata chiusura del portone.
Alessandro Pino

image

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: