Immagine

Prenestino: rapina una donna in casa mascherato da clown e la colpisce a martellate | di Alessandro Pino

26 Ago

[ROMA] Notte da incubo per una donna al Prenestino, rapinata in casa da un uomo con il viso mascherato da clown demoniaco e che l’ha colpita alla testa, sul collo e una gamba con un martello.

É accaduto in via Ugento: i poliziotti del V Distretto Prenestino sono intervenuti poco prima delle 3 del mattino soccorrendo la vittima, una cinquantaduenne italiana, in evidente stato di agitazione e con una ferita alla testa. La donna ha riferito di essersi svegliata di colpo sentendo un rumore e di aver scoperto in casa il rapinatore mascherato da clown.

Il malvivente l’ha colpita con un martello ma poi si è tolto la maschera, forse per la difficoltà a respirare: a quel punto è stato riconosciuto dalla vittima come un residente del quartiere. L’uomo è andato via portandosi il cellulare della donna ma poi è tornato due volte, alle cinque e alle nove del mattino, bussando da fuori con insistenza e pretendendo 50 euro per restituire il telefono.

La donna ha accettato dicendogli che lo avrebbe contattato appena recuperata la somma richiesta.

Nel frattempo i poliziotti sono tornati nell’abitazione per chiarire altri aspetti della rapina e acquisire più dettagli utili alle indagini e la donna ha riferito loro l’accaduto.

D’accordo con la vittima, gli investigatori le hanno fatto fissare un appuntamento con il malvivente per le tredici sotto casa dell’uomo mentre loro l’avrebbero seguita a distanza.

All’appuntamento però si è presentato un altro soggetto, un ventinovenne romano già noto alle Forze dell’Ordine: gli agenti lo hanno bloccato e arrestato per estorsione dopodiché sono
entrati nel palazzo trovando anche il rapinatore, un romano sessantaduenne anche lui con precedenti e ultimamente
riconosciuto quale autore di violente aggressioni nei confronti di abitanti del quartiere, tra cui una donna che a luglio per le lesioni riportate era dovuta ricorrere  a un delicato intervento chirurgico.

L’uomo è stato fermato per la rapina aggravata e arrestato per l’estorsione in concorso e nel sottoscala è stata trovsra la maschera da clown che indossava durante la rapina.
Alessandro Pino

(Foto Questura di Roma)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: