Archivio | 18:41
Immagine

Borghesiana: insulta e minaccia di morte la madre anche davanti ai poliziotti | di Alessandro Pino

12 Ago

[ROMA] Ha minacciato e insultato la madre anche davanti ai poliziotti intervenuti, dopo averla aggtedita. Per questo, al termine di un pomeriggio di follia, un ventottenne romano è stato arrestato dalla Polizia in zona Borghesiana con l’accusa di maltrattamenti in famiglia.


È accaduto l’11 agosto: quando gli agenti del IV Distretto San Basilio e delle Volanti sono intervenuti hanno trovato la vittima affacciata in lacrime e mentre parlavano con lei il figlio è uscito dal portone del palazzo in escandescenze, urlando insulti e minacce. A quel punto è stato ammanettato con non poca fatica. Due vicini di casa hanno poi riferito di aver sottratto la madre dall’aggressione del figlio: la vittima ha infatti confermato ai poliziotti che il giovane l’aveva tirata dalla testa facendogliela sbattere ripetutamente sul muro prendendola poi a pugni e minacciandola di morte con un coltello, dicendole che doveva dargli del denaro prima di andare in vacanza.

Tali le condizioni della povera donna, in stato di shock e con la testa che presentava un evidente gonfiore, che si è reso necessario il trasporto in ospedale. Nel frattempo il figlio continuava a gridare minacce e offese ed è stato portato negli uffici del VI Distretto Casilino. Anche lì ha dato in escandescenze prendendo a testate il vetro blindato della camera dei fermati e cercando di provocarsi il vomito. Portato in ospedale, è stato poi disposta dal magistrato di turno la custodia in carcere.

Alessandro Pino

Immagine

Castel Gandolfo: cadavere recuperato nel lago | di Alessandro Pino

12 Ago

[CASTEL GANDOLFO- RM] Il corpo senza vita di un uomo è stato recuperato nel lago di Albano nel pomeriggio del 12 agosto. Si tratta di un quarantanovenne romeno.


A effettuare il recupero sono stati i Vigili del Fuoco del distaccamento di Marino con il Nucleo Sommozzatori dopo circa due ore di immersioni per la ricerca del corpo.
Alessandro Pino

(Foto Comando Provinciale Vigili del Fuoco Roma)

Immagine

Salaria chiusa in direzione centro: i Vigili del Fuoco controllano il ponte a Villa Spada | di Alessandro Pino

12 Ago

[ROMA] Poco prima delle undici di mattina del 12 agosto un camion che trasportava un mezzo per movimento terra ha urtato il ponte che sovrappassa la Salaria all’altezza di Villa Spada, danneggiandolo.

Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco del distaccamento Nomentano per rimuovere le parti pericolanti e verificare le condizioni del ponte.

Come già scritto, è stato necessario interdire il traffico del ponte coinvolto e della carreggiata della consolare in direzione centro. Alessandro Pino

AGGIORNAMENTO

Attualmente il sovrappasso coinvolto dall’urto e il tratto di Salaria sottostante sono chiusi al traffico. I veicoli effettuano un bypass venendo deviati sulle rampe laterali del ponte in entrambe le direzioni.

(Foto Comando Provinciale Vigili del Fuoco Roma)

Immagine

Salaria chiusa per caduta pietre dal ponte in zona Villa Spada

12 Ago

[ROMA] La via Salaria è stata temporaneamente chiusa al traffico a causa della caduta di pietre sulle carreggiata dal sovrappasso all’altezza della Motorizzazione nei pressi di Villa Spada. La notizia è stata postata via social da Giordana Petrella, capogruppo dei Fratelli d’Italia in Terzo Municipio. Seguiranno aggiornamenti.

(A cura di Alessandro Pino)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: