Immagine

Villaggio Olimpico: tentata rapina a famiglia in camper ed estorsione a un bar vantandosi di appartenere al clan |  di Alessandro Pino

22 Feb

[ROMA] Sono accusati di aver minacciato, aggredito violentemente e tentato di rapinare una famiglia che viveva in un camper parcheggiato nei pressi del Villaggio Olimpico.

Per questo due romani di 33 e 58 anni, entrambi con precedenti sono finiti in carcere in custodia cautelare e una quarantenne ha avuto l’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria.

I fatti risalgono allo scorso agosto e le indagini dei Carabinieri della Stazione Roma Flaminia, coordinati dalla Procura della Repubblica di Roma, sono iniziate dopo la denuncia delle vittime.

Secondo quanto ricostruito, alle vittime era stato ordinato di consegnare cento euro dopo ripetute minacce: un anziano di 77 anni era stato colpito al volto, una donna quarantunenne era stata ferita alle braccia con un grosso coltello ed era stato aggredito anche il figlio intervenuto in loro aiuto.

Il trentatreenne, risultato recidivo, é poi indiziato gravemente di aver compiuto una estorsione in un bar poco tempo prima della rapina: dopo aver consumato cibo e bevande, per non pagare il conto si era spacciato come membro di un noto clan vantandosi di aver scontato dieci anni di carcere e di avere a disposizione una pistola.
Alessandro Pino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: