Archivio | 17:31
Immagine

Porta di Roma: due ladri illusionisti in manette- di Alessandro Pino

18 Gen

Due illusionisti iraniani sono stati arrestati nel pomeriggio del 17 gennaio dalla Polizia nel Centro Commerciale Porta di Roma dopo che avevano sottratto tremiladuecento euro dalla cassa del negozio Apple. I malviventi avevano dapprima acquistato due I Phone spendendo circa duemila euro, dopodiché hanno intortato la cassiera arraffando un fascio di banconote dal registratore di cassa e nascondendolo nel giaccone di uno dei due. Il personale si vigilanza si è però accorto della manovra e li ha seguiti avvisando nel frattempo la Polizia. Gli agenti hanno quindi perquisito i due ladri ai quali è stata trovata addosso l’esatta cifra mancante dall’incasso.

Alessandro Pino

(foto di repertorio)

Immagine

Addio al pino di Settebagni- di Alessandro…Pino

18 Gen

[ROMA] Da decenni e fino a questa mattina un pino aveva svettato affacciandosi dal giardino del locale complesso scolastico su via Dello Scalo di Settebagni e sulla ferrovia adiacente. Ogni giorno aveva augurato buon lavoro ai cari scolari quando arrivavano non proprio festanti, onusti (che parolona, eh, si vede che lo scrivente è l’aureato!) delle cartelle colme di libri, quaderni, diari e astucci, in tempi più recenti con trolley al seguito formando un autotreno umano. Ai medesimi augurava buon pranzo- molto prima che lo facesse Papa Francesco- al momento di far ritorno tra le care mura domestiche. Parimenti rivolgeva il buon viaggio ai passeggeri dei treni espressi, rapidi, pendolini, freccerosse e itali vari che transitavano sulla strada ferrata antistante, mentre ai meno fortunati ed elitari frequentatori dei convogli locali inviava idealmente un incitamento a resistere in quei carri bestiame. Sometimes lasciava in munifico dono una bella pigna sull’imperiale di qualche utilitaria parcheggiata al di sotto i suoi rami lasciandovi duraturo ricordo almeno fino al l’intervento di un carrozziere. Tutti questi ricordi che andranno persi come lacrime nella pioggia (citazionissima da fazzoletti) sono ormai finiti in questa triste mattina di un 18 gennaio di bruma invernale perchè il caro Pino di Settebagni, divenuto icona del luogo al pari di quello più celebre delle cartoline col Vesuvio e il Golfo di Napoli, è stato tagliato, asseritamente per motivi di sicurezza. È una di quelle notizie che lasciano abbattuti, con un senso di sradicamento, un po’ come quando al lavoro tagliano il tuo ramo d’azienda e vieni segato, licenziato in tronco magari con l’accusa di avere le pigne in testa anche se avevi mangiato la foglia. Addio, caro Pino di Settebagni. (Sgrat sgrat sgrat).

Alessandro Pino

Immagine

Rapine alle vecchiette tra il Terzo e Secondo Municipio: un arresto- di Alessandro Pino

18 Gen

[ROMA] È stato arrestato dalla Polizia ieri pomeriggio un venticinquenne italiano di origini brasiliane, pluripregiudicato e tossicodipendente che viene ritenuto dagli investigatori l’autore di numerose violente rapine ai danni di anziani e furti che hanno seminato il terrore negli scorsi mesi fra i quartieri del Terzo e Secondo Municipio.
Il malvivente rapinava le vittime specialmente di catenine d’oro quando si trovavano da sole anche scaraventandole a terra, lasciandole terrorizzate e sotto shock. In un’occasione il delinquente era riuscito a fuggire saltando i tornelli della stazione Libia della metropolitana B1 e salendo su un treno al volo mentre gli agenti lo inseguivano, come vedete nel fotogramma della Questura di Roma. Nemmeno chiese e oratori venivano risparmiati dalle incursioni del criminale che dopo aver forzato le porte d’ingresso devastava i locali anche solo per derubare l’incasso e i prodotti dei distributori di merendine dopo averli letteralmente distrutti. In tutto questo aveva lasciato numerose tracce rilevate dalla Polizia Scientifica. Il giovinastro si trova attualmente a Regina Coeli.
Alessandro Pino

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: