Immagine

Viale Gorizia: studente pusher scoperto dai Carabinieri che avevano fermato il coinquilino- di Alessandro Pino

30 Apr

[ROMA] Uno studente universitario ventenne ligure, fuorisede nella Capitale, è stato arrestato dai Carabinieri con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I militari sono arrivati al pusher dopo aver fermato per strada senza documenti un suo coetaneo, coinquilino di un appartamento di viale Gorizia. I Carabinieri erano dunque andati assieme al giovane nell’abitazione per finalizzare la sua identificazione ma appena si è aperta la porta d’ingresso hanno sentito un forte ed inconfondibile odore di hashish ed è iniziata la perquisizione. Nella stanza utilizzata dal ventenne della Liguria c’era circa un etto di hashish, appunti sulle entrate e uscite dello spaccio, 4.000 euro in contanti, un bilancino di precisione e un coltello ancora intriso di hashish. Su un mobile inoltre, c’era della marijuana di cui il coinquilino si è assunto la proprietà e per questo è stato segnalato in Prefettura quale assuntore di droga oltre a essere sanzionato per il mancato rispetto delle disposizioni anti Coronavirus.
Alessandro Pino.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: