Immagine

Labaro: pestato con una spranga e investito, due arresti | di Alessandro Pino

9 Ago

[ROMA] Hanno picchiato selvaggiamente un nigeriano che spazzava il marciapiede in largo Quistello, zona Labaro. Per questo due romeni di 24 e 44 anni sono stati arrestati dalla Polizia.

Il pestaggio era avvenuto lo scorso venerdì: secondo la ricostruzione degli investigatori del commissariato Flaminio, il ragazzo nigeriano stava spazzando il marciapiede vicino ad alcuni cassonetti come sua abitudine e aveva lasciato uno zaino nei pressi.

A un tratto è sopraggiunto un furgone con i due romeni a bordo: uno dei due dopo aver rovistato nei cassonetti, buttando a terra della spazzatura per giunta, ha preso lo zaino del nigeriano che ne ha reclamato la proprietà. A quel punto il romeno lo ha insultato e poi, aizzato dal conducente del furgone, ha preso un tubo di ferro e lo ha colpito da dietro.

Ne è iniziata una colluttazione terminata quando il guidatore del furgone ha investito volontariamente il giovane africano, dopodiché i due aggressori si sono dati alla fuga su via delle Galline Bianche.

Dei testimoni hanno fornito alcuni indizi agli agenti del commissariato Flaminio che dopo alcune ore di ricerche hanno rintracciato i due romeni incrociandoli sulla Tiberina. I due hanno cercato di sottrarsi al fermo ma senza riuscirci. Nel furgone è stato recuperato e sequestrato il tubo di ferro usato il pestaggio e dopo il riconoscimento fotografico da parte di vittima e dei testimoni sono stati arrestati.
Alessandro Pino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: